Jump to content
GOT8 e gestione degli spoiler: importanti novità Read more... ×

Metalupa

Utente
  • Content Count

    4
  • Joined

  • Last visited

  1. Metalupa

    Che hanno combinato con Stannis?

    A me ha dato proprio la sensazione che colpisca l'albero con rabbia, perché non c'è nessun onore nell'uccidere un uomo già sconfitto, ferito e che sicuramente si sente un povero inguenuo per aver fatto tutto quel che ha fatto sulla base di visioni false. La prontezza poi nel comunicare a Davos e Melisandre di averlo ucciso, sentendoli parlare di lui, mi è parsa esagerata. Ma sicuramente sto solo sperando che certe situazioni abbiano più senso di quanto gliene diano D&D.
  2. Metalupa

    Che hanno combinato con Stannis?

    Ho rivisto poco fa la scena e, senza aver mai letto questa teoria, ho pensato la stessa cosa. Per decapitarlo, nella posizione in cui era, avrebbe dovuto colpire dal basso verso l'alto. E poi perché non avrebbero dovuto farci vedere la testa di stannis che cade a terra come in tante decapitazioni? Hanno perso tutto ad un tratto il gusto del macabro?
  3. Metalupa

    Night King e WW: male assoluto o no?

    Sì, anch'io ho una sensazione di quel genere. In effetti la prima cosa che si pensa in seguito a quella scena è "cavoli, può vederlo, può toccarlo, possono interagire". Però subito dopo mi viene da chiedermi il "perché?" vogliono farli interagire. Spero che la stagione 8 mi dia una risposta che vada oltre la casualità degli eventi. Durante la fuga Bran ha delle visioni con eventi in rapida successione (di cui sicuramente avrete già discusso ma non trovo il topic): io ho la sensazione che siano visioni indotte dal Night King per spiegare qualcosa a Bran.
  4. Metalupa

    Night King e WW: male assoluto o no?

    Buongiorno a tutti, io dopo aver visto la scena in cui il Night King tocca Bran mi sono chiesta: come mai se sa di poterlo toccare non prova ad ucciderlo? Forse perché gli serviva sapere dove fossero il corvo con tre occhi e i figli della foresta. Forse allora ha delle intenzioni, dei piani, non sono semplicemente morte e distruzione "random". Dev'esserci un motivo per cui vuole raggiungere la grotta sotto l'albero diga, che forse va oltre la mera uccisione del corvo con tre occhi. Quando si appresta ad ucciderlo viene data una certa importanza alla cosa, gli altri due estranei si fanno da parte ed è lui a farsi avanti ed ucciderlo, come se ci fosse qualcosa in sospeso che spettava a lui risolvere. In più il gesto di prendere Bran per un braccio, per come ci è stato mostrato, mi sembra più "friendly" di quello che il contesto voglia farcelo sembrare.
×