Jump to content

La deriva femminista della serie


Recommended Posts

Su Sansa. Le colpe degli altri devono ricadere sui fratelli Jon e Rickon??? Ma stiamo scherzando? Cosa gli ha fatto di male il fratellino, che l'ultima volta che l'ha visto aveva 6 anni oppure un bastardo che è stato sempre preso in giro per la sua natura di bastardo? Nonostante tutto "le offre la sua protezione" e merita di essere trattato come carne da macello? No certo, meglio fidarsi di Littlefinger che è un viscido, che ha tradito Ned e che quindi indirettamente ha causato la morte del padre, madre, fratello Robb, l'ha venduta ad un pazzo sadico. Certo, meglio littlefinger del sangue del proprio sangue >_>

 

 

Su Cersei/Jamie. Quando mai Cersei ha manipolato Jamie? Ci dimentichiamo per esempio dello stupro di Jamie davanti al figlio morto Joffrey?

 

 

Esatto, il comportamento di Sansa non ha veramente senso.

Su Cersei poi... Nel libro è un rapporto consenziente, mica uno "stupro", però lei è buonahhh non potrebbe mai farlo davnti al figlio morto! :stralol:

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 112
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Stiamo finendo veramente OT con la storia di Sansa !!!

 

Lei ( almeno nella serie così come nei libri al momento) non sa che Ditocorto ha tradito Ned e indirettamente ucciso Cat,Robb ecc ecc..

Lei sa solo che dopo il matrimonio di Joffrey e l'arresto di Tyrion Baelish è l'unico che l'ha aiutata a scappare da approdo e dai Lannister che l'ha protetta contro la sadica zia che voleva farla volare dalla porta della Luna e che nella battaglia finale contro i Bolton ha messo a disposizione la cavalleria di Robertino Arryn per farla vincere .. poi c'è il problema matrimonio con Ramsey e siamo d'accordo ma dopo averlo "sfanculato" si è resa conto che con Jon, i bruti e quattro poracci :) del Nord non andava da nessuna parte e lui cmq è arrivato in suo soccorso .. la situazione è decisamente diversa perché bisogna sempre trasformarsi in fanboy o fangirl ..che Ditocorto è odioso niente da dire ma da qui a far passare per assodate cose che la stessa Sansa non conosce è abbastanza ridicolo ...

Link to post
Share on other sites

Sul fatto che non sappia che Ditocorto ha tradito il padre, hai perfettamente ragione. Resta il fatto che preferisce far morire centinaia di quei "quattro poveracci" come li chiami tu, rischiando di far morire il fratello, solo per fare la sua entrata trionfale. Avvertirlo prima no? Ma no, facciamo passare Jon per un co***ona**o e facciamogli compiere degli errori tattici che non farebbe mai. Così è più logico! Tutto merito di Dark Sansa che gioca con la vita delle persone! Meraviglioso.

Edited by Viserion
Ecco, se magari moderiamo i termini, facciamo una cosa gradita.
Link to post
Share on other sites

Provo a risponderti :

Io invece penso che la costruzione di Sansa sia ragionata secondo i termini psicologici. Parliamo di una ragazza viziata dai racconti della corte, mai andata d'accordo con la maggior parte dei fratelli, che si é vista violentata da un mostro. Proprio lo stupro e la violenza sono sempre stati i suoi traumi principali: il primo riguarda il popolino e la rivolta con tanto di tentato stupro durante la seconda stagione, e sappiamo che è tormentata dalla cosa nell'incubo in cui viene violentata senza l'arrivo di Sandor, quando ha il suo ciclo. Il secondo è il periodo con Joffrey, con tanto di abuso verbale e fisico. Quindi lo stupro di Ramsay perché non dovrebbe essere il punto di svolta e di rottura per lei? La stessa che è stata quasi uccisa dalla zia, dopo anni in cui non vedeva familiari, e che ora giustamente è fredda nei confronti di Jon e Rickon? Perché sembra che ignoriate le stagioni precedenti? D&D non sono due sempliciotti, e dirlo ormai è diventato un'abitudine, così tanto che ormai mi sa che a breve nascerà la controcorrente che li difenderà a ogni costo, quando invece basterebbe un po' di obiettività e mettere da parte i sentimenti personali sui personaggi.

