Jump to content
Sign in to follow this  
Zelda

Covid19 - Fase 2

Recommended Posts

15 minutes fa, Lyra Stark dice:

Comunque penso che i genitori si attrezzeranno come quando i figli sono malati o le scuole finiscono e loro devono andare al lavoro: baby sitter/amici o familiari. Dalle mie parti per esempio vogliono attivare iniziative legate alle fattorie didattiche.

 

Con la piccola differenza che mediamente i bambini sono malati per una settimana, forse due nei casi più gravi e le vacanze estive durano tre mesi. Le scuole sono chiuse da fine Febbraio e non riapriranno fino a Settembre quindi si parla di più di sei mesi.

In effetti, ora che me lo fate notare è facilissimo: basta fare esattamente come si fa di solito, ma raddoppiando l'impegno in termini temporali, riducendo la disponibilità economica e azzerando l'opzione "nonni". 

 

Le fattorie didattiche, i centri studio sì, ma la scuola no... posso dire che non mi torna? :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minutes fa, Zelda dice:

In tutta onestà mi è sembrato chiaro che Conte abbia voluto dare un "contentino" lasciando una sorta di libertà nel vedere i parenti, altrimenti ci sarebbe stata la guerra civile. Mi pare ovvio che alcune regioni siano ancora in piena emergenza e che non ci si possono permettere ulteriori sgarri. Tutto appunto risiede nel buon senso dei cittadini. 

Da una popolazione per cui la parola congiunto scatena panico e necessità di chiarimento mi aspetto di tutto, tranne che buon senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci vorrà ancora una bella dose di pazienza. Abitiamo in un paese nel cui già le regole non vengono rispettate quando sono stringenti figurarsi quando cominciano ad essere meno restrittive, per la serie gli dai un dito e si prende tutto il braccio.

Il buon senso vale se s parla di nazioni come la Svezia, per esempio, in cui se ti dicono di non fare una cosa non la fai per senso civico, qui invece cerchiamo sempre una cavolo di giustificazione per fare come ci pare.

Che tristezza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, almeno per questa quarantena, i dati ufficiali del Viminale e quelli di Google sul tracciamento degli spostamenti sono concordi nel dire che ci siamo comportati più che bene. Il rispetto della quarantena ha tenuto, al netto di qualche sparuto caso ingigantito ad arte dalle D'Urso del caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Phoenix figurati. Gente che fino a ieri inneggiava al senso di comunità si è scatenata perché non gli è stato permesso di vedere il fidanzatino. Quindi sì mi aspetto di tutto. Non penso arriveremo mai al 4 maggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minutes fa, Tharos_The_Dragon dice:

Ci vorrà ancora una bella dose di pazienza. Abitiamo in un paese nel cui già le regole non vengono rispettate quando sono stringenti figurarsi quando cominciano ad essere meno restrittive, per la serie gli dai un dito e si prende tutto il braccio.

Il buon senso vale se s parla di nazioni come la Svezia, per esempio, in cui se ti dicono di non fare una cosa non la fai per senso civico, qui invece cerchiamo sempre una cavolo di giustificazione per fare come ci pare.

Che tristezza...

Dovrebbero ringraziarci insieme al risarcimento che non arriverà 

Ma che ci vogliamo fare ,italiani cornuti e mazziati, e pure insultati con luoghi comuni che vanno dall' estetofilia acuta alla caciara ad muzzum 

In Svezia non avranno mai grandi artisti o eccellenza in tutti i campi ,perché? 

Perché se gli dicono di saltare da un ponte loro saltano rispettando le regole

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute fa, Zelda dice:

@Phoenix figurati. Gente che fino a ieri inneggiava al senso di comunità si è scatenata perché non gli è stato permesso di vedere il fidanzatino. Quindi sì mi aspetto di tutto. Non penso arriveremo mai al 4 maggio.

Non voglio essere volgare ma se non fossi in quarantena con la mia ragazza dopo 2 mesi mi arrabbierei o chiederei di sposarla e farla diventare congiunta 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplicemente non riusciranno a controllare, il che riporta alla risposta di cui sopra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'obbligo della mascherina quando si va a trovare i parenti in effetti fa ridere i polli. Il punto non è "obbligare", ma far capire che ci si tutela a vicenda.  Tuttavia, probabilmente a molti devi dire che c'è l'obbligo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes fa, Maya dice:

L'obbligo della mascherina quando si va a trovare i parenti in effetti fa ridere i polli. Il punto non è "obbligare", ma far capire che ci si tutela a vicenda.  Tuttavia, probabilmente a molti devi dire che c'è l'obbligo.

 

Ma è evidente: quando vai a contrattare, se il tuo obiettivo è vendere a 50, non dici subito "50"...inizi da 100 e poi a mano a mano, limando qui e là, arrivi a 60.

Qui l'obiettivo è quello di far arrivare il messaggio "oh, fateci attenzione, anche quando vi ritrovate coi parenti"; quindi si spara alto dicendo "obbligo di mascherina anche dentro casa coi parenti" per aumentare la gravità percepita della norma.

 

Cita

 

Dovrebbero ringraziarci insieme al risarcimento che non arriverà

 

 

Il rispetto delle leggi non è un concorso a premi. Abbiamo solo fatto il nostro normalissimo dovere di cittadini.

 

Cita

Non voglio essere volgare ma se non fossi in quarantena con la mia ragazza dopo 2 mesi mi arrabbierei o chiederei di sposarla e farla diventare congiunta

 

Il matrimonio non è una barzelletta; è un impegno legale e burocratico non da poco, che richiede anche una discreta mole di scartoffie e trafile. Se davvero c'è qualcuno che ci ha pensato solo perchè non riesce a resistere per un paio di mesetti lontani dal partner vuol dire che ha la capacità di ritenzione degli istinti di un quindicenne in crisi ormonale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capacità di comprensione dell' ironia, Voto N.C.

 

Lontano dal partner ci resisto meno di una settimana e cr3do sia una media da 30enne, non da 15enne 

Quale sarà la prima cosa che faranno? Chissà? 

Ricordiamoci la data e controlliamo fra nove mesi se la media delle nascite è aumentata 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour fa, joramun dice:

Qui l'obiettivo è quello di far arrivare il messaggio "oh, fateci attenzione, anche quando vi ritrovate coi parenti"; quindi si spara alto dicendo "obbligo di mascherina anche dentro casa coi parenti" per aumentare la gravità percepita della norma.

 

 

Esatto.

Ormai siamo a livello di raccomandazioni, perchè nessuno può controllare quello che fanno le persone nelle proprie case.

E' giusto per per ricordare che non è un "rompete le righe" totale e di non sbragare.

Anche l'autocertificazione dal 4 sarà una cosa simbolica, perchè se si può uscire per andare a fare la spesa, per andare dai parenti, per andare dal fidanzato, per una passeggiata, per andare a correre, per andare al parco, ecc. è inutile che si facciano i controlli (e immagino dal 4 smettano di farne, o ne faranno giusto qualcuno simbolico).

Probabilmente continueranno i controlli soltanto per i viaggi interregionali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...