Jump to content

Lorimas Martell

Utente
  • Content Count

    5
  • Joined

  • Last visited

About Lorimas Martell

  • Rank
    Confratello

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. È vero, Renly è un pò un ruffiano, inesperto e troppo ambizioso. Però sono abbstanza convinto che se Stannis avesse conquistato KL avrebbe trovato difficoltà a riappacificare i Sette Regni, perché non so quanto i suoi giudizi netti, seppur infinitamente super etici, avrebbero portato ad un equilibrio di potere. Personalmente preferisco la dilplomazia alla Giustizia dura e pura. Non penso che Stannis sarebbe stato un cattivo Re, anzi, però credo che Renly, una volta sul Trono, sarebbe stato più capace a tenere a bada i Sette Regni. Comunque sono d'accordo che la prestesa di Renly sia totalmente illegittima, però non so quanto Renly fosse solo apparenza, più che altro non c'è stato modo di vederlo dato che muore ancora prima di fare qualcosa "da Re". Poi in realtà il trono degli uomini del Sud non mi interessa.
  2. Danza dei Draghi Mi sarei schierato con i neri, principalmente perché Viserys aveva disegnato Rhaenyra come suo erede, anche se poi non ha avuto più il coraggio di ribadirlo veemente dopo la nascita di Aegon. Mi è piaciuto molto come inizialmente abbiano lavorato sull'ottenere buone alleanze, ho apprezzato soprattutto a livello politico il matrimonio tra Rhaenyra e Daemon, molto più che quello con Laenor. E poi diciamo che Addam Velaryon è il personaggio che ho amato di più. Ribellione Blackfyre Sarei rimasto fedele alla corona, non ho mai ben capito i vantaggi di schierarsi con il Drago Nero. E poi Daeron II è stato uno dei migliori re Targaryen, anche se forse mancava un pò di carisma rispetto al fratellastro Daemon, ma per regnare non serve una spada in acciaio di Valyria. Ribellione di Robert Avrei cercato di far sedere sul Trono Rhaegar, cospirando ai danni del Re Folle. Avrei potuto appoggiare Robert solo se i Sette Regni alla fine della Ribellione fossero tutti tornati indipendenti, con le Crownlands un pò spartite. Con una casata dei Sette Regni, che è sempre stata alla pari delle altre fino a quel momento in termini di potere ed influenza, mi sarebbe venuto difficile sostenere la Ribellione di Robert per come si è risolta. Guerra dei Cinque Re Mance Rayder vale? Per quanto riguarda il Trono di Spade Stannis è il re legittimo, Renly è la scelta più logica, Joffrey è un bastardo, Robb è "un ragazzo che gioca a far la guerra", Balon è ridicolo. Sono combattuto tra Stannis e Renly, il primo è quello che dovrebbe essere giustamente il Re, il secondo forse sarebbe un Re non molto migliore del primo. All'inizio della guerra Renly mi sembra la scelta più allettante. Mi sarebbe piaciuto vedere Robb regnare un Nord indipendente, ma non avrei mai sostenuto una sua pretesa al Trono.
  3. -Credo che la maledizione non verrà spiegata nel dettaglio. Penso che ci si debba accontentare di sapere che sia stata maledetta e fine. -Ditocorto non ne farà le spese, almeno non direttamente. Sarà Ser Bonifer Hasty (l'attuale castellano) a pagare per Ditocorto. -Considerando un'elevata probabilità di avere una Battaglia del Tridente 2.0 penso che Harrenhal avrà una parte abbastanza importante. Più che Drogon che finisce il lavoro Balerion credo che in TWOW la Fratellanza senza Vessilli conquisti Harrenhal e ne faccia la sua nuova base. Ipotizzo una possibilità più remota in cui il Pesce nero la conquista con la "resistenza" delle Terre dei Fiumi
  4. Salve a tutti sono Giovanni. Ho scoperto da poco la Barriera e non vedo l'ora di farne parte attivamente. Le discussioni che ho letto da visitatore mi hanno entusiasmato: toni pacati, riflessioni intelligenti, temi stimolanti, insomma davvero il meglio che potevo desiderare.
×
×
  • Create New...