Jump to content

Recommended Posts

Attendevo il tuo punto sulla situazione! 

Mi pare anche giusto che perdano i titoli e relativi appannaggi, solo che ci sono ancora un sacco di questioni anche economiche da risolvere, tipo chi si occuperà della sicurezza e per quanto poco degli appannaggi.

La diaria la davano anche a Edoardo VIII che si era sistemato in una specie di reggia, senza specie.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 788
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Scusate, ma sto sentendo la notizia rilanciata dalle varie testate e il modo come viene presentata la cosa è veramente tendenziosa. Poi uno può avere le proprie idee, ma piegare i fatti per parteggiare per una parte o per l'altra non credo sia un buon modo di procedere.

Questa frase del comunicato della regina

Cita

Harry and Meghan have made clear that they do not want to be reliant on public funds in their new lives.

 

dice che sono Harry e Meghan a non volere i soldi, cosa riportata correttamente solo da pochi giornali e non britannici sin da subito. Eppure il titolo predominante è "Possono andarsene, ma senza avere fondi."

 

Edit

Scusate, aggiungo un'altra cosa. Un osservatore delle cose reali stamattina diceva anche che la posizione della regina rispetto al loro titolo si misura anche dal fatto che nel testo li chiama per nome e non con il loro titolo. Anche questo non è vero perché nell'ultimo paragrafo si legge:

Cita

It has therefore been agreed that there will be a period of transition in which the Sussexes will spend time in Canada and the UK.

 

 

Link to post
Share on other sites

La cosa più irritante secondo me non è tanto la loro scelta in se quanto la "strategia comunicativa". Alla fine, se come dicono loro, volevano evitare la pressione dei media, non lanci una bomba del genere su Instagram come un'influencer qualunque, ma ti limiti a parlarne in privato e probabilmente nessuno si sarebbe accorto di nulla. 

Ho il sentore che lo abbiano fatto per ritagliarsi la loro fetta di popolarità in America, altro che fondazioni benefiche. Tra poco li rivedremo da Oprah e simili a fare interviste su come sia stata dura la vita di corte e via dicendo.

Link to post
Share on other sites

Dunque,

è vero che loro dicono di non volere soldi pubblici (e vorrei ben vedere che dicessero il contrario! XD) ma tecnicamente qualcuno deve occuparsi di loro in quanto personalità pubbliche, diciamo così, e per fare questo ci sono dei costi e chi li dovrà sostenere?

Una tra le più citate per esempio è la questione sicurezza, ovvero chi si occuperà della protezione personale. E non è nemmeno l’unica. Ci sono proprio questioni “parlamentari” da risolvere perché se nasci nella famiglia reale hai certi diritti e doveri e non è che un giorno ti alzi e dici non mi interessa più.

Riguardo al titolo, Sussexes non è tecnicamente il titolo (Duchi non viene menzionato almeno nel testo citato), e non mi pare si usi neanche Altezze Reali (l’esperto ZioWalter ci chiarirà meglio la questione). Difatti da quanto ho capito sono decaduti, perché se non vuoi i soldi automaticamente devi rinunciare al titolo.

Piuttosto ho letto che i 2 furbacchioni avrebbero opzionato il nome Sussexroyals da mesi come trademark, e già messo in produzione tazze, magliette e merchandising vario. Quindi in pratica tra le entrate private e da persone “qualunque” annovereranno money ottenuto grazie a uno status su cui ora sputano addosso. Questo sì è essere all’avanguardia.

 

Questa invece una citazione da Vanity Fair, che secondo me rende bene l'idea di tutta la questione e lascia molto amaro in bocca.

I vecchi amici californiani di Meghan, invece, non ne sono sorpresi: «Era solo questione di tempo», ha fatto sapere uno di loro, preferendo resta anonimo, «Meghan vuole essere sempre al centro della relazione, indipendentemente dal titolo di Harry. Vuole essere alla ribalta, ma alle sue condizioni». Con la Megxit, ha aggiunto, «riuscirà a stabilire le proprie regole. È perfetta per lei. A Meghan piace fuggire quando le cose si fanno pesanti e osservare da lontano ciò che ha fatto. Sono sicuro che voleva tornare al suo cerchio magico (in Canada), al suo nuovo team creativo che sta dietro a questo piano».

