Jump to content
Sign in to follow this  
Lord Beric

Raduno ufficiale 2017

Recommended Posts

i consigli su dove cenare dipendono strettamente dalla zona nella quale avete già (immagino) prenotato un alloggio per quei giorni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non siamo tutti nello stesso albergo quindi mi sa che conta poco...basta che siano posti raggiungibili con i mezzi standard di Roma. 

PS io vengo in macchina ma ho preso l'albergo lontano proprio per NON guidare dentro Roma!  Contatemi a piedi come gli altri

Share this post


Link to post
Share on other sites

A quanto ho capito staremo tutti prossimi alla metropolitana, (spero anche @Neshira) quindi palesemente per cena staremo in zone limitrofe centrali e i giri che faremo saranno in zone limitrofe centrali.

 

Noto che la massima priorità è attribuita alla "magnatoria" quindi parto da quella.

Vi propongo locali situati in zone chiave, di interesse per eventuali percorsi diurni e prossimi alla metro. In modo che a seconda del giro che vogliamo fare possiamo prenotare di conseguenza. Buttate un occhio su  tripadvisor o sui rispettivi siti. Posti consigliatemi o provati.

 

- Vecchia Roma; trattoria rinomata per i primi flambé tipo la matriciana. Si trova vicino piazza Vittorio Emanuele, comoda da raggiungere venendo da Colosseo, San Giovanni, Cavour, Rione Monti, Santa Maria Maggiore.. appurate dalla mappa. Secondo me sarebbe comoda come epilogo di una passeggiata pomeridiana il Venerdì che poi vi espliciterò.

 

- venendo da zone come Piazza Navona o Circo Massimo, specie il Sabato con la metro che chiude tardi, si può considerare Trastevere ed avere ampia scelta.
Da Fortunata sta vicino Campo de Fiori, osteria famosa per la pasta fatta a mano in loco.

Da Carlone, vicino all'Isola Tiberina, probabilmente la migliore carbonara di Roma, ricordo piatti abbondanti (Testato)

Tonnarello, dalle parti di Trilussa, sempre cucina romana, forse meno classicheggiante (Testato).

 

-vicino san Pietro, zona Ottaviano prati, pure vicino piazza del popolo.

Hostaria Dino e Tony informale e casareccio, forse il più spudoratamente romano, tovaglia a quadrettoni etc..

Osteria dell'Angelo, ristorante fidato, si mangia bene, si esce sazi, si paga senza bestemmiare.

 

Questi sono posti per la cena che mi sento di consigliare in quanto si mangia bene e non si viene rapinati. Non frequento spessissimo ristoranti quindi non mi azzardo con sentiti dire poco sicuri.

 

Per il resto direi che a pranzo ci si può fermare dove capita di paninari, pizze al taglio (unica pizza meritevole a roma se si sa dove) e birrerie.

Riguardo queste direi che a seconda del percorso ci scervelleremo.

 

Altra cosa: essendo il ponte dell'immacolata, essendo che i posti buoni ed onesti sono abbastanza frequentati, sarebbe il caso di prenotare entro fine Novembre (ma mi consigliano pure prima)

 

Conosco molti altri posti in zone raggiungibili con la metro, ma più distanti, questi che ho proposto, a seconda di dove ci si trova, ci si arriva a piedi.

 

Visto che posti fuori mano sono impraticabili, a breve scrivo due esempi di itinerario per venerdì e sabato, passeggiatone dove fermarsi ad ammirare monumenti e volendo entrare a visitare qualche chiesa dove ritrovarsi davanti a cosette di tipi qualsiasi tipo Caravaggio Borromini Bernini Raffaello etc.

Vado di mia iniziativa, visto che in questo topic,da parte di chi partecipa non leggo proposte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che ora non so di preciso come siete messi la domenica mattina, sia la domenica mattina che il venerdì pomeriggio si possono fare giretti un po' ovunque, nell'ottica magari di vedere il grosso del centro il sabato (in favore di chi ha espresso il desiderio). Per quelle due mezze giornate ci starebbero bene anche mete o attività particolari ma non ne ho da offrirvi.

