Jump to content
Sign in to follow this  
LyannaSnow

E se Daenerys fosse "cattiva"?

Recommended Posts

La diffidenza ci sta, sono d'accordo, ma per dar prova di intelligenza Sansa avrebbe dovuto non esternarla a Daenerys, comportandosi come ogni bravo politico farebbe: avrebbe dovuto fingere in pubblico tenendo per sé dubbi e astio. E questo perché anche un bambino si sarebbe reso conto che l'aiuto di Daenerys non era qualcosa su cui poter sindacare: in quelle condizioni era una questione di vita o di morte, e senza di lei il Nord sarebbe stato spazzato via. L'indipendenza del Nord non può valere più della sopravvivenza, perché è di questo che si stava parlando: Sansa avrebbe scelto un Nord indipendente ma popolato da cadaveri per non averne uno subordinato alla corona ma vivo? La cosa più sensata che avrebbe potuto fare, considerando che Daenerys e il suo esercito le servivano a tutti i costi, sarebbe stata darsi da fare per favorire il matrimonio di Jon con Daenerys (considerando anche il fatto che la loro love story era tutt'altro che segreta), per cercare in seguito di ottenere quanta più libertà decisionale possibile grazie all'aiuto del fratello (cugino), di cui Daenerys le aveva chiaramente detto di essere innamorata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours fa, Nefrea dice:

Il problema è che né l'atteggiamento di Sansa né i timori dei due consiglieri sono giustificati, perché le azioni di Daenerys non inducono a ritenere che in quel momento sia folle o non meritevole di fiducia.

 

Varys decide di tradire perché vede Daenerys scocciata ad una festa in cui nessuno le rivolge la parola (nemmeno Jon, il cretino), mi sembra una motivazione sensatissima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, Varys decide di tradire non appena viene a conoscenza dell'esistenza di un'alternativa a Daenerys come erede al trono. Un'alternativa che finora per lui ha dimostrato di avere tutte le carte in regola.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Lyra Stark dice:

Un'alternativa che finora per lui ha dimostrato di avere tutte le carte in regola.

In base a cosa, visto che  Jon commette gli stessi errori di Ned, all'epoca criticato dallo stesso Varys ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha fatto gavetta, è apprezzato dalla sua gente (che infatti lo nomina re, ma anche dai bruti), ci mette la faccia in quello che fa, si intende di comando militare, soprattutto riesce a unire le persone rispettandole (vedi i bruti), non ci cala sopra imponendo la sua visione delle cose. Soprattutto a detta di Varys non vuole il trono e non è uno che crede di avere la verità in tasca, dubitando anzi sempre delle sue azioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minutes fa, Lyra Stark dice:

No, Varys decide di tradire non appena viene a conoscenza dell'esistenza di un'alternativa a Daenerys come erede al trono. Un'alternativa che finora per lui ha dimostrato di avere tutte le carte in regola.

 

Il fatto è che non si capisce perché la cerchi, un'alternativa, visto che Daenerys fino a quel momento non aveva fatto assolutamente niente di male. A parte, appunto, mostrarsi seccata alla festa.

 

Oltretutto il "prescelto" è un deficiente ma per qualche motivo nello show le idiozie commesse in serie da Jon non sono considerate tali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema non è tanto il merito di Jon, ma l'ipotetico demerito di Daenerys. Anche chiudendo gli occhi di fronte alle pessime decisioni "strategiche" di Jon e riconoscendogli il merito che la serie vuole per forza attribuirgli, ciò che emerge è il fatto che Varys non aveva alcun motivo per cercare un'alternativa a Daenerys. Daenerys non aveva fatto assolutamente nulla, sino a quel momento, per spingere Varys a volerle preferire Jon. La sua moneta non aveva dato alcun segno di essersi posata dal lato sbagliato, e i continui accenni alla sua instabilità da parte del duo Varys-Tyrion non hanno mai avuto, se non in occasione dell'epilogo, alcun reale fondamento. Se Varys avesse optato per Jon in base al fatto che nella linea di successione Jon veniva prima di Daenerys ci sarebbe stata una sorta di coerenza, ma in questo caso non ce n'è nessuna.

 

@Gedeont Il comportamento dei lord alla festa in cui si celebra la vittoria è una forzatura non da poco, poiché essendo stata Daenerys a permettere il conseguimento della vittoria il perché non venga per lo meno ringraziata è difficile da comprendere. Lo stesso atteggiamento di Jon nei suoi confronti non è credibile, e sembra deciso a tavolino da D&D solo in funzione degli sviluppi futuri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minutes fa, Lyra Stark dice:

Ha fatto gavetta, è apprezzato dalla sua gente (che infatti lo nomina re, ma anche dai bruti), ci mette la faccia in quello che fa, si intende di comando militare, soprattutto riesce a unire le persone rispettandole (vedi i bruti), non ci cala sopra imponendo la sua visione delle cose. Soprattutto a detta di Varys non vuole il trono e non è uno che crede di avere la verità in tasca, dubitando anzi sempre delle sue azioni.

