Jump to content

L'Allegra Compagnia Di Frittella, Dolci e Affini


Recommended Posts

  • Replies 466
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Frolla, Nutella, miele e frutta secca? Una bomba <img alt=" />

 

Una bomba nucleare..Stavo per avvertirvi poi ho lasciato perdere XD Di solito faccio sempre il bis (ok siamo sincere a volte anche il tris) ma in questo caso un pezzo basta! Non per la linea..ma perchè non ce la fai XD Poi dipende quanto sono grandi le porzioni (io sono famosa per farle abbondanti, spesso mi dicono "una porzione ma non delle tue" ^^)
Link to post
Share on other sites

Ooook. Sappiate che scrivo dal cellulare e sotto insistenza della Lady Sacher che vuole farmi l'investitura al cavalierato della Frittella.

Secondo me Lady Robin non può vivere senza di me ecco la verità ù.ù ( <3 )

Allora.... La verità é che ho perso la ricetta originale di questi Muffin, quindi sono dovuta andare alla ricerca di una ricetta simile e ho provato ad adattarla.

 

MUFFIN CON GOCCE DI CIOCCOLATO

 

Ingredienti:

 

300 gr farina

120 gr gocce cioccolato (ma anche 100)

120 gr burro

250 gr zucchero di canna

2 uova

2 cucchiaini e 1/2 di lievito

1,8 dl di latte

pizzico di sale

goccio di miele a piacimento.

Scorza di limone.

 

Preriscaldare il forno a 180°C. Mischiare fino a far diventare una crema il burro sciolto, lo zucchero e il goccio di miele se volete metterlo (meglio fare il tutto con un frullino elettrico). Unire le uova, incorporandole una alla volta. Aggiungere farina setacciata, gocce di cioccolato, scorza di limone grattuggiata, pizzico di sale e lievito. Se il composto vi sembra troppo asciutto, aggiungete il latte, magari non tutto quello qui indicato perché magari diventa tutto troppo liquido :)

Imburrare gli stampini e infarinarli. Riempire equamente tutti gli stampini e metterli in forno per 20/25 minuti o comunque fino a quando non diventano morbidi, chiari e spugnosi. Lasciar poi raffreddare e poi potete farli divorare a parenti e amici.

 

Fatemi sapere come sono venuti. La ricetta é in via sperimentale :p

 

@LadyRobyn: Banneeeeeeeeerrrrr please :p

Link to post
Share on other sites

I tuoi Muffins!!!! Sono ancora qui che li smaltisco, maledetti loro che sono così buoni! Ti ho mandato il banner su Twitter così hai per copiare il link senza problemi.

Link to post
Share on other sites

BISCOTTI AI CEREALI

 

Questa ricetta nasce dall’esigenza di liberarmi di tutti quei cereali che compro per curiosità ma che poi non mi piacciono e non riesco proprio a mangiare per colazione.

Le dosi sono per una quantità enorme di biscotti quindi si possono tranquillamente dimezzare

 

- 250 gr di farina doppio 0

- 150 gr di burro (da lasciare intenerire a temperatura ambiente)

- 150/200 gr di zucchero (anche di canna va bene) le dosi dello zucchero le tengo sempre vaghe perché va molto a gusti, personalmente per i dolci al cioccolato preferisco metterne sempre poco

- 2 uova

- 1 bustina di lievito per dolci

- 50 gr di cioccolato in polvere amaro

- 100 gr di cereali: qui variano sia la qualità dei cereali (potete usarne di tutti i tipi anche tipi diversi mischiati tra loro) sia la dose a seconda di quanto volete croccanti i biscotti.

 

Preparazione: sbattere il burro con lo zucchero e aggiungere le uova per creare una cremina, versare poi la farina, il lievito e il cacao setacciati, continuando a mescolare, quando il composto è omogeneo aggiungere i cereali e mescolare (a questo punto io mescolo con le mani perché mi piace paciugare e perché è più facile così i cereali si rompono anche un po’ ). Rivestire una teglia di carta forno e per fare i biscotti creare o delle piccole palline sferiche (tipo tartufini) o dargli la forma del classico cookies rotondo e piatto. Infornare nel forno preriscaldato a 180° per 10/15 minuti.

 

Attualmente non ho delle foto perché non li faccio da un po’ ma vi assicuro che sono molto buoni, e se vi piace la roba croccante ancora di più!

Link to post
Share on other sites

TORTA MIMOSA DELLE GUARDIANE

 

La torta Mimosa, in realtà, è una torta che viene preparata con un pan di spagna speciale, molto più compatto e giallo. Questa è una mia personale variante pensata con mia mamma, dato che noi amiamo molto di più il connubio frolla/crema che non PdS/Crema. Quindi.

 

Per la frolla:

200 g di Burro

100 g di Zucchero

300 g di Farina

1 uovo

 

Per il Pan Di Spagna

1 uovo intero

2 tuorli

50 g di farina

10 g di fecola di patate

60 g di Zucchero

 

Per la Crema

1/2 l di latte

50 g di fecola

120 g di zucchero

3 tuorli

vaniglia

 

Preparare la crema: far scaldare il latte, senza bollirlo, insieme alla vaniglia. In una casseruola sbattere i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi, aggiungere la farina. Versale lentamente il latte caldo mescolando ed infine rimetterlo sul fuoco. Far addensare fino a quando non bolle e contare 60. Togliere dal fuoco e far raffreddare.

