Jump to content

Stannis Baratheon


Recommended Posts

{{ Personaggio

| Nome = Stannis

| Cognome = Baratheon

| Casata = [[Nobile Casa Baratheon]]

| Organizzazioni = [[Concilio Ristretto]]

| Titoli = [[Lord di Roccia del Drago]]<br />[[Maestro della Flotta]]

| StemmaF = St_Baratheon

}}

 

[[stannis Baratheon|Lord Stannis Baratheon]] è fratello minore di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon]], membro del suo [[Concilio Ristretto]] con il titolo di [[Maestro della Flotta]] e [[Lord di Roccia del Drago]].<ref name="AGOTAA">[[AGOT - Appendici#Appendice A|AGOT - Appendice A]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Nel [[298]] è un uomo imponente<ref name="AGOT29">[[AGOT29]]</ref>, ma ormai calvo<ref name="AGOT27">[[AGOT27]]</ref>.

 

== Descrizione psicologica ==

È un uomo austero<ref name="AGOT30">[[AGOT30]]</ref>, severo e inflessibile<ref name="AGOT47">[[AGOT47]]</ref>, dotato di un rigido senso dell'onore<ref name="AGOT30" /> e del dovere<ref name="AGOT27" />. È vendicativo e poco incline al perdono, e non dimentica i torti ricevuti.<ref name="AGOT47" /> Anche per questo ha pochissimi amici, e persino i suoi fratelli lo sopportano a mala pena.<ref name="AGOT08">[[AGOT08]]</ref>

 

È un valido comandante militare.<ref name="AGOT58">[[AGOT58]]</ref>

 

== Resoconto biografico ==

Durante la [[Ribellione di Robert Baratheon|ribellione]] che porta al rovesciamento della monarchia [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]] Stannis si schiera con il fratello [[Robert Baratheon|Robert]], asserragliandosi a [[Capo Tempesta]] e resistendo per un anno, tra terribili privazioni, ad un duro assedio tenuto dalle forze dei [[Nobile Casa Tyrell|Tyrell]] e dalla flotta [[Nobile Casa Redwyne|Redwyne]].<ref name="AGOT27" /><ref name="AGOT47">[[AGOT47]]</ref>

 

Una volta spezzato l'assedio fa costruire una flotta e salpa per [[Roccia del Drago]], ultima roccaforte ancora in mano [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]], conquistandola.<ref name="AGOT03">[[AGOT03]]</ref>

 

Conclusa la guerra viene ricompensato dal fratello con il titolo di [[Lord di Roccia del Drago]] ed un seggio nel [[Concilio Ristretto]], con il ruolo di [[Maestro della Flotta]].<ref name="AGOTAA" />

 

Sposa [[selyse Florent]], ma durante il loro matrimonio, mentre la coppia è dedita alle danze, [[Robert Baratheon|Robert]] seduce [[Delena Florent]], una delle damigelle della sposa, e consuma un rapporto con lei nel talamo nuziale. Da questa unione nasce [[Edric Storm]], che Stannis invia a [[Capo Tempesta]] non volendo avere sotto gli occhi il marchio del disonore della sua cerimonia di nozze.<ref name="AGOT35">[[AGOT35]]</ref>

 

Diversi anni dopo viene coinvolto da [[Jon Arryn]] nelle sue indagini relative alla reale paternità dei figli di [[Robert Baratheon|Robert]]; il [[Primo Cavaliere]] lo porta a visionare [[Gendry]] e [[barra]], figli illegittimi del re, e così Stannis si convince che i tre figli legittimi della coppia reale non siano stati in realtà generati da [[Robert Baratheon]].<ref name="AGOT27" />

 

Dopo la morte di [[Jon Arryn|Jon]] [[Robert Baratheon|Robert]] decide di recarsi a [[Grande Inverno]] con l'intento di assegnare a [[Eddard Stark]] il ruolo di [[Primo Cavaliere]]; Stannis non segue il fratello al [[Nord]], lasciando la corte di [[Approdo del Re]] per il suo feudo di [[Roccia del Drago]].<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref>

 

Malgrado gli inviti a ritornare da parte del nuovo [[Primo Cavaliere]] Stannis si rifiuta di lasciare l'isola<ref name="AGOT33">[[AGOT33]]</ref>; anche quando la situazione politica ad [[Approdo del Re]] precipita, con la morte di [[Robert Baratheon|Robert]] e l'imprigionamento di [[Eddard Stark|Eddard]] adotta una tattica attendista. Secondo [[Varys]] chiama alla sua corte una [[Preti rossi|sacerdotessa rossa]]<ref name="AGOT58">[[AGOT58]]</ref> e raccoglie attorno a sé i vessilli di guerra in attesa di sferrare un attacco alla capitale<ref name="AGOT32">[[AGOT32]]</ref>.

 

Durante la prima corte di giustizia tenuta da [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon]] Stannis viene dichiarato traditore della corona ed espulso dal [[Concilio Ristretto]].<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>

 

== Famiglia e genealogia ==

 

È di un anno più giovane del fratello [[Robert Baratheon]].<ref name="AGOT27" />

 

<table style="border-collapse:collapse;">

{{Genealogia | Quantità = 9 | Arg1 = C | Arg2 = A | Arg3 = H | Arg4 = A | Arg5 = C | Arg6 = A | Arg7 = H | Arg8 = A | Arg9 = C | Nome2 = ??? | Nome4 = ??? | Nome6 = ??? | Nome8 = ???}}

{{Genealogia | Quantità = 8 | Arg1 = E | Arg2 = C | Arg3 = I | Arg4 = F | Arg5 = C | Arg6 = I | Arg7 = C | Arg8 = E}}

{{Genealogia | Quantità = 15 | Arg1 = D | Arg2 = C | Arg3 = B | Arg4 = A | Arg5 = G | Arg6 = G | Arg7 = O | Arg8 = H | Arg9 = O | Arg10 = G | Arg11 = G | Arg12 = A | Arg13 = B | Arg14 = C | Arg15 = D | Nome4 = ??? | Nome12 = ???}}

{{Genealogia | Quantità = 19 | Arg1 = D | Arg2 = K | Arg3 = L | Arg4 = L | Arg5 = L | Arg6 = L | Arg7 = M | Arg8 = L | Arg9 = L | Arg10 = N | Arg11 = L | Arg12 = L | Arg13 = L | Arg14 = L | Arg15 = L | Arg16 = L | Arg17 = M | Arg18 = C | Arg19 = D}}

