Jump to content

Ma Game of Thrones è davvero una serie valida?


Recommended Posts

  • Replies 859
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Dipende molto da cosa si cerca in una serie perché alla fine non c'è mai un motivo univoco per farlo.

Io stesso, arrivato alla quinta stagione decisi di abbandonarla, eppure l'anno dopo ho comunque guardato la 6x09 perché "dalle anticipazioni sarà una battaglia, le battaglie le han sempre fatte bene, me la guardo" e a ruota ho guardato la 6x10 (ed ho fatto benissimo); per un motivo o per un altro (che vanno da: "c'è caldo, non ho voglia di fare niente, l'unica cosa che c'è in giro è GOT" a "la diretta Telegram con la barriera, che cosa carina") ho visto anche le stagioni successive, con un po' di salti ma meglio di niente.

Alla fine se si cerca una serie di puro intrattenimento GOT è validissima, il comparto tecnico è eccellente e l'intreccio di fantasy, tematiche non di certo leggere e pseudo-realismo (molto pseudo ma di certo non si dà un tono alla Merlin) non ha eguali nel panorama televisivo attuale; se invece si cerca qualcosa di più impegnativo le cose si complicano, senza dilungarmi visto le migliaia di pagine in cui ne abbiamo discusso, c'è un lento declino in cui le sempre maggiori scorciatoie non vengono adeguatamente coperte da situazioni ben strutturate per concludersi con il pastrocchio delle stagioni 7-8.

Quindi bo, non riuscendo a dare un giudizio univoco, direi che se per valida intendiamo una serie che riesce a rimanere fedele a se stessa ed a portare avanti storia e tematiche in un'evoluzione coerente GOT non riesce ad esserlo, se per valida intendiamo una serie che riesce ad intrattenere ed a rappresentare in maniera efficace situazioni mai viste prima sul piccolo schermo direi che GOT è ampiamente valida. 

Poi, magari, la verità sta nel mezzo

Link to post
Share on other sites

Ci sono sempre opinioni che dividono il fandom.

 

La terza puntata ne è la prova. C'è ovviamente chi l'ha odiata per una serie di motivi, chi l'ha apprezzata per altri. Io sono tra i primi, ma capisco i secondi.

 

C'è chi ritene la love story tra Jaimie e Cersei la migliore. Io la trovo disgustosa e malata, ma chi sono io per giudicare ?

 

C'è chi all'uccisione del Re della Notte da parte di Arya ha esultato e al gridato alla perfetta chiusura, c'è chi la trova orribile e aniclimatica,

 

C'è chi ritiene che gli Estranei fossero importanti e chi ritiene fossero un più noioso (quante volta ho letto in giro "Eh ma che vi aspettavate, la serie si chiama Game of Thrones, non Walking Dead"....)

 

 

Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda Daenerys, tuttavia, vorrei far notare una cosa. Mi sto rileggendo tutte le discussioni relative alle singole puntate delle serie, e il fatto che fosse una conquistatrice ambiziosa e potenzialmente sanguinaria e non una salvatrice d'animo nobile è rilevato da molti utenti fin dalla seconda stagione. Si inizia prestissimo a ipotizzare una sua possibile deriva da Mad Queen, e non ho letto grande indignazione verso coloro che lo facevano. 

In generale, una rilettura di quello che gli utenti scrivevano qui in tempi non sospetti mi sta riservando parecchie sorprese e mi conferma che tante accuse di  incongruenza che si leggono ora vengono almeno in parte fatte per partito preso, sull'onda della disapprovazione (giustissima) per altre cose. Le incongruenze in questione erano in realtà ampiamente previste o comunque considerate plausibili, e non solo riguardo a Daenerys. 

Un'altra cosa che mi ha colpito è che la settima stagione, ora unanimemente considerata la peggiore insieme all'ottava, aveva in realtà riscosso pareri positivi fino alle ultime due puntate, che sono invece state sommerse dalle critiche. Il giudizio comprensibilmente negativo dato su quelle due puntate ha fatto a posteriori dimenticare che fin lì la stagione era piaciuta. 

La puntata invece che si è attirata le critiche più feroci? Non so se sarà una sorpresa o no ma è la 5x9, quella del rogo di Shireen. Una simile bordata di insulti verso gli showrunners non l'ho letta neppure in questa stagione :ehmmm:

Link to post
Share on other sites

Ma infatti c'è una larga fetta di noi utenti che non è rimasta minimamente sorpresa dalla "Mad Queen", al massimo ha lamentato un raccordo tra gli eventi un po' troppo frettoloso, ma quella è la critica generale alla stagione 8. 