 

Il Venerdì, vedendosi tipo a Termini si potrebbe orbitare lì vicino, per esempio muovendosi verso Piazza della Repubblica davanti alle terme di Diocleziano e la fontana delle Naiadi, passare sotto i portici neoclassici ed arrivare a Santa Maria della Vittoria, che ospita L'estasi di santa Teresa del Bernini. Poi si può scendere verso il Quirinale o verso piazza dell'Esquilino, dove è situata Santa Maria Maggiore. Io consiglio vivamente un salto a San Pietro in vincoli, dove da un anno a questa parte è stato installato un sistema di illuminazione che riproduce in breve tempo l'effetto della luce nell'arco di una giornata sul Mosè di Michelangelo, che ha permesso di apprezzarlo e spiegare alcune particolarità dell'opera. Da là, con la coda dell'occhio sul Colosseo, se c'è tempo, andare verso San Giovanni in Laterano, anche solo per ammirarla nell'illuminazione notturna. A metà strada c'è quel gioiellino di San Clemente. Da là è possibile prendere ambo le metro o riavvicinarsi verso termini, magari per andare a mangiare alla Vecchia Roma.

 

Il Sabato vi propongo un itinerario quasi scontato ma con qualche suggerimento che forse ve lo fa apprezzare diversamente.

Da Colosseo, costeggiare il foro romano ed il foro di Traiano fino alla colonna Traiana. Da là Altare della patria e Campidoglio, con la vista sui fori. Si può prendere per via delle botteghe oscure, passando per piazza del gesù (per i nostalgici c'è la storica sede della dc), per largo di torre argentina, col suo sito archeologico. Lì fermarsi magari per un caffè alla Feltrinelli, o per giocare coi gatti della colonia felina (adottatelo pure uno già che ci siete). Muovere poi per Piazza Navona (ve la commento pure se volete). Là intorno ci sono Sant'Agostino e San Luigi dei Francesi ospitanti capolavori di  Caravaggio e Raffaello. Direzione Montecitorio e palazzo Chigi, mentre i nostri governanti si struggono lavorando per noi, si può fare un salto a Sant'Ignazio, con le illusioni e gli affreschi del Pozzo. Di seguito è vicina la Fontana di Trevi e , passando per sant'Andrea delle Fratte, dove attendono le sculture del Bernini, arrivare a Piazza di Spagna, nonché piazza del Popolo, dove se non ne siete nauseati vi sono altri capolavori. Infine da qui si può andare un po' dove ci pare a seconda dell'ora, a cena, passare per il corso, in atmosfera natalizia e andare poi verso trastevere.

 

Mi spiace per voi ma a Roma conosco più arte che cazzeggio e ringraziate che sorvolo su San Pietro Castel Sant'angelo etc, sennò vi servono i piedi di riserva.

 

Domenica mattina si può allegramente e lentamente trastullarsi per villa Borghese, o al giardino degli aranci presso il circo massimo, o visitare villa Torlonia, o San Paolo...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul programma. Visto che mancano poco più di due settimane al raduno, credo sia il caso di cominciare a confrontarci. In questo senso, l'itinerario proposto da Aegon mi sembra abbastanza valido come base sulla quale cominciare a discutere e, nel caso, proporre modifiche.

Già il fatto di concordare insieme i vari giri da fare, a livello di zone, sarebbe una buona cosa, rimanendo poi soltanto da scegliere dove andare a cena.

Inviterei quindi, i partecipanti certi, a dare il proprio parere sulle proposte avanzate, o anche – ovviamente – a rilanciare con altre proposte. Sarebbe l'ideale, a mio parere, riuscire a farsi un'idea del programma del raduno entro la fine della prossima settimana. Anche perché poi ci sarà da decidere dove andare a cena, e prenotare con un certo margine sarebbe cosa buona e giusta.