 

Io non so se hai letto i libri (dico sinceramente non è una provocazione), ma nel libro lei evolve naturalmente senza nessun bisogno di violenza sessuale, ti consiglio, se non hai avuto modo di farlo prima, di leggerti l'ultimo capitolo di Sansa che sarà in TWOW. Quello è un personaggio vero ed evoluto ( e che continua a cambiare e a migliorare).

 

 

Pure Brienne, il Mastino non è che lo abbia battuto con facilità (lui era pure ferito tra le cose). Non rimane un'energumera invincibile, visto che se anche sa vincere fisicamente, a livello emotivo ha una cotta allucinante per Jaime che a ogni frame in cui sono insieme le fa fare espressioni da ragazzina sognante.

 

Anche nel libro è innamorata, ma mica invincibile! Quando prova ad affrontare più nemici contemporaneamente, fa una brutta fine (ma i 5 Bolton li uccide senza problemi perchè lei è un donnone!)

 

 

Yara poi, ci soffermiamo solo alla scena della locanda, ma ci dimentichiamo le altre apparizioni? Quando riesce a prendersi gioco di un Theon ancora non spezzate psicologicamente, riuscendo a farlo sembra una femminuccia a confronto. O quando prende la situazione in mano e prova a salvarlo, queste cose non hanno giá delineato un personaggio sicuro di sè?

 

Sì, ma non capisci che proprio quando può avere un ruolo da protagonista (regina o lady delle isole di ferro) viene fatta diventare lesbica? Ma poi perchè??? Ma che bisogno c'era??? Dov'è la logica??

 

 

 

Dany è stata cresciuta da un fratello frustrato che l'ha fatta sentire una aborto per tutta la vita, ossessionandola allo stesso tempo. Ovvio che nell'istante in cui assume una posizione di importanza comincia a montarsi la testa e a diventare spregevole, e questo dalla PRIMA stagione, in cui fa morire in modo terribile colui che, violenze e minacce a parte, era la sua unica famiglia e che l'aveva cresciuta fino a quel momento. Il fatto che col passare del tempo continuino gli esterni a darle sempre più importanza, perché non dovrebbe sentirsi realmente superiore? Non è un intruglio di scene badass, é l'evoluzione di una ragazza frustrata che dopo essere stata viziata ha smesso di ragionare e che sta vivendo un certo dilemma morale.

 

Resta il fatto che è un di più, non presente nel libro, che non porta nessun miglioramento al personaggio, se non quello di farla diventare odiosa. Farla diventare una badass è veramente così importante? Migliora la storia? Migliora il personaggio? Ormai fa solo scene badass oppure scene lacrimose, come quelle del povero Jorah Mormont.

Bel lavoro.

 

Li ho letti prima di iniziare la serie, e se il percorso di Sansa su carta è diverso non significa per forza che debba essere migliore. Dici che non ha bisogno di subire violenze per cambiare per forza... ok? Ho capito, va bene, quindi questo presuppone per forza che la svolta nella serie sia sbagliata o fatta male? Io ho elencato i motivi per cui la cosa ha una logica nell'attuale cambiamento del personaggio, non mi convinci tanto se mi dici che poteva succedere pure senza.

 

Brienne ricordo che coi 5 Bolton ci è quasi crepata e che è stata salvata da Theon, oltre ad avere Podrick che intanto le dava manforte.

 

Non capisco il tuo commento su Yara, mi sembra lo stesso discorso che hai fatto su Sansa. Poteva essere solida (che poi già lo era, ma vabbè, ho capito che sono davvero l'unico a tenere il filo con le scorse stagioni) anche senza essere lesbo... ok#2? Che poi l'immagine che lei ora sia forte solo perché palpa culi è tipo un mega castello che vi siete fatti da quella scena, ignorando bellamente il rapporto con Theon e ciò che il personaggio sembrava già fino a quel momento di ambiguità sessuale.