{{Genealogia | Quantità = 9 | Arg1 = C | Arg2 = A | Arg3 = C | Arg4 = A | Arg5 = H | Arg6 = A | Arg7 = C | Arg8 = A | Arg9 = C | Nome2 = [[Robert Baratheon]] | Nome4 = [[stannis Baratheon]] | Nome6 = [[selyse Florent]] | Nome8 = [[Renly Baratheon]]}}

{{Genealogia | Quantità = 5 | Arg1 = F | Arg2 = D | Arg3 = I | Arg4 = D | Arg5 = F}}

{{Genealogia | Quantità = 5 | Arg1 = F | Arg2 = B | Arg3 = A | Arg4 = B | Arg5 = F | Nome3 = [[shireen Baratheon]]}}

</table>

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Concilio Ristretto]] [[Categoria:Lord di Roccia del Drago]] [[Categoria:Maestri della Flotta]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:SP]] [[Categoria:Terre della Corona]] [[Categoria:Terre della Tempesta]]</noinclude>

 

Ho tenuto fuori due argomenti dalla voce:

- il discorso sull'abolizione dei bordelli, che non sapevo come mettere

- il discorso di Robert Arryn come protetto a Roccia del Drago, in quanto noi sappiamo solo dell'intenzione di Jon, ma non che Stannis ne fosse al corrente.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 50
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

== Descrizione fisica ==

Nel [[298]] è un uomo dal fisico ancora imponente<ref name="AGOT29">[[AGOT29]]</ref>, ma ormai calvo<ref name="AGOT27">[[AGOT27]]</ref>.

 

== Descrizione psicologica ==

È un uomo austero<ref name="AGOT30">[[AGOT30]]</ref>, severo e inflessibile<ref name="AGOT47">[[AGOT47]]</ref>, dotato di un rigido senso dell'onore<ref name="AGOT30" /> e del dovere<ref name="AGOT27" />. È vendicativo e poco incline al perdono, e non dimentica i torti ricevuti.<ref name="AGOT47" /> Anche per questo ha pochissimi amici, e persino i suoi fratelli lo sopportano a mala pena.<ref name="AGOT08">[[AGOT08]]</ref>

 

È un valido comandante militare.<ref name="AGOT58">[[AGOT58]]</ref>

 

Io parlerei anche del suo moralismo, visto che voleva far chiudere i bordelli <img alt=" />

 

== Resoconto biografico ==

Durante la [[Ribellione di Robert Baratheon|ribellione]] che porta al rovesciamento della monarchia [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]] Stannis si schiera con il fratello [[Robert Baratheon|Robert]], asserragliandosi a [[Capo Tempesta]] e resistendo per un anno, tra terribili privazioni, ad un duro assedio tenuto dalle forze dei [[Nobile Casa Tyrell|Tyrell]] e dalla flotta [[Nobile Casa Redwyne|Redwyne]].<ref name="AGOT27" /><ref name="AGOT47">[[AGOT47]]</ref>

 

Una volta spezzato l'assedio fa costruire una flotta e salpa per [[Roccia del Drago]], ultima roccaforte ancora in mano [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]], conquistandola.<ref name="AGOT03">[[AGOT03]]</ref>

 

Conclusa la guerra viene ricompensato dal fratello con il titolo di [[Lord di Roccia del Drago]] ed e con un seggio nel [[Concilio Ristretto]], con il ruolo di [[Maestro della Flotta]].<ref name="AGOTAA" />

 

Sposa [[selyse Florent]], ma durante il loro matrimonio, mentre la coppia è dedita alle danze, [[Robert Baratheon|Robert]] seduce [[Delena Florent]], una delle damigelle della sposa, e consuma un rapporto con lei nel talamo nuziale. Da questa unione nasce [[Edric Storm]], che Stannis invia a [[Capo Tempesta]] non volendo avere sotto gli occhi il marchio del disonore della sua cerimonia di nozze.<ref name="AGOT35">[[AGOT35]]</ref>

 

Diversi anni dopo viene coinvolto da [[Jon Arryn]] nelle sue indagini relative alla reale paternità dei figli di [[Robert Baratheon|Robert]]; il [[Primo Cavaliere]] lo porta a visionare [[Gendry]] e [[barra]], figli illegittimi del re, e così Stannis si convince che i tre figli legittimi della coppia reale non siano stati in realtà generati da [[Robert Baratheon]].<ref name="AGOT27" />

 

Dopo la morte di [[Jon Arryn|Jon]] [[Robert Baratheon|Robert]] decide di recarsi a [[Grande Inverno]] con l'intento di assegnarearrow-10x10.png a [[Eddard Stark]] il ruolo di [[Primo Cavaliere]]; Stannis non segue il fratello al [[Nord]], lasciando la corte di [[Approdo del Re]] per il suo feudo di [[Roccia del Drago]].<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref> (Non specificherei che non lo segue al nord. Tanti non lo seguono, nemmeno Renly e il resto del concilio. Non vedo il bisogno di dirlo come se fosse una cosa particolare. Mi limiterei a dire che lascia Approdo)

 

Malgrado gli inviti a ritornare da parte del nuovo [[Primo Cavaliere]] Stannis si rifiuta di lasciare l'isola<ref name="AGOT33">[[AGOT33]]</ref>; anche quando la situazione politica ad [[Approdo del Re]] precipita, con la morte di [[Robert Baratheon|Robert]] e l'imprigionamento di [[Eddard Stark|Eddard]] adotta una tattica attendista. Secondo [[Varys]] chiama alla sua corte una [[Preti rossi|sacerdotessa rossa]]<ref name="AGOT58">[[AGOT58]]</ref> (visto che sappiamo al 100% di che sacredotessa si tratta, la nominerei anche) e raccoglie attorno a sé i vessilli di guerra in attesa di sferrare un attacco alla capitale<ref name="AGOT32">[[AGOT32]]</ref>.

 

Durante la prima corte di giustizia tenuta da [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon]] Stannis viene dichiarato traditore della corona ed espulso dal [[Concilio Ristretto]].<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>

Link to post
Share on other sites

Mi daresti una mano su come mettere il discorso dei bordelli? L'avevo tenuto fuori proprio perché non sapevo come renderlo...

