Jump to content

Serie A 2014-2015


Albert Stark

Recommended Posts

Torres ha 30 anni, guadagna 14 milioni lordi e negli ultimi 4 anni ha segnato una media di 7 goal. Fossi Galliani, per una volte eviterei di ricreare il cimitero delle vecchie glorie, e prenderei Borini (che costa relativamente poco e come goal può arrivare in doppia cifra).

 

La Roma perde un giocatore importante per la difesa ma, come dicevo, Sabatini è stato forzato a venderlo. Manolas lo vedremo. E' più giovane ed stato pagato quanto Benatia lo scorso anno (Benatia che prima di esplodere aveva un ingaggio un sesto di quanto prenderà al Bayern).

 

Sulla carta, la Roma ci perde, perchè lascia un giocatore forte e già pronto, per uno da vedere e inserire. Vediamo se Sabatini avrà fatto un altra genialata. Nel frattempo, forse la Roma prenderà Basa, un centrale esperto, conosciuto da Garcia e che quest'anno ha fatto del Lille una delle difese meno battute del mondo.

Per la difesa ci sono anche le incognite Cole e Maicon, due con una certa età e non si sa quante motivazioni.

 

Iturbe ha appena 21 anni, che non abbia fatto il mostro prima dei 20 non significa molto. Ci sono giocatori che sono esplosi anche molto più tardi. Riguardo alla cifra alta, ripeto: te lo fanno pagare tanto perchè ha un ingaggio molto più basso di altri. Inoltre, Iturbe, per quanto incognita, è un'aggiunta all'attacco già buono: non è stato (ancora) sacrificato nessuno per il suo inserimento.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.1k
  • Created
  • Last Reply

E' ovvio che la Roma ci perda a livello tecnico però Sabatini è stato praticamente costretto a venderlo a causa della volontà del giocatore (e del solito procuratore testa di gnaus, ma ormai il calcio va così).

 

Secondo me hanno sbagliato a non tenere Toloi, che in prospettiva è un ottimo difensore. Non dimentichiamo però che hanno già preso Astori, e personalmente non sono tanto contro una coppia centrale mancina come Astori-Castan.

 

Su Iturbe sono d'accordo che sia stato pagato troppo per il suo valore reale e che resta una bella incognita, però effettivamente lo stipendio è basso ed è una cosa che spesso si guarda poco.

 

Preferisco mille volte un Sabatini che reinveste soldi in acquisti pesanti ma di giovani talentuosi e vogliosi piuttosto che prendere pensionati a costo zero con stipendi faraonici.

 

E infatti preferirei Borini a Torres, se proprio Destro facesse schifo. Peccato, Balotelli via a 20 e Destro preso a 25 (magari con qualche dilazione di pagamento) sarebbe stato l'affare dell'estate. Il Milan continua a cercare esterni d'attacco avendone già quattro/cinque in casa (con Pazzini unica punta centrale) e addirittura centrocampisti quando dire che siamo pieni è poco, e ovviamente zero ricerca di un difensore e un terzino decenti.

 

Dejavù! <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

 

Su Iturbe sono d'accordo che sia stato pagato troppo per il suo valore reale e che resta una bella incognita, però effettivamente lo stipendio è basso ed è una cosa che spesso si guarda poco.

 

 

I tifosi sottovalutano l'importanza dell'ingaggio, i dirigenti capaci no: con ingaggi bassi, non soltanto si risparmiano dei soldi, ma il giocatore diventa una risorsa della società che, volendo, può rivenderlo ad un prezzo maggiore (o minore, ma recuperando soldi, se le cose vanno male). Al contrario, un giocatore con uno stipendio alto diventa un accollo, un peso.

 

Ci sono tanti esempi. Rimanendo alla Roma, c'è Borriello, "regalo" della dirigenza Sensi che la Roma da anni è costretta a prestare (pagandogli anche gran parte dello stipendio) perchè nessuna squadra lo ha voluto comprare a causa dell'alto stipendio.

La stessa cosa sembra essere costretta a farla anche il Chelsea con Torres, rimanendo all'attualità.

 

In generale, e con le dovute eccezioni, i giocatori maturi con stipendio alto, bene che vada, dopo qualche anno, finisci con lo svenderli (e i soldi investiti nell'acquisto non li riprendi neppure in parte); quelli giovani e con stipendi non alti, hai molta più possibilità di venderli a buon prezzo, recuperando l'investimento fatto in partenza. Se non li vendi, ammortizzi i soldi dell'acquisto per molti più anni.