 

Dany non è solo scene badass e scene toccanti, che 3/4 dei suoi momenti finora sono stati dialoghi (pure noiosi spesso eh) e dibattiti sul regnare, avuti con tanti personaggi diversi. La storia di Dany è sempre riguardo la crescita, la ricerca di un equilibrio da un estremo all'altro

 

 

Io invece penso che la costruzione di Sansa sia ragionata secondo i termini psicologici. Parliamo di una ragazza viziata dai racconti della corte, mai andata d'accordo con la maggior parte dei fratelli, che si é vista violentata da un mostro. Proprio lo stupro e la violenza sono sempre stati i suoi traumi principali: il primo riguarda il popolino e la rivolta con tanto di tentato stupro durante la seconda stagione, e sappiamo che è tormentata dalla cosa nell'incubo in cui viene violentata senza l'arrivo di Sandor, quando ha il suo ciclo. Il secondo è il periodo con Joffrey, con tanto di abuso verbale e fisico. Quindi lo stupro di Ramsay perché non dovrebbe essere il punto di svolta e di rottura per lei? La stessa che è stata quasi uccisa dalla zia, dopo anni in cui non vedeva familiari, e che ora giustamente è fredda nei confronti di Jon e Rickon? Perché sembra che ignoriate le stagioni precedenti? D&D non sono due sempliciotti, e dirlo ormai è diventato un'abitudine, così tanto che ormai mi sa che a breve nascerà la controcorrente che li difenderà a ogni costo, quando invece basterebbe un po' di obiettività e mettere da parte i sentimenti personali sui personaggi.

 

Pure Brienne, il Mastino non è che lo abbia battuto con facilità (lui era pure ferito tra le cose). Non rimane un'energumera invincibile, visto che se anche sa vincere fisicamente, a livello emotivo ha una cotta allucinante per Jaime che a ogni frame in cui sono insieme le fa fare espressioni da ragazzina sognante.

 

Yara poi, ci soffermiamo solo alla scena della locanda, ma ci dimentichiamo le altre apparizioni? Quando riesce a prendersi gioco di un Theon ancora non spezzate psicologicamente, riuscendo a farlo sembra una femminuccia a confronto. O quando prende la situazione in mano e prova a salvarlo, queste cose non hanno giá delineato un personaggio sicuro di sè?

 

Dany è stata cresciuta da un fratello frustrato che l'ha fatta sentire una aborto per tutta la vita, ossessionandola allo stesso tempo. Ovvio che nell'istante in cui assume una posizione di importanza comincia a montarsi la testa e a diventare spregevole, e questo dalla PRIMA stagione, in cui fa morire in modo terribile colui che, violenze e minacce a parte, era la sua unica famiglia e che l'aveva cresciuta fino a quel momento. Il fatto che col passare del tempo continuino gli esterni a darle sempre più importanza, perché non dovrebbe sentirsi realmente superiore? Non è un intruglio di scene badass, é l'evoluzione di una ragazza frustrata che dopo essere stata viziata ha smesso di ragionare e che sta vivendo un certo dilemma morale.

 

Fossi in voi smetterei di parlare di femminismo o maschilismo se ignorate tutti gli avvenimenti passati.

 

Io piuttosto vedo da sempre dualismi tra i due sessi, dove uno altera e tormenta l'altro, come nel caso di Viserys con Dany, o viceversa Cersei con Jaime.

 

Si parla di rapporti da cui nascono conseguenze, il che mi sembra del tutto normale e naturale, smettiamo di girarci intorno per giustificare l'odio per i malanni che si beccano i nostri beniamini

Su Sansa. Le colpe degli altri devono ricadere sui fratelli Jon e Rickon??? Ma stiamo scherzando? Cosa gli ha fatto di male il fratellino, che l'ultima volta che l'ha visto aveva 6 anni oppure un bastardo che è stato sempre preso in giro per la sua natura di bastardo? Nonostante tutto "le offre la sua protezione" e merita di essere trattato come carne da macello? No certo, meglio fidarsi di Littlefinger che è un viscido, che ha tradito Ned e che quindi indirettamente ha causato la morte del padre, madre, fratello Robb, l'ha venduta ad un pazzo sadico. Certo, meglio littlefinger del sangue del proprio sangue >_>

 

Su Cersei/Jamie. Quando mai Cersei ha manipolato Jamie? Ci dimentichiamo per esempio dello stupro di Jamie davanti al figlio morto Joffrey?

