Jump to content
Sign in to follow this  
AryaSnow

Profezie e visioni della Casa degli Eterni

Recommended Posts

Riguardo la possibile fonte, il passaggio ricordato da Koorlick penso si riferisca al prologo di AFfC. Ho poi trovato qualcosa di simile in ASoS. Se c'è altro mi è sfuggito.

 

AFFC00 Even in Oldtown, far from the fighting and safe behind its walls, the War of the Five Kings had touched them all... although Archmaester Benedict insisted that there had never been a war of five kings, since Renly Baratheon had been slain before Balon Greyjoy had crowned himself.

 

ASOS32 “Five kings?” His father was annoyed. “There is one king in Westeros. Those fools in black might try and remember that if they wish His Grace to heed them. When you reply, tell him that Renly is dead and the others are traitors and pretenders.”

 

Per ACOK non mi sembra ci sia niente, forse perché Balon diventa noto ufficialmente come re relativamente tardi rispetto agli altri (o almeno, ricordo che Tyrion in quanto Primo Cavaliere riceveva una lettera di Balon dove questi si definiva re e proponeva un’alleanza) e lo scontro sarà diventato noto come Guerra dei Cinque Re solo più avanti.

 

 

Sul problema spoiler, come detto sopra mi sa che sia impossibile non farne se vogliamo mettere le interpretazioni delle visioni.:unsure:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi riferivo al prologo di AFfC, hai ragione :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi per il discorso spoiler come pensate sia preferibile procedere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Up.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non possiamo fare spoiler mi sa che allora dobbiamo aspettare ad inserire le interpretazioni.

Altre soluzioni non mi vengono.:unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo anche io. In merito alla seconda visione, quindi, non possiamo mettere nulla come spiegazione.

 

Invece per quella dei nanetti, al di là dei passaggi da voi individuati, c'è modo di capire in qualche modo che la pretesa di Balon arriva dopo la morte di Renly già in ACOK? Ho un vuoto, esattamente in che capitolo Balon viene presentato come re? Secondo me non può essere prima di aver effettivamente invaso il Nord...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In ACOK49 Tyrion viene a sapere della caduta di Grande Inverno e, sempre nello stesso capitolo, legge poi una lettera di Balon dove questo si proclama Re delle Isole e del Nord e propone una possibile alleanza a Joffrey.

Prima di questa lettera a corte non discutono mai di un’invasione del Nord in corso o degli Uomini di Ferro, ma sono sempre concentrati su come combattere Stannis (Renly è morto in ACOK33).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora potremmo mettere entrambi questi capitoli come fonte per la prima visione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi, riepilogando...

 

Cita

Con [[Profezie e visioni della Casa degli Eterni]] si intende l'insieme delle esperienze vissute da [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]] nella [[Casa degli Eterni]], comprendenti visioni del passato, depistaggi e trabocchetti degli [[Eterni]] e profezie vere e proprie.<ref name="ACOK48">[[ACOK48]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Eventi ==

Nel [[299]] [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]], alla ricerca sempre più disperata di alleati tra le fazioni politiche di [[Qarth]], decide di recarsi nella [[Casa degli Eterni]]. [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] beve un calice di [[Ombra della sera|ombra della sera]] portole da un servitore con il volto appuntito e le mani piccole e rosa come quelle di un topo, che secondo lo [[Stregoni di Qarth|stregone]] [[Pyat Pree]] le permetterà di vedere e udire ciò che gli [[Eterni]] le mostreranno, ed entra nel [[Casa degli Eterni|Palazzo di Polvere]] con la sola compagnia di [[Drogon]] e l'istruzione di procedere prendendo sempre la prima porta a destra in qualsiasi stanza o corridoio si trovi. Varcata la soglia si ritrova in un vestibolo di pietra con quattro porte, una su ogni parete; prendendo sempre la porta a destra supera una serie di stanze fino a un lungo corridoio dal soffitto alto, poco illuminato da una fila di torce. Sul lato sinistro del corridoio trova una lunga serie di porte. Alcune sono chiuse, altre aperte, e nelle stanze dietro di esse appaiono le prime visioni preannunziatele.<ref name="ACOK48" />

 

