Jump to content

Game of Thrones, Episodio 8x03


Recommended Posts

A conti fatti Jon Snow si riduce ad un semplice antagonista di Daenerys, eccetto qualche cavalcatina poco utile su un drago e sul letto della zia, per celebrare quel pruriginoso che in GOT non guasta mai. Per quanto mi risulta, Jon in effetti poteva rimanere lo Stark bastardo vista la sua utilità.
Quello che voglio dire è che in questi anni sui personaggi è stato ricamato di tutto e di più ed ora una volta arrivati al dunque, si volta pagina all'improvviso con un "Tac..credevi che sarebbe finita così, ed invece io ti tolgo tutti i fili da mano".

Come il fanservice è fastidioso, lo è anche il voler cambiare le regole a gioco iniziato solo per tenere alto l'Hype e farne discutere il giorno dopo. Ma questo rimescolare le carte lo puoi fare a 3/4 di serie (o di libro) non nelle ultime tre puntate (o pagine) mandando a ramengo tutto, la LOR, la logica, ciò che hai costruito e lasciato più che intendere, confondendo di proposito lo spettatore.
Che sia cinema o letteratura, a mio parere, alla fine l' autore deve lasciare che lo spettatore gestisca ciò che gli ha dato, il mondo che gli hai costruito..si tratta di onesta e semplice coerenza.


Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Però se ci pensate è un po’ come le Nozze Rosse. Due stagioni di guerra contro i Lannister, sembra che vada tutto per il meglio, gli Stark stanno vincendo, poi fanno fuori Robb in 2 minuti e via, tutto finito, avanti un altro.

Qui gli Estranei avanzano, sembra vada tutto bene, stanno vincendo, poi ammazzano il Re della Notte in 2 minuti e via, tutto finito, avanti un altro.

Siamo onesti, noi dopo anni di teorie ritenevamo doveroso che gli Estranei rappresentassero qualcosa di più profondo e che per sconfiggerli ci sarebbe voluto non sappiamo nemmeno noi cosa, invece la cruda verità è che erano una minaccia per l’umanità si, ma battibili. Ed era già chiaro che fossero battibili. E la storyline di Arya era stata sviluppata sin dall’inizio così, credo dallo stesso Martin.

Link to post
Share on other sites
29 minutes fa, Figlia dell' estate dice:

Ma il problema non é tanto che La Lunga Notte é durata tre puntate. Il problema che il prezzo da pagare per sconfigferli é stato minimo. Io ho sempre pensato che il Principe che fu promesso (o i Principi che furono promessi, perché GOT é da sempre una storia corale) sarebbe morto, perché tutta la leggenda sulla spada Portatrice di Luce parla di sacrificio, e che ci sarebbero state molte morti e di conseguenze molte conseguenze psicologiche per i sopravvissuti. Alla fine non c'é stato alcun morto tra i sette personaggi personaggi principali (parlo in termini di screentime), quindi i nostri adesso possono essere felici e dire: "In fondo mi aspettavo di peggio". E se la strage vera dovesse verificarsi nei prossimi episodi sarebbe ancora peggio perché Cersei risulterebbe piú pericolosa dei WW. Tu puoi anche anticipare la Battaglia Finale alla terza puntata (un pó come quei ristoranti dove ti servono prima il dolce), ma deve essere la Battaglia Finale. Deve dare un senso di conclusione. Perlomeno per quei personaggi il cui arco narrativo ruota intorno agli Estranei dalla prima stagione, come Jon Snow.

Condivido tutto. Ma poi anche i personaggi secondari morti, parliamoci chiaro erano praticamente dei morti viventi, non solo Beric, ma anche Jorah che avevamo dato per spacciato già tre o quattro volte, e Theon che oramai aveva chiaramente la croce sopra. Lyanna era un pg molto amato ma direi terziario, idem Edd. 

L'intera puntata è così contradditoria da farmi conservare della speranza.

Link to post
Share on other sites
6 minutes fa, niphredil dice:

Però se ci pensate è un po’ come le Nozze Rosse. Due stagioni di guerra contro i Lannister, sembra che vada tutto per il meglio, gli Stark stanno vincendo, poi fanno fuori Robb in 2 minuti e via, tutto finito, avanti un altro.

Qui gli Estranei avanzano, sembra vada tutto bene, stanno vincendo, poi ammazzano il Re della Notte in 2 minuti e via, tutto finito, avanti un altro.

Siamo onesti, noi dopo anni di teorie ritenevamo doveroso che gli Estranei rappresentassero qualcosa di più profondo e che per sconfiggerli ci sarebbe voluto non sappiamo nemmeno noi cosa, invece la cruda verità è che erano una minaccia per l’umanità si, ma battibili. Ed era già chiaro che fossero battibili. E la storyline di Arya era stata sviluppata sin dall’inizio così, credo dallo stesso Martin.

Si ma come? Non esiste il Re della Notte nei libri

Link to post
Share on other sites

 

7 minutes fa, niphredil dice:

Però se ci pensate è un po’ come le Nozze Rosse. Due stagioni di guerra contro i Lannister, sembra che vada tutto per il meglio, gli Stark stanno vincendo, poi fanno fuori Robb in 2 minuti e via, tutto finito, avanti un altro.

Qui gli Estranei avanzano, sembra vada tutto bene, stanno vincendo, poi ammazzano il Re della Notte in 2 minuti e via, tutto finito, avanti un altro.

