Jump to content

THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni


Recommended Posts

  • Replies 6.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ben ritrovati. Certo che la totale mancanza di professionalità di costui lascia veramente senza parole più passano gli anni, Martin rimarrà un chiaro esempio di ciò che uno scrittore serio non deve diventare, questo a prescindere dalla qualità delle opere..

Link to post
Share on other sites

Confesso che non capisco il discorso dello stancarsi di aspettare l'uscita di un libro. Se, per esempio, il libro non dovesse uscire nel 2020 ma nel 2025, una persona non dovrebbe leggerlo perché Martin ci ha messo troppo tempo?

 

Io penso che una persona dovrebbe leggere TWOW se le piace la storia narrata da Martin e vuole sapere come va a finire, a prescindere dall'opinione personale che si può avere nei riguardi dello scrittore. Se Martin pubblica il libro e abbiamo piacere a leggerlo, buon per noi; se ASOIAF non ci piace non siamo obbligati a leggerlo; se Martin non pubblica più nulla, peggio per lui, faremo altro nella vita.

Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Jacaerys Velaryon dice:

Confesso che non capisco il discorso dello stancarsi di aspettare l'uscita di un libro

 

È un discorso legato all'eccessiva passionalità con cui si aspetta TWOW. In questo forum si è parlato anche di tanti altri libri e saghe, ma l'aspetto sullo "stancarsi" è una cosa che vedo solo per Martin.

Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Jacaerys Velaryon dice:

Confesso che non capisco il discorso dello stancarsi di aspettare l'uscita di un libro.

Vale un po' per tutto, mica solo per un libro. Se entri in pizzeria e ti fanno aspettare 3 ore per farti sedere al tavolo tu resti o cambi pizzeria? ^^"

Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Jacaerys Velaryon dice:

Confesso che non capisco il discorso dello stancarsi di aspettare l'uscita di un libro. Se, per esempio, il libro non dovesse uscire nel 2020 ma nel 2025, una persona non dovrebbe leggerlo perché Martin ci ha messo troppo tempo?

 

Io penso che una persona dovrebbe leggere TWOW se le piace la storia narrata da Martin e vuole sapere come va a finire, a prescindere dall'opinione personale che si può avere nei riguardi dello scrittore. Se Martin pubblica il libro e abbiamo piacere a leggerlo, buon per noi; se ASOIAF non ci piace non siamo obbligati a leggerlo; se Martin non pubblica più nulla, peggio per lui, faremo altro nella vita.

 

Fermo restando che io adoro questi libri e verosimilmente mi leggerò i seguiti in qualsiasi momento usciranno, credo che dipenda un po' anche dalla struttura di questa saga: un finale così aperto come quello di ADwD crea un'hype molto elevata, che col passare del tempo rischia di essere frustrata. Fenomeno ancora più elevato immagino per chi ha conosciuto la saga tramite la serie tv, il cui interesse è facile sia scemato dopo aver visto il finale (bello o  brutto che venga giudicato, non dico per quello).

Link to post
Share on other sites
40 minutes fa, Lyra Stark dice:

Vale un po' per tutto, mica solo per un libro. Se entri in pizzeria e ti fanno aspettare 3 ore per farti sedere al tavolo tu resti o cambi pizzeria? ^^"

 

Ma che c'entra? :ehmmm:Almeno in pizzeria posso andare a lamentarmi con chi di dovere per l'attesa, non posso fare lo stesso con Martin; inoltre in pizzeria vado per mangiare in un dato momento, mentre quando inizio a leggere una saga letteraria in corso d'opera mi assumo il rischio che possa rimanere incompiuta.

 

Non voglio giustificare GRRM, è palese che sia stato irrispettoso nel confronti del fandom, avendo disatteso numerose scadenze da lui date (l'ultima sarà a fine giugno), però non capisco perché una persona dovrebbe smettere di apprezzare un'opera letteraria per colpa del comportamento del suo autore. Semmai dovrebbe smettere di apprezzarla perché l'opera non le piace più.

 

29 minutes fa, Koorlick dice:

Fermo restando che io adoro questi libri e verosimilmente mi leggerò i seguiti in qualsiasi momento usciranno, credo che dipenda un po' anche dalla struttura di questa saga: un finale così aperto come quello di ADwD crea un'hype molto elevata, che col passare del tempo rischia di essere frustrata. Fenomeno ancora più elevato immagino per chi ha conosciuto la saga tramite la serie tv, il cui interesse è facile sia scemato dopo aver visto il finale (bello o  brutto che venga giudicato, non dico per quello).

 

Guarda, a me i cliffhanger sono sempre piaciuti, quindi non mi ha dato fastidio il finale di ADWD. La critica che muovo a Martin riguarda la struttura sidequel degli ultimi due libri e il fatto che abbia voluto ridurre la lunghezza di AFFC. Al suo posto avrei allungato AFFC ad almeno mille pagine, inserendovi parte dei POV di Jon, Dany, Tyrion et cetera,mentre una parte dei POV di Cersei, Jaime et cetera l'avrei spostata in ADWD e avrei terminato il quinto libro con le due battaglie e alcuni POV che sono stati spostati in TWOW.

Link to post
Share on other sites

Certo :)

Non sono appassionato di cliffhanger, ma il problema è che se li fai secondo me poi devi dare soddisfazione in tempi brevi a chi fruisce dell'opera, altrimenti subentra la frustrazione ;)

Link to post
Share on other sites

Personalmente mi stanca per il semplice fatto che dovrei rileggermi periodicamente la saga per ricordarmi tutti i particolari del libro  visto i numerosi sbocchi narrativi lasciati aperti. E non vorrei togliere il tempo ad altre letture.

Link to post
Share on other sites

Concordo pienamente con Zelda... Già 3 anni fa, convinto della prossima uscita del sesto volume, mi sono riletto tutta la serie in inglese per essere pronto.... Ormai mi sto convincendo di non comprare affatto TWOW, ma di aspettare l'uscita della fine della serie (se mai ce la farà a pubblicare pure ADOS).

Nel frattempo ho iniziato al leggere Il Libro Malazan dei Caduti, 10 libri già usciti tutti . Quindi faccia pure con calma George :)

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

/MOD ON

Visto che tutti gli ultimi post si sono spostati dal futuro (speculazioni) al passato (riletture), e non solo di Cronache, meglio proseguire qui

Link to post
Share on other sites
Il 4/6/2020 at 12:58, Euron Gioiagrigia dice:

In questo forum si è parlato anche di tanti altri libri e saghe, ma l'aspetto sullo "stancarsi" è una cosa che vedo solo per Martin.

Forse perchè il suo caso è più unico che raro. Per quanto mi riguarda è l'unica saga che ho letto con autore vivente che lascia aperti così tanti snodi con una fine che continua a essere procrastinata. Altrimenti mi stancherei anche di altri. Altro elemento, come dicevo in altra sede, è il materiale che alla fine della fiera risulta abbastanza sterile, ovviamente per quanto mi riguarda.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...