Ci aggiungerei che è cartitatevole non solo perché si rimprovera di aver dovuto eseguire la condanna a morte dei GDN ribelli ma per aver posto fine alle sofferenze di Mance pur sapendo di poter avere problemi con Stannis 

Fa comodo ,specie da parte dei fans di Daenerys , dire che lui è un imb****le zerbino della biondina ma non è così: lui le ha giurato fedeltà da Stark,la ama e sopratutto a differenza di quel molto presunto genio di Sansa ,le è riconoscente per aver chiesto una tregua di una guerra che la Targaryen poteva vincere subito ,ed essere andata al nord per difendere la sua (di Jon) gente il che ha mostrato anche nobiltà di animo di Dany prima che la sua mente vacillasse nel constatare che ,nonostante tutto non era amata da gente ingrata .

Peraltro Jon prende 2 decisioni difficili in nome della sua vera famiglia e cioè rivela i suoi Natali alle sorelle ( e Dany glielo aveva vietato ) e sempre per tenere al sicuro le sorelle ,ma non solo, ammazza Dany
Potrei dire che Jon è lo specchio rovesciato di Jaime
Jaime resta fedele a e ama Cersei fino alla morte rinunciando pure ad una nuova vita da cavaliere vero
Jon ammazza la zia perché capisce quanto sia diventata incontrollabile e assassina gratuita
Non è questione di essere zerbini o monodimensionali ,sono umani ma profondamente differenti ed in questo l’imprinting familiare ha un ruolo chiave 

Jon fa la cosa giusta infatti altro che zerbino 

 

Ps Varys conosce il curriculum di Jon come quello di Daenerys per questo sceglie Jon che non è mai spietato ne’ agisce di pancia 

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minutes fa, Lyra Stark dice:

Ha fatto gavetta, è apprezzato dalla sua gente (che infatti lo nomina re, ma anche dai bruti), ci mette la faccia in quello che fa, si intende di comando militare, soprattutto riesce a unire le persone rispettandole (vedi i bruti), non ci cala sopra imponendo la sua visione delle cose.

Tutte caratteristiche riscontrabili in Ned, all'epoca criticato dallo stesso Varys, quindi il dubbio rimane....

 

 

52 minutes fa, Lyra Stark dice:

Soprattutto a detta di Varys non vuole il trono e non è uno che crede di avere la verità in tasca, dubitando anzi sempre delle sue azioni.

Pure Robert, eppure per Varys era un pessimo re.

 

 

19 minutes fa, Iceandfire dice:

dire che lui è un imb****le zerbino della biondina ma non è così:

A dire il vero si XD

 

19 minutes fa, Iceandfire dice:

Peraltro Jon prende 2 decisioni difficili in nome della sua vera famiglia e cioè rivela i suoi Natali alle sorelle ( e Dany glielo aveva vietato )

Bastava starsi zitto, Ned lo è stato per 17 anni...

 

20 minutes fa, Iceandfire dice:

Ps Varys conosce il curriculum di Jon come quello di Daenerys per questo sceglie Jon che non è mai spietato ne’ agisce di pancia 

Battaglia dei Bastardi. E anche dopo scegliere di inchinarsi pe ramare non è agire di pancia ?

 

20 minutes fa, Iceandfire dice:

on fa la cosa giusta

Che sarebbe ? 

 

Non mantenere un segreto ?

 

Pugnale una donna che si fida di te ?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono fan né di Jon né di Daenerys (ad es. non ho mai visto Jon zerbino di Daenerys, ma solo del suo inamovibile senso dell'onore), ma sono fan della buona scrittura e comunque si analizzi la linea di condotta di Varys emergono lacune. Anche ipotizzando, per assurdo, che egli sia giunto a dubitare della sanità mentale di Daenerys partendo da solide basi, non si capisce come sperava di sostituirla con Jon visto che Daenerys aveva ai suoi ordini forze nettamente superiori: credeva che Immacolati, Dothraki e draghi passassero dalla parte di Jon? Credeva che i lord testimoni delle passate crudeltà della dinastia Targaryen scendessero in campo contro Daenerys per sostenere un altro Targaryen? L'unica cosa che Varys poteva fare, conoscendo la relazione tra Jon e Daenerys, era tessere le trame per un loto matrimonio e, nel caso in cui Jon non fosse stato in grado di smorzare l'impulsività di Daenerys, muoversi solo in seguito per un passaggio di poteri da lei a lui. Si tratta della stessa cosa che avrebbe dovuto fare Sansa per ottenere una sorta di indipendenza del Nord: far sì che anche il cugino sedesse sul trono e usare lui per ottenere sempre maggiori libertà. Ma D&D hanno deciso di stupire a discapito della buona politica.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Battaglia dei bastardi : non ammazza Ramsay perché per lui Sansa aveva diritto di condannarlo a morte ed eseguire la sentenza 

E poi mostra grande coraggio dopo aver perso la testa ( gli ammazzano un fratello come una bestia sotto gli occhi, vorrei vedere te al suo posto )

Fa la cosa giusta :ammazza chi minaccia famiglia e sette regni e che sopratutto non controlla i suoi impulsi omicidi ,non si brucia gente che si è arresa ,un popolo intero usato come scudo umano ,e Varys ha detto chiaramente che lui tra lei ed il popolo avrebbe appoggiato il popolo se lei si fosse comportata come il padre .

