Jump to content
Sign in to follow this  
Emma Snow

Contest di Scrittura Creativa

Recommended Posts

@Aeron:

"La tua poesia mi ha riportato ad un immaginario antichissimo, il paradiso terrestre, l'inquietante perfezione statica del giardino, un verde totalizzante... Colpito dritto al punto."

 

Più o meno sei quello che ha meglio "compreso" il mio(unico) tentativo di messaggio:

 

Il ribaltamento della considerazione del prato verde come serenità e pace.

 

Qui la simmetria, l'assenza di altra vita, e l'infinità della distesa, prendono l'anima come neanche un nero abisso potrebbe.

 

Un inferno, senza fuoco ne sofferenza.

 

Totale vuoto.

 

Ma è interessante vedere come l'associazione prato/verde, dia comunque la sensazione di pace e tranquillità, in molti di voi.

 

Mi fa piacere in ogni caso che certi passaggi son stati apprezzati, come il finale, ma anche le prime "battute", nel caso di Danya.

 

Trovo strano che Lochlann definisca la frase(non è una poesia infatti):"ermetica".

ma ci può stare.

 

Se il criptico di Beric era riferito a "me"(non si capisce), lo trovo ancor più strano. XD

 

I termini sono semplici.

Per me criptico vuol dire ben altro.

 

Ma sono opinioni.

Di certo è tutto interessante.

 

Grazie per i commenti.

 

XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi . Ho letto ripetutamente ed approfonditamente tutti gli scritti .

Faccio i complimenti a tutti quelli che si sono messi in gioco . Il voto ovviamente è personalissimo quindi nessuno se ne voglia a male se qualche scritto non mi è piaciuto.

 

voto Aegon il Mediocre

 

La sua poesia mi ha rapito, cullato , accompagnato durante tutta la lettura ( e non ero in preda ad acidi strani :) )... certi passaggi/richiami sono formidabili per me una spanna sopra a tutti..

 

 

Per il secondo voto sono indeciso tra :

 

il virgolettato di Aeron, l' arial/verdiana/times new roman insomma che carattere è di Darya , il pew pew di Darth costy , la poesia del caxxo di Hack , il ladro scozzese e il ritornello di Aemon ( super cit.)

 

Ci sono anche quelli che non mi sono piaciuti .... non voglio fare l'Alfano di turno ( >_> >_> >_>) quindi ripeto che gli autori non si devono sentire accusati ma è solo sensazione personale..

 

 

Marlene di Tyrion : il tema è molto delicato e quindi un plauso per il coraggio . Devo dire però che non mi ha entusiasmato era abbastanza lineare ..troppo lineare e di conseguenza la fine era abbastanza ovvia . Non mi ha suscitato nessun sentimento come se lo avessi già letto da qualche altra parte e dato l'argomento toccato è una cosa stranissima.

 

 

Maya : A prescindere da Inside Out style che a me non piace ( ma questo è un altro discorso) l'ho trovato incoerente ..la formula usata non mi fa impazzire così come il finale dolce dopo un'escalation di "brutti presentimenti" ... un finale "brutto" sarebbe stato molto gradito ... il contesto è bello fino al finale che richiama (imho) un sermone di qualche pastore del profondo North Dakota :)

 

MrPirellone :) : appena ho letto il racconto l'ho messo al primo posto con distacco sugli altri . Poi rileggendolo mi è salita un'ansia oppressa . Alla fine mi è risultato pesante a volte ripetitivo in un ambiente oscuro e futuristico creato a mio modo di vedere artificiosamente ( leggesi l'elenco delle cose successe da tot tempo fa io ci avrei aggiunto pure KIT (jon) king in the North per restare a tema ;) ) . Praticamente alla 7/8 lettura non riuscivo a portarla a termine.

