Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Emma Snow

Megacontest di Scrittura Creativa della Barriera

Tema del Megacontest di Scrittura Creativa  

22 members have voted

  1. 1. Quale vorreste che fosse il tema del Megacontest di Scrittura Creativa?

    • Il Bosco
      3
    • L'evasione
      0
    • Lo sporco
      5
    • Metamorfosi
      2
    • Nonsense
      8
    • The killing
      2
    • Scala di grigi
      2
    • Pelle
      1
    • Inferno
      1
    • Incontri ravvicinati del quarto tipo
      2
    • Mitomania
      0
    • Utopia
      4
    • Cerchio
      3
    • Pioniere
      0
    • Complotto
      1
    • Voyer
      0
    • Doppio
      0
    • Resurrezione
      1
    • Preda
      0
    • Scambio
      0


Recommended Posts

Bella idea! E anche i temi proposti già mi piacciono!

 

Ne propongo uno anche io:

 

Il Fuoco.

 

Parola secca, la prima cosa che vi fa venire in mente! Un po' come le macchie di rorschach :)

 

ecco, n'altro tema potrebbe essere proprio le macchie di rorschach, ma forse, ancor meglio!

 

La Macchia.

 

Idem, a cosa si pensa con questo sostantivo?

 

Non mi piace dare troppe spiegazioni, libertà d'immaginazione <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le mie due proposte:

 

Scala di grigi

Bianco o nero? Oppure anche grigio con molteplici tonalità? Cosa c’è nel mezzo tra due estremi?

Dal essere combattuti tra due posizioni contrastanti fino al trovarsi fisicamente tra due cose o persone.

Ci si trova in mezzo per caso, per costrizione, ma anche volontariamente alla ricerca di neutralità, di una tonalità di grigio che ci stia bene addosso.

 

Pelle

Protezione e filtro tra noi ed il mondo esterno, la nostra pelle ci ricopre, parla di noi e ci racconta degli altri.

Dalle sensazioni “a pelle”, alle più intime e, se volete, sensuali esperienze sensoriali, dalle emozioni che nascono attraverso il contatto fisico, passando per l’arte disegnata o scolpita sulla pelle (tatuaggi o piercing) e le limitazioni dovute ad un certo tipo pelle. Va bene ogni genere di situazione, positiva o negativa, in cui la pelle è protagonista (quindi anche storie "splatter" con squartamenti Bolton-style ;) ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tema 1: Inferno, in ogni sua forma e interpretazione

 

Tema 2: Incontri ravvicinati del quarto tipo (essere umano rapito da un UFO o dai suoi occupanti)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tema 1: MITOMANIA: tendenza morbosa a raccontare fatti immaginari o a deformare la realtà in modo fantastico, bugie cui a volte l'autore stesso crede sul serio, come i bambini che confondono fantasia con realtà; collegata spesso all'esagerazione, o alla millanteria, o al falso ricordo, o a soggetti sicuri e fantasiosi, o ad altri che ricevono rassicurazioni e conferme dal vedere spettatori incantati da ciò che si narra...

 

Tema 2: REGICIDIO (non credo ci sia bisogno di spiegare... A libera fantasia il resto)

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quante belle idee che vedo

 

Tema 1: Inferno, in ogni sua forma e interpretazione

 

Tema 2: Incontri ravvicinati del quarto tipo (essere umano rapito da un UFO o dai suoi occupanti)

 

Perché non sono sorpresa dalle tue proposte? <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /> A parte gli scherzi, belle entrambe. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quante belle idee che vedo

 

Tema 1: Inferno, in ogni sua forma e interpretazione

 

Tema 2: Incontri ravvicinati del quarto tipo (essere umano rapito da un UFO o dai suoi occupanti)

 

Perché non sono sorpresa dalle tue proposte? <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /> A parte gli scherzi, belle entrambe. ;)

 

Ahahah <img alt=" /> La prima mi è venuta in mente rivedendo una scena di un telefilm, la seconda è stato un lampo a ciel sereno (o un bagliore bianco che squarcia anche le abitazioni xD) mentre scrivevo la prima

 

Comunque anche a me piacciono davvero tanti temi tra questi :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Propongo l' UTOPIA

 

gli ideali e i loro modelli dietro di essa, la sua continua ricerca, le conseguenze (spesso tragiche) e tutti i possibili intrecci narrativi che ci possono essere.

 

 

In alternativa avrei pensato anche all' UCRONIA

 

cioè alla "Storia alternativa", come sarebbe andato se.., cosa sarebbe potuto accadere se.. eccetera eccetera. Con i se e con i ma non si andrà da nessuna parte, ma magari ci si costruisce un bel contest :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cerchio. La chiusura di un inizio, l'eterno ritorno, la figura geometrica.

 

 

Pioniere. Il primo ad aprire nuove strade (ad esplorare un luogo sconosciuto, a diffondere un'idea, ad intraprendere un'attività).

 

 

Complotto. Un intrigo o una cospirazione, vera o immaginaria.

 

 

Voyer. L'osservatore curioso o perverso.