 

Sul mettere il nome di Melisandre sono un po' restio, in AGOT non viene fatto il nome.

Link to post
Share on other sites

Io farei il nome di Melisandre, perché ometterlo secondo me sarebbe una formalità vuota che non porta a nulla di utile, anzi.

Tra l'altro ho pure messo Melisandre tra le voci disponibili nella lista delle voci, e se facciamo la sua voce mi sembra il caso di renderla linkabile a partire da altre.

In caso contrario anche la voce non andrebbe fatta, ma io non sono d'accordo.

 

Quando alla storia del bordello, in AGOT27 è scritto questo:

 

“We’re fortunate my brother Stannis is not with us. Remember the time he proposed to outlaw brothels? The king asked him if perhaps he’d like to outlaw eating, shitting, and breathing while he was at it. If truth be told, I ofttimes wonder how Stannis ever got that ugly daughter of his. He goes to his marriage bed like a man marching to a battlefield, with a grim look in his eyes and a determination to do his duty.”

 

Possiamo mettere nella descrizione psicologica che ha un senso morale molto rigido e che è contrario alla legalità della prostituzione.

Nella biografia possiamo invece mettere che nello specifico una volta ha proposto di vietare i bordelli in una delle riunioni del concilio ristretto.

Link to post
Share on other sites

Ci è già capitato di nominare personaggi il cui nome non viene fatto esplicitamente in AGoT, mi pare <img alt=" />

 

Comunque, secondo me la via di mezzo potrebbe essere creare la voce di Melisandre ma non scrivere il nome nella voce di Stannis e mettere il link da "sacerdotessa rossa".

Link to post
Share on other sites

{{ Personaggio

| Nome = Stannis

| Cognome = Baratheon

| Casata = [[Nobile Casa Baratheon]]

| Organizzazioni = [[Concilio Ristretto]]

| Titoli = [[Lord di Roccia del Drago]]<br />[[Maestro della Flotta]]

| StemmaF = St_Baratheon

}}

 

[[stannis Baratheon|Lord Stannis Baratheon]] è fratello minore di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon]], membro del suo [[Concilio Ristretto]] con il titolo di [[Maestro della Flotta]] e [[Lord di Roccia del Drago]].<ref name="AGOTAA">[[AGOT - Appendici#Appendice A|AGOT - Appendice A]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Nel [[298]] è un uomo dal fisico imponente<ref name="AGOT29">[[AGOT29]]</ref>, ma ormai calvo<ref name="AGOT27">[[AGOT27]]</ref>.

 

== Descrizione psicologica ==

È un uomo austero<ref name="AGOT30">[[AGOT30]]</ref>, severo e inflessibile<ref name="AGOT47">[[AGOT47]]</ref>, dotato di un rigido senso dell'onore<ref name="AGOT30" /> e del dovere. Ha un severo senso della morale, ed è contrario alla legalità della prostituzione.<ref name="AGOT27" />

 

È vendicativo e poco incline al perdono, e non dimentica i torti ricevuti.<ref name="AGOT47" /> Anche per questo ha pochissimi amici, e persino i suoi fratelli lo sopportano a mala pena.<ref name="AGOT08">[[AGOT08]]</ref>

 

È un valido comandante militare.<ref name="AGOT58">[[AGOT58]]</ref>

 

== Resoconto biografico ==

Durante la [[Ribellione di Robert Baratheon|ribellione]] che porta al rovesciamento della monarchia [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]] Stannis si schiera con il fratello [[Robert Baratheon|Robert]], asserragliandosi a [[Capo Tempesta]] e resistendo per un anno, tra terribili privazioni, ad un duro assedio tenuto dalle forze dei [[Nobile Casa Tyrell|Tyrell]] e dalla flotta [[Nobile Casa Redwyne|Redwyne]].<ref name="AGOT27" /><ref name="AGOT47">[[AGOT47]]</ref>

 

Una volta spezzato l'assedio fa costruire una flotta e salpa per [[Roccia del Drago]], ultima roccaforte ancora in mano [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]], conquistandola.<ref name="AGOT03">[[AGOT03]]</ref>

 

Conclusa la guerra viene ricompensato dal fratello con il titolo di [[Lord di Roccia del Drago]] e con un seggio nel [[Concilio Ristretto]], con il ruolo di [[Maestro della Flotta]].<ref name="AGOTAA" /> Conduce una battaglia politica per mettere fuorilegge i bordelli, ma senza successo.<ref name="AGOT27" />

 

Sposa [[selyse Florent]], ma durante il loro matrimonio, mentre la coppia è dedita alle danze, [[Robert Baratheon|Robert]] seduce [[Delena Florent]], una delle damigelle della sposa, e consuma un rapporto con lei nel talamo nuziale. Da questa unione nasce [[Edric Storm]], che Stannis invia a [[Capo Tempesta]] non volendo avere sotto gli occhi il marchio del disonore della sua cerimonia di nozze.<ref name="AGOT35">[[AGOT35]]</ref>

 

Diversi anni dopo viene coinvolto da [[Jon Arryn]] nelle sue indagini relative alla reale paternità dei figli di [[Robert Baratheon|Robert]]; il [[Primo Cavaliere]] lo porta a visionare [[Gendry]] e [[barra]], figli illegittimi del re, e così Stannis si convince che i tre figli legittimi della coppia reale non siano stati in realtà generati da [[Robert Baratheon]].<ref name="AGOT27" />

 

Dopo la morte di [[Jon Arryn|Jon]], quando [[Robert Baratheon|Robert]] decide di recarsi a [[Grande Inverno]] con l'intento di assegnare a [[Eddard Stark]] il ruolo di [[Primo Cavaliere]];, Stannis non segue il fratello al [[Nord]], lasciando lascia la corte di [[Approdo del Re]] per il suo feudo di [[Roccia del Drago]].<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref>

 

Malgrado gli inviti a ritornare da parte del nuovo [[Primo Cavaliere]] Stannis si rifiuta di lasciare l'isola<ref name="AGOT33">[[AGOT33]]</ref>; anche quando la situazione politica ad [[Approdo del Re]] precipita, con la morte di [[Robert Baratheon|Robert]] e l'imprigionamento di [[Eddard Stark|Eddard]] adotta una tattica attendista. Secondo [[Varys]] chiama alla sua corte una [[Preti rossi|sacerdotessa rossa]], [[Melisandre]],<ref name="AGOT58">[[AGOT58]]</ref> e raccoglie attorno a sé i vessilli di guerra in attesa di sferrare un attacco alla capitale<ref name="AGOT32">[[AGOT32]]</ref>.

