Jump to content
Sign in to follow this  
Metamorfo

GHIACCIO E FUOCO - una nuova prospettiva

Recommended Posts

A Song Of Ice And Fire. Le Cronache del ghiaccio e del fuoco.

Abbiamo più volte interpretato il significato del titolo, alla luce dei personaggi e degli avvenimenti della storia.

Alla luce di quanto sta succedendo nella serie tv, credo di aver capito il significato che Martin aveva in mente fin dall'inizio.

 

George ha detto di essersi ispirato ad una poesia di Robert Forst: Fire and Ice.

 

Some say the world will end in fire,
Some say in ice.
From what I’ve tasted of desire
I hold with those who favor fire.
But if it had to perish twice,
I think I know enough of hate
To say that for destruction ice
Is also great
And would suffice.

 

Alcuni dicono che il mondo finirà a causa del fuoco, altri a causa del ghiaccio, dice Frost. Il fuoco è associato al desiderio, il ghiaccio all'odio.

 

Ghiaccio e fuoco sono le grandi minacce per l'umanità

Il ghiaccio è l'odio degli Estranei (WW, NK) e ci è stato mostrato fin dall'inizio. Il fuoco è il desiderio di Daenerys, che sfiora l'ossessione e che diventerà follia, e che ci viene (verrà, nei libri) mostrato nella sua progressione.

 

A partire da questo, si potrebbero trovare altre risposte. Per esempio, le tre teste del drago: due teste del drago sono le due minacce, l'altra è Jon (almeno nella serie).

Come entra Jon in tutto questo? Non so, forse lui potrebbe essere quello che riesce a fermare entrambe le minacce (almeno nei libri).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nell'ottica in cui Jon dovrebbe rappresentare Ghiaccio e Fuoco, il suo ruolo potrebbe seriamente essere quello di fermare queste due facce, sia Estranei che, a questo punto, Daenerys. Non capisco se però anche il suo destino sia indirizzato a una fine dopo il compimento di questa missione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che sia sempre stato tutto nella visione di due minacce estreme, come percepibile dal poema citato.

Non so se qualcuno di voi l'avesse già letta in passato, ma si tratta di una parte di un'intervista rilasciata da George Martin nel lontano 2014. Lascio anche il link: http://america.aljazeera.com/watch/shows/talk-to-al-jazeera/articles/2014/11/13/george-rr-martintalkstodavidshuster.html

Cita

For people who are not familiar with your work, the series takes place in an imaginary world. There is a struggle for control of the kingdom. This dynastic war is essentially one of three main plot lines. There are the other plot lines involving these sort of superhuman characters, and then there’s the exiled Targaryen daughter who seeks the return of her ancient throne. Why those three main plot lines?

Well, of course, the two outlying ones — the things going on north of the Wall, and then there is Targaryen on the other continent with her dragons — are of course the ice and fire of the title, “A Song of Ice and Fire.” The central stuff — the stuff that’s happening in the middle, in King’s Landing, the capital of the seven kingdoms — is much more based on historical events, historical fiction. It’s loosely drawn from the Wars of the Roses and some of the other conflicts around the 100 Years’ War, although, of course, with a fantasy twist. You know, one of the dynamics I started with, there was the sense of people being so consumed by their petty struggles for power within the seven kingdoms, within King’s Landing — who’s going to be king? Who’s going to be on the Small Council? Who’s going to determine the policies? — that they’re blind to the much greater and more dangerous threats that are happening far away on the periphery of their kingdoms.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo che avevo fatto questo pensiero parecchio tempo fa, ma poi ero rientrata nel percorso più agevole: ghiaccio e fuoco erano trasposizioni di Stark e Targaryen.

Ora tutto acquisisce un altro significato e se pensate nel primo teaser viene proprio rappresentata l'avanzata di ghiaccio e fuoco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissima interpretazione @Metamorfo. Tempo fa avevo detto che ci sono due linee in ASOIAF (la Lunga Notte e il Trono di Spade). Pensavo che la seconda sarebbe avrebbe visto Euron come minaccia finale. Adesso é evidente che sará Dany. Spero solo che Martin non compia lo stesso errore di D&D: ovvero far finire la minaccia degli Estranei a metá ADOS per poi concentrarsi su Daenerys. Mi piacerebbe vedere le due minacce contemporaneamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sta cosa comunque dimostra che Martin è una persona di acume e creatività fuori dall'ordinario: immaginare fin dall'inizio  un significato profondo come questo, e svilupparlo attraverso la storia, in mezzo a mille altre cose, in maniera lenta, sottile, nascosta...

Sarebbe un terribile peccato se la saga letteraria non arrivasse a conclusione <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me book jon (sintesi di ghiaccio fuoco) riuscirà a reindirizzare il fuoco (daenerys) verso il bene. Non per nulla Martin è un romantico. 

Show Jon probabilmente si limiterà a soffocare il fuoco. Non per nulla d&d hanno una visione cinica della storia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già poi si sposeranno e avranno tanti bambini perchè il loro è un vero amore , il tutto perchè "Martin" è un romantico .....

