Jump to content

House of the Dragon


Recommended Posts

Laena potrebbe essere tagliata perché sostanzialmente nella Danza non c è e anche gli anni poco prima è già morta. Forse una tra le gemelle la mantengono e diranno che è figlia di Daemon e della sua prima moglie morta di parto. Poi se mantengono sia Laena ( che cavalca Vaghar dopotutto ) sia entrambe le gemelle a me va benissimo. 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 466
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Avete ragione, non avevo pensato a questa soluzione.

Secondo voi col nuovo casting di Corlys l'elezione di Viserys verrà presentata come razzista? Io lo troverei coerente con la personalità di Jahaerys che, ricordiamo, era il promotore della purezza valyriana.

E a tal proposito, Eve Best avrà i capelli scuri? Perché teoricamente nei libri ha i capelli neri dei Baratheon.

Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Figlia dell' estate ha scritto:

Secondo voi col nuovo casting di Corlys l'elezione di Viserys verrà presentata come razzista?

Spero e penso che non arriveranno a calcare così tanto sul tema. Al massimo potrebbero buttare là qualche frase su valirya multiculturale se ritenessero di dover spiegare perchè una casa valiryana è scura di pelle. O magari la faranno ancor più semplice dando a corlys una madre delle isole dell'estate o eviteranno completamente di dire che i Velaryon sono valiryani. In fondo in got non sono mai nominati e quindi il grosso del pubblico non lo saprebbe mai

Link to post
Share on other sites

Se Addam é in realtà figlio di Laenor non c'è bisogno di presentare i Velaryon come Valyriani. Potrebbero anche essere una famiglia delle Isole dell'Estate o di Essos che divenne poi alleata dei Targaryen. In fondo i Velaryon abitavano Driftmark prima degli stessi Targaryen. Dubito che i valyriani fossero tanto multiculturali visto che erano ossessionati con l'eugenetica e col mantenersi "puri".

Link to post
Share on other sites
Il 26/1/2021 at 13:35, Daemon Targaryen ha scritto:

Io semmai più che un sequel preferirei un nuovo adattamento, magari in formato film e non seriale, una volta conclusa la saga cartacea ma prima deve essere conclusa e so che ad ora è un' utopia :ehmmm:

 

Vedo più possibile, eventualmente, un remake con un recasting di tutti i personaggi, per la TV. Non credo che Got sbarcherà mai sul grande schermo. Ma solo se Martin concluderà il suo lavoro. 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, maquantocimettemartin? ha scritto:

Il politicamente corretto mi sta bene. Però lo facciano fino in fondo, ora aspetto personaggi di etnia Samoana, di etnia Esquimese, di etnia Cinese, di etnia Aborigena, di etnia Incas e di etnia Indianoamericana. E chiedo scusa a tutte le altre minoranze che ho dimenticato. 

 

Non credo si tratti soltanto di politicamente corretto, visto che HBO rimane un'azienda a scopo di lucro.

Probabilmente ci sono questioni di marketing: avranno calcolato che un "colored leading actor" porta più spettatori (bisogna considerare che soltanto negli USA ci sono più di 40 milioni di afroamericani).

Link to post
Share on other sites

Di sicuro non apprezzo gli eccessi del politicamente corretto, ma queste polemiche sul casting di House of the Dragon mi sembrano davvero esagerate.

Per il resto, mi aspetto che la HBO non ripeta gli errori delle ultime stagioni di GoT e dia il giusto risalto alla storia, ai personaggi, ai complotti politici e alla spettacolarità delle battaglie quando si tratterà di parlare della Danza dei Draghi. Alla fine, tolto ASOIAF, dell'universo di Martin rimane praticamente solo F&B, dato che TWOIAF secondo me non è rappresentabile sullo schermo e le novelle di D&E sono poco appetibili (ma riguardo quest'ultima opera potremmo avere delle sorprese in futuro).

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

le novelle di D&E sono poco appetibili (ma riguardo quest'ultima opera potremmo avere delle sorprese in futuro)

 

Se GRRM completasse tutti i racconti si potrebbe fare una serie alla Sherlock, con una dozzina di episodi-film.

Link to post
Share on other sites

ma perche non inserire un attore importante di colore non presente nella storia, tanto come sceneggiatura non sarebbe chissa qualche problema introdurre un ottimo guerriero, o un personaggio che tesse i fili, o il capo di qualche famiglia e affidargli un ruolo nella serie o in una stagione abbastanza rilevante piuttosto che cambiare senza particolare motivo un esponente di una famiglia con tratti particolari e probabilmente di conseguenza anche altri due o tre personaggi almeno?

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, the neck ha scritto:

ma perche non inserire un attore importante di colore non presente nella storia, tanto come sceneggiatura non sarebbe chissa qualche problema introdurre un ottimo guerriero, o un personaggio che tesse i fili, o il capo di qualche famiglia e affidargli un ruolo nella serie o in una stagione abbastanza rilevante piuttosto che cambiare senza particolare motivo un esponente di una famiglia con tratti particolari e probabilmente di conseguenza anche altri due o tre personaggi almeno?

 

 

 

 

In effetti se si vogliono portare avanti le ragioni ( condivisibili ) del politically correct anche secondo me ci sarebbero stati modi più lineari e privi di possibili polemiche.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...