 

Per il secondo voto scelgo :

 

AemonTargaryen

 

 

 

Come ho detto sopra nessuno se ne voglia a male per i giudizi prettamente personali non sono un Giuda ( quelli stanno solo nelle chat :) )

A dimenticavo la poesia di Hack fa proprio ca****e iihhihhihihihihi :) :) scherzo Robe

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, alla fine ho deciso i miei voti

 

voto DanyrisArya2510

ho apprezzato il suo testo per la genuinità. Il suo racconto dimostra come una storia semplice, ogni può dire di più di chi sa quali scenari complicati

 

 

E il secondo voto va a TyrionSonofTywin

Il suo racconto resta uno di quelli che mi ha toccato di più (nonostante gli aggettivi... )

L'ho apprezzato per diversi motivi. Ha affrontato un argomento difficile, di cui si é già scritto e parlato parecchio, ma è riuscita a farlo senza risultare banale.

Ho apprezzato il modo in cui entra in scena la protagonista accecata dal sole...

I personaggi hanno tutti il loro spessore, e anche la storia ha un inizio e una fine. Il tutto rimanendo estremamente sintetica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voto LadyDragon e TyrionSonOfTywin.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio primo voto va: DanyrisArya2510.

Una storia semplice ma toccante.

Vorrei anch’io saper scrivere come lei.

 

Il secondo voto va: LadyDragonSnow.

Anche lei ha scritto un racconto semplice e gradevole, e per nulla folle (se era questo che temeva).

Brava.

Parola di una che non ha preso le ultime due pasticche verdi rimaste sul tavolino… ma che è completamente rintronata dal jet lag. :wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto grazie a tutti per aver letto il mio racconto. Soprattutto grazie a quelli che lo hanno letto nella versione "loop".

Cerco di ringraziare e rispondere uno per uno (divido in due post perché il forum non gradisce).

hacktuhana, on 19 Mar 2017 - 18:07, said:snapback.png

Maya:
Scritto bene.
L'idea dei colori è carina, comprese le loro "complicanze".
Mi aspettavo un finale più triste, il messaggio della speranza che è l'ultima a morire, resta comunque.
Difetto: sei andata in loop XD

Grazie. :) anche io mi aspettavo un finale più triste, ma non è arrivato. ;)

_ladybolton, on 19 Mar 2017 - 18:14, said:snapback.png

 

@Maya: mi ha ricordato Inside Out e questo fatto mi è piaciuto da morire :stralol: I personaggi sono carini, i dialoghi sono divertenti ed è scritto oggettivamente benissimo, si vede che sai scrivere! Fluido, semplice e immediato. Forse lo trovo un po’ troppo scontato nel finale però in sé, trattandosi di personaggi fantasiosi come questi, la cosa non è così malvagia e non la trovo proprio una pecca!

 

Grazie. :) Il richiamo ad InsideOut non è voluto. Anche io non sono troppo soddisfatta del finale, come detto, ma volevo proprio trasmettere che la speranza è l'ultima a morire (ed anche il verde, fintanto che ci sono blu e giallo per comporlo ;) )

Aegon il mediocre, on 19 Mar 2017 - 22:50, said:snapback.png

 

-L’ultimo a sparire (Maya)-

 

Una favola, che vedrei bene indirizzata ad un pubblico giovine giovine. Ho trovato lo stile equilibrato, sapiente, come di una persona avvezza alla scrittura: probabilmente lo stile di scrittura che ho preferito. Tuttavia, il racconto in sé mi ha entusiasmato poco.

Non mi è dispiaciuto.

Ma le favole sono per tutte le età, anzi! Direi che sono spesso più gli adulti dei bambini ad averne bisogno. :) Comunque grazie per il tuo commento.

Lady DragonSnow, on 20 Mar 2017 - 03:28, said:snapback.png

 

@Maya

 

Spoiler

 

Per tutte le querce, grazie! :) La parte della felicità è quella che forse piace di più anche a me.

Lord Beric, on 20 Mar 2017 - 13:20, said:snapback.png

L'ultimo a sparire Prima parte del racconto che prende e cattura, ma il picco e lo scioglimento della tensione nella seconda invece si vedono poco. Stilisticamente ineccepibile e soprattutto molto ben cadenzato.