Link to post
Share on other sites

Falcao vicinissimo... ma non ci credo nemmeno se lo vedo giocare con la maglia bianconera :)

Un giocatore che prende una decina di milioni d'euro all'anno manderebbe in pappa tutta la gestione giocatori fatta finora. Poi vallo a spiegare a tutti quei giocatori cui hanno tenuto lo stipendio "basso". E comunque non penso che valga tanto.

Link to post
Share on other sites

Per me Torres può tornare un'ottimo giocatore, al C helsea ha avuto una trasformazione spaventosa, magari uscendo da quell'ambiente ritrova la verve perduta tempo fa' (:

 

Può darsi, ma secondo me è sbagliato proprio il concetto. Il Milan quest'anno non ha obiettivi sportivi importanti, deve pensare al futuro: prendere giocatori in fase di tramonto con ingaggi alti dove ti porta? Fai contenti i media con un nome spendibile, però poi lo tieni solo un anno perchè te lo prestano, oppure con un miracolo il prossimo anno ci spendi dei soldi e lo compri, ma poi è troppo vecchio per rivenderlo.

Soldi buttati.

 

L'idea invece è quella di prendere giovani (per esempio, Borini), aumentarne il valore e sfruttarlo per anni, oppure rivenderlo facendo una plusvalenza e investendo ancora.

 

Praticamente quello che fa Sabatini. Galliani/Berlusconi invece sembrano non avere un progetto per il futuro e vivacchiano in un presente sempre più buio.

Link to post
Share on other sites

Il Milan sui giovani sta puntando abbastanza, se non più di altri club. Ha portato in prima squadra De Sciglio due anni fa, ha messo titolare El-Shaarawi quando era ancora agli inizi, ha preso Saponara, lo stesso Balotelli poteva avere delle prospettive, senza contare Niang e Cristante e il lavoro ottimo fatto nelle giovanili (Mastour su tutti). Il problema è che poi, al fronte di questo progetto giovani, va a prendere sempre quei 4-5 pensionati a fine carriera che rendono davvero nulla o quasi in funzione di tappabuchi. Per me Torres è proprio un giocatore bollito, a inizio carriera era molto forte ma adesso non vede la porta nemmeno con il binocolo, al suo posto preferirei anche un Paloschi qualsiasi.

Link to post
Share on other sites

 

La Roma invece, dopo aver strapagato il signor nessuno Iturbe fa' il bis con Manolas, il tutto cedendo il giocatore più forte in rosa per "addirittura" 26 milioni, di cui la metà appunto verranno reinvestiti per il signor nessuno.

 

 

 

Manolas ha appena detto che tra le squdre che lo cercavano c'era anche la Juve, che trattava con la società, ma lui ha preferito la Roma.

Link to post
Share on other sites

Falcao vicinissimo... ma non ci credo nemmeno se lo vedo giocare con la maglia bianconera :)

Un giocatore che prende una decina di milioni d'euro all'anno manderebbe in pappa tutta la gestione giocatori fatta finora. Poi vallo a spiegare a tutti quei giocatori cui hanno tenuto lo stipendio "basso". E comunque non penso che valga tanto.

 

Io detesto il giornalismo (sportivo?) italiano anche per questo. Esiste un unico motivo per cui Falcao possa preferire la Juve al Monaco, ovvero che la seconda è una squadra patetica e i bianconeri al confronto hanno maggiori possibilità di puntare allo scudetto e a far bene in champions. Del resto per come sono io, la scelta del colombiano di andare a giocare nel principato in un campionato immondo, pur di ottenere quei 4-5 mln in più, che non gli cambiano niente sopratutto quando ancora non hai 30 anni e non devi pensare solo ai contratti, è vergognosa

 

Tuttavia, perchè mai il Monaco dovrebbe cederlo, magari in prestito ad una squadra che gli pagherebbe a stento metà ingaggio, andandoci a perdere come minimo 40 mln? in particolare dopo una stagione in cui potremmo dire ha "mangiato sbafo" essendo sempre stato infortunato???

 

Ci sono anche altre squadre interessate, come l'Arsenal che deve sostituire la sua punta titolare, (Giroud, infortunato 3 mesi) che con un 9 come Falcao farebbe il definitivo salto di qualità sia per la premier sia per la champions

 

Per non parlare del Real Madrid che questa estate tra acquisti e cessioni, se non sbaglio i conti, hanno speso solo 2-3 mln e che può contare su parte dei 75 mln + bonus di Di Maria per coprire tranquillamente l'intero cartellino di Radamel (50-60 mln) Altri indizi in tal senso potrebbe essere la voglia totale del giocatore di raggiugere i Blancos da sempre, o che la rosa del Real sia ad oggi di soli 22 giocatori e soli 3 attaccanti, CR7 che è comuqnue più esterno, Benzema l'unico vero 9 che ha segnato lunedì dopo un digiuno di 4 mesi e il giovane Jesè, talentuosissimo ma che non ha ancora recuperato da un infortunio di 6 mesi, e vai a vedere quando e se tornerà in forma.....

