Jump to content

Calcio internazionale (di club) 2014-2015


Sir Alexander Stark

Recommended Posts

N.B.
Lampard e Drogba sono stati due dei principali, più fedeli e più grandi (per quel che riguarda il Chelsea bisognerebbe anche considerare un certo Jon Terry....) "pretoriani" di Mou in tutto e per tutto, sono sue creature almeno tanto quanto il Triplete con l'Inter è figlio del suo genio

Gerrard è stato uno dei suoi più grandi rimpianti e acquisti mancati (lo ha ribadito in una recente intervista)


mentre Xavi......uno dei suoi più grandi detrattori :dart: nonostante sempre in recentissime dichiarazioni Mou ha detto che avrebbe meritato il Pallone d'Oro (e concordo, se non altro come premio allo strapotere spagnolo nel mondo dal 2008 al 2012)

Link to post
Share on other sites
  • Replies 633
  • Created
  • Last Reply

Intanto Carletto Ancelotti ieri è stato ufficialmente esonerato. Il nuovo allenatore sarà annunciato settimana prossima. Speculazioni? Onestamente date le voci e il fatto che la serie A sia l'unico campionato che ancora deve terminare, penso sia proprio Benitez

Link to post
Share on other sites

Ci sono poche parole per commentare Florentino Perez, e quelle poche sono off limits qua sul forum, i moderatori si e mi ammazzerebbero nel leggerle
Voglio evitare il ban visto che già son stato ripreso per

"PIRLA"



mi limito dunque a ricordare che Ancelotti è stato l'allenatore che alla sua prima stagione ha vinto la Decima, la Coppa del Re, la Supercoppa Europea e il Mondiale x Club per un totale di 4 trofei in un anno, che sono stati un record per il Real (cui non è mai riuscito il Triplete)

Il 2014/15 l'ha chiuso a soli 2 punti dal Barca campione in Liga. Due punti....con tutte le partite storte, sfortunatissime e la marea di infortuni
La stessa eliminazione in Champions è arrivata solo in semifinale, e nemmeno la Juve sa come è riuscita a resistere per circa 120 minuti su 180 in undici dentro la loro area. Ma sono cose che possono capitare

Eppure Perez e la sua maledizione colpiscono ancora......
.....per cercare nuovi stimoli pare.....
......nonostante tutti i giocatori più importanti dello spogliatoio (Ramos, Marcelo, Modric, Kroos, James, Ronaldo) si siano pubblicamente schierati al fianco del tecnico

Mi domando in cosa, un Benitez possa essere migliore di Carlo

Tutti i più grandi club, quelli con una certa storia alle spalle, non hanno costruito i loro successi dall'oggi al domani...un esempio su tutti il Manchester United di Ferguson, 2 Champions vinte (e varie finali) e tantissime Premier vinte che per tanti e tanti anni non aveva colto grandi successi eppure, la fiducia, la lungimiranza e il superiore Q.I. della dirigenza dei Red Devils aveva fatto si che si creassero i presupposti per quella meravigliosa macchina da guerra guidata da certi nomi, penso a Van der Saar, Rio Ferdinand e Vidic, Scholes e Giggs, Rooney e Ronaldo

Link to post
Share on other sites

Non posso che quotarti in pieno :( che amarezza!

Pensa me che ero già felice di essermi liberata di Benitez e forse me lo trovo al Real -.-

Sicuramente potrebbe fare meglio che a Napoli, avendo quella squadra, ma veramente far fuori Carletto così... Soprattutto dopo che lui aveva affermato che "o Real o niente" per il prossimo anno. (Vedremo poi se sarà vero)

Link to post
Share on other sites

Sir, penso che il problema non sia Florentino Perez, ma l'ambiente del Real

 

Carlo Ancelotti non sarebbe il primo allenatore osannato nel momento in cui la squadra otteneva i risultati sperati, ma poi velocemente buttato nel fango al primo accenno di mancanza di risultati

 

in Italia può accadere che ci siano scontri frontali tra tifosi e dirigenze, perché in Italia un presidente di club non ha l'obbligo di sentire nessuno, mica lo eleggono !