 

Hai travisato ciò che ho scritto, ed era pure chiaro sinceramente. Ho parlato di alienazione per quanto riguarda i rapporti famigliari, non ho detto che ora odi Jon e RIckon, ma che oltre a una sua diversità intrinseca di base, ora sia proprio messa di fronte all'affrontare dei rapporti la cui visione è e sarà sempre influenzata dagli eventi passati. Littlefinger al contrario di Jon è quello che sa come funziona questo ambiente politico e che poteva effettivamente aiutarla, in virtù del suo affetto/pretesa politica nei suoi confronti. Dai per scontato che Sansa sappia di Ned eccetera, quando piuttosto la cosa non può saperla, sia perché non è uno di noi lettori e non sa tutto ciò che sappiamo noi (e nemmeno pare le sia stato detto), sia perché Baelish è stato la sua unica ancora e amicizia dopo quell'avvenimento, riuscendo a tenersela calma.

 

Poi si, il fattaccio con Ramsay invece non se lo è dimenticato e lo abbiam visto bene nel cazziatone che gli ha fatto qualche puntata fa. Ma, appunto, era attualmente la sua unica speranza vista la fretta di Jon. Poi figuriamoci se avergli chiesto aiuto significa che lo abbia perdonato, ma proprio no.

 

 

Pure il discorso Cersei, dove ho parlato di manipolazione? Era un discorso ad ampio respiro, ho detto che i due sessi si influenzano spesso e volentieri a vicenda, che sia una cosa implicita o esplicita. La scena del loro rapporto fu confermato che non fosse uno stupro, ma piuttosto un pessimo lavoro di regia

Link to post
Share on other sites

Quando non mi si sa più cosa rispondere mi si dà della fangirl, ma non fa niente :D Il mio discorso era un altro. Ok pur ammettendo che Littlefinger è un amicone buono, perchè mai dovrebbe avercela con Jon e Rickon? Rickon ripeto aveva 6 anni l'ultima volta che l'ha visto, che gli ha fatto di male? Jon gli ha offerto la sua protezione.

 

Tornando IT che è meglio D&D nella loro visione maschilista che hanno della donna forte, non fanno altro che rendere le donne "con uno straccio di potere" o delle super badass o delle lesbiche camioniste (davvero perchè?) o delle pazze omicide.

Dove è il femminismo in tutto ciò?

Ripeto la definizione di femminismo per chi non la conosce: femminismo= movimento socio-culturale che vuole portare la parità di diritti tra uomo/donna

Maschilismo=concezione che vuole l'uomo maschio dominante forte e la donna sottomessa a ruoli secondari, marginali e a donna di casa/fare di figli.

Il maschilismo non è solo contro le donne è contro anche gli stessi uomini. Un uomo secondo la concezione maschilista non può essere debole, non può piangere perchè altrimenti è una femminuccia, deve essere forte fisicamente perchè altrimenti è una "femminuccia debole". Se ci fate caso anche come hanno reso l'essere gay di Loras è una concezione maschilista!

Link to post
Share on other sites

 

Li ho letti prima di iniziare la serie, e se il percorso di Sansa su carta è diverso non significa per forza che debba essere migliore. Dici che non ha bisogno di subire violenze per cambiare per forza... ok? Ho capito, va bene, quindi questo presuppone per forza che la svolta nella serie sia sbagliata o fatta male? Io ho elencato i motivi per cui la cosa ha una logica nell'attuale cambiamento del personaggio, non mi convinci tanto se mi dici che poteva succedere pure senza.

 

Brienne ricordo che coi 5 Bolton ci è quasi crepata e che è stata salvata da Theon, oltre ad avere Podrick che intanto le dava manforte.