 

Per il Pan di Spagna: In una terrina montare l'uovo intero con lo zucchero per una decina di minuti con lo sbattitore elettrico fino a renderlo chiaro. Poi aggiungere i tuorli e sbattere per altri 5/6 minuti. Il composto si monterà e diventerà abbastanza compatto. Incorporare la fecola con delicatezza, possibilmente setacciata in precedenza. Imburrare ed infarinare uno stampo non troppo grande e mettere in forno preriscaldato per circa 20 minuti a 200°C. Far raffreddare (Prova dello stuzzicadente).

 

Per la Frolla: Impastare il burro con lo zucchero con i polpastrelli delle dita molto velocemente. Incorporare l'uovo e poi la farina. Lavorare poco e veloce la pasta, avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigo per almeno 20 minuti. Imburrare una teglia e stendere la pasta frolla in modo tale che abbia uno spessore di circa 5 mm. Coprire bene i bordi della tortiera e togliere la pasta in eccesso. Cuocere a forno pre riscaldato per una decina di minuti a 200° C. Far raffreddare.

 

Quando tutti e tre gli elementi saranno freddi, stendere la crema pasticcera sulla frolla. Poi togliere la parte più scura del Pan di Spagna e tagliarlo a cubetti. Stendere i cubi di PdS sopra la crema uniformemente ed infine spolverare con una abbondante dose di Zucchero a velo. Servire fredda.

 

 

Immagine inserita

 

 

Questa è tradizionalmente la torta per la festa della donna che sarà domani, 8 marzo.

Quindi se domani sera qualche volenteroso Barrierista vorrà ballare per noi in chat, sarà ben gradito <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

No, cara....tu mi vuoi morta!! Questo è un'attentato ai buoni propositi........

Però, che buona!! <img alt=">

Questa è l'unica mimosa che potrei accettare domani.....

Link to post
Share on other sites

TORTA CARMELA

 

Per la pasta:

150 g di farina

50 g di zucchero

2 cucchiaini di lievito vanigliato

La scorza di un limone (Meglio non trattato)

1/2 uovo

Marsala

20 g di burro

 

Per la Base:

250 g di Ricorra

40 g di Farina

1 piccolo uovo

50 g di zucchero

50 g di cioccolato fondente

Marsala

Rhum

 

Tritate finemente la scorza del limone. Setacciate la farina con il lievito sulla spianatoia. Unite la scorza, lo zucchero, il burro pezzettini e l'uovo. Impastate rapidamente il tutto aggiungendo due cucchiai di marsala. Fasciate la pasta nella pellicola e mettete in frigo per almeno mezz'ora.

Setacciate la ricotta e lavoratela in una terrina insieme allo zucchero. Unite l'uovo, la farina e il cioccolato grattugiato. Profumate con due cucchiai di liquore ed amalgamate perfettamente il tutto. Togliete la pasta dal frigo e formate con essa circa 60 piccole palline dal diametro di circa 1 centimetro. Imburrate ed infarinate uno stampo a cerniera, stendetevi il composto di ricotta e coprire con le palline di pasta. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti.

Sfornare a freddo senza capovolgere.

Consiglio una spolverata di zucchero a velo prima di servire.

Link to post
Share on other sites

Torta Sbriciolata piccola variante

Prima di aggiungere il cacao ho diviso l'impasto e ne ho colorato solo metà..questo perchè volevo la base di cioccolato e la superficie bianca perchè avevo una decorazione di cioccolato e temevo che non si vedesse bene! Il fiore è uscito un po' troppo largo XD i petali sono fatti di sfoglie di cioccolato!

Immagine inserita

Link to post
Share on other sites

Ricetta un pò particolare, per una torta un pò diversa.

 

Torta "Ariosa"

 

Ingredienti:

350 gr di fagioli borlotti

150 gr di zucchero

70 gr di farina di mais

70 gr di burro

1 limone

1 bustina di lievito

3 uova

miele q.b. (a chi piace)

 

Preparazione:

Fate bollire i fagioli in abbondante acqua per due ore. Passateli al setaccio per eliminare tutta l’acqua, frullateli nel mixer fino ad ottenere una polvere simile alla farina e aggiungete al passato le uova già sbattute con lo zucchero, il burro fuso, la buccia del limone grattuggiata, la farina di mais e il lievito. Mescolate bene, aggiungere il miele a piacere, e poi versate il composto in uno stampo unto di burro. Fate cuocere nel forno a calore moderato per 45 minuti. Servite la torta fredda.

 

E' una ricetta antica infatti la torta è semplice, leggera e buonissima.

p.s. spero che cogliate l'ironia del nome <img alt=">

Link to post
Share on other sites

Paige come hai fatto il fiore <img alt=" />

 

Sono sfoglie di cioccolata..hanno la stessa forma regolare delle patatine pringles quindi sistemate in modo circolare come dei petali sembrano fiori ^^ come dicevo quello della foto è uscito un po' troppo largo in basso, bisognava metterle un po' più vicine l'una con l'altra.

Le sfoglie le ho comprate da eurospin :)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...