 

Da parte mia posso dire che, sulla base della prima bozza proposta, almeno il sabato ci sarà da camminare, ma che ne varrà sicuramente la pena. Roma è questo, del resto. Poi nessuno ci impone di fare le cose di corsa, anzi. L'ideale sarebbe, nel possibile, viverla a pieno, e credo che se di giorno l'assaporarne il fascino, la storia, l'arte e la cultura sia la cosa più interessante da fare (e non potrebbe essere altrimenti), di sera possiamo ritagliarci tutto il tempo per godercela come la tradizione barrieristica ci impone.

 

 

Per arricchire l'elenco dei posti “magnatoria” stilato da Aegon, mi limito a fare qualche aggiunta:

 

  1. Se l'idea è di mangiare qualcosa di tipico a Trastevere, fra i vari posti suggerisco Da Augusto: cucina ottima e tipica, bello rustico, tradizionale ed autenticamente trasteverino. In giro per Trastevere il rischio di ritrovarsi in un posto che si spacci per “tradizionale” ma che tale non sia, c'è. Su Augusto posso garantire.

  2. Ancora Trastevere. Per un'idea totalmente differente rispetto ai locali tradizionali, rilancio una delle proposte di Silk di questa estate, più che valida: Bir & Fud, se vi piace la birra artigianale, la pizza (con lievito madre, cosa che tengo a sottolineare), la carne o i fritti. Il motto “M'illuppolo d'immenso” dovrebbe dare sufficientemente l'idea di quanto la birra, in questo luogo, tenda ad avvicinarsi alla poesia.

  3. Rimanendo a Trastevere, in via di San Francesco a Ripa, a proposito di street food (quantità senza sacrificare la qualità e prezzi contenuti) ci sarebbe Supplì.

  4. Se poi piace il baccalà (si tratta di un'ipotesi poco probabile, forse, ma la cito per completezza) mi è stato consigliato Filetti di baccalà, che sostanzialmente fa solo quello, sito a Santa Barbara, su via dei Giubbonari (dove v'era la storica sede del PCI). Altro posto "tipico".

 

Lista aggiornata dei partecipanti.

  1. Lady DragonSnow.

  2. Lady Joanna.

  3. Senza Volto.

  4. Lo Re.

  5. Lady Bolton.

  6. Aegon il mediocre.

  7. Arya Snow.

  8. Alex Stark.

  9. Neshira.

  10. AemonTargaryen

Edited by AemonTargaryen
Lista aggiornata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me il giro proposto da Aegon piace moltissimo. Mi sembra pieno di cose interessanti, alcune (tipo alcune chiese) non le avevo mai sentite se non di recente.


Per quanto riguarda il cibo, rustico e tradizionale mi piace, ma io a riguardo non mi faccio particolari problemi e non ho diete o allergie particolari, quindi mi fido del vostro giudizio se dite che è buono :)

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me il programma proposto sembra molto valido! :)

Anche riguardo alla mangiatoria non ho particolari problemi, quindi mi fido dei "locali" e del loro giudizio.

Una domanda: ma nell'elenco di Aemon non mancano diverse persone che avevano scritto di esserci? LordBeric e LadyLyanna e a spanne ricordo anche SerGult di sicuro, forse anche altri ?_?

Invito inoltre chi era in dubbio (Metamorfo, Koorlick ecc..) a scioglierli in modo da avere dei numeri più precisi al momento delle prenotazioni delle cene (e degli eventuali pranzi).

Come ha scritto Beric all'inizio del topic è un anniversario importante per il forum e, soprattutto, è stato programmato 6 mesi prima, cavolo! :P

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Lochlann dice:

 

Invito inoltre chi era in dubbio (Metamorfo, Koorlick ecc..) a scioglierli in modo da avere dei numeri più precisi al momento delle prenotazioni delle cene (e degli eventuali pranzi).