Siamo onesti, noi dopo anni di teorie ritenevamo doveroso che gli Estranei rappresentassero qualcosa di più profondo e che per sconfiggerli ci sarebbe voluto non sappiamo nemmeno noi cosa, invece la cruda verità è che erano una minaccia per l’umanità si, ma battibili. Ed era già chiaro che fossero battibili. E la storyline di Arya era stata sviluppata sin dall’inizio così, credo dallo stesso Martin.

Con la differenza però che le Nozze Rosse erano un tradimento ben organizzato, mentre il NK si rivela un po' una farsa, una promessa non rispettata. Io non riesco a credere che Martin l'avesse pensata così, e di certo non avrebbe dato a Jon e Danaerys dei percorsi così difficili e simbolici per poi far fare tutto il lavoro ad Arya. Per fortuna nei libri non esiste nessun NK, le cose dovranno necessariamente essere più difficili.

Link to post
Share on other sites

"Jon snow is the only one that faced the undead and blablabla". Ce lo mostrano e ce lo ripetono per intere stagioni.

 

"A facc ro **zz" risponderebbe, sarcastico, un noto ragazzino napoletano. Pensa che avrebbe combinato se non li avesse combattuti.

 

PS:

Puntata bella, a tratti bellissima. Non c'è un c***o che abbia senso, ma la messa in scena è, a tratti, meravigliosa.

Link to post
Share on other sites
Ma che poi il viaggetto nei corvi di Bran a cosa è servito? Non può essere finita così con i non morti deve esserci dell'altro sotto, almeno spero
Lo spero anche io..

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Metamorfo dice:

 

Azor Ahai? Il Principe che fu promesso (che è anche citato più volte nella serie)?

 

Preciso: tematicamente intendo per Arya stessa. Così facendo vediamo finalmente dove va a parare tutta la sua storyline. A livello generale, invece? In quel caso concordo, avrebbero dovuto gestirla in modo diverso, e lo stesso colpo di grazia che Arya infligge al NK è costruito in modo da scioccare lo spettatore, tralasciando la credibilità della storia che invece era importante. 

 

Per questo ho scritto che mi ha lasciato con l'amaro in bocca. Già un duello Jon/NK in cui Arya lo salva sarebbe stato migliore e avrebbe avuto più senso. Ed è solo un esempio banale e superficiale di come la sceneggiatura sarebbe potuta essere diversa. 

 

Sinceramente, sarebbe interessante sapere se Martin stesso prevede un ruolo simile per Arya nella battaglia contro i non morti oppure no (considerando che il NK a malapena è citato nei libri). Non in quanto Azor Ahai, ma come assassina. 

 

In generale, pensare che mancano tre episodi di solo Approdo del Re e Cersei/Euron mi fa passare la voglia di vedere la serie. Di certo non rimarrà sveglia fino alle 3 per vedere la nuova puntata. 

 

Link to post
Share on other sites

Ok, però si può dire che il Night King ha abbassato la guardia all’ultimo proprio perché convinto che ormai era fatta. Aveva lasciato Viserion proprio a fermare Jon perché sicuramente sia lui sia Jon erano convinti di essere predestinati a combattersi. E invece della solita profezia che si autoavvera (come in tutti i fantasy, compreso Harry Potter), questa volta c’e una rivelazione improvvisa che scombina le carte e fa succedere l’impensabile. Melisandre vede Beric morire dopo aver salvato Arya e capisce che è LEI quella che doveva essere protetta e che avrebbe finito tutto. È per lei che il Dio rosso salva Beric e fa vedere le cose nel fuoco a Clegane. E la vera profezia, che in realtà voleva dire tutt’altro, si compie. Tutta la storyline di Arya, di Mel, di Beric, di Clegane, si compie in questa puntata.

Link to post
Share on other sites

io ho l'impressione che mai come altri questo episodio venga giudicato in base a cosa uno pensasse di trovarci....

 

1)c'è una decina di minuti di jon a terra contro il NK spada contro spada? no....quindi non va bene(peraltro jon ci prova e l'altro lo evita volontariamente, evidentemente temeva potesse perderci)..

 

2)i personaggi secondari ma importanti non risaltano in maniera eccessiva facendo a pezzi un paio di WW a testa? quindi non va bene....

 

3)bran non controlla viserion, quindi non va bene

 

e cosi via....

 

e fosse andata diversamente magari sarebbero fioccati commenti del tipo

 

"figuriamoci se a un jaime in quelle condizioni non facevano battere un WW..., o a jorah, o a edd o a theon"...

 

"la solita banalita, telefonato che jon avrebbe avuto in mezzo a una battaglia enorme lo spazio e il momento per affrontare un NK senza drago e telefonato che lo battesse visto che deve farlo il protagonista principale(o quasi)"...

 

o in caso di vittoria del NK "ma come fanno a fuggire da un tunnel per rifugiarsi a sud se quelli possono intrufolarsi ovunque? dovevano tenere molti dei personaggi ancora in vita per la rivincita finale piu a sud"...

 

e cosi via anche in questo caso.....

 

la critica corretta secondo me è che nella stagione passata dovevano chiudere con cersei e far crollare la barriera, a questo punto invece era difficile ricreare uno scenario simile a questa 8x03 con quasi gli stessi protagonisti piu cersei molto piu a sud, e probabilmente ci sarebbe stato un po di assestamento in mezzo che adesso invece non mi aspetto, voglio subito colpi di scena dalla prossima!

 

bisogna anche capire se la conferma del prequel sulla lunga notte ha avuto il suo impatto sulla sceneggiatura di quest'ottava stagione....

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...