 

Non capisco il tuo commento su Yara, mi sembra lo stesso discorso che hai fatto su Sansa. Poteva essere solida (che poi già lo era, ma vabbè, ho capito che sono davvero l'unico a tenere il filo con le scorse stagioni) anche senza essere lesbo... ok#2? Che poi l'immagine che lei ora sia forte solo perché palpa culi è tipo un mega castello che vi siete fatti da quella scena, ignorando bellamente il rapporto con Theon e ciò che il personaggio sembrava già fino a quel momento di ambiguità sessuale.

 

Dany non è solo scene badass e scene toccanti, che 3/4 dei suoi momenti finora sono stati dialoghi (pure noiosi spesso eh) e dibattiti sul regnare, avuti con tanti personaggi diversi. La storia di Dany è sempre riguardo la crescita, la ricerca di un equilibrio da un estremo all'altro

 

 

 

Non è che ti devo convincere io che Sansa possa avere un'evoluzione senza subire violenza sessuale, ti sto semplicemente dicendo che questo avviene nel libro. Visto che a farla evolvere,senza subire stupri, è proprio chi ha inventato la storia, sai com'è mi resta difficile che possa essere migliore la versione di D&D.

 

Riguardo Brienne

Spoiler Libri

 

nel libro viene salvata da Gendry combattendo con meno uomini ed uscendone (com'è normale che sia per qualunque persona!!) sconfitta, visto che era in clamorosa inferiorità numerica

 

 

Su Yara, stiamo dicendo cose simili, è un personaggio forte, tosto e di valore anche prima di mettersi a palpare culi, ma guarda caso, appena deve diventare una condottiera ed una regina viene fatta diventare lesbica. Ti chiedo, era così fondamentale farla diventare lesbica???

 

Su Dany la vediamo diversamente, in questa stagione io ho solo viste scene badass, lacrime, t...te e draghi.

Link to post
Share on other sites

Scusa ma non ho capito il senso del tuo intervento, a chi ti riferisci in particolare o a cosa?

Te lo chiedo senza doppi sensi o velate ironie o provocazioni, davvero non ho capito io. :)

Non era imputato ai tuoi interventi. Sono io che ho sbagliato a non unire i post cui mi riferivo. :(

La mia intenzione era d’unirmi a sostegno dei post di LyannaSnow, che spiega il significato esatto di femminismo. :)

 

 

 

 

Non è per forza una cosa negativa. E' una costatazione.

Il solo fatto che il titolo di questo topic abbia la parola "deriva" implica che sia una cosa negativa secondo chi l'ha scritto.

 

 

 

 

Bah, in un modo o nell'altro è come ha già detto qualcuno, esaltazione di personaggi femminili mentre i maschi sono ridotti a gregari striscianti e deboli. Il problema sta nella mancanza di equilibrio, c'è una società feudale? Bene, può starci qualche eccezione di donna che in un modo o nell'altro raggiunge il potere a discapito degli uomini della famiglia o a discapito di quelli che ha intorno, ma qui è diventata una regola. Non ultima Lyanna Mormont, ennesima dimostrazione del femmicentrismo della serie.

 

E' una deriva perchè se fosse accaduto il contrario ora alla serie farebbero due p**** enormi, accusandola di maschilismo e quant'altro, ma a quanto pare il contrario va bene, anzi se viene fatto notare scattano subito le frecciatine striscianti: "perchè?!?!?! qual'è il probbbema?!?"?" :shock:

Impara il significato di femminista. Femminismo non è il contrario di maschilismo. Femminismo è parità nei diritti tra donne e uomini. Detto questo ti sei lamentato quando nelle prime stagioni la maggiorparte delle donne erano prostitute, e ve ne erano davvero ovunque usate solo come oggetto sessuale e sottomesse? Chi non era prostituta era solo la moglie che doveva stare al suo posto a fare quello che diceva il marito (Daenerys stessa per esempio).

