Jump to content

Gian_Snow

Utente
  • Content Count

    439
  • Joined

  • Last visited

2 Followers

About Gian_Snow

  • Rank
    Confratello
  • Birthday February 3

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Location
    Cilento
  • Interests
    ASOIAF & GoT
    ----
    Serie tv: Game of Thrones, How To Get Away With Murder, Chuck, 12 Monkeys, Vikings, The 100, The Walking Dead, The Witcher, His Dark Materials, La Casa de Papel, Vikings, Suits...
    ----
    Programmi tv: L'Eredità, Ciao Darwin, Le Iene
    ----
    Calcio, Basket, Tennis, Ciclismo

Recent Profile Visitors

1,513 profile views
  1. Convinto come sono che il crollo della Barriera avverrà a circa 3/4 di TWOW, credo che l'epilogo sarà un POV di Stannis che guida il suo esercito contro gli Estranei. Abbandonato da Melisandre che ha individuato in Jon Snow il suo "nuovo" Azor Ahai, l'unico vero re si ostinerà a voler dimostrare di essere quello che per anni gli hanno fatto credere. Guiderà i suoi uomini in una disfatta epica e morirà dando il tempo al resto degli eserciti di Westeros di riorganizzarsi per la Battaglia dell'Alba.
  2. Topic bomba su una teoria stratosferica... Che gli eventi della ToJ si siano risolti in una nuvola di fumo non mi convince. Uno scontro c'è stato di sicuro, nel corso del quale sono morti 5 dei 6 compagni di Ned e forse 1 o 2 Guardie Reali. Appare inverosimile, però, che la Guardia Reale sopravvissuta sia ser Oswell quando Arthur Dayne è considerato il miglior combattente mai esistito, o uno dei migliori comunque, e il Toro Bianco è anch'egli un guerriero leggendario. Tuttavia se anche ser Arthur e ser Gerold fossero vivi questo creerebbe un bel problema nella gestione dei personaggi. Dove sono? Cosa hanno fatto in tutti questi anni? E perché hanno lasciato che il loro legittimo re venisse mandato alla Barriera? Mettiamo in conto che durante lo scontro, Lyanna abbia in qualche modo interferito, interrompendolo. A quel punto, Ned e Howland, unici sopravvissuti della spedizione nordista si rendono conto di essere spacciati e accettano di ascoltare le ragioni della GR. (oppure hanno vinto perché l'unica Guardia Reale sopravvissuta è ser Oswell). In ogni caso i due ascoltano la verità su Rhaegar e Lyanna. Una volta saputa la verità, confermata da una Lyanna morente, Ned si renderebbe complice di questo piano. Porta Jon con se mentre le GR sopravvissute vanno per la loro strada? Ma questo non torna con le parole dei 3 cavalieri prima dello scontro. (Se "La guardia reale non fugge" perché mai dovrebbe abbandonare il proprio re?) Un'altra domanda che mi sorge spontanea è: I 3 cavalieri sapevano che Jon era il principe promesso e quale sarebbe stato il suo ruolo contro gli Estranei? e se si lo hanno detto a Ned? La risposta che mi sono dato è che se i 3 sapevano (e per me non sapevano) non lo hanno comunicato a Ned. Altrimenti si sarebbe comportato in maniera differente e non avrebbe esposto Jon al pericolo di una morte sulla Barriera a soli 15 anni. Oltretutto Ned avrebbe provveduto a difendere meglio la Barriera. In conclusione, secondo me, se Oswell Kettleblack è Oswell Whent è anche l'unica Guardia Reale sopravvissuta alla Tower of Joy. Ma anche in questo caso le domande sono molteplici. Perché "serve" Ditocorto? Non per riavere Harrenhal visto che per molti anni dopo la Ribellione resta agli Whent. Avrà di certo saputo che il figlio bastardo di Ned Stark è sulla Barriera se non subito almeno quando Jon è diventato Lord Comandante. In barba a quanto sa delle profezie studiate da Rhaegar questo gli imporrebbe di andare alla Barriera a servirlo? Credo di si.
  3. Rhaenys la Regina che non fu BloodRaven Brynden Rivers Daeron II il Buono
  4. Finalmente ci siamo!!! voto Aerion Chiarafiamma, Aenys I, Aerys il Folle e Aegon VI (Griff)
  5. Interessante... se fosse stato davvero a Valyria diciamo subito prima della cometa rossa e fosse uno dei pochi sopravvissuti (se non l’unico) potrebbe credere di essere rinato tra il sale e il fumo! Ma io non ci credo che è stato a Valyria...
