Jump to content
Sign in to follow this  
Lord Beric

Portale del Cavallo

Recommended Posts

OK, dai... lasciamo le specie in minuscolo, è comunque una scelta che ha la sua logica.

 

Riguardo le altre voci sopra linkate, sia con proposta di correzione che senza?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che per il resto le proposte di correzione, almeno per me, sono ok.

Tra l'altro sarebbero coerenti con la maggior parte delle voci di quello stesso tipo già uppate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le altre organizzazioni e gli altri titoli li abbiamo maiuscoli, quindi sinceramente mi sembra strano avere in minuscolo solo questi.

Io preferirei modificarli e avrei preferito che fossero stati maiuscoli già prima.

 

Poi non lo so... che ne pensate?

E' un processo molto lungo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è questione di tempo per modificare, a quello ci penso io. Significa accettare che nel mezzo di una frase noi dovremo scrivere "il Prete Rosso fa questo e quello", e cose del genere... cosa che ad oggi non credo facciamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se scriviamo "Guardiano della Notte", per me per coerenza ci più benissimo stare anche scrivere "Prete Rosso".

 

Che ne pensate?

 

Di sicuro il titolo lo mettiamo maiuscolo. Quando invece ci riferiamo ad un membro dell'organizzazione al singolare di norma che facciamo?

 

Nella realtà invece che si fa, per le organizzazioni reali?

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Maestri" lo mettiamo come maiuscolo quando è direttamente riferito ad una persona e minuscolo quando è calato in una frase.

Purtroppo si tratta di un titolo di una sola parola, quindi non è un esempio calzante al 100%, ma è solo per dire come ci comportiamo di solito.

 

Però nel testo non mi verrebbe mai da dire "il Prete Rosso Thoros" o "la Sacerdotessa Rossa Melisandre". Se poi vogliamo mettere così comunque va benissimo, basta essere tutti d'accordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Purtroppo si tratta di un titolo di una sola parola, quindi non è un esempio calzante al 100%, ma è solo per dire come ci comportiamo di solito.

 

 

Secondo me una parola o due parole dovrebbe cambiare ben poco: se è un nome proprio, è un nome proprio e quindi tutti gli aggettivi e i nomi vanno maiuscoli. Se è un nome comune, va tutto minuscolo.

Nel titolo delle voci la parola iniziale è sempre maiuscola perché si tratta della lettera iniziale di un titolo. Questo anche per i nomi comuni,

Ma all'interno della frase davvero secondo me non ha molto senso come distinzione. O almeno a me fa strano :unsure:

 

Nella realtà si è mai visto un nome proprio composto da più parole con solo la prima parola maiuscola?

 

E c'è un motivo per questa differenza tra Guardiano della Notte e maestro all'interno della frase?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al, la differenza bisognerebbe chiederla a Martin, ad oggi seguiamo generalmente quello che fa lui.

 

Qui si sta parlando proprio di ignorare quello che dice lui e fare delle regole nostre.

 

Per me una regola sensata per capire se mettere la lettera maiuscola o meno è "se si trovasse in mezzo alla frase cosa farei?"

 

Se oggi scriviamo "ieri i Guardiani della Notte sono andati in missione" e "ieri i preti rossi sono hanno acceso i fuochi al tramonto" è perché Martin fa così. Idem per "Timett è una mano rossa degli Uomini Bruciati" e "Cohollo è uno dei cavalieri di sangue di Drogo". Se vogliamo cambiare questa cosa va benissimo, basta essere d'accordo e da quel momento in avanti comportarci coerentemente. Personalmente non ho una preferenza, mi vanno bene entrambe le opzioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qui si sta parlando proprio di ignorare quello che dice lui e fare delle regole nostre.

 

 

Non "nostre". Quelle della normale grammatica :unsure:

 

Comunque per me si può chiedere a Martin la ragione di certe "stranezze" (compreso il "narrow sea") per capire se ci sono motivazioni particolari oppure se è solo un errore, oppure una scelta fatta senza pensarci che magari lui stesso non rifarebbe. Se ci sono ragioni legate alla sociologia del mondo per fare certe scelte, ok (ad esempio, il mare stretto non è un vero e proprio nome proprio, ma solo un modo per riferirsi ad esso), ma altrimenti non mi piace molto tenere cose sbagliate secondo le consuetudini linguistiche. Ok che è una wiki del mondo di Martin, ma la stiamo comunque scrivendo in italiano.

 

 

Comunque per me la questione non è tanto il fatto di essere in mezzo alla frase o meno. Non ho mai avuto dubbi riguardo alla coerenza tra l'essere il titolo della voce e e l'essere in mezzo alla frase, ci mancherebbe.

Il mio dubbio riguarda invece la differenza tra nome dell'organizzazione e riferimenti ai membri dell'organizzazione. Ad esempio, "Italia" si scrive maiuscolo e "italiani" minuscolo. Per le organizzazioni la faccenda è diversa o uguale? Ci sono esempi adeguati presi dalla vita reale con cui fare il confronto?

Poi nel caso dei preti rossi e dei GDN il nome dell'organizzazione è al plurale, quindi in qualche modo coincide con il riferimento al plurale dei suoi membri (mentre al singolare ovviamente cambia, visto che il nome non è al singolare).