Grazie. :) Concordo con te: la seconda parte è un po' slegata dalla prima.

misterpirelli, on 20 Mar 2017 - 08:51, said:snapback.png

 

@Maya

La prima frase per me è la migliore prima frase di questa edizione del contest. Incuriosisce, e fa venire voglia di leggere di più. Molto simpatica anche la caratterizzazione dei diversi colori personificati.

Sotto il profilo puramente dello stile di scrittura, è scritto bene. La lettura è scorrevole, le scene sono riuscito a visualizzarle bene, e in questo senso nessun appunto da fare.

Mi ha lasciato però un po' perplesso il finale, più che altro perché me lo sono visto arrivare qualche riga prima. Mi ha sorpreso poco, e per un lettore, è bello essere colti di sprovvista.

 

Grazie. :) Concordo con la tua analisi. Mi sono un po' persa lungo la via...

Share this post


Link to post
Share on other sites

AemonTargaryen, on 20 Mar 2017 - 16:51, said:snapback.png


 

- L'ultimo a sparire (Maya): sai scrivere. Punto. Un racconto che, nonostante i personaggi semplici e l'epilogo facilmente intuibile, è sicuramente quello che ho letto con più piacevolezza e che, per quanto mi riguarda, spicca per la stesura.

 

 

Ti ringrazio :)

hacktuhana, on 20 Mar 2017 - 17:41, said:snapback.png


Maya:

Spoiler


 

Grazie dei complimenti. :) In realtà la forte convinzione di Blu e Giallo è data dal fatto che Verde ci sarà fintanto che ci saranno loro due (blu+giallo=verde). A pensarci bene non è un finale così gioioso: la speranza sopravvive per un tecnicismo in fin dei conti.

Lochlann, on 20 Mar 2017 - 21:45, said:snapback.png


 

Maya: mi unisco al club Inside Out style :P la scrittura scorre via rapida, l'argomento personalmente non mi ha preso a livello di interesse ma anche qui, problema mio :P

 

Grazie :)

DaenerysArya2510, on 20 Mar 2017 - 22:55, said:snapback.png


Maya - L'ultimo a sparire
Mi accodo alla fila di chi ha pensato ad Inside Out, e non è per niente un male. Simpatico e intelligente, da adulti e da bambini. I dialoghi e l'uso delle battute mi è piaciuto particolarmente. Il tema è colto. Che dire, mi ha strappato sorrisi, a volte un po' amari.

Grazie infinite. :)

Aeron Plain, on 21 Mar 2017 - 00:31, said:snapback.png

 

- Maya: Sai dagli scorsi contest che ho un debole per il tuo stile. In questa "fiaba" (non so se il termine è azzeccato) esprimi la tua capacità di dare spazio a un insieme corale di personaggi senza perdere in caratterizzazione. Sopratutto, al di là dell'atmosfera apparentemente "puffosa" (Inside Out non l'ho visto, mi spiace) mi sono piaciute le note agrodolci della storia, come l'assuefazione all'opacizzarsi degli altri colori o la morte del bianco felicità passata nel dimenticatoio. Forse il finale arriva accompagnato in modo meno naturale rispetto ad altri tuoi racconti, tutto qua.

 

Grazie mille. Stima reciproca. :) Ho già detto che anche io non sono convinta del finale? Comunque, sì, hai ragione: è un finale un po'...

Lo Schiavista, on 21 Mar 2017 - 09:46, said:snapback.png

Maya : A prescindere da Inside Out style che a me non piace ( ma questo è un altro discorso) l'ho trovato incoerente ..la formula usata non mi fa impazzire così come il finale dolce dopo un'escalation di "brutti presentimenti" ... un finale "brutto" sarebbe stato molto gradito ... il contesto è bello fino al finale che richiama (imho) un sermone di qualche pastore del profondo North Dakota :)

Grazie per il tuo giudizio. Ma lo trovi incoerente per il finale? In realtà, come ho realizzato poco fa, non è un finale così bello, perché la speranza sopravvive solo perché verde è l'unione di giallo e blu (e la speranza è per me l'unione di saggezza e serenità). Come la sua garanzia di sopravvivenza è affidata ad una regola cromatica. :)Ma perché proprio un pastore dal North Dakota? :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

AemonTargaryen, on 20 Mar 2017 - 16:51, said:snapback.png

 

 

 

- L'ultimo a sparire (Maya): sai scrivere. Punto. Un racconto che, nonostante i personaggi semplici e l'epilogo facilmente intuibile, è sicuramente quello che ho letto con più piacevolezza e che, per quanto mi riguarda, spicca per la stesura.