Il potere in questa serie è incentrato tutto in donne? No. Al nord fin ora dominava Ramsay, uomo. Nella valle Ditocorto, un uomo. Nelle terre dei fiumi Walder Fray, un uomo. Ad approdo del re l'alto passero attraverso Tommen entrambi uomini (cersei sta per essere condannata a morte e a Maegiorina viene detto che deve sbrigarsi a fare il suo lavoro di sfornare pargoli).

Sugli uomoni di ferro comanda Euron, un uomo. Dorne e Meereen sono gli unici due "regni" con donne al potere.

Questa è la deriva femminista della serie? Dove sono i pari diritti tra uomini e donne al potere?

Una donna forte per essere forte l'hanno resa una lesbica, che tratta le altre donne con maschilismo. è questo il potere delle donne?

 

In quanto alla serie televisiva non ho nulla da aggiungere, se non nel dire che quando gli uomini vanno in guerra (e purtroppo muoiono anche) sono sempre state le donne a occupare i loro posti nei lavori generalmente maschili, vedi la prima e la seconda guerra mondiale. Oggi è di attualità vedere le donne di camorra che occupano egregiamente il posto dei loro mariti in galera. Questo però non è definita deriva femminista.

Link to post
Share on other sites

 

 

Li ho letti prima di iniziare la serie, e se il percorso di Sansa su carta è diverso non significa per forza che debba essere migliore. Dici che non ha bisogno di subire violenze per cambiare per forza... ok? Ho capito, va bene, quindi questo presuppone per forza che la svolta nella serie sia sbagliata o fatta male? Io ho elencato i motivi per cui la cosa ha una logica nell'attuale cambiamento del personaggio, non mi convinci tanto se mi dici che poteva succedere pure senza.

 

Brienne ricordo che coi 5 Bolton ci è quasi crepata e che è stata salvata da Theon, oltre ad avere Podrick che intanto le dava manforte.

 

Non capisco il tuo commento su Yara, mi sembra lo stesso discorso che hai fatto su Sansa. Poteva essere solida (che poi già lo era, ma vabbè, ho capito che sono davvero l'unico a tenere il filo con le scorse stagioni) anche senza essere lesbo... ok#2? Che poi l'immagine che lei ora sia forte solo perché palpa culi è tipo un mega castello che vi siete fatti da quella scena, ignorando bellamente il rapporto con Theon e ciò che il personaggio sembrava già fino a quel momento di ambiguità sessuale.

 

Dany non è solo scene badass e scene toccanti, che 3/4 dei suoi momenti finora sono stati dialoghi (pure noiosi spesso eh) e dibattiti sul regnare, avuti con tanti personaggi diversi. La storia di Dany è sempre riguardo la crescita, la ricerca di un equilibrio da un estremo all'altro

 

 

 

Non è che ti devo convincere io che Sansa possa avere un'evoluzione senza subire violenza sessuale, ti sto semplicemente dicendo che questo avviene nel libro. Visto che a farla evolvere,senza subire stupri, è proprio chi ha inventato la storia, sai com'è mi resta difficile che possa essere migliore la versione di D&D.

 

Riguardo Brienne

Spoiler Libri

 

nel libro viene salvata da Gendry combattendo con meno uomini ed uscendone (com'è normale che sia per qualunque persona!!) sconfitta, visto che era in clamorosa inferiorità numerica

 

 

Su Yara, stiamo dicendocosì simili, è un personaggio forte, tosto e di valore anche prima di mettersi a palpare culi, ma guarda caso, appena deve diventare una condottiera ed una regine viene fatta diventare lesbica. Ti chiedo, era così fondamentale farla diventare lesbica???

 

Su Dany la vediamo diversamente, in questa stagione io ho solo viste scene badass, lacrime, t...te e draghi.

 

 

Appunto nei libri. Appunto nella serie. Sono due cose simili ma ora diverse. Non ho affermato che Sansa nella serie sia meglio, ho affermato che l'evoluzione c'è e basta guardare tutti gli elementi che abbiamo a disposizione.