Link to post
Share on other sites
32 minutes fa, Pongi dice:

Per quanto riguarda Daenerys, tuttavia, vorrei far notare una cosa. Mi sto rileggendo tutte le discussioni relative alle singole puntate delle serie, e il fatto che fosse una conquistatrice ambiziosa e potenzialmente sanguinaria e non una salvatrice d'animo nobile è rilevato da molti utenti fin dalla seconda stagione. Si inizia prestissimo a ipotizzare una sua possibile deriva da Mad Queen, e non ho letto grande indignazione verso coloro che lo facevano. 

Infatti nessuno contesta che sia avvenuto, ma COME è avvenuto...

Link to post
Share on other sites

Ma, secondo me, anche 7+6 poteva andare bene (magari un po' striminzita), ma non dovevano infognarsi in quel filler che è la stagione 7 con Dany che non attacca, scampagnate oltre la barriera ecc...

Link to post
Share on other sites
47 minutes fa, King Glice dice:

Infatti nessuno contesta che sia avvenuto, ma COME è avvenuto...

Non direi. Molta gente contesta  che sia avvenuto di per sé, e l'argomentazione che la crudeltà di Dany fosse inevitabile in un buon condottiero e quindi non provasse nulla l'ho letta decine di volte. 

Peraltro, anche la sua pretesa "legittimità" a sedere sul trono di spade, che giustificherebbe i suoi lati crudeli, è costruita abilmente sottolineando le traversie che ha passato, la sua gioventù e bellezza, la malvagità dei suoi avversari eccetera. Di fatto Dany non aveva più diritto di pretendere il trono di quanto non ne avrebbe Emanuele Filiberto di Savoia in Italia (ipotesi agghiacciante, ne convengo... Ma appunto :ehmmm:

Link to post
Share on other sites

Un attimo pero.

 

La svolta di Dany tiranna sanguinaria ci sta sulla carta.....

 

E come viene realizzata che fa storcere il naso.

 

C'è un topic intero dove si parla della cosa, ma è innegabile che gli autori abbiano spinto a forza verso questa direzione inserendo varie forzature. 

Link to post
Share on other sites

Quello che penso volesse intendere @Pongi è che ci son persone che si lamentano della svolta tirannico-sanguinaria in quanto tale, perché Dany sarebbe stata sempre buona e coccolosa quando, in realtà, ha sin da subito mostrato tratti simili (e coesistenti con i tratti più carini e coccolosi) quindi quanto visto nella 8x05 sarebbe coerente con quanto visto nelle stagioni precedenti, semmai è il modo in cui si passa al disastro che non è preparato come si deve per via delle poche puntate a disposizione (e su questa frettolosità dovremo tutti d'accordo). In più tira il carico di briscola affermando che alcuni utenti qui sul forum nelle vecchie discussioni avevano riconosciuto i tratti tirannico-sanguinari della tappetta salvo poi dimenticarsene arrivati alla stagione 8, non avendo voglia di riguardarmi tutte quelle pagine di discussioni mi fido della sua parola.

Link to post
Share on other sites

Buona e coccolosa ?

 

No, anzi è sempre stata descritta come incline a usare la violenza e la memore forti, ma come gran parte dei personaggi della serie.

 

Ma c'è una via di mezzo tra "sono buona e non brucio la gente" a "sono pazza e chiunque mi dice di no verra carbonizzato".

 

Dany è sempre stata tra le due parti. Era si spietata, ma non del tutto, comunque era capace di compromessi, aveva un lato emotivo e sensibile che veniva fuori solo quando parlava con persone a lei vicine che si alternava a quello della regina altera dai mille titoli....

 

Invece dalla settima mostrano solo e esclusivamente il suo lato negativo e autoritario, col risultato che il personaggio passa per matto a spettatori e personaggi pur non essendolo (salvo ovviamente le ultime due puntate).

 

 

Link to post
Share on other sites

Ma questi due lati di Danaerys ci sono anche nella settima e nella ottava, altrimenti avrebbe bruciato king's landing all'inizio della settima. 

E pure nella puntata finale Danaerys si mostra possibilista verso Jon Snow, non verso tutti gli altri, ma del resto sono alleati che la hanno bene o male tradita o che comunque le sono avversi, quindi razionalmente ci sta che scelga di volerli annientare.

 

Non c'è bisogno della retorica maschilista che la vede impazzire e bruciare tutto e non c'era neanche bisogno per come è costruito il personaggio di Jon che bruciasse gli abitanti di King's Landing perché lui volesse ucciderla, era sufficiente la minaccia agli Stark nel discorso post battaglia. Certo il fatto che bruci tutto rende le immagini più spettacolari. 

 

Sugli utenti che hanno riconosciuto i tratti sanguinari tirannici non ho capito a chi ci si riferisca. Non credo ce ne siano molti in giro che hanno commentato le prime stagioni, a meno che non si parli del re-watch. 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...