Jump to content

ADWD - Significato nome Hodor


Recommended Posts

1) potrebbe (e l'ho gia scritto) essere solo l'influenza di uno dei tanti racconti della vecchia Nan.

2) Dubito che gli estranei siano mai scomparsi. Sembra che quello che si incontra all'inizio della saga sia il primo a farsi vivo ma d'altro canto sembra che Craster abbia praticato le sue peculiari abitudini per molti anni, quando lo incontriamo per la prima volta.

3) Da che è stata costruita la barriera non si sono più visti estranei a sud di essa ma se gli estranei fossero stati eliminati dalla faccia della terra durante la battaglia avvenuta nella lunga notte, che senso avrebbe avuto costruire quel popò di muraglia con tanto di castelli per tenerla d'occhio?

Ci sono mille motivi per i quali Hodor potrebbe aver dato così tanta importanza a quella parola tanto da spingersi a pronunciarla. Non sappiamo quasi nulla di lui e di certo non avremo mai un suo POV (risulterebbe un filo ripetitivo XD) e di conseguenza non sappiamo cosa lui abbia ascoltato dal resto della servitù o dai passanti o da chissàchi. Il fatto che non sappia dire altro che Hodor non significa che non capisca nulla di ciò che sente dire ;)

Link to post
Share on other sites
  • Replies 111
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non so se può servire, ma da So Spake Martin:

 

January 03, 1999
Hodor and the Crypts

After rereading both AGOT and ACOK I was wondering about one question: Why was Hodor not afraid of the crypts under Winterfell at the end of ACOK? In AGOT Hodor was very afraid of the crypts, he wouldn't take Bran down there, but in ACOK he stayed with Bran and Rickon in the crypt for quite a while, how did he stay there if he was so afraid?

Hodor was only afraid of the crypts =at that specific time.= Not before and not after.

Link to post
Share on other sites

Le teorie sono tante, ed è sicuramente un enigma non da poco, che dovrà trovare risposta nei prossimi libri.

 

Hodor (Walder) capisce tutto ciò che accade intorno a sè, basti pensare a tutte le volte che maestro Luwin o altri gli chiedono di sollevare Bran, di spostarlo ecc, e lui capisce al volo.

Se per lui esiste solo questa parola e nient'altro, credo ci sia una bella e interessante storia dietro.

 

Secondo me non c'entrano gli Estranei, è un qualcosa che ha sicuramente a che fare con Bran (non avrebbero questo legame altrimenti), più precisamente con gli alberi-diga e il destino dello Spezzato..

 

Mi piace pensare che sia una sorta di predestinato verso Bran, che il suo ruolo sia effettivamente quello di stargli accanto e fargli da gambe, magari diventato tale in seguito a un sogno dell'oltre che lo ha trasformato mentalmente (di qui il ragazzo Walder è diventato Hodor), per influenza di un figlio della foresta o dello stesso Brynden.

E magari il fatto che tema i tuoni e il temporale non è casuale...chissà.

Link to post
Share on other sites

Dico la mia, magari è una cavolata... Può essere che Hodor sia il nome del Dio delle tenebre o dello sconosciuto (quello dei sette dei)?!

Mah, mi sembrerebbe un nome alquanto buffo xD e poi sicuramente il septon di Grande Inverno lo avrebbe saputo. Ma chissà.

Link to post
Share on other sites

se ne possono fare tante di congetture ma alla fine non ne saremo mai certi finché non lo leggeremo intanto posto questo link di wikipedia... http://it.wikipedia.org/wiki/Höðr

rifacendoci ai miti nordici, di cui Tolkien era uno studioso e sicuramente GRRM saprà qualcosa sull'argomento si può capire che Höðr (o Hodur) significa Guerra, rappresentato in maniera molto forte dal punto di vista fisico, che uccise suo fratello con una spada forgiata dal Dio dei fabbri. Alcuni pensano che Hodur sia Ullr una divinità norrena http://it.wikipedia.org/wiki/Ullr brava a sciare <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

dette queste stupidaggini, qualcosa di vero può esserci... ma come JRRT sicuramente GRRM non svelerà qualche mistero <img alt=" /><img alt=" />

EDIT da wikipedia:

Di seguito, dalle ceneri, il mondo risorgerà. I figli di Odino, Víðarr e Váli, e i figli di Thor, Móði e Magni, erediteranno i poteri dei padri. Baldr, il dio della speranza e Hǫðr suo fratello, torneranno da Hel, il regno della morte. Troveranno, nell'erba dei nuovi prati, le pedine degli scacchi con cui giocavano gli dèi scomparsi. La stirpe umana verrà rigenerata da una nuova coppia originaria, Lif e Lífþrasir, sopravvissuti nascondendosi nel bosco di Hoddmímir o nel frassino Yggdrasill.

La rinascita del mondo è tuttavia adombrata dal volo, alto nel cielo, di Níðhǫggr, il serpe di Niðafjoll, misteriosa creatura tra le cui piume porterà dei cadaveri.

 

So che wikipedia non è una fonte esatta ma qualche idea può darcela <img alt=" />

Edited by Ironmarinai
Link to post
Share on other sites

Alla fine non sappiamo nulla sul culto degli estranei... Tranne il racconto della Torre della Notte che però non ricordo bene il nome di quel lord comandante... Quindi non sapendo niente può essersi ispirato alla mitologia norrenna, comunque le "parole sono vento" e finchè non vedremo qualcosa di scritto non lo sapremo mai, però sono sicuro al 90% che ha a che fare con gli estranei... E poi non è detto che questo mistero ci verrà svelato, come tanti altri... <img alt=" /> ahahah

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,834
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    ros
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      15,948
    • Total Posts
      733,034
×
×
  • Create New...