Jump to content

Recommended Posts

Martin non ha alcun motivo x uccidere un pov storico come theon, che nel bene o nel male attira sempre, i cui capitoli pov sono sempre scritti magistralmente......Martin non è quel tipo di scrittore.

 

Sono pronto a giocarmi l'anima, Theon non morirá, almeno non x conseguenza di questa situazione

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
  • Replies 177
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

In realtà la battaglia di meeren e quella di grande inverno dovevano essere ho danza coi draghi. Quindi dovremmo leggerle abbastanza presto. per non parlare dell'assedio di caso tempesta. Non vedo l'ora. Ho letto ora il capitolo di theon e dubito che lui non abbia un ruolo importante ho futuro, per ne non morirà. Piuttosto non credete sia possibile che la vera arya venga reclutata a bravoos da ser richard?

Link to post
Share on other sites

Boh, io spero Theon muoia di morte violenta.

I suoi cap. sono stati molto interessanti, a volte addirittura commoventi, ma è un pg. che ha già fatto-detto troppo, è stato già sviscerato, in tutti i sensi...

Imho è molto consunto, mi piacerebbe vederlo morire per mano di Estate.

Sarebbe giusto, una volta tanto =) !

Link to post
Share on other sites

Per me le cose soluzioni sono 3:

 

- La lettera di Ramsey è veritiera e gli unici superstiti dell'accampamento Baratheon sono i 2 Greyjoi più il cavaliere che vuole disperatamente portarsi a letto Asha (e di cui ignoro il nome), con Asha che vuol sfruttare la demenza acquisita di Theon per riconquistare il Trono del Mare (e Theon secondo me si ripiglia e frega pure la sorella).

- Theon ritrova il sorriso e la pace per l'ultima volta in questo POV e poi viene giustiziato (una sorta di POV di commiato, tenendo anche conto che è soggetto a cambiamenti come accaduto anche in passato), la lettera è stata scritta prima della battaglia e Stannis vince.

- Durante la battaglia tra Stannis e le forze dei Bolton Asha convince il cavaliere che vuole disperatamente portarsela a letto a rapire Theon perchè, in cuor suo, conta di sfruttare la demenza acquisita del fratello per riconquistare il Trono del Mare.

 

Quindi, in sintesi, secondo me Stannis e Theon sono incompatibili a prescindere e molto probabilmente la salvezza dell'uno potrebbe significare la dipartita dell'altro.

 

P.S. Con molta probabilità, inoltre, Arya potrebbbe trovare il passaggio perfetto per tornare Grande Inverno proprio da mercenaria e non credo che lo troverà in mano a Stannis.. sarebbe troppo comodo. Inoltre la sorte di Bravos, quando Dany e i suoi marceranno in occidente, potrebbe non essere così rosea.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

hi hi, certo che Stannis é un vero signore. Carino quel dettaglio che firma il contratto della banca di ferro con il proprio sangue.. anche se un fatto marginale, a me é piaciuto. (Stannis for president, for ever)

 

E mi é piaciuto anche Theon sul finale, che pendente a due metri dal suolo, attaccato ad una catena (con tanto di condanna a morte imminente), trova la forza di sorridere. È vero che sta recuperando: gli basta sapere che non verrà scuoiato, e già sorride. Fantastico!

Detto questo, io credo che, da un punto di vista narrativo, sarebbe un nonsense fare muorire Theon adesso. Come personaggio, ha ancora troppo potenziale, sotto tanti punti di vista...Fino adesso le morti importanti, in Martins, hanno sempre avuto le seguenti caratteristiche:- hanno sorpreso- hanno stravolto le carte in tavola per quanto riguarda lo sviluppo della storiaSe Theon morisse adesso, per mano di Stannis di fronte ad un albero del cuore, sarebbe una morte preanunciata, scontata, (anche noiosa) che non stravolgerebbe un bel niente: Le cose resterebbero tali e quali come sono. Martins si priverebbe di un personaggio ben riuscito, interessante, utile per raccontare gli eventi e portare avanti la storia, al quale ha giá dedicato pagine e pagine, senza guadagnarci nulla. Non lo fa morire, se in cambio non ottiene qualcosa.

