Jump to content

Zelda

Utente
  • Content Count

    312
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About Zelda

  • Rank
    Confratello

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. La differenza mi sembra esagerata. Sicuri che gli inglesi la raccontino giusta ?
  2. @Darklady Esatto. Leggo ovunque di lamentele continue. Sembra che ogni cosa che faccia o dica il governo sia espressione di dittatura quando altri stati (come il Belgio) hanno restrizioni ben più severe. Poi insinuare che Conte voglia di proposito far cadere a picco l'economia italiana è pura follia.
  3. A mio parere non c'è una soluzione che possa accontentare tutti e purtroppo ci sarà sempre qualcuno che viene danneggiato. Anche obbligando allo smart working per evitare il sovraffollamento dei mezzi pubblici ci saranno comunque gli esercizi commerciali vicini alle aziende che ne risentiranno (ristoranti, bar, eccetera) e di conseguenza se ne lamenteranno (come stanno già facendo). Le possibilità di manovra sono poche perché abbiamo lacune che ci portiamo dietro da anni in quanto non si è mai investito in infrastrutture, istruzione, welfare eccetera ed ora ne stiamo risentendo. Se poi aggiungiamo che ai pessimi governi precedenti siamo uno dei paesi con la più alta evasione fiscale si fa presto a fare i conti. Sintetizzando, Conte fa quello che può con i pochi (inesistenti) mezzi che abbiamo, e non mi sento di incolparlo più del dovuto.
  4. Dubito che la Divina Commedia avrebbe avuto lo stesso valore se Dante si fosse fermato all'incontro con Virgilio. Questo perché, tralasciando il valore stilistico, si sta parlando pur sempre di una storia che ha al suo interno svariati punti di riflessione e che senza il finale va ovviamente perdendosi. Aggiungo anche che tutte le considerazioni sullo stile sono profondamente collegate alla trama e non sono una parte a sé.
  5. Per questo io tempo fa dissi che forse sarebbe stato opportuno affiancarsi ad un Ghost Writer che magari avrebbe potuto fornirgli un approccio più fresco e sicuramente una maggiore dedizione, ma è talmente orgoglioso che non ha avuto l'umiltà di farlo e di conseguenza rimarrà famoso come "colui che non ha finito la saga".
  6. A sentire i vertici dell'UE la situazione sta diventando più pericolosa che a Marzo e se si continua così prevedo una pericolosa discesa verso il collasso sanitario. Per quanto riguarda le parole di Boris Johnson...ride bene chi ride ultimo.
  7. Ripeto quello che ho già espresso tempo fa: se avessi saputo che sarebbe andata a finire così non avrei mai iniziato la saga. Forse è arrivato il caso di mettersi definitivamente l'anima in pace e metterci una pietra sopra. Se uscirà bene altrimenti pace. Resta il fatto che a mio parere se l'è goduta anche troppo per uno che non ha nemmeno concluso la sua opera magna (nonché sua principale fonte di reddito).
  8. Secondo me alcune trame verranno chiuse pressoché subito (Mereen, Battaglia di GI e forse Cersei ) seguendo il naturale corso degli eventi senza dover necessariamente accelerare.
  9. Io ormai mi sono rassegnata che anche nell'ipotetico caso in cui TWOW dovesse uscire non vedrò mai la fine della saga. E sono d'accordo con chi dice che ad averlo saputo non l'avrei nemmeno iniziata.
  10. Beh almeno ci avrebbe dato lo zuccherino e tra una teoria e l'altra il tempo sarebbe passato. Poi chissà in quattro anni capace che un altro libro lo tirava fuori (lo so è pura fantascienza).
  11. @Wladi1020 Si, ma la questione "è pluri milionario quindi dobbiamo ringraziarlo anche se decide di alzarsi dal letto la mattina" non ha senso perché come lui ci sono altri scrittori/scrittrici che hanno guadagnato milioni e milioni grazie ai loro libri eppure continuano a fare con professionalità il loro lavoro. In più è stato anche fortunato che non sia spuntato un nuovo autore/autrice che lo ha messo in ombra perché altrimenti tanti cari saluti anche anche ai lettori "occasionali". Anche perché più passa il tempo più penso che non basteranno due libri per concludere la saga, ma questa è un'altra storia...
  12. Esattamente. Il punto è che farebbe meglio a non aprire bocca e lasciarci in questa sorta di limbo piuttosto che aggiornarci e/o sparare date a caso che poi non rispetta, perché così facendo non fa altro che buttare benzina sul fuoco.
  13. Si, Ashara potrebbe benissimo essere solo uno specchietto per le allodole per la questione Jon Snow ma potrebbe anche celare quantomeno un risvolto nell'indicare a Ned la collocazione della Torre della Gioia. Sta di fatto che in ADWD Barristan la tira di nuovo in mezzo aggiungendo particolari alla vicenda. Gira e rigira si ritorna sempre agli strani eventi di Harrenal ed ai personaggi che gli ruotavano intorno. Da Rhaegar che sembrava essere uscito fuori di testa nel momento in cui regala la corona a Lyanna ad Ashara che ora si scopre essere stata disonorata.
  14. In tutto questo mi viene in mente che Barristan nei suoi pensieri non associa direttamente colui che ha presumibilmente disonorato Ashara ad uno Stark, cosa che gli sarebbe venuta naturale se fosse stato effettivamente uno Stark a disonorarla. Quindi o Barristan è venuto a sapere della faccenda per vie traverse e quindi anche lui ha una visione fumosa della storia, oppure ha effettivamente visto qualche movimento strano ed è saltato alle conclusioni. Ma allora se ha visto uno Stark accompagnarsi ad Ashara com'è che Martin non gli fa fare l'associazione diretta?
  15. Potrebbe anche essere però che ad un certo punto l'intento di Martin sia quello di capovolgere il personaggio di Ned e di fargli perdere quell'aura di santità che si porta dietro facendoci scoprire che in fondo anche lui ha le sue ombre, e la tresca con Ashara finta in tragedia unita ai misteri del "7 contro 3" potrebbe essere un buon espediente. Alla fine non mi dispiacerebbe. Ricordiamoci che ai tempi di Harrenal Ned non era ancora l'uomo che poi tutti conoscono in AGOT ma un ragazzino schivo ed introverso, e può essere che proprio gli eventi di quel periodo lo abbiano spinto a diventare san-Ned
×
×
  • Create New...