== La donna violentata ==

Una bellissima donna giace nuda sul pavimento, e quattro piccolissimi uomini dalle fattezze simili al servitore incontrato da [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] sulla soglia dell'edificio le infliggono violenze: in particolare uno di essi è intento a violentarla, mentre un altro le lacera i capezzoli con i denti.<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

La visione è allegorica, e rappresenta la devastazione apportata ai [[Sette Regni]], descritti da [[Viserys Targaryen (Re Mendicante)|Viserys]] a [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Danerys]] come un luogo incantevole e rappresentati dalla bellissima donna, dai quattro pretendenti che in quel momento sono in guerra: [[Joffrey Baratheon]], [[Stannis Baratheon]], [[Robb Stark]] e [[Balon Greyjoy]], essendo al momento della visione già morto [[Renly Baratheon]]. Attraverso le sevizie la visione evidenzia il male apportato al reame dall'ambizione dei quattro contendenti, e le fattezze simili a quelle di topi ne mettono invece in mostra l'inadeguatezza come sovrani relegandoli ad una condizione più simile a quella di parassiti.<ref name=""ACOK33>[[ACOK33]]</ref><ref name="ACOK49">[[ACOK49]]</ref>

 

== Il banchetto ==

Un sontuoso banchetto è tramutato in un orrido mattatoio. Cadaveri a mucchi giacciono gli uni sugli altri tra tavoli e sedie distrutti, in mezzo a laghi di sangue. Molti corpi sono mutilati, alcuni sono senza gli arti, altri senza la testa. Mani mozzate sono ancora chiuse su calici e posate. Su un trono in posizione elevata siede un uomo, morto, con la testa di un lupo; porta una corona di ferro e in pugno stringe un cosciotto d'agnello a mo' di scettro. Gli occhi del re lupo seguono [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] in una muta, disperata invocazione.<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

La visione ha valenza profetica, ed è una rappresentazione fedele delle [[Matrimonio di Edmure Tully e Roslin Frey|Nozze Rosse]], in cui il potere degli [[Nobile Casa Stark|Stark]] viene spezzato e il [[Robb Stark|Giovane Lupo]] perde la vita.<ref name="ASOS51">[[ASOS51]]</ref> Quanto riportato sopra ovviamente va posposto ad ASOS, ma mi chiedo se possiamo già indirizzare un collegamento con Robb in merito al lupo e alla corona di ferro: se non sbaglio tra AGOT e ACOK dovremmo sapere come è fatta la corona (bronzo con nove punte di ferro a forma di lame di spada)... potrebbe essere abbastanza per azzardare un legame, almeno in forma possibilistica?

 

== La casa dalla porta rossa ==

La casa con la porta rossa di [[Braavos]], il luogo dove [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] e il fratello vivevano hanno vissuto sotto la protezione di [[Willem Darry|Ser Willem Darry]]. A un certo punto appare anche l'anziano cavaliere, che invita la ragazza a seguirlo porgendole la mano.<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

La residenza di [[Willem Darry]] a [[Braavos]] rappresenta per [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]] il solo rifugio sicuro dell'infanzia. La visione costituisce un tentativo degli [[Eterni]] di mettere alla prova la determinazione della ragazza nella sua ricerca, cercando di attrarla nella direzione sbagliata con la falsa promessa di protezione costituita dall'apparizione del cavaliere. Qui io sinceramente non vedo particolari interpretazioni sottintese, almeno ad oggi, e sicuramente non a livello di ACOK. Voi? In caso l'interpretazione vada bene cosa potremmo mettere come fonte?

 

 

Qui il lavoro da fare è ancora lungo, ma la voce sta venendo proprio bene. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanto riportato sopra ovviamente va posposto ad ASOS, ma mi chiedo se possiamo già indirizzare un collegamento con Robb in merito al lupo e alla corona di ferro: se non sbaglio tra AGOT e ACOK dovremmo sapere come è fatta la corona (bronzo con nove punte di ferro a forma di lame di spada)... potrebbe essere abbastanza per azzardare un legame, almeno in forma possibilistica?

Mi sembra un’ottima idea.:)
In ACOK07 c’è la descrizione della corona (cerchio in bronzo con nove punte di ferro a forma di lame di spada), e la visione di un uomo su un trono con una testa di lupo e la corona di ferro è in effetti inevitabile che non faccia venire in mente Robb.