Per quanto riguarda le sorti della battaglia imminente, anche io credo che Stannis abbia deciso di battere ritirata strategica in attesa di tempi migliori. Non gli restano molte altre opzioini. La neve l'ha pagata. Non ha le forze per rimanere dove sta, ne per prendere grande Inverno. Ora che ha in mano "Arya Stark", e che ha firmato un contratto con la banca di ferro, la cosa migliore che può fare e ritirarsi a Forte Orientale (o da qualche altra parte), ed aspettare che arrivini i suoi nuovi mercenari. Anche il fatto che abbia specificato che vuole 'più arcieri' mi fa propendere per questa ipotesi: sa che prima o poi dovrà diffendere un castello, dunque é di archi che ha bisogno.La presunta morte di Stannis, secondo me è solo un dipistaggio da parte sua per confondere il nemico (e i lettori), forse per guadagnare un po di tempo e coprirsi le spalle durante la fuga. (un esercito disperso e senza condottiero fa meno paura)Dubito però che la lettera arrivata a jon snow sia parte integrante del piano di Stannis. Più probabile che si tratti di una conseguenza non voluta: bastard Balton viene a sapere/crede/mangia la foglia che Stannis é morto, ma che i suoi giocattolini preferiti sono scappati e fuggiti verso la barriera, si infuria e non sapendo che altro fare manda una lettera di minaccia a jon Snow, qualcosa del genere...

Link to post
Share on other sites

Meglio vivere nominato per sempre voltagabbana che morire di una pace tranquilla xD

 

Io troverei molto più lugubre e triste per Theon se alla fine di tutto finisse per diventare lui il re delle isole di ferro

Link to post
Share on other sites

A me piacerebbe vedere un 'theon alla riscossa', anche se forse re delle isole di ferro é un po esagerato.... Diciamo che mi piacerebbe se riuscisse a riguadagnarsi un po di dignità, e magari addirittura a morire con una spada in mano... spero anche che non seguano di nuovo capitoli e capitoli di sevizie e torture, per estorcerli le verità che conosce. Fino adesso sono state di grande effetto, ma se continuasse così, alla lunga sarebbe noioso...

Link to post
Share on other sites

No io invece la vedrei proprio come una tortura infinita quella di vivere per sempre regnando su una stirpe disonorata da lui stesso e che il suo stesso rimanere in vita gli ricorderà sempre xD Una tortura molto più subdola e meno misericordiosa della semplice morte... Se davvero in due libri vuole concludere tutto non penso che sprecherà altri capitoli a chiacchierare con Daenerys ancora nel sud e una barriera ancora in piedi

Link to post
Share on other sites

In effetti anche un finale così, un re solo sul trono, circondato da nemici che lo odiano (un po in stile shakespear), ci può stare.

 

La vedo però realisticamente difficile. Gli uomini di ferro, più che il sangue, guardano il carisma, e il valore del guerriero. Theon, già lo disprezzavano prima, figurati adesso. è vero che sta recuperando, ma dal essere uno che si ricorda appena il proprio nome, a diventare un prode guerrierio, in grado di guadagnarsi il trono del mare, sarebbe un po una forzatura..... poi chi sa, Martins é talmente bravo a stravolgere personaggii e trame di potere, che forse riuscirebbe a fare sembrare credibile anche questo....

Comunque vada avanti la saga, io spero che finalmente inizia ad fare coinvolgeri i personaggi verso il gran finale. La situazione é talmente complessa, che ogni tanto dubito che due libri saranno sufficienti. Almeno che non decida di inserire un salto temporale. Prima però dovrà per forza di cose deve raccontarci che cosa succede al nord, e alla baia della schiavisti, che come minimo prenderà gran parte del prossimo libro. (se non tutto)

Link to post
Share on other sites

In effetti anche un finale così, un re solo sul trono, circondato da nemici che lo odiano (un po in stile shakespear), ci può stare.