 

E da un mese sempre coi soliti titoloni.....

Ma dai

 

Per me Torres può tornare un'ottimo giocatore, al C helsea ha avuto una trasformazione spaventosa, magari uscendo da quell'ambiente ritrova la verve perduta tempo fa' (:

 

Torres ebbe il suo canto del cigno nel 2008, assoluto trascinatore della Spagna all'europeo e terzo al Pallone d'oro. Non ricordo bene nel 2009 come andò, ma già in sudafrica 2010, non si poteva vedere schierato titolare. Oggi siamo nel 2014-15 e fino ad ora non ha più azzeccato una sola annata. Per me sarebbe inutile, specie col grosso ingaggio che ancora ha. A questo punto meglio continuare a puntare sui giovani in stile El Sharawi e De sciglio.

 

In tutto questo, con Milan e Inter al semi sbando rispetto ai "fasti" di 3/4 anni fa, la finale di Champions 2016 si giocherà a San Siro

.....

Link to post
Share on other sites

La Gazzetta dà per fatto Torres al Milan. Vedremo i termini.

 

Galliani prende un incerto palliativo per un presente in cui il Milan non ha ambizioni, piuttosto che investire per il futuro (d'altro canto, viste le età di Galliani e Berlusconi, si capisce che vivano nel presente). Rischia anche di crearsi il solito problema di un giocatore con un ingaggio elevatissimo che nessuno vorrà e bloccherà il mercato (come è stato per Robinho & Co.).

 

Nel frattempo, Berlusconi metterà in moto la macchina dei suoi media. Inizialmente, verrà presentato come nemmeno se arrivasse Cristiano Ronaldo. Poi, vada bene o vada male, ci aspetta comunque almeno un anno di riccioli biondi e lentiggini, in tutte le salse.

Link to post
Share on other sites

Un'operazione che non avrei mai fatto, ma se davvero è quasi certa l'unica cosa che rimane, purtroppo, è fare buon viso a cattivo gioco e dare fiducia a Torres, sperando che in un ambiente in cui torna ad essere il centro del gioco possa ritrovarsi nel grandissimo giocatore di Atletico Madrid e soprattutto Liverpool.

 

Il rischio è grosso e purtroppo il calciomercato Milan rimane quello degli ultimi dieci anni: programmazione zero, valorizzazione assente, prospettive sempre in ribasso.. insomma per dirla come un'agenzia di rating: outlook negativo.

 

Dispiace per Pazzini che torna a riscaldare la panchina, sono strasicuro che titolare fisso in un 4-3-3 decente avrebbe garantito minimo venti gol a stagione, più una montagna di magliette sudate nel rincorrere la palla, pressare e aprire le difese avversarie. Peccato.

Link to post
Share on other sites

Io aspetterò qualche mese prima di giudicarlo (sempre se arriva), la formula se è cartellino a 0 e ingaggio biennale a 3,5/4 mln va bene...sarebbe una spesa complessiva di 7/8mln l'anno per 14/16 totali

 

Nelle ultime stagioni è stato pessimo, però io ho negli occhi il fuoriclasse di Liverpool e la promessa di Madrid...non mi illudo certo che sia quello, ma lo adoravo, l'ho comprato a Scudetto e a Fifa fin da quando aveva 17anni e ne facevo sempre l'erede di Sheva, cosa che avrei voluto anche nella realtà qualche anno fa!! xD

Link to post
Share on other sites

Che tristezza.... <img alt="> da 20 anni a questa parte questo è il peggior Milan che si sia mai visto. Al di là del solito discorso sui soldi che non ci sono, io vedo proprio una totale mancanza di strategia e di lungimiranza, non si coprono i settori dove la squadra è più debole e si va a caccia solo e soltanto di mezzi scarti delle altre squadre o di vecchie glorie sul viale del tramonto, manco Milanello fosse diventato una casa di riposo. Quest'anno hanno messo Inzaghi, idolo della curva, solo per pararsi il didietro con i tifosi, spero vivamente che prima o poi (meglio prima che poi) arrivi qualcuno a comprare questa società sul viale della rottamazione.

Link to post
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...