Sign in to follow this  
SirRichard

Vinili

Recommended Posts

Qualcuno ha la passione per il disco nero, li colleziona?

Visto che sono tornati con grande forza sul mercato e ogni cantante o gruppo fa uscire la sua bella copia in vinile 180 gr, mi chiedevo che musica avete/ascoltate in vinile?

 

Il mio ultimo acquisto è THE VISIT di Loreena McKennitt (autografato!)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando abitavo ancora a casa dei miei ero in fissa da collezione, adesso se capita prendo ancora qualche chicca.

L'ultimo che ho preso è un live dei Joy Division trovato per caso tempo fa in un negozio.

Ho un po' di singoli dei Mogwai, un album dei radiohead, e tutta la discografia autografata e non dei Muse album e singoli da showbiz ad absolution, fino a 10 anni fa erano la mia band preferita, poi hanno preso una direzione per me oscena da lì in poi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io, collezionista, acquisto solo vinile, quando posso (e quando c'è un download gratuito incluso).

I vantaggi sono immani. I vinili di oggi sono molto più resistenti e grossi di quelli anni 70/80. Mettere su un disco di vinile è qualcosa di unico, inoltre booklet, copertine ecc. sono molto più grandi, si colgono i dettagli dell'artwork. Inoltre spesso le edizioni in vinile contengono delle chicche per collezionisti, canzoni extra ecc.

 

Insomma, più che media per ascoltare musica (visto che digitalizzo subito tutto su Google Music e per il mio sistema audio SONOS) il vinile per me è un vero oggetto di collezione. Ci posso passare ore a sfogliarmeli, studiarmi i compositori delle canzoni, le formazioni dei gruppi, i periodi di uscita degli album ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche per me sono oggetti caldi e da collezionare. A volte ne comprerei alcuni solo per le copertine, o per l'era che rappresentano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è da dire che, più che dischi di altre ere, acquisto dischi recenti. Ne stanno uscendo un sacco, gli artisti che se lo possono permettere stampano anche in vinile per i collezionisti, e stanno vendendo bene quasi come i CD ormai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi era sfuggita questa disquisizione! :P

I vinili sono un oggetto fantastico. Troppo spesso oramai sono però trattati come qualcosa di moda e la gente spesso ci si avvicina perchè è qualcosa di moda.

E' molto curioso acquistare solo vinili di album recenti timett, come mai questa scelta? :)

 

Comunque anche io sono un nostalgico ed in realtà mi limito tantissimo nell'acquisto facendo il collezionista strambo perchè non colleziono intere discografie ma colleziono i vinili che per me hanno fatto la storia della musica...per poi incorniciarli e tenermeli li ^_- molti non approvano perchè il vinile è un oggetto vivo, da ascoltare ma....io sono strano -_- :P

 

Comunque la mia collezione è abbastanza esigua (anche perchè cercando le edizioni originali anche se non proprio la prima devo generalmente sborsare un po' di soldi >_>):

Sgt. Peppers

Pet Sounds

Let it bleed

kind of blue

highway 61 revisited

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché a collezionare i grandi classici ci ha già pensato mio padre. :lol:

Ho collezioni di album dei Led Zeppelin, Deep Purple, Pink Floyd, Jethro Tull, Black Sabbath, Bob Dylan, Simon & Garfunkel, Dire Straits, Scorpions e chi più ne ha più ne metta. Tutte edizioni originali stampate sui vinili ultraslim e da pochi soldi che vendevano negli anni 70/80.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ahhh

dunque non lo trovi un po' anacronistico?

Ti spiego io scrivo (anche) per alcune riviste musicali e uno dei primi articoli che avevo scritto per Jam (quando era ancora cartaceo -_-) era proprio sulla nuova invasione del vinile e mi ero concentrato proprio sul revival di questo oggetto; non appunto la nostalgia di vecchie glorie o collezionismo puro ma la necessità delle case discografiche di tornare a pubblicare vinili come oggetti da collezione per "vendere". Trovavo abbastanza deludente che, piuttosto che migliorare il prodotto o abbassare il prezzo del cd la soluzione trovata per contrastare l'mp3 fosse un ritorno al passato.

Che ne pensi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this