 

Durante la prima corte di giustizia tenuta da [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon]] Stannis viene dichiarato traditore della corona ed espulso dal [[Concilio Ristretto]].<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>

 

== Famiglia e genealogia ==

 

È di un anno più giovane del fratello [[Robert Baratheon]].<ref name="AGOT27" />

 

<table style="border-collapse:collapse;">

{{Genealogia | Quantità = 9 | Arg1 = C | Arg2 = A | Arg3 = H | Arg4 = A | Arg5 = C | Arg6 = A | Arg7 = H | Arg8 = A | Arg9 = C | Nome2 = ??? | Nome4 = ??? | Nome6 = ??? | Nome8 = ???}}

{{Genealogia | Quantità = 8 | Arg1 = E | Arg2 = C | Arg3 = I | Arg4 = F | Arg5 = C | Arg6 = I | Arg7 = C | Arg8 = E}}

{{Genealogia | Quantità = 15 | Arg1 = D | Arg2 = C | Arg3 = B | Arg4 = A | Arg5 = G | Arg6 = G | Arg7 = O | Arg8 = H | Arg9 = O | Arg10 = G | Arg11 = G | Arg12 = A | Arg13 = B | Arg14 = C | Arg15 = D | Nome4 = ??? | Nome12 = ???}}

{{Genealogia | Quantità = 19 | Arg1 = D | Arg2 = K | Arg3 = L | Arg4 = L | Arg5 = L | Arg6 = L | Arg7 = M | Arg8 = L | Arg9 = L | Arg10 = N | Arg11 = L | Arg12 = L | Arg13 = L | Arg14 = L | Arg15 = L | Arg16 = L | Arg17 = M | Arg18 = C | Arg19 = D}}

{{Genealogia | Quantità = 9 | Arg1 = C | Arg2 = A | Arg3 = C | Arg4 = A | Arg5 = H | Arg6 = A | Arg7 = C | Arg8 = A | Arg9 = C | Nome2 = [[Robert Baratheon]] | Nome4 = [[stannis Baratheon]] | Nome6 = [[selyse Florent]] | Nome8 = [[Renly Baratheon]]}}

{{Genealogia | Quantità = 5 | Arg1 = F | Arg2 = D | Arg3 = I | Arg4 = D | Arg5 = F}}

{{Genealogia | Quantità = 5 | Arg1 = F | Arg2 = B | Arg3 = A | Arg4 = B | Arg5 = F | Nome3 = [[shireen Baratheon]]}}

</table>

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Concilio Ristretto]] [[Categoria:Lord di Roccia del Drago]] [[Categoria:Maestri della Flotta]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:SP]] [[Categoria:Terre della Corona]] [[Categoria:Terre della Tempesta]]</noinclude>

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...
  • 6 months later...
  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...
  • 2 years later...

{{ Personaggio

| Nome = Stannis

| Cognome = Baratheon

| Casata = [[Nobile Casa Baratheon]]

| Organizzazioni = [[Concilio Ristretto]]

| Nascita = [[264]]

| Titoli = [[Lord di Roccia del Drago]]<br />[[Maestro della Flotta]]<br />[[Re dei Sette Regni]]

| Apparizioni = [[A Clash of Kings]]

| Attore = [[stephan Dillane]]

| Doppiatore = ???

| Stagioni = [[seconda stagione]]

| StemmaP = St_Stannis_Baratheon

| StemmaF = St_Baratheon

}}

 

[[stannis Baratheon|Lord Stannis Baratheon]] è fratello minore di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon]], membro del suo [[Concilio Ristretto]] con il titolo di [[Maestro della Flotta]] e [[Lord di Roccia del Drago]],<ref name="AGOTAA">[[AGOT - Appendici#Appendice A|AGOT - Appendice A]]</ref> successivamente proclamatosi a sua volta [[Re dei Sette Regni]].<ref name="ACOKAAC">[[ACOK - Appendici#Appendice AC|ACOK - Appendice AC]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Nel [[298]] è un uomo dal fisico imponente<ref name="AGOT29">[[AGOT29]]</ref>, con spalle larghe e braccia muscolose.<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref>

Ha la faccia stretta e la mascella squadrata, con la barba rasata sulle guance incavate. Ha occhi blu e labbra sottili.<ref name="ACOK00" />

E' ormai calvo,<ref name="AGOT27">[[AGOT27]]</ref> con solo una frangia di sottili capelli neri che circondano la sua testa dietro le orecchie.<ref name="ACOK00" />

Di solito veste con semplicità,<ref name="ACOK00" /> salvo in occasioni particolarmente solenni.<ref name="ACOK10">[[ACOK10]]</ref>

 

== Descrizione psicologica ==

È un uomo austero<ref name="AGOT30">[[AGOT30]]</ref> e inflessibile<ref name="AGOT47">[[AGOT47]]</ref>, dotato di un rigido senso dell'onore<ref name="AGOT30" /> e del dovere.

 

Ha un severo senso della morale, ed è contrario alla legalità della prostituzione,<ref name="AGOT27" />nonché alla danza<ref name="ACOK10" /> e ai festeggiamenti rozzi.<ref name="ACOK00" />

Il suo senso dell'onore lo porta a mantenere le promesse e a dire sempre la verità, rifiutando le piccole bugie o imprecisioni di solito dette per formalità o cortesia, tanto da preferire anche negli altri la sincerità alla cortesia.<ref name="ACOK10" /> Cerca di essere sempre giusto, senza guardare in faccia ad amici e nemici,<ref name="ACOK31">[[ACOK31]]</ref> anche se in caso di necessità è disponibile a scendere a qualche compromesso.<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref> E' indifferente a tentativi di corruzione<ref name="ACOK54">[[ACOK54]]</ref> o seduzione.<ref name="ACOK60">[[ACOK60]]</ref>

 

E' testardo e orgoglioso,<ref name="ACOK00" /> ma anche sospettoso.<ref name="ACOK15">[[ACOK15]]</ref>

 

E' freddo,<ref name="ACOK00" />, duro e inesorabile,<ref name="ACOK15" /> tutt'altro che misericordioso.<ref name="ACOK31">[[ACOK31]]</ref>

 

