Lord Beric

Raduno ufficiale 2017

24 posts in this topic

L'altro giorno in chat ho postato qualche indicazione su cose da fare e cose da non fare (ovviamente a mio gusto personale) :) :

 

Da fare:

- visita ad Ostia Antica.

Ok, non è tra le mete più comode, ma... ehi, se volevate la comodità avete nettamente sbagliato destinazione in generale. :stralol:Roma non è una città comoda e ve lo dico da romana. Chiusa parentesi. Chiunque vi porterebbe ai fori e così via, ma Ostia Antica ha la caratteristica unica di mostrarvi (o farvi immaginare) come vivevano i romani più di 2000 anni fa. Prima che lo diciate voi, no, Pompei non è la stessa cosa. Pompei - bellissima! - era però una località di villeggiatura. Ostia Antica era luogo di tutti i giorni.

Sulla via del ritorno potreste fermarvi alla Basilica di San Paolo Fuori le Mura a mio avviso la più bella basilica di Roma (sì, più di San Pietro)

- perdetevi nelle stradine del centro tra il Pantheon, Campo de' Fiori, Torre Argentina (qui d'obbligo il gioco "trova il gatto nascosto tra gli scavi": si dice che ce ne siano centinaia nascosti tra le rovine ed un giro alla mega Feltrinelli) e così via. 

- passeggiata diurna a Trastevere. Del vecchio quartiere c'è sempre meno - ormai è un posto molto turistico -, ma conserva ancora un po' del suo fascino. C'è ancora qualche vecchia bottega con il proprietario che vi da del "tu" e così via. Appena cala il sole andate via. Non arrivano i vampiri, ma orde di turisti stranieri, studenti in trasferta, ragazzini ecc. Per la serate, potete trovare di meglio!

- Senza andare troppo lontano potreste, ad esempio, passare la serata a Testaccio, altra meta della "movida" romana, ma un po' meno caotica di Trastevere (ho detto un po' meno... solo un po'!). Se riuscite ad infilarvi in qualche locale ai piedi del Monte dei Cocci (se esiste ancora, uno di questi era il Ketumbar, proprio sulla via che porta al vecchio mattatoio), andate in fondo al locale dove potrete probabilmente vedere l'interno della monte fatto letteralmente di cocci di anfore romane accatastate le une sulle altre. Praticamente è la prova che il problema della gestione dei rifiuti è piuttosto antico nella Capitale. :stralol:

- a Roma ci sono parecchi tour carini: quelli in battello sul Lungotevere, quelli con i pullman che, con la modalità "jump on, jump off", vi portano in giro nei posti "clou" anche più fuori mano, come ad esempio l'Appia Antica, il Mausoleo di Cecilia Metella e così via. Possono anche essere una buona soluzione per riposare un po' le gambe.

- Castel Sant'Angelo: vale la pena. punto.

- cercate qualche punto in alto. tipo la terrazza del Gianicolo per una veduta dall'alto. Ah! Al Gianicolo a mezzogiorno credo ci sia ancora il cannone che spara. 

- visto che il clima sarà natalizio, potrebbe starci un giro a Piazza Navona che potrebbe aver già allestito le famose bancarelle.

- Le Catacombe: belle, ma claustrofobiche. Solo per amanti del genere.

- Il Colle Palatino: primo insediamento romano. Come dire, Roma è iniziata lì. Vale per il valore storico e per la vista. 

"E se piove?", direte voi. Ci sono tantissimi musei e chiese... ma proverei a vedere se al Museo Nazionale, per esempio, c'è qualche mostra interessante.

- Mi dicono che sia molto bello il MACRO (Museo d'Arte Moderna), ma non ci sono mai stata.

Da non fare (o quanto meno, cose che non farei... ;) )

- farsi fregare dal "tipicamente romano" come, ad esempio, il ristorante "tipicamente romano", il luogo "tipicamente romano" e così via. Il 90% delle cose che vengono presentate con questa etichetta sono robe per turisti. Il romano, tipicamente, non va alla "Parolaccia" (tanto per fare nomi e cognomi), non fa foto con i centurioni e così via.