 

in Spagna, non so in quante società ma in Real e Barca è così, il presidente è eletto dai soci il che vuol dire che non può ignorare l'aria che tira

 

potrebbe stimare Carlo Ancelotti, ma doverlo cacciare per salvare la propria poltrona

Link to post
Share on other sites

Ma povero Benitez lool..spero che abbia imparato dai suoi errori e non si ricrei al Real quella situazione del post Mourinho all'Inter :blink:

Inutile dire che non credo Carletto torni al Milan..non so lui ma io le critiche di SB me le ricordo ancora e mi sembra ridicolo questa inversione a U..sarà il solito colpo per la Campagna? boh...

 

Se anche Ancelotti arrivasse senza giocatori non potrà fare miracoli..a meno che il suo ritorno non significhi nuovi e mirati investimenti su quei giocatori che da tanti anni mancano al Milan nei ruoli chiave.

 

Non ho parole su questa tradizione Kamikaze del Real..finestra rotta? eh no, demolite la casa!! >_>

Link to post
Share on other sites

Secondo me l'esonero di Ancelotti si deve essenzialmente a due fattori:

1 - l'ambiente particolare di Madrid, ossessionato dalla vittoria in un modo che spesso diventa malsano, perchè non è il classico "diamo tutto per vincere ma se non ci si riesce pazienza"....è più un qui si deve vincere sempre, non ce ne frega nulla di quanto impegno ci mettete".

2 - il fatto che (stando alle indiscrezioni dei giornali) Perez voglia mandare via Ronaldo ma, siccome non può giocarsi la faccia cacciando uno dei più forti giocatori del mondo, allora cerca di fargli ogni sgarbo possibile affinchè sia CR7 a decidere di andare via.

 

La stessa eliminazione in Champions è arrivata solo in semifinale, e nemmeno la Juve sa come è riuscita a resistere per circa 120 minuti su 180 in undici dentro la loro area.

 

Veramente lo sappiamo benissimo come abbiamo fatto, sir. Giocando meglio.

Link to post
Share on other sites

E' sempre difficile stabilire il limite tra merito proprio e demerito degli altri..se ragioniamo così posso dire che il Barca non ha trovato il miglior Bayern..e lì se la giocavano alla pari..

 

Il destino ha dato alla juve un'occasione irripetibile..e la Juve l'ha colta.

Link to post
Share on other sites

Assolutamente vero per entrambe

 

Tanta gente ha un bel dire che quella tale squadra è più forte di quell'altra, ma nello sport (e non solo) ogni confronto non si risolve in favore di chi sulla carta è più forte

 

nel confronto, il risultato dipende da quel che ognuno riesce a tirar fuori LI' e IN QUEL MOMENTO

 

sei più forte ? se riesci a dimostrarlo, vinci

 

se non ci riesci, ma il tuo avversario non ci prova neanche, vinci cogliendo il classico "miglior risultato con il minimo sforzo"

 

ma se sei il più forte, lo sai ma ... non ti viene in mente che oltre che esserlo devi anche dimostrarlo, vai incontro a figuracce

Link to post
Share on other sites

Anche quella contro l'Inter o contro il Napoli non era la migliore Juve. Ma la nostra razione di pere gliel'abbiamo rifilata comunque.

Questo è vero ma voglio ricordare anche che il Napoli attualmente non può definirsi una squadra. È vero che il 70 percento della Juve non era titolare, ma è vero anche che il Napoli attualmente è fatto di alcune persone che scendono in campo giusto per e che dovrebbero essere i nostri campioni.