 

Il discorso Yara a questo punto mi sembra un po' tanto soggettivo, nel senso che non ho visto nessuna macchinazione degli autori a renderla lesbo per farla risaltare ora che aspira ad essere regina, cioè, mi verrebbe quasi come da dire che allora Jon Snow non sarebbe mai stato accettato dai barbari se non fosse andato a letto con Ygritte (lo so, lo so, era proprio la cosa che gli diceva lei invece), nonostante l'avesse chiaramente dimostrato uccidendo Qhorin. Capiscimi se il tuo discorso mi sembra più un "what if" che altro.

 

Capisco comunque che sei legata alla visione dei libri, ma ribadire "eh ma nei libri invece" è sbagliato ormai, perché sin dalla prima stagione la serie ha avuto le sue caratteristiche uniche, che fino a questa sesta stagione continuano a essere le vere fonti su cui dibattere per quanto riguarda personaggi e avvenimenti

Link to post
Share on other sites

 

Concordo, sembra più travisato per un discorso sulla società reale che per GoT in genere.

Caro Nickname, che sei il mio personaggio preferito, :) se il tuo travisato si riferisce a:

Cito la voce della Treccani: Far apparire diverso dal vero; narrare, esporre, interpretare in modo contrario o diverso da quello giusto.

Allora a devo dirti “Then you know nothing, Jon Snow” :)

Link to post
Share on other sites

Io sono abbastanza d'accordo con quanto detto dalla fangirl aka Lyannasnow ;) che ha tirato in ballo Loras come emblema del gay stereotipato..che infatti sta avendo un crollo psicologico da povera femminuccia imprigionata.

Daenerys è stata resa meno umana che nei libri ma ci può stare, non vedo maschilismo in ciò sinceramente.

Su brienne han calcato troppo la mano secondo me, un po' più di realsimo non avrebbe guastato: da quando ha sconfitto il mastino per me non è più credibile e incarna la superdonna che per loro deve essere brutta (che poi l'attrice in confronto alla cavalla del libro è anche bella fuori dal personaggio) vergine ed enorme :lol:

Su Yara si era aperto un topic mi pare sempre sul fatto che nella serie abbia perso quel che di femminismo che la contraddistingue. Beh concordo.

Chiudo però ricordando che ci sono altri personaggi femminili forti e non stereotipati, per es. Arya, Margaery (né lesbica né preatante fisicamente) che dopo tutta la prigionia che si è fatta è ancora lì che trama e ci crede, e anche Gilly secondo me ha acquistato punti col comportamento a Collina del Corno (ok non è una Lady ma non è né lesbica né sovrumana) :)

Link to post
Share on other sites

@LyannaSnow

Allora ripeto qui cosa ho scritto nel topic della 06x09 su Sansa e Rickon/Jon/Bruti/Gente del Nord

Sansa non vuole che Rickon muoia ovviamente ma sapendolo in mano a salsiccia Bolton e conoscendo il maritino sa benissimo che il giovane Stark non arriverà vivo alla fine della battaglia ..tra l'altro è lei che domanda nell'incontro pre battaglia le "prove" della prigionia e per risposta Umber butta la testa di Cagnaccio.. a quel punto si convince..

Su Jon è abbastanza lampante che non vuole che muoia ..è consapevole che da sola non può governare il Nord ...

Le risorse buttate via ??? Quali ??

62 Mormont , 162 non si sa chi ( inventati di sana pianta) e altri 200 di casate minori ..quella è la gente del Nord (almeno quelli che hanno risposto alla chiama) i Bruti se non fosse per Giovanni Neve sarebbero già belli che "zombati" ad Hardhome ..e i 2000 sono quelli buoni per combattere ma nel dono ce ne sono credo almeno 15k/20k tra donne , bambini, vecchi ecc ecc. E detto tra noi l'eccidio dell'esercito Stark è opera di Jon che si lancia alla disperata rincorsa di Rickon costringendo Alfredo a far partire la carica della cavalleria e Tormud quella dei fanti .. probabilmente la pre-strategia di Jon avrebbe portato molte meno perdite con lo stesso esito ( la forza numerica della cavalleria della Valle è troppo superiore probabilmente avrebbe pure vinto contro i due eserciti del Nord uniti) ... Sansa ha usato Ditocorto come "aiuto estremo" come nelle puntate si è capito ...

