Jump to content
ziowalter1973

TV CHALLENGE !!

Recommended Posts

il programma più hot che hai visto

Anni fa in prima serata c' era un programma con franco e ciccio in cui erano presenti svariati spogliarelli.. Non ne ho mai capito il senso.. In fatto di spoglierelli come dimenticare colpo grosso?? A drive in c' era sempre abbastanza mercanzia in bella vista. Il fatto che ci fosse un aiutino in quei davanzali è irrilevante.. Anni duemila e su mtv c' era un reality con tal tila tequila che veniva corteggiata da uomini o donne. Negli ultimi anni di hot nei programmi tv è rimasto poco o niente e le scene di sesso sono finite nelle serie tv. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il programma più hot che hai visto

Varie fiction/serie TV sicuramente ma in fatto di programmi anche ciao Darwin in certi frangenti non scherzava. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 hours fa, ziowalter1973 dice:

il programma più hot che hai visto

In fatto di spoglierelli come dimenticare colpo grosso??

 

Ehhhhh, come dimenticare... anche se io per motivi anagrafici mi son trovato con le repliche e non con la diretta :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tila Tequila (citata da @ziowalter1973) la  ricordo bene: una specie di reality di qualche ano fa in cui costei (un'attrice? cantante? Boh, so solo che era molto ricca) doveva scegliere qualcuno/a con cui farsi un'avventuretta, tra una banda di aspiranti tizi e tizie. Con uno stile alla Grande Fratello: ogni puntata sceglieva una prova (scema), tipo accompagnarla a fare shopping, e ne scartava uno/a.
Ma la vera "botta" di programmi hot alla tv -e tv di stato- è arrivata, credo, negli anni '80 o poco prima: non so se fosse cambiata qualche legge o se fosse solo una conseguenza (tardiva) del '68, ma quasi all'improvviso erano spuntati programmi come Stryx (copincollo da Wikipedia tutto ciò che vedrete in corsivo, perchè è curioso: sì, ho controllato e confermo che quella strana stagione di nudi che improvvisamente spuntavano dappertutto, molto più di ora, era stata frutto di una particolare situazione politica... come moltissime cose alla Rai, mi sa: 

Trasmissione tanto innovativa quanto controversa, Stryx nasce nel periodo successivo alla riforma della Rai del 1975, quando - complice l'avvento del colore, introdotto ufficialmente in Rai dal 1º febbraio del 1977, dopo sei anni di sperimentazioni, e la lottizzazione conseguente alla dipendenza dal Parlamento e non più dal Governo - il servizio pubblico si può ancora permettere una certa sperimentazione e una marcata esplorazione di nuovi linguaggi di comunicazione, contrapponendo alla programmazione familiare e di stampo conservatore della Rete 1 democristiana (oggi Rai 1), la provocazione culturale ed innovatrice della Rete 2 (oggi Rai 2), di orientamento laico e progressista. Stryx viene concepita quindi in un contesto culturale di assoluta libertà espressiva, soprattutto culturale e sessuale, offerta dal secondo canale della Rai e perfettamente interpretata dal regista Enzo Trapani dando vita ad un concept-show da contrapporre al palinsesto tradizionalista del primo canale.
Ah, copincollo -sempre da Wikipedia- quest'altra curiosità, per chi detesta Barbra d'Urso: sapete come era sbucata fuori, in tv?
danze dei sette veli con mani protese dal pavimento a spogliare progressivamente la protagonista (che, in questo caso, era una giovanissima ed allora sconosciuta 
Barbara D'Urso) e ragazze seminude ironicamente torturate, ingabbiate e arse vive. Il tutto condito, con gaudio, da figure inquisitorie, maschere tradizionali, numerosi animali reali (gatti, cani, pappagalli, anatre, galli da combattimento, pavoni, falchi, leonesse, scimpanzé) e mimica che spesso ricorda il rapporto carnale. Quindi il programma, nei settanta minuti di durata, si svolge frenetico e ipnotico tra esibizioni musicali, balli sabbatici, rituali magici, baccanali, declamazioni in italiano arcaico o - addirittura - in latino e suggestioni medievali di incredibile impatto sonoro e visivo.
Fine copincolla).


Ecco, appunto: io all'epoca ero bambina, ma avevo già l'abitudine, da brava futura insonne, di andare a dormire molto dopo i miei genitori. A loro insaputa, a volte guardavo la tv. L'unica di casa, in soggiorno; stando attaccata allo schermo in un meraviglioso -capisco ora- bagno di onde elettromagnetiche, col dito sul pulsante ON/OFF e cercando di fare gli occhi a ramarro, in direzioni perpendicolari tra loro, uno allo schermo ed uno al corridoio, per essere  pronta a spegnere se i miei genitori si fossero svegliati ed alzati, perchè loro mi credevano a letto da un pezzo, come si considerava normale alla mia età, e non attaccata -letteralmente- al televisore in piena notte :D  . E avevo beccato, appunto, questo programma. Di cui, ora, si dice che aveva grandi contenuti artistici. Non so: in ogni caso, allora non ero in grado di coglierli: so solo che mi aveva lasciata -bambina ed ingenua com'ero- con gli occhi pallati alla Willy Coyote per una settimana :D  
Nello stesso periodo, o forse anche nella stessa trasmissione, Moana Pozzi girava tranquillamente in tv (e non esattamente vestita). Insomma: in pochi anni o mesi, mi ero distratta un attimo, e la TV di stato (la sola che ci fosse) era passata da Sandokan -che peraltro i miei non mi avevano lasciato guardare, non so perchè- a questa improvvisa ondata di nudi che saltavano fuori ovunque, o programmi in prima serata con allusioni anche pesanti, nonchè le varie divette dei porno soft -Nadia Cassini, Gloria Guida e tutta la banda- che diventavano superospiti di un varietà in prima serata condotto da -un nome, una garanzia- Lando Buzzanca, pure lui con un background da pornetti anni '70, personaggio che riusciva a sprizzare volgarità da tutti i pori pure quando stava fermo e zitto. Boh!
I vari Colpo Grosso e una robaccia che era venuta dopo, su qualche tv minore, con Maurizia Paradiso e improbabili streap-tease di tizie che spesso, come movenze e viso, sembravano raccattate sulla tangenziale due ore prima dal regista mentre veniva in studio, penso siano venute dopo quella specie di "rivoluzione". 
E scusate se sono riuscita a scrivere un pippone pure questa volta :(   

Share this post


Link to post
Share on other sites

il programma più hot che hai visto

 

Ecco, viene in mente anche a me qualcosa da Ciao Darwin, ma di hot, in programmi televisivi, penso di aver visto ben poco...

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Stella di Valyria penso che la stagione del tutti nudi fosse in corrispondenza dell' ascesa di craxi e compagnia. Probabilmente craxi e berlusconi hanno svecchiato la tv. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il talk show preferito

Io rimango affezionato ad otto e mezzo su la7 prima versione ossia all' accoppiata ferrara-lerner. Delle stagioni successive scelgo l' accoppiata porro telese. Diciamo che ormai non li guardo più.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×