E' un uomo pragmatico e scettico nei confronti della religione.<ref name="ACOK00" /> Aderisce al culto di [[R'hllor]] solo perché vuole servirsi dell'alleanza di [[Melisandre]].<ref name="ACOK10" /> D'altro canto, non crede nel culto dei [[sette Dei]], che ritiene non gli abbiano mai dato niente.<ref name="ACOK10" />

 

È vendicativo e poco incline al perdono, e non dimentica i torti ricevuti.<ref name="AGOT47" /> Anche per questo, quando ritiene di aver diritto al trono come successore di [[Robert Baratheon|Robert]], non pensa ad altro che a rivendicarlo<ref name="ACOK00" /> e ritiene traditori tutti quelli schierati contro di lui, con particolare riferimento ai lord pronunciatisi a favore di [[Renly Baratheon|Renly]].<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref> Anche per questo ha pochissimi amici, e persino i suoi fratelli lo sopportano a mala pena.<ref name="AGOT08">[[AGOT08]]</ref>

 

È un valido comandante militare,<ref name="AGOT58">[[AGOT58]]</ref> e si dice che conosca la forza militare di ogni casata dei [[sette Regni]].<ref name="ACOK00" />

 

Pur non essendo un codardo, tuttavia, non è neppure un uomo impetuoso o assetato di battaglia.<ref name="ACOK52">[[ACOK52]]</ref>

 

Prova poco amore nei confronti dei suoi fratelli: si lamenta infatti della scarsa riconoscenza di [[Robert Baratheon|Robert]] e dell'infantilismo di [[Renly Baratheon|Renly]],<ref name="ACOK00" /> che reputa comunque uno sciocco.<ref name="ACOK42" />

 

Non ama e non tratta con affetto la moglie, che infatti lascia alla [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]] quando si reca a corte, scrivendole ben poche lettere. Anche per questo, fa il suo dovere coniugale una o due volte l'anno, ma senza gioia. Ciò può essere legato anche al fatto che di solito si sente a disagio con le donne.<ref name="ACOK00" />

 

 

== Resoconto biografico ==

 

=== Infanzia e giovinezza ===

Quando è bambino, Stannis alleva il falco [[Ala orgogliosa]], che a caccia non riesce a volare in alto, attirando la derisione di suo fratello [[Robert Baratheon|Robert]]; per questo motivo, [[Harbert|Ser Harbert]] lo invita a trovarsi un altro falco, per non fare la figura dello stupido.<ref name="ACOK10" />

Da ragazzo, assiste accanto a [[Robert Baratheon|Robert]] dai parapetti di [[Capo Tempesta]] al naufragio della [[Orgoglio dei venti]] e alla morte dei suoi genitori.<ref name="ACOK00" />

 

Durante la [[Ribellione di Robert Baratheon|ribellione]] che porta al rovesciamento della monarchia [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]] Stannis si schiera con il fratello [[Robert Baratheon|Robert]], asserragliandosi a [[Capo Tempesta]] e resistendo per un anno, tra terribili privazioni, ad un duro [[Ribellione di Robert Baratheon#L'assedio di Capo Tempesta|assedio]] tenuto dalle forze dei [[Nobile Casa Tyrell|Tyrell]] e dalla flotta [[Nobile Casa Redwyne|Redwyne]].<ref name="AGOT27" /><ref name="AGOT47">[[AGOT47]]</ref>

 

Durante l'assedio, [[Gawen Wylde]] e tre dei suoi cavalieri cercano di uscire da una porta posteriore per arrendersi; Stannis tuttavia li prende ed ordina che vengano lanciati oltre le mura con una catapulta, ma [[Maestri|maestro]] [[Cressen]] glielo impedisce, per timore di dover mangiare anche i morti per sopravvivere.<ref name="ACOK00" />

In quella circostanza, Stannis sopravvive anche grazie all'intervento del contrabbandiere [[Davos Seaworth|Davos]], che nottetempo riesce a superare la flotta dei [[Nobile Casa Redwyne|Redwyne]] e le rocce con una piccola barca dalle vele e dai remi neri e a portare nel castello cipolle e pesce salato, cibo sufficiente a mantenere la guarnigione fino all'arrivo di [[Eddard Stark]], che spezza l'assedio. Successivamente, Stannis premia [[Davos Seaworth|Davos]] elevandolo a cavaliere ed assegnandogli delle terre a [[Capo Furore]], ma al contempo lo punisce mozzandogli l'ultima falange delle dita della mano sinistra, salvo il pollice, per i suoi anni da contraddandiere. Su richiesta di [[Davos Seaworth|Davos]], Stannis esegue questa pena personalmente, con una mannaia da macellaio. Da quel momento [[Davos Seaworth|Davos]] è diventato uno dei suoi uomini di fiducia.<ref name="ACOK00" />

 

Una volta spezzato l'[[Ribellione di Robert Baratheon#La liberazione di Capo Tempesta|assedio]] fa costruire una flotta e salpa per [[Roccia del Drago (Isola)|Roccia del Drago]], ultima roccaforte ancora in mano [[Nobile Casa Targaryen|Targaryen]], [[Ribellione di Robert Baratheon#La presa di Roccia del Drago|conquistandola]].<ref name="AGOT03">[[AGOT03]]</ref>

 

Conclusa la guerra viene ricompensato dal fratello con il titolo di [[Lord di Roccia del Drago]] e con un seggio nel [[Concilio Ristretto]], con il ruolo di [[Maestro della Flotta]].<ref name="AGOTAA" /> Benché secondo alcuni il castello gli venga assegnato perché [[Robert Baratheon|Robert]] ha bisogno di un uomo forte lì, Stannis ritiene di essere stato defraudato di [[Capo Tempesta]], assegnato invece al fratello minore [[Renly Baratheon|Renly]]. A corte conduce una battaglia politica per mettere fuorilegge i bordelli, ma senza successo.<ref name="AGOT27" />

 

Sposa [[selyse Florent]], ma durante il loro matrimonio, mentre la coppia è dedita alle danze, [[Robert Baratheon|Robert]] seduce [[Delena Florent]], una delle damigelle della sposa, e consuma un rapporto con lei nel talamo nuziale. Da questa unione nasce [[Edric Storm]], che Stannis invia a [[Capo Tempesta]] non volendo avere sotto gli occhi il marchio del disonore della sua cerimonia di nozze.<ref name="AGOT35">[[AGOT35]]</ref>