E per inciso non è un caso che i bruti vadano a Castello Nero per omaggiare il coraggio e la rettitudine di Jon scegliendolo come loro capo e per fortuna questa volta lui decide di mandare al diavolo le convenzioni e guidarli nelle loro terre ( non scortarli perché non credo avesse ordini da parte della meschina sorella Sansa di riportare i bruti -alleati- ai loro territori non più infestati da Estranei )

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes fa, Nefrea dice:

ma sono fan della buona scrittura e comunque si analizzi la linea di condotta di Varys emergono lacune. Anche ipotizzando, per assurdo, che egli sia giunto a dubitare della sanità mentale di Daenerys partendo da solide basi, non si capisce come sperava di sostituirla con Jon visto che Daenerys aveva ai suoi ordini forze nettamente superiori: credeva che Immacolati, Dothraki e draghi passassero dalla parte di Jon? Credeva che i lord testimoni delle passate crudeltà della dinastia Targaryen scendessero in campo contro Daenerys per sostenere un altro Targaryen....

Jon è il Targaryen legittimo erede al trono di spade e cavalcava un drago ( Tyrion gli dice ,tu sei uno di loro ,sei stato lassù ,hai questo potere ma non sei come lei)

Ergo bastava un drago per fargli avere potere su Immacolati e Dothraki ,nota bene che Drogon dopo l’omicidio di Dany non tocca Jon,avverte che è un Targaryen ...poi che il tutto sia molto affrettato è ovvio ma avevano deciso di fare 6 puntate con cui chiudere tutto 

Capitolo matrimonio : lei voleva un toy boy soggetto a lei stile Daario mai gli avrebbe consentito di prendere decisioni infatti nella settima stagione gli chiede un parere su cosa fare contro Cersei e non ne tiene assolutamente conto ,vuole essere regina delle ceneri dopo aver sbroccato 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minutes fa, Iceandfire dice:

Battaglia dei bastardi : non ammazza Ramsay perché per lui Sansa aveva diritto di condannarlo a morte ed eseguire la sentenza 

Prima pero si era buttato in battaglia senza una minima strategia....

 

15 minutes fa, Iceandfire dice:

E poi mostra grande coraggio dopo aver perso la testa ( gli ammazzano un fratello come una bestia sotto gli occhi, vorrei vedere te al suo posto )

Da quando coraggio è sinonimo di abilità ?

 

16 minutes fa, Iceandfire dice:

:ammazza chi minaccia famiglia e sette regni

Quando avrebbe minacciato la famiglia ? 

 

16 minutes fa, Iceandfire dice:

Varys ha detto chiaramente che lui tra lei ed il popolo avrebbe appoggiato il popolo se lei si fosse comportata come il padre

Daenarys 7x02 "Se rietini che io sbaglia, dimmelo in faccia".

 

E infatti...

 

 

11 minutes fa, Iceandfire dice:

Jon è il Targaryen legittimo erede al trono di spade e cavalcava un drago ( Tyrion gli dice ,tu sei uno di loro ,sei stato lassù ,hai questo potere ma non sei come lei)

Jon h scavalcato solo Rhaegal (morto)

 

11 minutes fa, Iceandfire dice:

Ergo bastava un drago per fargli avere potere su Immacolati e Dothraki ,

Ma quando mai XD

 

Come se la seguissero solo per quello.

 

12 minutes fa, Iceandfire dice:

Capitolo matrimonio : lei voleva un toy boy soggetto a lei stile Daario

Cosa che Jon è 

 

12 minutes fa, Iceandfire dice:

ella settima stagione gli chiede un parere su cosa fare contro Cersei e non ne tiene assolutamente conto

Ma se non ha fatto altro che dare retta ai suoi consiglieri...

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) No la strategia la avevano ne avevano parlato la notte prima ma tutto salta perché non riesce a salvare il fratello ,il solo motivo per il quale aveva esposto i bruti ed i suoi uomini ai pericoli di una guerra 

Non a caso l'immagine di Jon che a terra sguaina la spada mima l'immagine di Aragon ne IRDR

 

2) Un leader deve mostrarsi coraggioso con le sue truppe e con il nemico ,è fondamentale per la sua fama 

 

3) Ricordi male, vediti la puntata , cita Sansa che ha tradito Jon e credi che non avrebbe preso provvedimenti ? Lo capisce Jon ...

 

4) Varys non ha avuto tempo di dirglielo in faccia ammesso che lo volesse fare 

 

5) Morta Dany Jon poteva cavalcare Drogon per esempio e bruciare le truppe cammellate della biondina 

 

6) Jon non è Daario non fosse altro perché è the son of ice and fire Stark- Targaryen

 

7) Male, doveva attaccare da subito la fortezza rossa con un drago prima che Cersei si creasse scudi umani ,  ma Jon non era un suo consigliere ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...