Jump to content
Sign in to follow this  
Cubo

ASOS - Fedeltà dei lord minori

Recommended Posts

E più che altro... Randyll Tarly è il signore di Collina del Corno.. un posto carino, produttivo, bello... fine.
Mace Tyrell ha risorse e denaro per divertirsi ad abbattere Collina del Corno, segarla, ricostruirla e risegarla.. ha la fedeltà al momento di quasi tutto l'Altopiano.. e dopo aver appoggiato la vittoria dei Lannister ad Approdo del Re contro Stannis, magari non è detto che i Lannister non aiutino eventualmente (qualora ce ne fosse bisogno, e non è questo il caso) i Tyrell a sedare rivolte.

Questo è il discorso..
Io Randyll Tarly mi sento migliore di Mace Tyrell e..MI RIBELLO?
Non si può fare.. si può fare nel momento in cui l'altopiano è in pezzi, i legami politici vanno a farsi benedire, e anche in quel caso devo saperlo fare..

ma con tutto l'Altopiano unito, i Tyrell in salute e nessun appoggio dal Trono, vado a suicidarmi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inoltre Randyl mi è sempre parso un uomo molto conservatore, cioè si fa cosi ? Allora è la cosa giusta. Di certo non è un Walder Frey o un Roose Bolton, si accontenta del suo posto e fa il suo dovere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

A mio avviso, in alcuni casi potremmo stare sottovalutando certi aspetti. Alcuni esempi:

White Harbor: come già detto da molti, la vera ricchezza del porto inizia dove inizia la reggenza Manderly, uomini del sud, ricchi e ben propensi a sviluppare produzioni e commerci. Mettici il giuramento di fedeltà, mettici un interesse reciproco degli Stark ad avere una famiglia fedele ma "produttiva" commercialmente, i Manderly ad avere protezione.. mai nessuna rivolta. Forse degli uomini del Nord, a parte i Bolton, sottovalutiamo la coerenza e la fedeltà.

 

Oldtown: gli Hightower sono in effetti una potenza mostruosa, soprattutto a livello commerciale e finanziario. MA.. ricordiamoci che la più forte flotta di "proprietà" Tyrell è quella di Arbor. Ribellati ai Tyrell, e hai la flotta di Arbor in casa, e rimani da solo (se non trovi supporto consistente, fatta eccezione per le casate più vicine a te come vassallaggio, come i vari Bulwer, Costayne ecc) alla mercè di razziatori, pirati e dorniani (già successo).

Ma il vero PROBLEMA è uno. Un Regno STABILE include il fatto che il vero potere di un Protettore è il "contratto" feudale, cioè di supporto e fedeltà da una parte, di difesa dall'altro, tra questo e il Re. Passino le scaramucce tra lord minori.. ma una casata minore che minacci il potere di un Lord Protettore, va a toccare l'interesse dello stesso Re. Presente come è stata gestita la rivolta Greyjoy? Ecco.
Se riesco a sopravvivere e ad acquisire potere SOTTO un Lord Protettore, chi me la fa fare di andare a infilarmi in una guerra, rischiando di trovarmi non solo contro tutti i lord fedeli al mio ex-lord protettore, ma pure uno Stannis della situazione con la flotta reale?

d'accordissimo

 

Esatto, credo che il nocciolo della questione stia proprio qui.

Poi forse la situazione è un po' diversa a seconda della zona.

Sicuramente nel caso degli Stark c'è qualcosa di più oltre al vantaggio reciproco che tiene i loro alfieri legati a loro. Ne è riprova il fatto che nonostante la casata sia sotto assedio i lord vassalli rimangono fedeli al nome Stark, a parte Bolton e Karstark (in parte), così come la popolazione ne mantenga un buon ricordo. Forse il fatto che i Bolton abbiano tradito il loro re e causato la morte di moltissimi uomini che erano al seguito di Robb versando sangue del Nord fa sì che gli alfieri degli Stark non possano accettarli come nuovi Lord in capo.

Insomma sostituirsi a una casata tanto antica è già difficile, poi contano anche i modi con cui ciò è avvenuto. Oltre ad essere dei traditori che hanno venduto il Nord, praticamente i Bolton hanno dato inizio a una guerra civile, non le migliori premesse per guardagnarsi punti.