 

 

Ti ringrazio :)

hacktuhana, on 20 Mar 2017 - 17:41, said:snapback.png

 

 

Maya:

Spoiler

 

 

 

 

Grazie dei complimenti. :) In realtà la forte convinzione di Blu e Giallo è data dal fatto che Verde ci sarà fintanto che ci saranno loro due (blu+giallo=verde). A pensarci bene non è un finale così gioioso: la speranza sopravvive per un tecnicismo in fin dei conti.

Lochlann, on 20 Mar 2017 - 21:45, said:snapback.png

 

 

 

Maya: mi unisco al club Inside Out style :P la scrittura scorre via rapida, l'argomento personalmente non mi ha preso a livello di interesse ma anche qui, problema mio :P

 

Grazie :)

DaenerysArya2510, on 20 Mar 2017 - 22:55, said:snapback.png

 

 

Maya - L'ultimo a sparire

Mi accodo alla fila di chi ha pensato ad Inside Out, e non è per niente un male. Simpatico e intelligente, da adulti e da bambini. I dialoghi e l'uso delle battute mi è piaciuto particolarmente. Il tema è colto. Che dire, mi ha strappato sorrisi, a volte un po' amari.

 

Grazie infinite. :)

Aeron Plain, on 21 Mar 2017 - 00:31, said:snapback.png

 

- Maya: Sai dagli scorsi contest che ho un debole per il tuo stile. In questa "fiaba" (non so se il termine è azzeccato) esprimi la tua capacità di dare spazio a un insieme corale di personaggi senza perdere in caratterizzazione. Sopratutto, al di là dell'atmosfera apparentemente "puffosa" (Inside Out non l'ho visto, mi spiace) mi sono piaciute le note agrodolci della storia, come l'assuefazione all'opacizzarsi degli altri colori o la morte del bianco felicità passata nel dimenticatoio. Forse il finale arriva accompagnato in modo meno naturale rispetto ad altri tuoi racconti, tutto qua.

 

Grazie mille. Stima reciproca. :) Ho già detto che anche io non sono convinta del finale? Comunque, sì, hai ragione: è un finale un po'...

Lo Schiavista, on 21 Mar 2017 - 09:46, said:snapback.png

Maya : A prescindere da Inside Out style che a me non piace ( ma questo è un altro discorso) l'ho trovato incoerente ..la formula usata non mi fa impazzire così come il finale dolce dopo un'escalation di "brutti presentimenti" ... un finale "brutto" sarebbe stato molto gradito ... il contesto è bello fino al finale che richiama (imho) un sermone di qualche pastore del profondo North Dakota :)

Grazie per il tuo giudizio. Ma lo trovi incoerente per il finale? In realtà, come ho realizzato poco fa, non è un finale così bello, perché la speranza sopravvive solo perché verde è l'unione di giallo e blu (e la speranza è per me l'unione di saggezza e serenità). Come la sua garanzia di sopravvivenza è affidata ad una regola cromatica. :)Ma perché proprio un pastore dal North Dakota? :stralol:

 

Il finale penalizza un po' tutto.

Però già nello svolgimento qualche imbarcata incoerente si intravede.

 

No vabbè Nord dakota perché notoriamente sono i pastori più "pesanti"

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Maya:

"Grazie dei complimenti. :) In realtà la forte convinzione di Blu e Giallo è data dal fatto che Verde ci sarà fintanto che ci saranno loro due (blu+giallo=verde). A pensarci bene non è un finale così gioioso: la speranza sopravvive per un tecnicismo in fin dei conti."

 

 

 

 

Ma così la speranza non è l'ultima a morire però...