 

Se ci fate caso la trama è molto simile all'idea di Martin originale , forse lo scontro con daenerys potrebbe venire prima degli estranei , nella serie hanno scambiato gli eventi , perchè semplicemente non sapevano come trattare e dare spessore agli estranei , mentre con Dany è più semplice ( nella loro visione di incapaci ) , hanno fatto comunque un disatro . 

Che poi tecnicamente perchè la profezia di Azor abbia senso gli eventi devono succedere in questo modo.

Se Jon sposasse Dany per motivi politici per sconfiggere Euron(potrebbe distruggere la bariera col corno nel tentativo di difendersi magari come effetto collaterale )  dopo che Dany si è indebolita contro Griff , e accorgendosi della sua "pazzia" o tirannia ( o magari disinteresse per le sorti di Westeross e l'idea di abbandonare tutto e tornare col suo vero popolo a Essos per scappare dagli estranei ) , la tradisse per amore della sua famiglia (Dany subisce  un tradimento per amore ) che è in pericolo per colpa degli estranei , la fiamma fiammeggiante è una metafora , nel senso che magari cosi ottiene un drago per combattere gli estranei .

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Metamorfo dice:

G

 

 

Ghiaccio e fuoco sono le grandi minacce per l'umanità

Il ghiaccio è l'odio degli Estranei (WW, NK) e ci è stato mostrato fin dall'inizio. Il fuoco è il desiderio di Daenerys, che sfiora l'ossessione e che diventerà follia, e che ci viene (verrà, nei libri) mostrato nella sua progressione.

 

 

 

ghiaccio e fuoco è come se fossero due facce della stessa medaglia...

ho sempre creduto che jon fosse la risposta ad esse perchè le riuniva in se entrambe...

una parte mitiga l'altra

ora sembra che la minaccia peggiore per l'umanità sia l'essere umano

sono un po' confusa ormai devo ammettere :huh:

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che book jon aiuterà daenerys a non passare del tutto al  lato oscuro" ma da qui a dire che sopravviveranno e vivranno felici ce ne passa. Daenerys nissa nissa diventa sempre più probabile

13 minutes fa, thekillfra dice:

Già poi si sposeranno e avranno tanti bambini perchè il loro è un vero amore , il tutto perchè "Martin" è un romantico .....

 

Se ci fate caso la trama è molto simile all'idea di Martin originale , forse lo scontro con daenerys potrebbe venire prima degli estranei , nella serie hanno scambiato gli eventi , perchè semplicemente non sapevano come trattare e dare spessore agli estranei , mentre con Dany è più semplice ( nella loro visione di incapaci ) , hanno fatto comunque un disatro . 

Che poi tecnicamente perchè la profezia di Azor abbia senso gli eventi devono succedere in questo modo.

Se Jon sposasse Dany per motivi politici per sconfiggere Euron dopo che Dany si è indebolita contro Griff , e accorgendosi della sua "pazzia" o tirannia , la tradisse per amore della sua famiglia (Dany subisce  un tradimento per amore ) che è in pericolo per colpa degli estranei , la fiamma fiammeggiante è una metafora , nel senso che magari cosi ottiene un drago per combattere gli estranei .

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè si avverino le profezie non è necessario che Jon si innamori di Dany lo sai ?( infatti nessuno vuole che il personaggio di Jon si riduca al principe innamorato spero , sopratutto dopo la disillusione di Jon e il probabile aumento del suo cinismo dopo la "morte" ) Sposarsi non è sinonimo di amore , e non è detto che l'amore è reciproco , il tradimento per amore è  questo:  io tradisco una persona per amore di un altra e sappiamo che la famiglia Stark ( compreso Jon che è il più Stark di tutti  ) vincerà la guerra perdendo però la propria innocenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beric ogni volta che risorge perde una parte della propria identità..

Jon come camberà?

questo non lo sappiamo...

è vero che non devono innamorarsi per forza, però credo che abbia comunque bisogno di lei per sconfiggere gli estranei ...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non penso che Dark Daenerys c'entri qualcosa con Nissa Nissa. Nissa Nissa si è sacrificata per gli Estranei, ed è stata la sua anima pura a forgiare Portatrice di Luce. È lei la vera eroina, non Azor Ahai.

Io penso che la profezia di Azor Ahai e Nissa Nissa sia piuttosto da intendersi che servono vari sacrifici per sconfiggere gli Estranei. Uno di questi potrebbe essere il sacrificio di Hodor (l'attore ha dichiarato che in quel momento Hodor è cosciente e vuole salvare il ragazzo). Un altro potrebbe essere il rogo di Shereen: magari nei libri accetterà di immolarsi per il bene comune stile Ifigenia in Aulide. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

tempra in acqua (Euron  greyjoy ?) ,  L’Eroe catturò un leone e lo trafisse al cuore ( un lannister ? ) , Nissa Nissa .

In ogni caso le profezie non devono essere prese alla lettera possono essere metafore. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma infatti per me la storia di Nissa Nissa è semplicemente una metafora per dire che c'è bisogno di fare sacrifici per salvare l'umanità. Non per forza ci devono essere i tre passaggi: acqua, cuore del leone, Nissa Nissa.

Se Jon uccide Dany perché lei ha ceduto al lato oscuro (senza peraltro esserne innamorato, come sostieni tu) il sacrificio non c'è. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...