 

Quando torna a corte, lascia [[selyse Florent|Selyse]] e successivamente [[shireen Baratheon|Shireen]] alla [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Derago]].<ref name="ACOK00" />

 

 

=== La contesa dinastica ===

Diversi anni dopo apprende in qualche modo dell'illegittimità di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]], [[Myrcella Baratheon|Myrcella]] e [[Tommen Baratheon|Tommen]]; non avendo prove, tuttavia, piuttosto che affrontare [[Robert Baratheon|Robert]] ne parla con [[Jon Arryn]], il quale lo coinvolge viene coinvolto da [[Jon Arryn]] nelle sue indagini relative alla reale paternità dei figli di [[Robert Baratheon|Robert]];<ref name="ACOK31">[[ACOK31]]</ref> il [[Primo Cavaliere]] lo porta a visionare [[Gendry]] e [[barra]], figli illegittimi del re, e così Stannis si convince che i tre figli legittimi della coppia reale non siano stati in realtà generati da [[Robert Baratheon]].<ref name="AGOT27" />

 

Dopo la morte di [[Jon Arryn|Jon]], quando [[Robert Baratheon|Robert]] decide di recarsi a [[Grande Inverno]] con l'intento di assegnare a [[Eddard Stark]] il ruolo di [[Primo Cavaliere]], lascia la corte di [[Approdo del Re]] per il suo feudo di [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]],<ref name="AGOT20">[[AGOT20]]</ref> portando con sé parte della flotta reale.<ref name="ACOK41">[[ACOK41]]</ref> Poco dopo, chiede alla [[Cittadella]] di inviargli un nuovo [[Maestri|Maestro]], che affianchi l'anziano [[Cressen]]; poco dopo l'arrivo del giovane [[Pylos]], poi, chiude l'accesso all'isola.<ref name="ACOK00" />

 

Malgrado gli inviti a ritornare da parte del nuovo [[Primo Cavaliere]] Stannis si rifiuta di lasciare l'isola<ref name="AGOT33">[[AGOT33]]</ref>; anche quando la situazione politica ad [[Approdo del Re]] precipita, con la morte di [[Robert Baratheon|Robert]] e l'imprigionamento di [[Eddard Stark|Eddard]] adotta una tattica attendista. Secondo [[Varys]] chiama alla sua corte una [[Preti rossi|sacerdotessa rossa]], [[Melisandre]],<ref name="AGOT58">[[AGOT58]]</ref> e raccoglie attorno a sé i vessilli di guerra in attesa di sferrare un attacco alla capitale<ref name="AGOT32">[[AGOT32]]</ref>.

 

Durante la prima corte di giustizia tenuta da [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon]] Stannis viene dichiarato traditore della corona ed espulso dal [[Concilio Ristretto]].<ref name="AGOT57">[[AGOT57]]</ref>

 

Successivamente, a [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]], Stannis si proclama [[Re dei Sette Regni]]. Mantiene presso il suo castello un esercito di tremila uomini, e non consente a nessuna nave di riprendere il mare. <ref name="ACOK00" />

Tra i suoi uomini, ci sono mercenari di [[Myr]] e di [[Lys]]. Uno di questi ultimi è [[salladhor Saan]], che si autodefinisce "Principe del [[Mare Stretto]]". Stannis tuttavia paga [[salladhor Saan|Salladhor]] e gli altri mercenari solo con cambiali, in attesa di poterli pagare in oro una volta conquistata la corona.<ref name="ACOK10" />

 

In omaggio al suo uomo di fiducia, [[Davos Seaworth|Ser Davos Seaworth]], assegna posti d'onore ai suoi figli: prende come proprio scudiero [[Devan Seaworth|Devan]], affida delle galee ad [[Allard Seaworth|Allard]] e [[Dale Seaworth|Dale]] ed assegna [[Matthos Seaworth|Matthos]] come capo rematore sulla [[Furia]].<ref name="ACOK10" />

 

Benché [[Maestri|maestro]] [[Cressen]] lo avverta che gli alfieri di [[Capo Tempesta]] non lo amano e che non si ribelleranno per lui, Stannis invia [[Davos Seaworth|Ser Davos]] a parlare con loro; solo pochi tuttavia accettano di parlare con l'ex contrabbandiere. Quando [[Davos Seaworth|Davos]] torna a [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]],

 

Stannis lo convoca e passa con lui larga parte della notte, nel corso della quale il cavaliere lo informa della scelta dei lord delle [[Terre della Tempesta]] di seguire [[Renly Baratheon|Renly]], che è stato incoronato ad [[Alto Giardino]]. Nonostante la visibile irritazione di Stannis, [[Davos Seaworth|Davos]] gli segnala anche che non ha abbastanza uomini per conquistare la capitale senza di loro. Quando, poco dopo, [[Cressen]] si presenta nelle sue stanze, Stannis lo tratta freddamente e lo accusa di essere incapace di dare risposte ai suoi problemi. Il [[Maestri|maestro]] gli consiglia di allearsi con [[Renly Baratheon|Renly]], ma Stannis non ne vuole nemmeno sentir parlare a meno che il fratello rinuncia alla corona che ritiene sua di diritto. Quando poi [[Cressen]] gli suggerisce allora di allearsi con [[Robb Stark]], Stannis rifiuta di nuovo, pensando che quello voglia sottrargli metà del reame. E' invece tentato di accettare l'ulteriore suggerimento di un'alleanza con [[Lysa Tully|Lysa Arryn]], tramite un fidanzamento tra [[shireen Baratheon|Shireen]] e [[Robert Arryn|Lord Robert]], ma viene bloccato da [[selyse Florent|Selyse]], che sostiene che il legittimo [[Re dei Sette Regni|re]] non può avere bisogno dell'alleanza di vedove o usurpatori.<ref name="ACOK00" />

 

Quella sera Stannis partecipa ad un banchetto insieme ai suoi alfieri. Per l'occasione, annuncia a [[Cressen]] l'intenzione di avvalersi, da allora in poi, del consiglio di [[Pylos]] anziché del suo, visto che lo ritiene troppo vecchio e stanco. Nel corso della serata, [[Cressen]] insiste ancora per la sua politica di alleanze, ma Stannis rifiuta, appoggiato dalla moglie, secondo la quale gode dell'alleanza del più forte di tutti, [[R'hllor]]. Su esosrtazione della moglie e di [[Melisandre]], Stannis ordina a [[Macchia]] di prestare il proprio elmo all'anziano [[Maestri|maestro]], ma impedisce a [[selyse]] di continuare a deriderlo. Assiste poi alla strana morte di [[Maestri|maestro]] [[Cressen]].<ref name="ACOK00" />

