Jump to content

serie tv


Recommended Posts

Diverse cose interessanti sulle serie TV viste di recente.

 

Tra le serie "nuove":

 

Ho iniziato Les Revenants e il mio giudizio è contrastante. Il concept m'è piaciuto ma l'evoluzione mi sembra abbastanza fiacca (sono intorno alla 5 puntata), mi dà l'impressione di una serie che non ha molto da aggiungere all'idea iniziale. Comunque arriverò fino alla fine perchè è interessante.

 

Vista la prima stagione e quasi tutta la seconda di The Fall, direi che mi ritengo soddisfatto. Concettualmente è un tema già visto (serial killer che fa una vita ordinaria vs superpoliziotto), però la realizzazione è ottima con una Gillian Anderson decisamente in palla e un tono abbastanza realistico che distacca leggermente la serie dalle altre del genere.

 

Non mi ha molto convinto invece il pilot di Ripper Street, probabilmente gli darò una seconda possibilità ma per ora mi dedico ad altro.

 

Tra le serie in corso:

 

Homeland continua molto bene, pur in presenza di alcune forzature, si può decisamente dire che gli sceneggiatori abbiano vinto la sfida di SPOILER 3 STAGIONE

proseguire senza il personaggio di Brody

è diverso dal primo Homeland, meno introspettivo e più adrenalinico ma comunque efficace e di grande impatto. Il season finale della prossima settimana sarà il più incerto di tutta la serie.

 

Arrow ha offerto un mid-season con un cliff-hanger talmente esagerato da risultare assolutamente poco credibile e forzatissimo. Quando costruisci scene di questo tipo pur sapendo di non poter portare l'idea fino in fondo è inevitabile l'effetto boomerang. Detto questo l'effetto shock attirerà comunque l'attenzione del pubblico e da un punto di vista del marketing funzionerà di sicuro. Certo l'esito artistico è un po' quello che è.

 

Lentamente mi sta piacendo anche The Flash, partito decisamente in sordina sta riuscendo a dare più orizzontalità alla trama e a migliorare la componente di mistero. Il cast poi è molto migliore di quello di Arrow e questo è già tanto.

 

Un plauso anche a The Affair, vera rivelazione della stagione, che riesce ad ottenere tre nomination importanti ai Golden Globe (Best Drama, attore e attrice protagonista) e si conferma come una delle rivelazioni della stagione. Il giudizio complessivo sarà però molto condizionato dal season finale che potrà elevarlo o abbassarlo egualmente di livello.

 

Infine molto bene anche il series finale di Sons of Anarchy, coerente, emozionante e di impatto. Nulla di originale ma in definitiva non credo che l'ultimo episodio debba per forza contenere un plot-twist devastante, quindi bene così. Si chiude una serie importante, non perfetta, ma comunque degna di essere ricordata.

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anche io sto guardando Peaky Blinders e devo dire che per ora mi sta piacendo moltissimo ( sono ancora alla 1x05 ), era parecchio che non trovavo qualcosa che mi prendesse così. Grazie per averla consigliata qui :D altrimenti me la sarei persa quasi sicuramente.

 

 

Dopo aver finito DW devo scegliere una serie corta...magari vado proprio di Peaky Blinders :)

Ma davvero ... >_>
Al contrario ho mollato Outlander che inizialmente mi aveva abbastanza convinta (più del libro, che ho finito con grande fatica :ehmmm: ). Spoiler 1x07

bellissima l'ambientazione, ma loro due insieme non riesco a tollerarli, troppo anche per me

Link to post
Share on other sites

Iniziata anche io Peaky Blinders, il primo episodio mi ha intrigato parecchio, ma mi sto sforzando di non cedere al binge-watching e di guardare una puntata per volta (anche perchè le stagioni sono corte e non voglio finirle subito) :D

 

Fargo è in lista per quando passerà su Rai4 :scrib: E anche The Fall mi attira, spero di riuscire a vederlo.

Link to post
Share on other sites

Ho quasi finito di vedere la quinta stagione di Breaking Bad, e devo dire che lo promuovo senza riserve. Non era il mio genere, e lo avrei tranquillamente snobbato: ora sono contento di non averlo fatto. É certo una delle serie meglio scritte e recitate che abbia visto, e riesce a completare 5 stagioni senza mai avere un momento di stanca. Anzi, ora sono a metá della quinta e la tensione non é mai stata tanto alta.

 

Consigliatissimo anche a chi non adora il genere!

Link to post
Share on other sites

Finita di vedere Breaking Bad, e il mio giudizio finale è assolutamente positivo: mai una caduta, una banalità o una forzatura, sceneggiature perfette, personaggi e interpreti grandi, con sviluppi straordinari e grande spessore.

Davvero una notevole serie tv, che non si è dovuta fermare troppo presto, ma che non è neanche stata trascinata troppo a lungo: ha saputo fermarsi esattamente dove era giusto che si compisse. Avrei forse preferito che dedicassero due puntate al 'gran finale', ma va bene anche così.

 

Straconsigliato a tutti!

