Jump to content
Darrosquall

Commenti su film appena visti

Recommended Posts

Yotobi: ho visto 2 minuti di un suo video e ho deciso che mi sta decisamente antipatico...per non usare altre frasi <img alt=" /> (come tutti gli youtubers cinematografici d'altra parte, tranne uno, che non considero nemmeno uno youtubers)

 

 

Detto questo, torniamo a cosa serie...W IL TRASH!! xD

 

Sharknado mi manca ancora però

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe con un cast come Tara Reid e Ian Ziering che ci si poteva aspettare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri ho visto The Wolf of Wall Street. Che è un bel film, e dispone forse del miglior Di Caprio mai visto, ma non è nè un capolavoro, nè il miglior film dell'anno, nè il miglior film di Scorsese; The Departed gli da una pista,anche due. Questo perchè:

 

 

Se The Departed gli da due piste, allora Infernal affairs gliene da quattro <img alt=" />

 

 

 

sharknado.jpg

Allora irrompo in questo topic con un po' di trash (visto ieri sera), perchè come diciamo tra amici:

"Son tutti bravi a vedere film belli!" <img alt=" />

L'Asylum non si smentisce mai e dopo diversi film anche liberamente ispirati (ma molto liberamente e molto ispirati) a diversi blockbuster, ormai è una casa produttrice di tutto rispetto... di tutto rispetto per la produzione di film brutti ovviamente. Sharknado si presenta al pubblico con effetti speciali da Playstation 1 e una trama da far accapponare la pelle e ha l'intenzione di unire due generi, quello catastrofico e quello d'azione con animali mostruosi, con pessimi risultati aggiungerei. Insomma tutto può accadere quando una terribile tempesta risucchia letteralmente dall'oceano migliaia di squali per poi farli piovere su Los Angeles.

 

Consigliato vivamente visto che è stato definito da diverse fonti come "Il film più brutto di sempre"!

 

P.s. scusate, ma volevo troppo postarlo... la prossima volta posterò qualcosa visto al cinema di recente, ma soprattutto di decente. <img alt=" />

 

 

Diciamo che brutto è brutto, ma il film più brutto di sempre è il classico motto per montare il menage pubblicitario, che ha funzionato assai bene visto che è in arrivo il seguito. Per un mio parere più esaustivo linko però la mia recensione completa di qualche mese fa

 

http://www.everyeye.it/cinema/articoli/sharknado_recensione_20033

 

^^

Share this post


Link to post
Share on other sites

IMHO, Sharknado è il classico esempio di film talmente brutto, ma talmente brutto che fa il giro a 360° e diventa un film di culto. Imperdibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

MV5BMTQ2ODg2MTIyNF5BMl5BanBnXkFtZTgwMzU2

Devo dire di essere partito molto prevenuto nei riguardi del film, perché leggendo la trama mi sembrava semplicemente un "Una notte da leoni" però con un cast di alto calibro, ma alla fine dei conti mi sono ritrovato a guardare una storia che sa trovare un suo perché e nel mentre anche a farmi più di qualche risata. Di certo gli attori d'eccellenza aiutano, quindi mi sento di consigliarlo se avete un po' di tempo libero e volete un film spensierato in grado di mettervi di buon umore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

MV5BMTc2MTI0MzI5Ml5BMl5BanBnXkFtZTcwNzkz
Un esordio alla regia di Dustin Hoffman veramente ben riuscito, una commedia che è veramente riuscita a tirarmi su in un momento molto triste per me. Consigliatissimo, non dura molto e vi scalderà il cuore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto Dallas Buyers Club, film carino ma non riuscito in pieno secondo me, comunque molto interessante!!

Bravissimo McConaughey, bravo anche Leto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri ho visto Robocop. Purtroppo.

 

È stato come vedere il proprio cane o il proprio gatto finire sotto i cingoli di una ruspa: a momenti mi veniva da piangere nel vedere in cosa era stato trasformato quel meraviglioso esempio di satira sociale truccato da film d'azione che era stato il film dell'87...forse la sintesi più pura di un certo tipo di cinematografia anni 80.

 

Quello del 2014 è una via di mezzo tra uno SWAT e un ninja, col carisma di Baldo l'Allegro Castoro, che giigioneggia per un ora e mezza su una motoretta ridicola, sparando alle cose e facendo parkour.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri ho visto Robocop. Purtroppo.

 

...

Oddio non dire così, io devo andarci stasera... <img alt=" />

Temevo che con l'originale ci avrebbe azzeccato poco, ma addirittura così no... <img alt=" />

Edited by Spada Bianca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri ho visto Robocop. Purtroppo.

 

È stato come vedere il proprio cane o il proprio gatto finire sotto i cingoli di una ruspa: a momenti mi veniva da piangere nel vedere in cosa era stato trasformato quel meraviglioso esempio di satira sociale truccato da film d'azione che era stato il film dell'87...forse la sintesi più pura di un certo tipo di cinematografia anni 80.

 

Quello del 2014 è una via di mezzo tra uno SWAT e un ninja, col carisma di Baldo l'Allegro Castoro, che giigioneggia per un ora e mezza su una motoretta ridicola, sparando alle cose e facendo parkour.