 

 

=== Il campione della luce ===

Con il tempo la sua adesione al culto di [[R'hllor]] si approfondisce. Qualche tempo dopo, infatti, Stannis ordina di bruciare le statute dei [[sette Dei]] di [[Roccia del Drago (Isola)|Roccia del Drago]], e raccoglie dal rogo dimostrativo una spada, che [[Melisandre]] afferma essere [[Portatrice di Luce]]; la sacerdotessa lo proclama inoltre reincarnazione di [[Azor Ahai]], destinato a scacciare le tenebre che incomberanno sul mondo. Dopo il rogo, Stannis fa imprigionare coloro che si oppongono, come [[septon]] [[barre]], [[Hubard Rambton|Lord Hubard Rambton]] e [[Guncer Sunglass|Lord Guncer Sunglass]].<ref name="ACOK10" />

 

Durante la notte, Stannis convoca [[Davos Seaworth|Ser Davos]] e gli mostra la lettera che intende distribuire per i [[sette Regni]] per affermare l'illegittimità di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] e la sua rivendicazione del trono, chiedendogli di diffonderla insieme ai figli [[Allard Seaworth|Allard]] e [[Dale Seaworth|Dale]], sbarcando nei vari porti di [[Westeros]] e delle [[Città Libere]] con bauli pieni di lettere da distribuire.<ref name="ACOK10" /> La lettera che accusa [[Cersei Lannister]] di incestro e [[Joffrey Baratheon]] di illegittimità viene quindi diffusa ovunque.<ref name="ACOK15">[[ACOK15]]</ref>

 

Successivamente, Stannis salpa con la sua flotta dalla [[Roccia del Drago (Isola)|Roccia del Drago]] e cinge d'assedio [[Capo Tempesta]],<ref name="ACOK22">[[ACOK22]]</ref> nella speranza di conquistarne gli alfieri.<ref name="ACOK31" /> Prima dello scontro, Stannis, accompagnato da [[Melisandre]], si reca ad un incontro con [[Renly Baratheon|Renly]]. Prima dell'arrivo del fratello, si intrattiene con [[Catelyn Tully|lady Catelyn Stark]], cui promette di fare giustizia per la morte di [[Eddard Stark|lord Eddard]] e di restituirle le figlie una volta conquistata [[Approdo del Re]]. Rifiuta tuttavia i suoi suggerimenti, volti sia ad accordarsi con [[Renly Baratheon|Renly]], sia ad allearsi con [[Robb Stark|Robb]]. All'arrivo del fratello, gli chiede di rinunciare alla corona e di inchinarsi a lui; l'altro tuttavia gli risponde che nessuno nel reame lo vuole come re, e che lui è molto più adatto a tale compito. A fronte delle accuse degli altri, che lo rimproverano di essere a sua volta un usurpatore, Stannis ricorda l'illegittimità di [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]. I due discutono ancora, e Stannis offre al fratello la notte per ripensare alla sua posizione, promettendogli di lasciargli [[Capo Tempesta]], un posto nel [[Concilio Ristretto]] e l'indicazione quale suo erede, in assenza di figli maschi, e minacciandolo in caso contrario di distruggerlo.<ref name="ACOK31" />

 

Pochi giorni dopo, [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Renly Baratheon|Renly]] viene ucciso nella sua tende da un'ombra, che [[Catelyn Tully|Catelyn Stark]] riconosce come l'ombra di Stannis.<ref name="ACOK33">[[ACOK33]]</ref> Successivamente a tale episodio, Stannis ha frequenti incubi, da cui solo [[Melisandre]] riesce a confortarlo.<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref> Dopo la morte di [[Renly Baratheon|Renly]], quasi tutti i lord che lo avevano seguito a [[Capo Tempesta]] si schierano dalla parte di Stannis, a cominciare con [[Alester Florent|Lord Alester Florent]]. Un quinto dei cavalieri, tuttavia, si è allontanato da lì al seguito di [[Loras Tyrell|Ser Loras Tyrell]].<ref name="ACOK36">[[ACOK36]]</ref>

 

Dopo la morte di [[Renly Baratheon|Renly]], Stannis offre alla guarnigione di [[Capo Tempesta]] la possibilità di andarsene senza subire danni a patto che si arrendano entro una settimana e gli consegnino [[Edric Storm]], ma il castellano, [[Cortnay Penrose|Ser Cortnay Penrose]], rifiuta la proposta.<ref name="ACOK39">[[ACOK39]]</ref> Trascorsa la settimana, Stannis si incontra con [[Cortnay Penrose|Ser Cortnay]], insieme a molti dei nobili del suo seguito, ma il castellano insiste nel rifiutare di consegnare il ragazzo.

 

I suoi uomini provano a discutere con il cavaliere, ma Stannis in persona li interrompe, affermando che la morte di [[Renly Baratheon|Renly]] è stata decretata dal [[R'hllor|Signore della Luce]] e che non conta chi materialmente lo abbia ucciso. [[Cortnay Pensorse|Ser Cortnay]] rivolge allora a Stannis la sua proposta: un duello a singolar tenzone tra loro due, combattuto in prima persona o tramite campioni; Stannis tuttavia rifiuta, ritenendo di poter prendere il castello con la forza e che sarebbe quindi sciocco accettare simili condizioni. Minaccia quindi il cavaliere di impiccare lui e gli altri assediati per tradimento qualora fosse costretto a prendere il castello con la forza. Dopo il colloquio, molti nobili del suo seguito cercano di convincere Stannis ad accettare il duello, offrendosi come suoi campioni, mentre [[Alester Florent|Lord Alester Florent]] gli suggerisce di convincere [[Cortnay Penrose|Penrose]] minacciando suo padre. A margine, [[Davos Seaworth|Ser Davos Seaworth]] lo invita invece a risparmiare [[Cortnay Penrose|Ser Cortnay]], come ha fatto con molti altri traditori, un tempo schierati con [[Renly Baratheon|Renly]], e di marciare subito verso [[Approdo del Re]]; Stannis tuttavia ritiene di aver bisogno di quei lord, non di [[Cortnay Penrose|Ser Cortnay Penrose]], e che se lo risparmiasse ora si penserebbe che ha subito una sconfitta. [[Melisandre]] riferisce a Stannis di aver visto nelle fiamme, dopo la morte di [[Renly Baratheon|Renly]], anche quella di [[Cortnay Penrose]], e di avervi visto anche qualcosa che l'ha convinta dell'assoluta necessità che Stannis abbia [[Edric Storm]]. Stanni ricorda che il secondo in comando di [[Cortnay Penrose|Ser Cortnay]] è [[Elwood Meadows]], che sarebbe ben propenso ad accettare le condizioni di resa, auspicando quindi che il castellano muoia. Chiede quindi a [[Davos Seaworth|Davos]] di usare le proprie doti di contrabbandiere per trasportare [[Melisandre]] a [[Capo Tempesta]] in una piccola barca.<ref name="ACOK42" /> Poco dopo, [[Cortnay Penrose]] muore, apparentemente suicida]], e [[Capo Tempesta]] passa a [[Elwood Meadows]], che come previsto si arrende a Stannis e gli consegna [[Edric Storm]].<ref name="ACOK45">[[ACOK45]]</ref>

