Jump to content
GOT8 e gestione degli spoiler: importanti novità Read more... ×
Sign in to follow this  
Exall

Astronomia

Recommended Posts

Ci sono degli indizi sulla presenza di un decimo pianeta oltre nettuno. Il problema per trovarlo e osservarlo è che è molto lontano e la luce non riesce a illuminarlo bene. Questi pianeti vengono rilevati tramite le interferenze alle orbite di satelliti o altri corpi celesti dei dintorni.

https://www.ilpost.it/2018/10/03/pianeta-x/

ps. lo chiameranno nibiru?? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, non va bene! 'Pianeta X' ormai gira da così tanti anni (almeno dagli anni '80) che si può dire sia davvero il suo nome: se lo confermano è giusto che rimanga Pianeta X.

E la chicca è che la X non sta per 'incognita' ma per 'decimo' :stralol:https://it.wikipedia.org/wiki/Danguard/Danguard_al_decimo_pianeta

 

'Nibiru' gira solo dal 2013 come nome!

E prima di 'Nibiru' ci sarebbe comunque 'Vulcano', anche se era il nome ipotetico di un decimo pianeta più vicino al sole invece che più lontano dal sole èé

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensavo che niburu fosse qualcosa di più vecchio.. Tralascio l' argomento babilonese. Che dilusione.. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 hours fa, Neshira dice:

no, non va bene! 'Pianeta X' ormai gira da così tanti anni (almeno dagli anni '80) che si può dire sia davvero il suo nome: se lo confermano è giusto che rimanga Pianeta X.

E la chicca è che la X non sta per 'incognita' ma per 'decimo' :stralol:https://it.wikipedia.org/wiki/Danguard/Danguard_al_decimo_pianeta

 

 

Eh, ma prima aveva senso. Ora o lo chiami Pianeta IX (cosa molto meno intrigante) o gli trovi qualcos'altro :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Verremo a prendervi a casa :dart:. Te e tutti quelli che pensano di poter togliere il titolo di pianeta così a piacere solo perchè uno è piccolo, rosa e con un tenero cuoricino in mostra ... <_< 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti, Plutone va coccolato e il suo stato di nono pianeta deve rimanere inalterato. #TeamPlutone 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assolutamente #teamplutone !!

150247158-84676ee1-0665-4966-acdc-4f2518Nh-pluto-in-true-color_2x_JPEG.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Detta cosí sembra che parliamo degli orsetti del cuore :stralol: (io cmq sono tra coloro che lo rivorrebbero pianeta :glare:)

 

Nel frattempo ho scoperto che gli astronauti dell'esa sono venuti ad esercitarsi ad uno schioppo da casa mia:

http://www.altoadige.it/cronaca/bassa-atesina/gli-astronauti-dell-esa-nella-gola-del-bletterbach-1.1768375

 

Non so, mi vengono un pó i brividi al pensiero che a 30 minuti di auto da me stanno esercitandosi in vista di una missione su un pianeta a svariate settimane di distanza da me.

Non solo: sapevo che c'era l'interesse per una missione umana su marte da parte della Nasa e di Musk, e sapevo che altre agenzie (russa, cinese e anche l'esa) si erano dichiarate interessate ad una installazione lunare permanente.

Ma non sapevo che l'Esa avesse in agenda una missione su marte, e che oltre, suppongo, alle ricerche scientifiche e tecnologiche relative, fosse giá alla preparazione degli astronauti. :indica:

Tramite una veloce ricerca in rete ho trovato diversi riferimenti ad uno sbarco nel 2030, che sembra lontano, ma che in effetti é a 12 anni da ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se anche non riuscissero a ripristinare il funzionamento corretto, potrebbero comunque adottare una modalitá "limitata" usando un solo giroscopio. Poco male: Hubble ha giá dato infinitamente di piú di quanto era stato previsto e non a caso é (o dovrebbe essere) in fase finale la preparazione del Webb.

Naturalmente, faccio il tifo per i tecnici della Nasa che tentano il ripristino totale :cool2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.repubblica.it/scienze/2018/10/30/news/si_e_spento_keplero_il_cacciatore_di_pianeti_alieni-210424499/?ref=twhs&amp;timestamp=1540985102000

 

La sonda keplero ha terminato la sua opera. L' articolo è un pò impreciso in quanto parla di esaurimento delle batterie. Sono andato a leggere https://it.wikipedia.org/wiki/Missione_Kepler

e viene spiegato che ad esaurirsi è il combustibile che serve per l' orientamento mentre per l' alimentazione degli strumenti di bordo ci sono i pannelli solari. Mi chiedo a questo punto quanto carburante (idrazina) ci sia sul telescopio hubble.. Va bene che con gli shuttle ci sono andati qualche volta a fare manutenzione e avranno fatto pure il rifornimento ma sto telescopio è in orbita da 28 anni.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giá, piano piano sta per terminare una interaa stagione di strumenti astronomici. Fortuna che nei prossimi anni dovrebbe iniziarne un'altra e, con essa e con un pó di fortuna, una nuova era dell'esplorazione spaziale grazie ad un riacceso interesse verso eventuali stazioni lunari permanenti, missione marziana con equipaggio, e un crollo (forse) dei costi grazie a compagnie come Space X e company.