- passeggiare il sabato pomeriggio tra Piazza di Spagna e Via del Corso: è la classica zona dello "struscio" e quindi una bolgia tremenda, specialmente sotto le feste.

- Trastevere di notte (vedi sopra)

- Musei Vaticani: qui, lo so, si leverà il coro di "buuu!". A me non sono mai piaciuti. Che vi devo dire? :)  Per di più si fanno code assurde. Se volete vedere la Cappella Sistina credo si possa comunque fare a parte, forse evitando un po' di coda. Non ne sono sicura però.

 

 

In linea generale, suggerisco di iniziare ogni giornata avendo molto ben chiari luoghi dove si vuole arrivare e tempi per gli spostamenti. Roma è grande e - ahimé - non troppo ben servita dai mezzi pubblici. Calcolate ritardi e distanze più impegnative di quanto non possano sembrare sulla carta. 

 

Per la ricerca di hotel, B&B e cos' via suggerisco Piramide: è abbastanza tranquilla e comoda come base per i vostri spostamenti .C'è la stazione Roma Ostiense (purtroppo sempre meno servita dai treni ad alta velocità), la stazione della linea per Ostia Lido (qualora voleste andare ad Ostia Antica), quella della metro B e ci passano anche parecchi autobus.

 

Se mi viene in mente altro, lo scrivo. :)

 

 

 

 

 

5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se faccio ancora in tempo, perché non ho capito per quanto è stato fissato l'incontro, vi suggerisco questo itinerario: prendere da Termini il 64, scendere all'ultima fermata di via Nazionale, prendere a destra la salita del Quirinale e ammirare la piazza e il palazzo, senza entrare.Ci si può informare sull'ora del cambio della guardia ed assistere alla cerimonia. Si torna su via Nazionale e, a sinistra, ci sono i Mercati Traianei, più in basso il Foro di Traiano e la Colonna Traianea che, in bassorilievo, illustra la conquista della Dacia (Romania). L'illustrazione si svolge a spirale come un antico volumen. Di fronte al Foro di Traiano c'è da vedere l'Altare della Patria, alle spalle il Campidoglio con la piazza ideata da Michelangelo, di fianco la scalinata dell'Ara Coeli. Si può attraversare la piazza, scendere le scale, a sinistra della facciata del palazzo, e visitare, da fuori, il carcere Mamertino dove venne rinchiuso S. Pietro. Di fronte si apre il panorama del Foro Romano con gli archi di Tito e Settimio Severo. Si ritorna su via dei Fori Imperiali e si giunge al Colosseo. E' vero che è la solita meta di chi va a Roma ma non è necessario entrare, si gira intorno e si va a via Labicana, all'inizio c'è uno dei gioielli più belli di Roma, la Basilica di S. Clemente, assolutamente da visitare con le due basiliche sovrapposte (di quella più antica inferiore è rimasto poco) e, soprattutto, il Mitreo, che precedeva le basiliche, dedicato al culto di Mitra. Allego un link http://www.amicidiroma.it/visite-guidate-basilica-mitreo-san-clemente-roma-sotterranea-roma-medievale.html Si ritorna in superficie, si esce e, se si vuole, si prende lo Stradone di San Giovanni (Via S. Giovanni in Laterano), si può andare verso S. Giovanni in Laterano o via Celimontana e visitare la villa ma, se si fa in tempo, consiglio di salire su Colle Oppio e visitare S. Pietro in Vincoli dove si rimane esterefatti di fronte all'imponente Mosè di Michelangelo. Ci vogliono scarpe comode e voglia di camminare anche se, in fondo, Termini non è eccessivamente distante. Se la mia proposta è giunta in ritardo, può comunque far venir voglia di tornare a Roma.

 

Edited by OKbasta
mi mancava qualche virgola.
0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo parlando di dicembre, di certo non sei in ritardo. Anzi grazie ;)

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

OKbasta, grazie delle info... e a questo punto non puoi nemmeno esimerti dal partecipare!

 

Ipotizziamo una cosa del genere. Il venerdì mattina lo si dedica interamente all'accoglienza, quindi si vivrà a Termini.

Con chi c'è, si va poi a pranzo.