 

Dopo la caduta di [[Capo Tempesta]], Stannis dirige flotta ed esercito verso [[Approdo del Re]].<ref name="ACOK57">[[ACOK57]]</ref> Il suo esercito raggiunge la riva delle [[Rapide Nere]] giorni prima che la flotta raggiunga la [[baia delle Acque Nere]]. Il suo esercito è quasi interamente a cavallo, con circa ventimila tra cavalieri, cavalleggeri e mercenari, lasciati da [[Renly Baratheon|Renly]]; senza l'aiuto della flotta, tuttavia, non è in grado di attaccare le mura, quindi rimane ad aspettare il suo arrivo. Su consiglio dei suoi alfieri, che ritengono una battaglia un luogo inadatto ad una donna, e rilevano che con la sua presenza la vittoria sarebbe attribuita ai suoi sortilegi anziché a lui, Stannis non permette a [[Melisandre]] di essere presente sul campo di battaglia, e la fa rientrare alla [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]] insieme ad [[Edric Storm]].<ref name="ACOK58">[[ACOK58]]</ref> La battaglia volge comunque al peggio per gli uomini di Stannis: metà della sua flotta viene incendiata,<ref name="ACOK59">[[ACOK59]]</ref> ed il suo esercito sconfitto dall'arrivo a sorpreso da quello guidato da [[Tywin Lannister|Lord Tywin Lannister]].<ref name="ACOK62">[[ACOK62]]</ref>

 

Dopo la battaglia, molti suoi uomini cambiano bandiera e giurano fedeltà a [[Re dei Sette Regni|re] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]]; quelli che gli restano fedeli vengono condannati a morte.<ref name="ACOK65">[[ACOK65]]</ref>

 

 

== Famiglia e genealogia ==

 

È di un anno più giovane del fratello [[Robert Baratheon]].<ref name="AGOT27" />

 

<table style="border-collapse:collapse;">

{{Genealogia | Quantità = 9 | Arg1 = C | Arg2 = A | Arg3 = H | Arg4 = A | Arg5 = C | Arg6 = A | Arg7 = H | Arg8 = A | Arg9 = C | Nome2 = ??? | Nome4 = ??? | Nome6 = [[Eldon Estermont]] | Nome8 = ???}}

{{Genealogia | Quantità = 8 | Arg1 = E | Arg2 = C | Arg3 = I | Arg4 = F | Arg5 = C | Arg6 = I | Arg7 = C | Arg8 = E}}

{{Genealogia | Quantità = 15 | Arg1 = D | Arg2 = C | Arg3 = B | Arg4 = A | Arg5 = G | Arg6 = G | Arg7 = O | Arg8 = H | Arg9 = O | Arg10 = G | Arg11 = G | Arg12 = A | Arg13 = B | Arg14 = C | Arg15 = D | Nome4 = [[steffon Baratheon]] | Nome12 = [[Cassana Estermont]]}}

{{Genealogia | Quantità = 19 | Arg1 = D | Arg2 = K | Arg3 = L | Arg4 = L | Arg5 = L | Arg6 = L | Arg7 = M | Arg8 = L | Arg9 = L | Arg10 = N | Arg11 = L | Arg12 = L | Arg13 = L | Arg14 = L | Arg15 = L | Arg16 = L | Arg17 = M | Arg18 = C | Arg19 = D}}

{{Genealogia | Quantità = 9 | Arg1 = C | Arg2 = A | Arg3 = C | Arg4 = A | Arg5 = H | Arg6 = A | Arg7 = C | Arg8 = A | Arg9 = C | Nome2 = [[Robert Baratheon|Robert I Baratheon]] | Nome4 = [[stannis Baratheon]] | Nome6 = [[selyse Florent]] | Nome8 = [[Renly Baratheon]]}}

{{Genealogia | Quantità = 5 | Arg1 = F | Arg2 = D | Arg3 = I | Arg4 = D | Arg5 = F}}

{{Genealogia | Quantità = 5 | Arg1 = F | Arg2 = B | Arg3 = A | Arg4 = B | Arg5 = F | Nome3 = [[shireen Baratheon]]}}

</table>

 

== Titoli ==

 

{{Successione | Carica = [[Lord di Roccia del Drago]] | Logo = St_Baratheon | Nome = [[stannis Baratheon]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

{{Successione | Carica = [[Maestro della Flotta]] | Logo = St_Baratheon | Nome = [[stannis Baratheon]] | Durata1 = ???-[[298]] | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

{{Successione | Carica = [[Re dei Sette Regni]] | Logo = St_Baratheon | Nome = [[stannis Baratheon]] | Durata1 = [[298]]-??? | Predecessore1 = [[Robert Baratheon]] | Successore1 = ???}}

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Clash of Kings]] [[Categoria:Concilio Ristretto]] [[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Lord di Roccia del Drago]] [[Categoria:Maestri della Flotta]] [[Categoria:Nobile Casa Baratheon]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Re dei Sette Regni]] [[Categoria:Ribellione di Robert Baratheon]] [[Categoria:SP]] [[Categoria:Terre della Corona]] [[Categoria:Terre della Tempesta]]</noinclude>

Edited by Koorlick
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...