 

Quanto al trattamento dei Lord ribelli, a me ha sempre sorpreso il fatto che i Greyjoy, solo 10 anni dopo la ribellione, e col bel caratterino che si ritrovano, siano in grado di mettere in campo una flotta da guerra di 300 navi. Non è un po' azzardato da parte della Corona confidare solo nel fatto che Theon è ostaggio di Ned per evitare di avere ulteriori problemi? Infatti si vede poi come va a finire.

La storia degli ostaggi è piuttosto inutile secondo me: Balon può decidere di ribellarsi e allora uccidono il suo unico figlio. Triste, ma Balon può continuare a fare la guerra, ancora più incavolato di prima.

per il Nord è fin troppo facile (aldilà del fatto che in un territorio così difficile col clima così rigido che rende ogni aspetto della vita più duro, i motivi per ribellarsi "tanto per" sono molto molto inferiori rispetto a quelli che può avere un alfiere dorniano o dell'altopiano)

le casate più forti militarmente sono Stark e Bolton, quella più ricca i Manderly, buoni amici degli stark che li hanno piazzati a capo di una discreta città e un buon feudo (perchè mai avrebbero interesse a impantanarsi nella foresta del lupo, o nelle terre più a nord che sono una peggio dell'altra. A sud sta l'incollatura, insomma stanno benissimo dove stanno. La vita va alla grande rispetto alla media del resto del nord)

Quindi la scelta è, l'onorevole casata stark, e nel nord l'onore è (quasi) tutto
o i Bolton?, famosi per strappare la pelle ai nemici.

Fin troppo facile voler bene e accettare un qualunque esponente stark anzichè un Bolton :shock:

Sui Bolton e le Isole di Ferro, l'unica spiegazione che mi sono dato è che Martin ha fatto il deus ex machina della situazione.. la trama viene prima di tutto, anche se sono necessarie scelte poco verosimili

 

E più che altro... Randyll Tarly è il signore di Collina del Corno.. un posto carino, produttivo, bello... fine.
Mace Tyrell ha risorse e denaro per divertirsi ad abbattere Collina del Corno, segarla, ricostruirla e risegarla.. ha la fedeltà al momento di quasi tutto l'Altopiano.. e dopo aver appoggiato la vittoria dei Lannister ad Approdo del Re contro Stannis, magari non è detto che i Lannister non aiutino eventualmente (qualora ce ne fosse bisogno, e non è questo il caso) i Tyrell a sedare rivolte.

Questo è il discorso..
Io Randyll Tarly mi sento migliore di Mace Tyrell e..MI RIBELLO?
Non si può fare.. si può fare nel momento in cui l'altopiano è in pezzi, i legami politici vanno a farsi benedire, e anche in quel caso devo saperlo fare..

ma con tutto l'Altopiano unito, i Tyrell in salute e nessun appoggio dal Trono, vado a suicidarmi.

d'accordissimo

cioè dove sta la logica nell'essere il più rinomato alfiere del lord più ricco e potente dell'intero continente, il suo braccio destro...e mandare tutto a quel paese per non si sa quale pochissimo concreto obiettivo e brama di potere?

Se mi dovessero dire preferiresti esse Mace o Randyll, considerando solo il personaggio, la figura, il ruolo, non la persona in se, il carattere e l'antipatia che ognuno può avere....ma 10 volte su 10 scelgo Tarly. Che, dettaglio non di poco conto, ha certamente più alte probabilità di vivere rispetto a Mace, bersaglio molto più "visibile"

Stando al suo posto, che comunque è di spicco, gode degli stessi agi e benefici del suo lord senza rischiare che chiunque voglia vederlo morto.
Se fai fuori il lord di Altogiardino o la sua famiglia è un conto, fare lo stesso con i Tarly ha molto meno senso e valore.
Allo stesso tempo è praticamente il comandante scelto dell'intero esercito (cosa che anzi lo rende lo stesso un importante bersaglio per i nemici, ma certo non quanto il padre di Margaery)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...