 

 

Qui io sinceramente non vedo particolari interpretazioni sottintese, almeno ad oggi, e sicuramente non a livello di ACOK. Voi? In caso l'interpretazione vada bene cosa potremmo mettere come fonte?

Nella descrizione della casa dalla porta rossa magari aggiungerei anche i particolari delle travi in legno scolpite con facce di animali e l’albero di limoni fuori dalla finestra (I know this room, she thought. She remembered those great wooden beams and the carved animal faces that adorned them. And there outside the window, a lemon tree! The sight of it made her heart ache with longing. It is the house with the red door, the house in Braavos). Non si sa mai che in futuro si ricolleghino a qualche posto preciso.


Riguardo una possibile interpretazione anch’io non ne vedo, l’ho sempre intesa solo come un tentativo di sviare Dany.

Per la fonte mi viene in mente AGOT03 quando Daenerys ricorda con nostalgia il periodo passato in quella casa con Willem Darry, non so se c'è altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

Con [[Profezie e visioni della Casa degli Eterni]] si intende l'insieme delle esperienze vissute da [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]] nella [[Casa degli Eterni]], comprendenti visioni del passato, depistaggi e trabocchetti degli [[Eterni]] e profezie vere e proprie.<ref name="ACOK48">[[ACOK48]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Eventi ==

Nel [[299]] [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]], alla ricerca sempre più disperata di alleati tra le fazioni politiche di [[Qarth]], decide di recarsi nella [[Casa degli Eterni]]. [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] beve un calice di [[Ombra della sera|ombra della sera]] portole da un servitore con il volto appuntito e le mani piccole e rosa come quelle di un topo, che secondo lo [[Stregoni di Qarth|stregone]] [[Pyat Pree]] le permetterà di vedere e udire ciò che gli [[Eterni]] le mostreranno, ed entra nel [[Casa degli Eterni|Palazzo di Polvere]] con la sola compagnia di [[Drogon]] e l'istruzione di procedere prendendo sempre la prima porta a destra in qualsiasi stanza o corridoio si trovi. Varcata la soglia si ritrova in un vestibolo di pietra con quattro porte, una su ogni parete; prendendo sempre la porta a destra supera una serie di stanze fino a un lungo corridoio dal soffitto alto, poco illuminato da una fila di torce. Sul lato sinistro del corridoio trova una lunga serie di porte. Alcune sono chiuse, altre aperte, e nelle stanze dietro di esse appaiono le prime visioni preannunziatele.<ref name="ACOK48" />

 

== La donna violentata ==

Una bellissima donna giace nuda sul pavimento, e quattro piccolissimi uomini dalle fattezze simili al servitore incontrato da [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] sulla soglia dell'edificio le infliggono violenze: in particolare uno di essi è intento a violentarla, mentre un altro le lacera i capezzoli con i denti.<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

La visione è allegorica, e rappresenta la devastazione apportata ai [[Sette Regni]], descritti da [[Viserys Targaryen (Re Mendicante)|Viserys]] a [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Danerys]] come un luogo incantevole e rappresentati dalla bellissima donna, dai quattro pretendenti che in quel momento sono in guerra: [[Joffrey Baratheon]], [[Stannis Baratheon]], [[Robb Stark]] e [[Balon Greyjoy]], essendo al momento della visione già morto [[Renly Baratheon]]. Attraverso le sevizie la visione evidenzia il male apportato al reame dall'ambizione dei quattro contendenti, e le fattezze simili a quelle di topi ne mettono invece in mostra l'inadeguatezza come sovrani relegandoli ad una condizione più simile a quella di parassiti.<ref name=""ACOK33>[[ACOK33]]</ref><ref name="ACOK49">[[ACOK49]]</ref>

 

== Il banchetto ==

Un sontuoso banchetto è tramutato in un orrido mattatoio. Cadaveri a mucchi giacciono gli uni sugli altri tra tavoli e sedie distrutti, in mezzo a laghi di sangue. Molti corpi sono mutilati, alcuni sono senza gli arti, altri senza la testa. Mani mozzate sono ancora chiuse su calici e posate. Su un trono in posizione elevata siede un uomo, morto, con la testa di un lupo; porta una corona di ferro e in pugno stringe un cosciotto d'agnello a mo' di scettro. Gli occhi del re lupo seguono [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] in una muta, disperata invocazione.<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

Il riferimento alla figura del lupo e la descrizione della corona<ref name="ACOK07">[[AOK07]]</ref> richiamano la figura di [[Robb Stark]], incoronato [[Re del Nord e del Tridente]] all'inizio del [[299]]<ref name="AGOT71">[[AGOT71]]</ref>.