Link to post
Share on other sites

Ho finito di vedere la prima stagione della serie inglese The Missing.... forse sono troppo condizionato dal fatto che ho appena finito la visione ma mi viene da dire questo: capolavoro. E' un giallo-thriller di 8 episodi autoconclusivo (la prossima stagione avrà un'altra storia e altri personaggi) incentrato sulla scomparsa di un bambino inglese avvenuta in Francia nel 2006 e la sua estenuante ricerca da parte dei genitori, aiutati da un anziano funzionario della polizia francese. La storia si alterna tra il 2006 e il tempo presente, quando dopo anni sembra che questo caso irrisolto possa essere riaperto. Non svelo ulteriori dettagli per non rovinare la visione, ma posso dire che il livello è davvero alto e che la serie merita davvero tanto per diversi fattori. Una solo raccomandazione: è parecchio angosciante dall'inizio alla fine, per vederla bisogna avere un certo stomaco :ehmmm:

Link to post
Share on other sites

the newsroom è veramente bello (anche se il finale di stagione mi è sembrato un po' affrettato >_>)

homeland è la mia serie tv preferita assieme a battlestar galactica e scrubs :P (e non vedo l'ora di vedere oggi il season finale)

 

vi consiglio anche ascension, una (per ora) miniserie carinissima ambientata su un astronave lanciata dagli stati uniti nel 62 con a bordo qualche centinaio di persone per andare a popolare ultima centauri; dopo 51 anni di tranquillità (ed il giro di boa compiuto) sull'astronave accade il primo omicidio..che cosa sta succedendo? Consiglio la visione perchè non solo è recitato abbastanza bene e i dialoghi reggono ma il plot è interessante e la commistione tra fantascienza e anni 60 è intrigantissima!

:)

Link to post
Share on other sites

Ho visto tutto di volata le tre stagioni fin qui uscite di The Newsroom.

 

Mi è piaciuto davvero tanto! Mi ha preso da subito e non ha smesso più.. Bello bello bello!

 

La regia è ottima, il cast è favoloso e la recitazione perfetta, i dialoghi incalzanti e mai banali, spesso molto divertenti e coinvolgenti, la sceneggiatura anche quando imbocca strade pericolose non va mai fuori dal seminato ma riesce sempre a ricollegare tutti i fili della trama, forse sono anche predisposto a queste serie tv boh.

Poi ci sono personaggi che alla prima apparizione pensi, ecco ho trovato il mio catalizzatore di odio, e poi finiscono per essere tra i tuoi preferiti (Sloan Sabbith, tra l'altro :sbav: , e soprattutto Don Keefer su tutti..)

Sicuramente insieme a True Detective è la serie tv che mi è piaciuta di più quest'anno!

 

 

Non so davvero cosa aggiungere se non.. CONSIGLIATISSIMO!

Link to post
Share on other sites

È da quando Metamorfo scrisse della seconda stagione con Tom Hardy che mi incuriosiva Peaky Blinders...per ora ho visto la prima stagione, e mi è piaciuta molto...ha un bel ritmo lento, musiche ottime, bella fotografia!! Gli attori bravi, con Murphy che spicca su tutti (mi piace molto da tanto tempo lui).

Tommy e Pol i miei preferiti...ma mi fa molta simpatia anche Arthur nonostante alcuni momenti xD

 

Ora sono curioso di vedere la stagione due, in cui mi aspetto che i PB aumenteranno le loro mire...e voglio proprio vedere Hardy :)

Link to post
Share on other sites

Ho iniziato da poco a seguire The Knick.

 

Diretta da Steven Soderbergh, protagonista Clive Owen, non è una serie per deboli di stomaco. Per adesso non mi esprimo in modo definitivo, però le sensazioni sono di una serie tv di livello eccellente.

 

Vediamo come prosegue.

Link to post
Share on other sites

Viste le due stagioni di Peaky Blinders, che dire... Grazie Metamorfo di avercela fatta scoprire :glare: Bellissime l'ambientazione e la colonna sonora e ancora meglio il cast, non c'è un personaggio che non mi sia piaciuto e non sia ben caratterizzato: Tommy domina su tutti, ma pure zia Polly e l'ispettore Campbell sono perfetti e gli altri fratelli non sono da meno (Albert anche a me piace Arthur :D ma anche John, che a volte sembra un po' "meno convinto" dei fratelli maggiori di quello che stanno facendo).

 

The Knick l'avevo cominciata anche io ma sono ferma alla seconda o terza puntata, mi era piaciuta ma poi ho continuato con altre serie e l'ho lasciata in stand-by, spero di riuscire a riprenderla presto :)

 

Mi son segnata anche The Fall e The Missing, prima o poi le vedrò :scrib: (questo topic è una miniera d'oro!)

Link to post
Share on other sites

Comunque restando sempre in tema PB SPOILER 2 STAGIONE

non avevo riconosciuto Noah Taylor/Locke di GOT come Sabini, solo quando ho letto il nome su Wikipedia ho collegato :ehmmm: Molto bravo anche lui, e anche Tom Hardy, il suo personaggio non era tra i principali ma rimane impresso, mi piaceva troppo il suo modo di parlare!

Tra i preferiti metto anche Ada, all'inizio non la sopportavo perchè sembrava la classica ragazzina viziata, poi dal suo discorso della 1x06 con tanto di carrozzina a separare le due gang e poi nella 2 stagione l'ho rivalutata molto.

 

 

Edited by Emma Snow
Link to post
Share on other sites

Altro consiglio: Love/Hate.

Non è il massimo all'inizio, ma migliora di stagione in stagione, con un personaggio che mi piace molto e che esce alla distanza.

 

Serie irlandese, sulla piccola e media delinquenza. Cinque stagioni, ma brevi (la prima da 4 episodi, le altre da 6). Realistica, ben scritta e sorprendente.

Tra gli attori c'è anche Aidan Gillen (Ditocorto).

 

 

10843760-1376913903-434989.jpg

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,893
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Carlo67
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,153
    • Total Posts
      752,202
×
×
  • Create New...