 

La vedo però realisticamente difficile. Gli uomini di ferro, più che il sangue, guardano il carisma, e il valore del guerriero. Theon, già lo disprezzavano prima, figurati adesso. è vero che sta recuperando, ma dal essere uno che si ricorda appena il proprio nome, a diventare un prode guerrierio, in grado di guadagnarsi il trono del mare, sarebbe un po una forzatura..... poi chi sa, Martins é talmente bravo a stravolgere personaggii e trame di potere, che forse riuscirebbe a fare sembrare credibile anche questo....

Comunque vada avanti la saga, io spero che finalmente inizia ad fare coinvolgeri i personaggi verso il gran finale. La situazione é talmente complessa, che ogni tanto dubito che due libri saranno sufficienti. Almeno che non decida di inserire un salto temporale. Prima però dovrà per forza di cose deve raccontarci che cosa succede al nord, e alla baia della schiavisti, che come minimo prenderà gran parte del prossimo libro. (se non tutto)

 

 

Sara' che sono un purista, sara' che sono pignolo o fissato, ma se c'e' una cosa che non sopporto sono le storpiature dei nomi (forse perche' il mio l'hanno storpiato troppe volte)....

 

Si chiama Martin e non Martins !!!!

 

 

P.S. Chiedo scusa a tutti per l'OT

Link to post
Share on other sites
  • 8 months later...

Fuggire!?Il determinatissimo Stannis!?Dopo tutta sta ostinatissima marcia/carneficina!?Proprio ora che ha qualche possibilita' di vincere!?Ma scherziamo!? Piutosto avete notato il suo voler "sfruttare il terreno?Sembrava molto convinto. Il che mi riporta in mente quando nel libro precedente uno dei suoi uomini gli diceva piu' o meno cosi':"non ci sono piu' pesci..avete fatto talmente tanti buchi che mi meraviglio che il lafgo non sia ancora crollato inghiottendovi tutti." I che mi fa venire un idea...

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Le informazioni che questo capitolo ci ha dato sono tante, ma nulla di certo.

Prima cosa: Stannis è vivo, anche se la lettera di Ramsay contiene molti interrogativi. Mi ha fatto un immenso piacere la scoperta del tradimento dei Karstark. Riguardo a Theon...l'ipotesi che venga giustiziato così in parte la ritengo giusta e persino onorevole, quasi come ritornare a Eddard Stark che decapitava i confratelli disertori.

 

Dall'altra mi aspetto ancora molto da questo personaggio. Vedremo cosa succederà. Di certo vorrei che Theon rivelasse la vera identità di Jeyne e anche la sorte di Bran e Rickon.

Link to post
Share on other sites

spero in un pò di redenzione per Theon e che non venga ucciso così su due piedi, che torni in auge la sua nomination per il trono del mare è assolutamente fuori discussione per me, non ha mai avuto il favore degli uomini di ferro quindi dovrebbe sperare nell' aiuto militare di qualche altro personaggio, ma chi e perchè dovrebbe volerlo vedere regnare? in prospettiva quello che ha più chance per me è victarion se dovesse in qualche modo favorire la causa di Daenerys

Link to post
Share on other sites

Fuggire!?Il determinatissimo Stannis!?Dopo tutta sta ostinatissima marcia/carneficina!?Proprio ora che ha qualche possibilita' di vincere!?Ma scherziamo!? Piutosto avete notato il suo voler "sfruttare il terreno?Sembrava molto convinto. Il che mi riporta in mente quando nel libro precedente uno dei suoi uomini gli diceva piu' o meno cosi':"non ci sono piu' pesci..avete fatto talmente tanti buchi che mi meraviglio che il lafgo non sia ancora crollato inghiottendovi tutti." I che mi fa venire un idea...

 

Conoscendo Martin e sapendo quanto ami riciclare episodi storici per il suo romanzo (le Nozze Rosse sono ispirati a fatti reali della storia scozzese, ad esempio) non mi stupirei se Stannis combattesse una battaglia sul lago ghiacciato come quella del lago Peipus fra teutonici e principato di Novgorod.

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...