  6. @Albert Stark che causi la caduta della Barriera attraverso il corno credo sia una certezza (almeno per me lo è)... quanto a rubare un drago personalmente non ci credo ma è una teoria che rimbalza ovunque! Per quanto riguarda guidare i WW non la trovo plausibile come ipotesi... magari lui crederà di poterlo fare!! Sulla teoria che Euron tagli la lingua ai suoi sottoposti per wargarli e controllarli in qualche modo oltre che per essere sicuro che mantengano i suoi segreti! Non ricordo dove l’ho letta ‘sta teoria.. se la ritrovo la posto!!!
  7. Io sono scettico sul fatto che possa richiamare creature magiche dagli abissi, kraken e quant'altro... ma riguardo a poteri soprannaturali, innati o acquisiti in uno dei suoi viaggi ci vedo pochi dubbi. The Forsaken docet, insomma... Per quanto riguarda l'essere "un personaggio esclusivamente nero", senz'altro lo è... Vive secondo la Vecchia Legge degli Uomini di Ferro e mai l'ha abbandonata. Ce lo dice Theon in ACOK mi sembra... Dio-Euron non saprei... di certo lui crederà di esserlo, è abbastanza folle per farlo. Potrebbe prendere un drago, far crollare la Barriera e scatenare l'apocalisse, cose che bastano per far credere a chiunque di essere un dio! Neanche secondo me è stato a Valyria Particolare che mi era sfuggito, devo dire la verità (sia benedetto Egg della Cittadella).. che Euron avesse provato a wargare Vic intendo. Credo che volesse prendere il controllo di suo fratello... ha già la donna senza lingua che "lo tiene informato" su tutto quello che passa per la mente di Victarion, lei la warga quando gli pare (cosa che lo ha portato a giacere con suo fratello molto probabilmente)
  8. Io sono della corrente opposta. Per me Ned Stark è un fesso... pieno zeppo d'onore ma pur sempre fesso. Va ad Approdo del Re portandosi mezza famiglia e solo pochi uomini, contando solo sull'onore del suo amico Robert che tra l'altro lui sa essere in pericolo. Quando Tywin manda Tyrion ad Approdo del Re gli dice di stare attento al concilio ristretto ("teste, picche, mura")... Ned arriva e pur provando disprezzo per metà concilio (Pycelle, Varys, Ditocorto) non fa nulla per circondarsi di persone fidate. Certo non tutte le colpe sono sue (Cat, maledetta testona), ma è lui ad essere nella posizione per "comandare" la capitale. Invece tutto quello che fa è compiere una fesseria dopo l'altra. Pur sapendo che i Lannister lo stanno spiando si reca di persona nella forgia dove lavora Gendry mettendo in allarme la regina e poi addirittura le rivela di aver scoperto la verità sui suoi figli, causando indirettamente la morte di Robert. Rifiuta l'aiuto di Renly, seppur pretenzioso da parte del giovane Baratheon, e in precedenza commette il grave errore di non mandare ser Loras contro la Montagna, cosa che gli sarebbe valso l'appoggio dei Tyrell. Invece, decide di fidarsi di Ditocorto quando neanche Ditocorto si fida di se stesso. Vero, c'è ancora lo zampino di sua moglie in questo ma... Sarebbe bastato che prendesse possesso del suo seggio portandosi dietro 300-400 uomini più qualche nobile da sistemare nelle posizioni giuste a corte. Un Primo Cavaliere che diventa tale senza un codazzo di nobili a lui fedeli a corte è un fesso, non trovo altro termine per definirlo! E questo solo durante AGOT... intanto Robb a 15 anni non ha ancora una promessa sposa cosa che indebolisce non poco la sua posizione (anche se l'avere molti fratelli un po' aiuta)... Conosce la guerra Ned Stark, ma in tempi di pace sa solo berciare di onore, di uomini che devono calare la spada e vivere nella tranquillità di casa sua... Poi ha tutte le attenuanti del mondo, che voi avete ben citato in precedenza: non conosce il gioco del trono, non era destinato a diventare quello che è, non..., non..., non... ma l'inettitudine, per quanto mi riguarda, non può essere giustificata!
×
×
  • Create New...