 

ok, grazie per il consiglio ;)

Depenno dalla lista!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto Oldboy, nel remake proposto da Spike Lee. Avendo adorato l'originale, mi esprimerò il più sinteticamente possibile:

:) ---> <img alt=" /> ---> <img alt=" /> ---> <img alt=" /> ---> <img alt=" />

 

Auguro vergogna, pestilenza e morte a chiunque sia il tizio che ad Hollywood, una bella mattina, si è svegliato e ha esclamato "ma sapete che tutto sommato non sarebbe nemmeno una cattiva idea se campassimo di seguiti, remake e reboot fino a al 3.050?"

Share this post


Link to post
Share on other sites

geDqbkufGukYaXnP5MqQHYinX4c.jpg

 

Il castello di Dragonwyck, di Joseph L. Mankiewicz. Con Vincent Price, Gene Tierney, Walter Huston. Miranda, figlia di un contadino, riceve un giorno la lettera di Nicholas van Ryn, un lontano cugino mai conosciuto. Il parente, nobile proprietario dello splendido castello di Dragonwyck, le propone di andare a vivere in casa sua per lavorare come tutrice della figlia piccola. E quando la moglie dell'uomo muore in circostanze misteriose, Nicholas e Miranda si avvicinano sempre di più... Dal romanzo di Anja Seton un dramma gotico, con divagazioni nel mistery sovrannaturale, che un Mankiewicz all'esordio dirige già con quel talento innato poi confermato nella sua gloriosa carriera. Atmosfere torbide, dialoghi sprezzanti, una splendida fotografia in bianco e nero accompagnano un ottimo cast che vede sugli scudi la bellissima Gene Tierney e un ambiguo quanto fascinosamente perverso Vincent Price. Accattivante.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

imm.jpg

 

Gravity, di Alfonso Cuarón. Con Sandra Bullock, George Clooney. Mentre stanno lavorando alla manutenzione di una stazione orbitante spaziale, gli astronauti Ryan Stone e Matt Kowalski rimangono vittima di una tempesta di detriti, scatenata dall'esplosione di un satellite russo. Costretti a vagare per lo spazio alla ricerca di salvezza, la loro unica speranza è quella di raggiungere la stazione spaziale cinese prima che l'ossigeno a loro disposizione finisca. Se ne I figli degli uomini Cuarón aveva preso in esame il destino di tutta l'umanità, con Gravity il talentuoso regista messicano prende a cuore il destino di una sola persona, anche in questo caso una donna (figura centrale anche nel succitato film) che si trova suo malgrado a combattere da sola per la propria sopravvivenza nell'immensità dello spazio. Un'opera magnetica, che punta senza dubbio alla realistica spettacolarizzazione degli effetti speciali in computer grafica che toccano vette di innato lirismo, ma che sarebbe stata impossibile senza la totale e sorprendente immedesimazione nel personaggio della sua protagonista, una straordinaria Sandra Bullock in una di quelle interpretazioni che segnano tutta una carriera. Un viaggio magico che riesce a conciliare nel migliore dei modi il cinema più genuinamente commerciale con uno sguardo d'autore intenso e lucido, e che cattura sia per la bellezza delle immagini che per la potenza emotiva che lo pervade maestosamente dall'inizio alla fine. Strabiliante.

 

 

Edited by Blindevil

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un pò di film visti e rivisti negli ultimi giorni!!

 

Red State: film bellissimo, che in Italia non è arrivato e per un bel pò non arriverà (per via della Chiesa) VOTO 8,5

L'evocazione-The Conjuring: uno dei migliori horror dell'anno per me VOTO 8

Holy Motors: uno dei migliori film dell'anno in assoluto, meta cinema alla amssima potenza!! VOTO 9

La fine del mondo: degna fine della trilogia del Cornetto, sempre divertente VOTO 7,5

La notte dei morti dementi: mi è venuto voglia di rivedere il primo film della Trilogia detta sopra, il migliore per me, lo adoro (l'altro è Hot Fuzz) VOTO 8

 

Erano tutti film che attendevo da un pò di vedere, e devo dire che non mi ha deluso nessuno!! (forse i voti so un pò pompati dall'effetto prima-visione, ma non credo più di tanto xD)

Soprattutto Holy Motors lo consiglio a tutti gli amanti della Settima Arte!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un pò di film visti e rivisti negli ultimi giorni!!

 

Red State: film bellissimo, che in Italia non è arrivato e per un bel pò non arriverà (per via della Chiesa) VOTO 8,5

L'evocazione-The Conjuring: uno dei migliori horror dell'anno per me VOTO 8

Holy Motors: uno dei migliori film dell'anno in assoluto, meta cinema alla amssima potenza!! VOTO 9

La fine del mondo: degna fine della trilogia del Cornetto, sempre divertente VOTO 7,5

La notte dei morti dementi: mi è venuto voglia di rivedere il primo film della Trilogia detta sopra, il migliore per me, lo adoro (l'altro è Hot Fuzz) VOTO 8

 

Erano tutti film che attendevo da un pò di vedere, e devo dire che non mi ha deluso nessuno!! (forse i voti so un pò pompati dall'effetto prima-visione, ma non credo più di tanto xD)

Soprattutto Holy Motors lo consiglio a tutti gli amanti della Settima Arte!!

 

Sottoscrivo per Holy Motors, tra i più grandi Capolavori degli ultimi anni.

D'accordissimo pure sui voti agli altri, escluso L'evocazione che è l'unico tra quelli che ancora mi manca :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...