 

== La casa dalla porta rossa ==

Grazie alle facce di animali intagliate nella travatura di legno e all'albero di limoni che fa capolino da una finestra, [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] riconosce una stanza dellLa casa con la porta rossa di [[Braavos]], il luogo dove [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] lei e il fratello hanno vissuto sotto la protezione di [[Willem Darry|Ser Willem Darry]]. A un certo punto appare l'anziano cavaliere, che invita la ragazza a seguirlo porgendole la mano.<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

La residenza di [[Willem Darry]] a [[Braavos]] rappresenta per [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]] il solo rifugio sicuro dell'infanzia. La visione costituisce un tentativo degli [[Eterni]] di mettere alla prova la determinazione della ragazza nella sua ricerca, cercando di attrarla nella direzione sbagliata con la falsa promessa di protezione costituita dall'apparizione del cavaliere.<ref name="AGOT03">[[AGOT03]]</ref>

 

== Aerys Targaryen == Non mi convince molto come titolo della visione, ma non saprei che altro metterci...

In Oltre porte di bronzo si apre una cavernosa sala di pietra, d. Dalle cui pareti incomboevano teschi di [[Draghi|draghi]]. Su un torreggiante trono irto di protuberanze acuminate, siede un vecchio dai lunghi capelli argentei riccamente vestito, seduto su un trono irto di protuberanze acuminate, dai lunghi capelli grigio argentei, egli si rivolge ad un uomo più in basso dicendogli: "Lascia che diventi il re di ossa carbonizzate e di carne bruciata. Lascia che diventi il re delle ceneri."

 

=== Interpretazione ===

Ad ACOK abbiamo già gli strumenti per determinare univocamente che si tratta di Aerys? Secondo me almeno l'intuizione ce la dovremmo avere dalle informazioni sull'altofuoco che Tyrion ricava dalla visita alla GIlda, ma non ricordo se ci sono già a disposizione informazioni più precise...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

Con [[Profezie e visioni della Casa degli Eterni]] si intende l'insieme delle esperienze vissute da [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]] nella [[Casa degli Eterni]], comprendenti visioni del passato, depistaggi e trabocchetti degli [[Eterni]] e profezie vere e proprie.<ref name="ACOK48">[[ACOK48]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Eventi ==

Nel [[299]] [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]], alla ricerca sempre più disperata di alleati tra le fazioni politiche di [[Qarth]], decide di recarsi nella [[Casa degli Eterni]]. [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] beve un calice di [[Ombra della sera|ombra della sera]] portole da un servitore con il volto appuntito e le mani piccole e rosa come quelle di un topo, che secondo lo [[Stregoni di Qarth|stregone]] [[Pyat Pree]] le permetterà di vedere e udire ciò che gli [[Eterni]] le mostreranno, ed entra nel [[Casa degli Eterni|Palazzo di Polvere]] con la sola compagnia di [[Drogon]] e l'istruzione di procedere prendendo sempre la prima porta a destra in qualsiasi stanza o corridoio si trovi. Varcata la soglia si ritrova in un vestibolo di pietra con quattro porte, una su ogni parete; prendendo sempre la porta a destra supera una serie di stanze fino a un lungo corridoio dal soffitto alto, poco illuminato da una fila di torce. Sul lato sinistro del corridoio trova una lunga serie di porte. Alcune sono chiuse, altre aperte, e nelle stanze dietro di esse appaiono le prime visioni preannunziatele.<ref name="ACOK48" />

 

== La donna violentata ==

Una bellissima donna giace nuda sul pavimento, e quattro piccolissimi uomini dalle fattezze simili al servitore incontrato da [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] sulla soglia dell'edificio le infliggono violenze: in particolare uno di essi è intento a violentarla, mentre un altro le lacera i capezzoli con i denti.<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