Queste sono le mie motivazioni ...fangirl è usato in maniera leggera .. aspetto considerazioni o altri punti di vista..

Link to post
Share on other sites

Comunque, mi smentisca se ho torto, ma penso che l'autore del discorso intendesse più che "femminismo" la predominanza di personaggi femminili forti su quelli maschili. Su questo penso che nessuno possa obiettare o sbaglio? Al di là che alcuni personaggi femminili siano stereotipi di lesbiche o wonderwomen o che sansa sia diventata cuore di pietra o no...a me pare che i personaggi forti femminili siano in netta superiorità numerica (non ne traggo nessun giudizio eh, ma mi pare che la domanda del topic fosse questa)

Link to post
Share on other sites

 

Appunto nei libri. Appunto nella serie. Sono due cose simili ma ora diverse. Non ho affermato che Sansa nella serie sia meglio, ho affermato che l'evoluzione c'è e basta guardare tutti gli elementi che abbiamo a disposizione.

 

Il discorso Yara a questo punto mi sembra un po' tanto soggettivo, nel senso che non ho visto nessuna macchinazione degli autori a renderla lesbo per farla risaltare ora che aspira ad essere regina, cioè, mi verrebbe quasi come da dire che allora Jon Snow non sarebbe mai stato accettato dai barbari se non fosse andato a letto con Ygritte (lo so, lo so, era proprio la cosa che gli diceva lei invece), nonostante l'avesse chiaramente dimostrato uccidendo Qhorin. Capiscimi se il tuo discorso mi sembra più un "what if" che altro.

 

Capisco comunque che sei legata alla visione dei libri, ma ribadire "eh ma nei libri invece" è sbagliato ormai, perché sin dalla prima stagione la serie ha avuto le sue caratteristiche uniche, che fino a questa sesta stagione continuano a essere le vere fonti su cui dibattere per quanto riguarda personaggi e avvenimenti

 

 

Su Sansa infatti ti stavo dicendo che non c'era bisogno di farla violentare, per farle avere un minimo di evoluzione e la dimostrazione che ciò è possibile, la puoi vedere bene anche nel libro.

 

Su Yara, non so che dirti, la vediamo in maniera opposta, per me è stato assolutamente inutile farla diventare lesbica, quando ormai il personaggio era già ben formato: semplice stereotipo all'americana.

 

Sul discorso serie/libri : fino alla quarta stagione, l'ho reputato un buon prodotto, abbastanza fedele (tranne su Stannis che è stato dilaniato fin da subito) e fatto bene. Le ultime due stagioni, mi sono sembrate delle vere e proprie americanate.

 

Ps non so se è un errore di battitura.. Comunque sono "legatO" ai libri, non legata. :stralol:

Link to post
Share on other sites

Comunque, mi smentisca se ho torto, ma penso che l'autore del discorso intendesse più che "femminismo" la predominanza di personaggi femminili forti su quelli maschili. Su questo penso che nessuno possa obiettare o sbaglio? Al di là che alcuni personaggi femminili siano stereotipi di lesbiche o wonderwomen o che sansa sia diventata cuore di pietra o no...a me pare che i personaggi forti femminili siano in netta superiorità numerica (non ne traggo nessun giudizio eh, ma mi pare che la domanda del topic fosse questa)

Se l'autore del post intende quello che ho messo in grassetto nel tuo discorso è comunque sbagliato il linguaggio perchè il movimento femminista non nasce per la prevalicazione delle donne sugli uomini, ma per la parità. Quella nel titolo è una visione maschilista del femminismo. :) Riagganciandomi al discorso che facevo prima su Loras=gay=debole, anche gli uomini ci guadagnano con il femminismo. Il maschilismo vuole gli uomini sempre forti, sempre dominanti, mai deboli, mai sentimentali ecc. Con la visione femminista del mondo gli uomini possono permettersi di essere umani :)

 

@Lo schiavista. Meglio che ti rispondo nel topic della puntata perchè qui è OT

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...