 

Comunque i discorsi lasciano sempre il tempo che trovano. Il calcio è pure carpe diem. La Juve può anche fare la finalona e passare col Barcellona, ma non credo che nessuno si azzarderà a dire che la Juve è più forte. Giusto per far capire quanto sia tutto alla fine opinabile

Link to post
Share on other sites

Secondo me l'esonero di Ancelotti si deve essenzialmente a due fattori:

1 - l'ambiente particolare di Madrid, ossessionato dalla vittoria in un modo che spesso diventa malsano, perchè non è il classico "diamo tutto per vincere ma se non ci si riesce pazienza"....è più un qui si deve vincere sempre, non ce ne frega nulla di quanto impegno ci mettete".

2 - il fatto che (stando alle indiscrezioni dei giornali) Perez voglia mandare via Ronaldo ma, siccome non può giocarsi la faccia cacciando uno dei più forti giocatori del mondo, allora cerca di fargli ogni sgarbo possibile affinchè sia CR7 a decidere di andare via.

 

La stessa eliminazione in Champions è arrivata solo in semifinale, e nemmeno la Juve sa come è riuscita a resistere per circa 120 minuti su 180 in undici dentro la loro area.

 

Veramente lo sappiamo benissimo come abbiamo fatto, sir. Giocando meglio.

 

Ma anche no :wacko: . Forse all'andata e non certo per 90minuti, al ritorno è stata una partita a senso unico per tutta la gara, al di là di quel gollonzo di Morata ("quoque tu..")

 

 

Il Real è una società di soci ok, ma Perez resta quello più importante, più ricco, con più potere e quote.

E non ci credo che il 50+1% dei soci abbia più potere o influenza sui dirigenti vari (che anzi a partire da Emilio Butragueno mi sembravano ben disposti) e sopratutto, la voglia di silurarlo

 

Quello che mi colpisce di Perez è che sembra prendere allenatori così, alla caxxo. Appena arrivato Ancelotti già pensava di cacciarlo, io me lo ricordo bene, poi tra Decima e Coppa, decise di calmarsi un pochettino

Quest'anno non si è calmato, nonostante i giocatori abbiano espresso tutto il loro appoggio e continuino a mostrare la loro enorme gratitudine nei confronti di Ancelotti (che ha già detto starà fermo 1 anno e si opererà) su ogni social (facebook, instagram, twitter..) possibile

 

E per quali colpe poi?? per non aver vinto una Liga che se la rigiocano, 9 volte su 10 la vincono con vari punti di vantaggio

o per l'eliminazione in semi di Champions(la quarta in 5 anni), ipotesi assolutamente probabile, considerando tutte le decine e decine di variabili. Sopratutto alla luce dei penosi risultati ottenuti dal 2003 al 2009

 

Le voci sulla terra bruciata intorno a Ronaldo le avevo lette pure io. Non saprei bene quanto prenderle sul serio anche se con Perez di mezzo, tutto è possibile

Certo è che se vuoi far fuori anche il tuo acquisto più costoso (se consideriamo anche lo stipendio annuale che gli versa), il tuo più grande "Galactico" (provate a immaginare gli sponsor come reagirebbero inorriditi, e il crollo del marketing, tanto per iniziare quello delle magliette), il più forte e prolifico giocatore che la squadra abbia mai avuto......

 

 

Poi ripeto, nell'ipotesi che prenda veramente Benitez che fa ? nel migliore dei casi, vince una Champions in 2 anni, e se Ancelotti è stato cacciato in maniera così indegna e immeritata, con Rafa che fa? lo fa rapire dalla mafia? Lo consegna alla CIA?

 

Anche perchè nel mondo sono pochi gli allenatori con uno spessore e una storia, degni di poter allenare il Real:

 

-Guardiola, ed è un paladino del catalanismo, quindi non verrà mai (per fortuna)

 

-Ancelotti, ed è stato cacciato dopo aver ottenuto risultati assolutamente positivi al netto dei soli 2 anni avuti

 

-Mourinho, l'unico che ha interroto il dominio blaugrana in liga e la maledizione degli ottavi di champions, fermandosi però tre anni di seguito in semifinale, ed è stato cacciato già una volta

 

chi rimane, di quelli in attività ?

Link to post
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...