 

Link to post
Share on other sites

La situazione è un pò confusa:

  • non è chiaro se i titoli gli verranno lasciati perchè a quanto pare ci vuole un voto parlamentare
  • leggendo qua e là gli verranno tolti i fondi che derivano dai ducati cornovaglia e lancaster. La distinzione tra fondi pubblici britannici e crown e royal estate a quanto pare non è così netta come pensavo. In ogni caso visto che i soldi arrivano da carlo pare sicuro il taglio netto.
  • non è chiaro se h&m siano disposti a tutto pur di diventare influencer globali e pieni di soldi. Se come pare hanno iniziato la loro exit strategy mesi fa quaesta accellerazione oltre che sgradevole serve unicamente per farsi pubblicità
  • meghan viene sempre descritta come un' arrivista che ad un certo punto taglia i ponti con le persone
  • nell' articolo di dagospia si parla di elisabetta che si è "piegata" ai due per difendere william. A pensar male l' erede al trono potrebbe essere ricattabile per via di qualche scappatella.. 
Link to post
Share on other sites

il problema del marchio esiste però. cioè se perdono i loro titoli poi anche il loro marchio nn ha più quel valore che loro credevano. cmq è chiaro che se fa la vittima e fa interviste inventando questione su razzismo ecc in america gli vanno dietro. ma solo lì secondo me. detto ciò la vera bastardata di harry è che lascia tutto il peso della famiglia sul fratello. del resto per william e kate si prospetta una vita come è ed è stata per Elisabetta e consorte. ovvero salvare la corona dagli scandali e casini del resto della famiglia. 

cmq tempo 1-2 anni arriverà un bel divorzio tra megan ed harry giusto per riavere l'attenzione dei media su di lei. e tanti tanti soldi.

Link to post
Share on other sites

Difatti è legalmente un casotto.

E anche a livello di coerenza, perché di fatto come ben dice Rhaegar non ha molto senso sfruttare marchio e nome che hanno valore solo grazie a uno status che adesso i 2 volponi dicono di voler rinnegare.

La cosa che appunto sarebbe davvero di cattivo gusto sarebbero eventuali interviste e soldoni ricavati raccontando i fatti propri in giro. E’ qui che si nota la classe di una persona, ma credo che come mentalità quella americana e quella britannica siano molto distanti. Harry si è fatto davvero infinocchiare e trascinare in un baillamme di cui non aveva affatto bisogno, e ha poco da giustificarsi dicendo di voler difendere la moglie, specie dai media.

Se è questa la tua intenzione non aspiri a un contratto con Oprah e non metti tutto in piazza in questo modo, ma ti defili con classe.

Non ho dubbi che il finale sarà quello prospetto. Ah Harry… in tanti avevano storto il naso all’epoca dicendo che Meghan non era adatta, ma del resto lui ha sempre detto di volere una celebrità come moglie.

Link to post
Share on other sites

Che poi hanno una coda di paglia grande quanto tutto gli USA.

https://m.dagospia.com/perche-twitter-ha-rimosso-il-video-in-cui-harry-raccomanda-la-moglie-con-il-ceo-della-disney-224051

Certo che sono proprio due borghesucci inadeguati che credono di aver pesato ogni passo ed invece fanno gaffes a non finire .

Temo che l’attricetta con valigetta e minigonna se lo sia intortato bene il povero Harry che crede di aver difeso il suo amore mentre invece esso era un calesse per dirla alla Massimo Triosi...

Link to post
Share on other sites

C'è da dire però che anche Harry non è una cima eh. Lei sarà anche quello che è ma uno che si traveste da nazista per divertimento la dice lunga sulla sua persona. Alla fine forse si meritano a vicenda. Ciò che risulta ridicolo è la loro pretesa di fare le vittime in questa situazione. Se la Regina si è dovuta "piegare" a loro sicuramente sapranno qualcosa di scottante altrimenti non si spiega. 

Link to post
Share on other sites

mah piegata. ragioniamo un attimo. a casa sua è intoccabile. ha 93 anni quindi potrebbe anche sbattersene se le dovessero dare della razzista o altro. 

per me più che piegata sta cercando un modo elegante e "veloce" per levarsi megan. e se questo vuol dire rinunciare al nipote così sia. poi è chiaro che viene già dallo scandalo del figlio con epstain e quindi probabilmente non ha neanche le forze o la voglia di combattere.

cmq leggevo un articolo che parlava dalla firm. e sostanzialmente la logica è pochi ma buoni. per mantenere un certo status la famiglia reale le mele marce le butta fuori dal palazzo. se no il loro "marchio" perde di valore.

Link to post
Share on other sites

Diciamo che leggendo qua e là non è ancora chiaro chi abbia vinto il derby family vs h&m.. Sul fatto di ridurre la famiglia reale ai minimi termini potrebbe essere una buona idea ma a questo punto la firm dovrebbe decurtare di parecchio i vari patronati. La principessa anna per esempio ha 300 associazioni di cui è patrona o presidentessa.. Secondo i miei calcoli i royal impegnati nelle varie attività istituzionali sono: Betta II, carlo, camilla, anna, william, kate, harry, meghan, edward, sophie più qualche cugino della regina. Andrea è stato escluso dai royal duties per le cattive frequentazioni mentre le figlie non sono mai state coinvolte. Se dovessi entrare nei windsor penso che mi romperei parecchio a fare tutte queste rappresentanze.. 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...