 

Poi ci sono anche differenze tra inglese e italiano: ad esempio in inglese l'organizzazione dei GDN è al singolare e in italiano plurale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me invece il tema del trovarsi in mezzo alla frase è importante, nei titoli che hanno più di una parola: nel titolo della voce è evidente che la prima lettera della prima parola sarà maiuscola, quindi per capire come trattare le altre iniziali di parola bisogna vedere come ne sarebbe l'uso in mezzo ad una frase.

Per dire, secondo me se noi accettiamo la frase "Timett è una mano rossa degli Uomini Bruciati" per me il titolo della voce deve essere "Mano rossa"; se invece decidiamo di mettere "Timett è una Mano Rossa degli Uomini Bruciati" allora il titolo della voce deve essere "Mano Rossa".


Questo esula da qualsiasi considerazione su singolare/plurale e sul riferimento all'organizzazione o ai suoi membri.


Quanto alle scelte di Martin... sinceramente non le so e non le discuto; se vogliamo provare a chiedere non costa nulla, ma se Martin non rispondesse o risponesse tra un anno dobbiamo comunque andare avanti.

Comunque secondo la Treccani, nei nomi di organizzazioni la scelta preferibile è usare come maiuscola solo l'iniziale della prima parola, ma è comunque corretto mettere maiuscole le iniziali di tutte le parole.

Quindi ad esempio, pur essendo "Guardiani della Notte" accettabile, per la grammatica italiana sarebbe più corretto "Guardiani della notte". :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me invece il tema del trovarsi in mezzo alla frase è importante, nei titoli che hanno più di una parola: nel titolo della voce è evidente che la prima lettera della prima parola sarà maiuscola, quindi per capire come trattare le altre iniziali di parola bisogna vedere come ne sarebbe l'uso in mezzo ad una frase.

 

 

 

Il punto è che anche chiedendoci "come scriveremmo la parola in mezzo alla frase?" siamo punto e a capo: in base a come decidiamo come scriverla? Non certo in base alle nostre mere personali sensazioni, che mi sembra un criterio un po' arbitrario. Per me è fondamentale fare i conti con le norme della grammatica italiana. Sia perché mi fa strano non seguirle in una wiki scritta in italiano, sia perché non sono sicura che sotto questo aspetto quelle inglesi siano al 100% identiche a quelle italiane (tanto per fare un esempio, mi pare che in inglese nei titoli dei libri si mettano tutte le lettere dei nomi e degli aggettivi maiuscole, mentre in italiano solo quella iniziale, quindi ci possono essere casi in cui copiare la forma di un testo in inglese lascia a maggior ragione il tempo che trova).

 

Comunque secondo la Treccani, nei nomi di organizzazioni la scelta preferibile è usare come maiuscola solo l'iniziale della prima parola, ma è comunque corretto mettere maiuscole le iniziali di tutte le parole.

Quindi ad esempio, pur essendo "Guardiani della Notte" accettabile, per la grammatica italiana sarebbe più corretto "Guardiani della notte". :)

 

Ecco, questo è il tipo di indagine che interessava a me :)

Se nel caso delle organizzazioni sono accettabili entrambe le forme direi che per quelle possiamo anche essere liberi di scegliere l'una o l'altra opzione a seconda dei casi.

Ma, per curiosità. dove è scritto che una delle due è preferibile? Non lo trovo :unsure:

 

Per i titoli invece?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma, per curiosità. dove è scritto che una delle due è preferibile? Non lo trovo :unsure:

Beh, ho messo insieme le seguenti informazioni:

 

• Con le lettere che formano una sigla

 

ASL, FIGC, ONU

 

La maiuscola si può usare anche solo per la prima lettera

 

Asl, Figc, Onu

 

Anche nella sigla sciolta, la maiuscola si può usare per la lettera iniziale di ogni parola

 

Azienda Sanitaria Locale, Federazione Italiana Giuoco Calcio, Organizzazione delle Nazioni Unite

• Con i nomi ufficiali di enti, istituti, organizzazioni

 

Banca del lavoro, Mercato comune europeo, Università degli studi di Perugia

Nei nomi ufficiali di enti, organizzazioni, istituzioni ecc. formati da due o più parole, l’uso della maiuscola per le iniziali delle parole che seguono la prima è facoltativo

 

Mercato comune europeo / Mercato Comune Europeo

 

Fondo monetario internazionale / Fondo Monetario Internazionale

Questo mi fa dedurre che:

- per gli enti riducibili a sigle sia consigliato ma non obbligatorio l'uso della maiuscola ad ogni parola (nel caso di Martin immagino si intenda sigle usate a Westeros e non dai lettori, quindi GdN per i Guardiani della Notte non penso sia applicabile)

- per gli eltri enti sia consigliato ma non obbligatorio l'uso della maiuscola solo per la prima parola

 

 

 

 

Comunque, e mi pento di non averlo fatto prima, linko anche le linee guida di Wikipedia in merito. Anche Wikipedia ritiene che la regola generale nelle organizzazioni composte sia dare il maiuscolo solo all'iniziale della prima parola a meno che le parole successive non abbiano altri motivi per essere maiuscole. Mi sconvolge la regola che un titolo debba essere minuscolo se precede il nome... noi fino ad ora ci siamo sempre attenuti alla regola anglosassone che prevede esattamente il contrario... :ehmmm: Un titolo va in maiuscolo solo se sostituisce la persona. Devastante. :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Up.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Up.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...