Jump to content

Fantasy Death Match


Lord Beric

Recommended Posts

  • Replies 3.2k
  • Created
  • Last Reply

Non ho letto nulla né di Collfer nè di Lewis e non credo che ne leggerò.

Delle Cronache di Narnia ho visto il primo film, e più o meno tutto quello che ne ricordo è che c'era un leone <img alt=" />

 

Ciononostante, giusto per nopn astenermi per la prima volta in questo gioco, voto Lucy Pevensie che almeno è protagonista di un classico.

Link to post
Share on other sites

Non posso non dare il mio voto ed il mio sostegno al miglior agente sul campo della LEP, cioè Spinella Tappo. Holly Short (questo il nome originale) è l'elfa meno rispettosa del protocollo ma anche dannatamente più intuitiva di tutta la Libera Eroica Polizia di Cantuccio. Dotata di un'intelligenza brillante e di grande coraggio, è il classico agente alla Die Hard, sempre pronta a lanciarsi in situazioni pericolose per il bene del suo popolo. Dotata di scarso rispetto per l'autorità e incapace di diplomazia con coloro che ritiene degli stupidi, va d'accordo solamente con Polledro (nome originale Foaly, il centauro responsabile del reparto tecnologico della LEP, un incrocio tra Mc Gyver e un hacker, con un sarcasmo di prima scelta) e con il Comandante Julius Tubero (nome originale Commander Julius Root, un burbero ex poliziotto di strada noto per il suo temperamento facilmente infiammabile ma anche per la feroce protezione dei suoi agenti, tra i quali Spinella ha il ruolo di pupilla). Artemis Fowl è la sua nemesi e i due possono essere visti come personaggi sostanzialmente speculari: tanto Artemis è calmo, calcolatore ed egoista, così Spinella è agitata, impulsiva e altruista. Grazie ai suoi poteri di elfa (gli elfi dei romanzi di Eoin Colfer sono alti poco meno di un metro e hanno poteri magici naturali che si consumano e possono essere ricaricati solo tramite appositi rituali in certi luoghi particolari del Mondo Superiore) e all'attrezzatura tecnologica all'avanguardia fornitale da Polledro, nonchè all'intelligenza per servirsene al meglio, Spinella è comunque in grado di tenere testa alla più grande mente criminale del mondo.

Attraverso i vari romanzi Spinella cresce a matura, come il suo avversario, imparando ad usare di più la testa e ad essere più sottile (anche se "sottigliezza" è un concetto strano da abbinare a un uragano come Spinella <img alt="> ). Nel complesso, un personaggio interessante e divertente, il cui rapporto con Artemis è pieno di sfaccettature che il lettore scopre solo leggendo tutti i libri.

Link to post
Share on other sites

Temo di aver letto troppo tardi le Cronache di Narnia perché potessero piacermi, le ho trovate infantili e noiose, e nessuno dei personaggi di Lewis mi ha particolarmente colpito. Non posso, invece, dire lo stesso degli esilaranti libri di Colfer, che ancora adesso leggo con piacere, e anche se Spinella non è il mio personaggio preferito non posso assolutamente negarle il mio voto.

Link to post
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...