 

Se scompare Blu(o Giallo), Verde non può più esistere, e si perde il messaggio dello scritto.

Forse questo tecnicismo non si coniuga bene con il detto e neanche col titolo...

 

A mio parere il racconto funziona di più se i colori restano entità a se, legate dalla "specie" e non dalla loro composizione(altrimenti pure il bianco scomparso perde "forza" come messaggio), incarnazioni di significati.

 

Per quello il parallelo lo facevo con Sandman, dove le entità sono Sogno, Desiderio, Morte, Distruzione, Destino ecc...

 

Ossia significati.

 

Praticamente sarebbero o saggezza o serenità a sopravvivergli(matematico),

se la metti sul come si ottiene un colore.

 

Alla fine i primari son blu, giallo e rosso e i neutri bianco e nero.

 

Sparito bianco... pure Rosa non dovrebbe più esserci... ;)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me è proprio il contrario: Verde sarà l'ultimo a sparire perché devono sparire prima Giallo Serenità e Blu Saggezza, che sono i suoi primari di composizione. Blu il saggio gli dice infatti che non può sparire finché ci sono lui e giallo (affermazione incontestabile) e Giallo serenità conclude con un certo entusiasmo che Verde non sparirà mai anche perché dovrebbero prima sparire lui e Blu (sereno ottimismo). :)

Per quanto riguarda, Rosa Meraviglia... ha i giorni contati, non ci sono dubbi. :stralol: D'altro canto in un mondo senza più felicità, quanto spazio e quanto a lungo può guadagnare la meraviglia? ;)

 

Il legame colore-emozione non è assolutamente casuale. Anche Viola Malinconia è l'unione di Blu Saggezza e Rosso Passione (che nella mia storia non sono riuscita a mettere, ma idealmente avevo pensato ad un episodio anche con Rosso), perché la malinconia, secondo me, è il ricordo di una passione che la saggezza ci indica non possiamo più vivere in quanto passata.

 

Nero è l'unione di tutti i colori, perché - ho pensato - se prendiamo tutte le emozioni e le mescoliamo insieme tipo cocktail, otteniamo una miscela scura ed un senso di profonda tristezza e disagio. Bianco, all'opposto, è la felicità che è assenza di colore e quindi emozione pura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però in ottica per far sparire il verde non devono sparire giallo e blu, ma giallo o blu, nel senso che il verde sparisce quando sparisce il primo tra giallo e blu, quindi uno dei due sarebbe benissimo in grado di sopravvivere al verde.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dice Beric, quello che intendevo è proprio questo: il verde è un colore composto, basta che "sparisca" uno fra giallo e blu, e "scompare" anche lui.

 

ps.

Tutti i colori assieme danno il marrone ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, ma nel racconto non ho mica detto/scritto il contrario :)

 

Blu dice: -Non svanirai, Verde Speranza, almeno fintanto che noi saremo qui con te-. La sua è una constatazione saggia e razionale: fintanto che ci sono Blu e Giallo ci sarà anche Verde.

Giallo ribatte: -Non svanirai mai. Tra tutti noi, sei davvero l’ultimo che dovrebbe sparire". Non "sarai l'ultimo a sparire". E' proprio del carattere di Giallo guardare serenamente al futuro e confidare sul fatto che lui e Blu non spariranno tanto facilmente e quindi nemmeno Verde. Il condizionale insinua una lieve incertezza che Giallo non può non avere.

 

Ho scritto nel mio precedente post: "Verde sarà l'ultimo a sparire perché devono sparire prima Giallo Serenità e Blu Saggezza", dovevo mettere "o" invece di "e", Un refuso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@hacktuhana

Io sapevo che il nero si ottiene quando tutta la luce ed il colore sono stati "assorbiti" e quindi non viene rilasciata un'impressione visiva dell'occhio umano. Il marrone, leggo, è una variante dell'arancione che a sua volta è rosso e giallo.

 

@Lo Schiavista

Che tipo di imbarcata incoerente? Intendi nel plot o altro?

Edited by Maya

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...