 

 

 

Io non sono mai stato in dubbio: non si sarò.

Ero intervenuto nella discussione soltanto per consigliare una cosa secondo me divertente per i radunanti: l'escape room a tema GOT in zona Trastevere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah ok, non avevi scritto espressamente che non saresti venuto (credo) e avevo capito dal fatto che avevi proposto attività da fare che c'era la possibilità che tu ci fossi.

 

Peccato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dei ristoranti citati da Aegon m i ispirano in particolare Vecchia Roma (per la storia dei piatti flambé) e Da Carlone (se dice che è la migliore carbonara di Roma….). Gli altri posti non è che mi ispirino di meno, è che in questi due in particolare sono state citate cose che mi attirano, ma sono sicura che pure gli altri siano meritevoli :)

Quanto alle proposte di Aemon, se anche per lo street food si conoscono posti particolarmente buoni ben venga. Il baccalà a me piace molto e quindi per me andrebbe benissimo, ma se fa solo quello ovviamente bisogna vedere un po’ i gusti collettivi…   E anche la birra artigianale mi piace molto, ovviamente.

Comunque per i posti per mangiare ci tengo a ricordare solo una cosa: un requisito importante probabilmente è che ci sia spazio per ospitare tutti, preferibilmente su un’unica tavolata. Lo dico perché ad esempio per il raduno di Milano ho dovuto scartare molti posti buoni in quanto troppo piccolini, ma forse a Roma è più facile trovarne anche di grandi.

 

 

Mi attirano anche le proposte di itinerario. Non mi scoccia nemmeno visitare cose già viste: sono stata a Roma diverse volte, ma siccome tra una visita e l’altra passano degli anni mi fa sempre piacere rivedere certe cose. Al tempo stesso mi piacerebbe anche vedere cose diverse e mai viste… insomma, come preferite, basta che siano belle ;)

Noi personalmente potremmo avere solo una limitazione: siccome il mio maritino è stato operato questa settimana, in quel periodo potrebbe non essere ancora in forma al 100% e quindi ad un certo punto potrebbe avere bisogno di riposo. Non vogliamo però vincolare nessuno e al massimo ci stacchiamo un attimo e vi raggiungiamo più tardi. Nessun problema :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah un'altra cosa: ai raduni per cena facciamo sempre pasti lunghi e comodi, è proprio un "rituale", mentre a pranzo possono presentarsi situazioni diverse: a volte abbiamo mangiato una cosa veloce senza nemmeno sederci e altre siamo andati in posti dove sederci comodi anche per pranzo (anche se dilungandoci meno che per cena). L'importante è che nel complesso i costi siano abbastanza abbordabili per tutti, ecco, poi per il resto una regola fissa per il pranzo mi pare che non ci sia. Quindi, se tra quelli che avete nominato ci sono posti particolarmente buoni e anche a basso prezzo, non mi dispiacerebbe prendere spunto da queste idee anche per pranzo. Anche perché essendo dicembre qualcuno potrebbe magari anche sentire l'esigenza di stare un attimo al calduccio, non so...

Dico questo anche perché avete messo in tavola tante idee e quindi per me più occasioni abbiamo per provarle e meglio è :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le proposte di itinerario di Aegon mi piacciono molto, pur essendo stata varie volte a Roma, non mi dispiace per niente rivedere posti già conosciuti, Roma è Roma :)

Per i vari pranzi lo street food va benissimo e personalmente il baccalà mi piace moltissimo quindi, se si riuscisse ad andare da Filetti di baccalà, sarebbe perfetto :D mentre per le cene mi ispirano Vecchia Roma, Da Fortunata e Da Carlone (questo forse un po' di più della Fortunata) :D 

E mi accordo a Lochlann per quanto riguarda gli utenti incerti di dare conferma della loro presenza o meno, prima riusciamo a prenotare per le cene, meglio è ^_^ 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...