 

 

Doppio. Un clone, un simile, la quantità raddoppiata.

 

 

Sliding Doors. L'alternativa, la scelta e le sue conseguenze.

 

 

Resurrezione. Il ritorno dalla morte, la reincarnazione, la rinascita metaforica di una persona o un popolo dopo un momento buio.

 

 

Preda. La fuga, l'inseguimento, la difesa, la confusione dei ruoli e in generale il rapporto preda/predatore.

 

 

Scambio. Il confondere una persona o cosa con un'altra, il dare qualcosa in cambio di altro (un oggetto, una persona, una prestazione).

Share this post


Link to post
Share on other sites

La fase di raccolta dei temi è conclusa!

 

Domani sera apriremo il sondaggio con i temi finalisti da votare... Stay tuned! <img alt=">

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono ufficialmente aperte le votazioni!

All'inizio del topic trovate il sondaggio con i venti temi finalisti: ogni utente può esprimere un massimo di due preferenze. Il tema più votato sarà l’argomento del prossimo Megacontest di Scrittura Creativa.

Le votazioni si concluderanno giovedì 14 agosto alle 21.00.

Qui di seguito trovate tutti i temi finalisti con la loro eventuale spiegazione.

Buon voto a tutti!

 

 

Temi finalisti:

 

Il Bosco

Luogo esclusivo dove i misteri si risvegliano, spazio mentale dove nascondere le nostre intenzioni più oscure, o semplice metafora del triangolo della felicità, (sì, avete capito bene, parlo del Boschetto peloso).

Ciò che conta è che il Bosco sia protagonista, non semplice ambientazione scenica, tutto deve accadere per e a causa del Bosco.

 

L'evasione
Fisica o soltanto metaforica, l'evasione è fuga - o semplice anelito alla fuga - da uno stato fisico o mentale di costrizione, di impossibilità di piena espressione di sé.

 

Lo sporco

 

Metamorfosi

 

Nonsense

 

The killing

Pronti a uccidere qualcuno? O preferite risolvere la traccia senza farci scappare il morto? La scelta è vostra. Come vostra è la scelta di quale forma di uccisione volete parlare: dalle forme più lievi alle forme più estreme, dalle più controverse a quelle più comunemente accettate (o condannate), ogni via di mezzo va bene. L'importanti è che il testo esplori l'atto di togliere la vita, nelle sue possibili sfaccettature.

 

Scala di grigi

Bianco o nero? Oppure anche grigio con molteplici tonalità? Cosa c’è nel mezzo tra due estremi?

Dal essere combattuti tra due posizioni contrastanti fino al trovarsi fisicamente tra due cose o persone.

Ci si trova in mezzo per caso, per costrizione, ma anche volontariamente alla ricerca di neutralità, di una tonalità di grigio che ci stia bene addosso.

 

Pelle

Protezione e filtro tra noi ed il mondo esterno, la nostra pelle ci ricopre, parla di noi e ci racconta degli altri.

Dalle sensazioni “a pelle”, alle più intime e, se volete, sensuali esperienze sensoriali, dalle emozioni che nascono attraverso il contatto fisico, passando per l’arte disegnata o scolpita sulla pelle (tatuaggi o piercing) e le limitazioni dovute ad un certo tipo pelle. Va bene ogni genere di situazione, positiva o negativa, in cui la pelle è protagonista (quindi anche storie "splatter" con squartamenti Bolton-style ;) ).

 

Inferno

 

Incontri ravvicinati del quarto tipo

Essere umano rapito da un UFO o dai suoi occupanti

 

Mitomania

Tendenza morbosa a raccontare fatti immaginari o a deformare la realtà in modo fantastico, bugie cui a volte l'autore stesso crede sul serio, come i bambini che confondono fantasia con realtà; collegata spesso all'esagerazione, o alla millanteria, o al falso ricordo, o a soggetti sicuri e fantasiosi, o ad altri che ricevono rassicurazioni e conferme dal vedere spettatori incantati da ciò che si narra...

 

Utopia

Gli ideali e i loro modelli dietro di essa, la sua continua ricerca, le conseguenze (spesso tragiche) e tutti i possibili intrecci narrativi che ci possono essere.

 

Cerchio

La chiusura di un inizio, l'eterno ritorno, la figura geometrica.

 

Pioniere

Il primo ad aprire nuove strade (ad esplorare un luogo sconosciuto, a diffondere un'idea, ad intraprendere un'attività).

 

Complotto

Un intrigo o una cospirazione, vera o immaginaria.

 

Voyer

L'osservatore curioso o perverso.

 

Doppio

Un clone, un simile, la quantità raddoppiata.

 

Resurrezione

Il ritorno dalla morte, la reincarnazione, la rinascita metaforica di una persona o un popolo dopo un momento buio.

 

Preda

La fuga, l'inseguimento, la difesa, la confusione dei ruoli e in generale il rapporto preda/predatore.

 

Scambio

Il confondere una persona o cosa con un'altra, il dare qualcosa in cambio di altro (un oggetto, una persona, una prestazione).

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...