Mi sarebbe piaciuto trovare (e linkare) un qualche elenco di progetti, tra osservatori terrestri e telescopi spaziali, perché so che ce ne sono davvero diversi in atto, alcuni anche impressionanti come dimensioni (a parte il Webb). Purtroppo non ho trovato su due piedi una comoda lista o un articolo, se ne trovo una la posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccoci qua, vediamo un po' alcune delle più attese missioni del 2018 come stanno andando visto che siamo agli sgoccioli ormai!

  

Guarda che Luna!

Qui stranamente non ho sentito praticamente nulla, eppure sia India che Cina dovevano lanciare verso il nostro satellite naturale ed utilizzare l'evento per ottenere la massima risonanza mediatica in quanto new competitors ... speriamo arrivino info più avanti! (o magari me le son perse io XD)

 

Ricorrendo gli Asteroidi

Hayabusa2 è in ottima salute! Ryugu correttamente agganciato, ha rilasciato i suoi Hopper (di cui abbiamo parlato qualche post fa) e sta facendo studi e prove per prepararsi al prossimo ambizioso obiattivo: far toccare il terreno alla sondra madre per acquisire dei campioni da conservare in capsula e riportare sulla Terra. Sarà di sicuro il momento più difficile e rischioso di una missione che ha dato già tantissima soddisfazione!

 

OSIRIX-REx è vicinissimo alla meta: fra 15 giorni raggiungerà Bennu, l'asteroide obiettivo da studiare. Ricordiamo anche la simpatica questione del doverlo caratterizzare il maggiormente possibile per avere migliori stime su suoi possibili impatti con la Terra nel futuro :D (al momento si parla di 1 possibilità su 2700 per in uno scontro nell'anno 2175 o giù di lì). Anche in questo caso verrà tentato un recupero di campioni da riportare a casa.

 

Se entrambe le missioni riusciranno a portare campioni a casa, NASA e JAXA hanno già un accordo per scambiarsi parte di questi campioni e fare condivisione di conoscenze: bravi.

 

InSIGHT

Anche per la nuova sonda dedicata al pianeta rosso siamo ormai vicinissimi: il 26 novembre dovrebbe essere la data giusta per tentare l'ammartaggio. Restate sintonizzati!

 

Parker Solar Probe

LA sonda volta allo studio del sole è regolarmente partita ed ha già concluso il suo primo loop attorno al sole. Data la rischiosità di periodi troppo prolungati vicino al Sole questa missione prevede tutta una serie di flyby e coincidenze per cambiare man mano rotta ed avere, in generale , una serie di passaggi via via più vicini al sole, ad ogni passaggi ci si avvicinerà un po' di più. Vediamo quanto resiste :)

 

BepiColombo

Partita anche la missione Europea (ESA + JAXA) Che dovrà arrivare attorno a Mercurio nel 2025. Per riuscirci, dato che non avevamo voglia di caricarci di carburante non essenziale, verrà anche in questo caso sfruttata una serie di flyby favorevoli. Restiamo in lunga attesa

  

James Webb Space Telescope

Ornai è diventata una situazione imbarazzante. 2021 o anche 2022, non si capisce più quando arriveremo ad integrare tutti i sistemi ed ottenere abbastanza confidenza da farla partire. Ne riparleremo.

 

Riguardo la mia personale previsione della scoperta della prima esoluna, ci sono forti indizi ma ancora nessun annuncio ufficiale. In particolare lo studio dei dati ricavati sul pianeta Kepler-1625b  embrano molto promettenti sulla presenza d iuna Luca lì attorno, vi lascio un link: https://www.space.com/42008-first-exomoon-discovery-kepler-1625b.html

Del resto, questa sarebbe una scoperta del tutto prevedibile, mica che le abbiamo solo qui le lune...

 

E' invece accaduto qualcosa di inatteso quest'anno, abbiamo visto un asteroide interstellare!

Oumuamua è arrivato da fuori il sistema solare , ci ha attraversato e chissa dove andrà a finire adesso. Peccato averlo visto solo per un attimo, lasciandoci per lo più un sacco di domande a cui dover ora rispondere :D

 

New Horizons

Vi ricordo che qui l'appuntamento è per il primo di gennaio 2019, per cominciare bene il prossimo anno :D

 

Infine, rispondendo a Manifredde qui sopra, di solito io per le grandezze dei telescopi uso questa immagine di Wikipedia:

Comparison-of-optical-Telescope-primary-

con i nomi non c'è molta fantasia, fra 50 anni ci ritroveremo con il "VERY HUGE INCREDIBLE LARGE BIG F*** ENOURMUS TELESCOPE" ^^''

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Cdp Stark Grazie 1000 per queste interessanti news!

Nel frattempo ho trovato il seguente articolo sui nuovi telescopi e radio telescopi: https://www.mnn.com/earth-matters/space/blogs/6-new-telescopes-that-will-change-the-way-we-see-space

 

Non sapevo che il Webb fosse stato rimandato ancora, ero rimasto al 2019! Ma che peccato!

Spero che sappiano quello che stanno facendo :scrib:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×