 

Il pomeriggio si può fare un primo giro con chi c'è già e fissare un randez-vous con chi invece arriva dopo pranzo. Giro da mezza giornata che porta all'ora di cena? OKBasta, il tuo giro indicativamente quando potrebbe cubare in termini di tempo? Mezza giornata? Ad occhio penso ci voglia di più, ma chiedo per conferma. Sarebbe bello poter aggiungere anche la Cripta che diceva Monica, visto che hai citato il Quirinale

Ci si incastra per incontrare chi arriva al pomeriggio, e poi cena e dopocena.

 

Sabato: gran tour a Ostia Antica + San Paolo fuori le Mura? Anche qui, una giornata è OK per visitarla? Pranzo sul posto, rientro a Roma città per cena e dopocena.

 

Domenica mattina: si saluta chi parte al mattino; chi resta invece... Castel Sant'Angelo?

Poi pranzo e di nuovo in stazione per saluti baci e abbracci di addio.

 

 

In caso di bel tempo, potrebbe essere pensabile come programma?

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il prossimo lo fate a Milano ci vengo, per Roma sono fuori mano.

 

Da vedere consiglio anche la fortezza dei cavalieri ospitalieri e il parco/villa Borghese.

Ho anche un amico che ha un B&B in zona comoda se vi serve, di fianco alla metro Annibaliano.

 

A, non fate i classici turistacci che comprano l'acqua a 2 euro dai bagharini abusivi, Roma è piena di fontane e l'acqua è buonissima.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il giro che ho proposto, in effetti, ci vuole un'intera giornata ma con mezza giornata, di pomeriggio e di inverno, per cui fa notte presto, si potrebbe iniziare con S. Pietro in Vincoli, il Mosè è imperdibile, si torna in via Cavour, via Nazionale, il Quirinale ma solo dall'esterno, piazza Venezia, costeggiando i Mercati di Traiano, Campidoglio, Ara Coeli e Foro Romano, tutto dall'esterno. In alternativa: Piazza Esedra, Terme di Diocleziano, S. Maria degli Angeli, che in epoca romana era parte integrante delle terme, S. Maria della Vittoria dove si può ammirare L'Estasi di S. Teresa del Bernini, Quirinale, Piazza Venezia.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che ci sono stato da poco dico anche io la mia:

 

Roma Termini ok come "campo base". Io ho preso albergo molto vicino e non ho avuto particolari problemi di movimento.

 

Ostia Antica ok. Ci sono andato di mattina abbastanza presto e grosso modo per l'ora di pranzo avevo finito; posti per mangiare ce ne sono. E' chiaro che da soli si fa più in fretta però mi pare fattibile, anche perchè si tratta di un posto con molta meno ressa che altrove.

 

San Paolo fuori le Mura ok, se messo insieme a qualcos'altro (Ostia Antica per es.) anche perchè non bisogna pagare per entrare.

 

Se si arriva la mattina sul presto anche il Vaticano è fattibile, senza fare code assurde.

 

Villa Borghese è uno dei posti che m'è piaciuto di più, però è abbastanza piccola e non so se valga la pena in un lasso di tempo così esiguo. Vero che c'è il parco ma è anche vero che sarà dicembre.

 

Colosseo, Fori, Palatino sono dei classici e il biglietto è unico per tutti e tre, io ho saltato il primo e fatto i secondi. Chiaro che è la zona più sovraffollata.

 

A me non è dispiaciuto nemmeno il Vittoriano, però forse non è così fondamentale entrarci. Io ci sono stato soprattutto per il Museo del Risorgimento, che complessivamente ho trovato abbastanza misero.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che le mie attività culturali preferite sono mangiare e bere bene, qualora tra di voi si nascondano degli amanti della birra artigianale, suggerirei un aperitivo o cena easy al bir & fud e/o baladin (ricordo ancora con nostalgia la oud bruin di verzet e la quarta runa di montegioco alla spina bevute l'ultima volta che sono venuta in città, commoventi) e/o aperitivo e basta al ma che siete venuti a fa (che è davanti al bir & fud).

A seconda dei gusti, di bello da fare c'è anche il tour ai luoghi del potere, ovviamente a seconda di quanto si possa essere flippati con la politica.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questi posti sono compatibili con le zone di Roma indicate nei post precedenti? :idea:

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now