La visione è allegorica, e rappresenta la devastazione apportata ai [[Sette Regni]], descritti da [[Viserys Targaryen (Re Mendicante)|Viserys]] a [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Danerys]] come un luogo incantevole e rappresentati dalla bellissima donna, dai quattro pretendenti che in quel momento sono in guerra: [[Joffrey Baratheon]], [[Stannis Baratheon]], [[Robb Stark]] e [[Balon Greyjoy]], essendo al momento della visione già morto [[Renly Baratheon]]. Attraverso le sevizie la visione evidenzia il male apportato al reame dall'ambizione dei quattro contendenti, e le fattezze simili a quelle di topi ne mettono invece in mostra l'inadeguatezza come sovrani relegandoli ad una condizione più simile a quella di parassiti.<ref name=""ACOK33>[[ACOK33]]</ref><ref name="ACOK49">[[ACOK49]]</ref>

 

== Il banchetto ==

Un sontuoso banchetto è tramutato in un orrido mattatoio. Cadaveri a mucchi giacciono gli uni sugli altri tra tavoli e sedie distrutti, in mezzo a laghi di sangue. Molti corpi sono mutilati, alcuni sono senza gli arti, altri senza la testa. Mani mozzate sono ancora chiuse su calici e posate. Su un trono in posizione elevata siede un uomo, morto, con la testa di un lupo; porta una corona di ferro e in pugno stringe un cosciotto d'agnello a mo' di scettro. Gli occhi del re lupo seguono [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] in una muta, disperata invocazione.<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

Il riferimento alla figura del lupo e la descrizione della corona<ref name="ACOK07">[[ACOK07]]</ref> richiamano la figura di [[Robb Stark]], incoronato [[Re del Nord e del Tridente]] all'inizio del [[299]]<ref name="AGOT71">[[AGOT71]]</ref>.

 

== La casa dalla porta rossa ==

Grazie alle facce di animali intagliate nella travatura di legno e all'albero di limoni che fa capolino da una finestra, [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] riconosce una stanza della casa con la porta rossa di [[Braavos]], il luogo dove lei e il fratello hanno vissuto sotto la protezione di [[Willem Darry|Ser Willem Darry]]. A un certo punto appare l'anziano cavaliere, che invita la ragazza a seguirlo porgendole la mano.<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

La residenza di [[Willem Darry]] a [[Braavos]] rappresenta per [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]] il solo rifugio sicuro dell'infanzia. La visione costituisce un tentativo degli [[Eterni]] di mettere alla prova la determinazione della ragazza nella sua ricerca, cercando di attrarla nella direzione sbagliata con la falsa promessa di protezione costituita dall'apparizione del cavaliere.<ref name="AGOT03">[[AGOT03]]</ref>

 

== Aerys Targaryen == Non mi convince molto come titolo della visione, ma non saprei che altro metterci... <--- E intitolarlo semplicemente "Il re sul trono"?

In una cavernosa sala di pietra, dalle cui pareti incombono teschi di [[Draghi|draghi]], un vecchio dai lunghi capelli argentei riccamente vestito, seduto su un trono irto di protuberanze acuminate, si rivolge ad un uomo più in basso dicendogli: "Lascia che diventi il re di ossa carbonizzate e di carne bruciata. Lascia che diventi il re delle ceneri."<ref name="ACOK48" />

 

=== Interpretazione ===

Ad ACOK abbiamo già gli strumenti per determinare univocamente che si tratta di Aerys? Secondo me almeno l'intuizione ce la dovremmo avere dalle informazioni sull'altofuoco che Tyrion ricava dalla visita alla GIlda, ma non ricordo se ci sono già a disposizione informazioni più precise... <--- Non mi sembra ci siano informazioni più precise, oltre alla sua passione per l'altofuoco ricavabile nel capitolo di Tyrion (ACOK20) ricordo solo il racconto di Jaime su come Aerys fa uccidere Rickard Stark (ACOK55). Comunque anche per me l'intuizione che sia Aerys dovremmo averla, sia per quello che dice sia per la descrizione del trono che lo identifica sicuramente come un re Targaryen.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uhm... dal testo della visione c'è speranza di identificare il secondo uomo come Rossart?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...