Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Qyburn

NUOVO LIBRO DELLO ZIO

Recommended Posts

ho letto legend e nn mi è piaciuta la traduzione, troppo distante dalle cronache, sfogliando il libro in libreria mi è parso che sia migliore qst!

Cmq ottima copertina, quelle della mondadori mi piacciono sempre :wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho leggiucchiato al volo il topic e ho una sola domanda da porvi:

 

siccome sono incuriosito anch'io da i Re di Sabbia, mi consigliate però di leggere prima Le torri di cenere?

 

tnks

Share this post


Link to post
Share on other sites

O Captain, my captain! ( :wub: )

 

Non é necessario leggere prima Le torri di cenere.

L'unico vantaggio che ci potresti ricavare, é conoscere meglio il mondo fantascientifico di Martin. Mi spiego: gran parte dei racconti di fantascienza di Martin sono ambientati in un universo particolare (quello del suo primo romanzo di fantascienza, La Luce Morente).

Le torri di cenere ti introduce lentamente in questo universo, facendotelo conosere passo per passo. E ne i Re di Sabbia c'é almeno un racconto (lo sto ancora leggendo) ambientato in questo universo. :wub:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ebbene sia, valoroso Timett figlio di Timett m149.gif

 

partirò da Le Torri di Cenere, per non perdermi nessun dettaglio possibile!!!

 

tnks

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' possibile leggere il primo capitolo del I Re di Sabbia gratuitamente sul sito dei libri Mondadori. Mi scuso se eventualmente altrove avete già postato la notizia e se questo è quasi un doppione del topic precedente

 

 

Eccovi il Link:

 

 

http://www.librimondadori.it/web/mondadori/scaffali/fantasy

 

 

 

:wub: :wub: :D :D :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

MODERATOR MODE ON

 

C'è già una discussione attiva su I re di sabbia, quindi unisco questa a quella.

 

MODERATOR MODE OFF

Share this post


Link to post
Share on other sites

il nuovo libro l'ho letto da poco anch'io...Siccome la fantascienza non è che mi entusiasma molto sono andata diretta a leggere "il cavaliere errante"...Carino e tutto quanto ma sinceramente mi sarei aspettata qualcosina di meglio...

>)

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti il cavaliere errante non é uno dei racconti piu belli del libro. Secondo me Nightflyers e I re di sabbia, sono molto meglio. :D

 

Leggendo i racconti mi sono venute un paio di domande (un po nerdose, per la veritá :lol:), forse qualche martinofilo mi saprá rispodere:

 

- in un racconto, viene ripreso il tema (da La luce morente) della guerra dei mille anni (che in inglese mi sembra si chiami double-war) e del successivo collasso delle civiltá della galassia ^_^ ^_^ :D

In questa occasione viene menzionata la 'chiusura' di vecchia terra.

Vorrei saperne di piu. Che cosa é la 'chiusura' di vecchia terra, e per quale motivo é stata fatta? Forse qualcuno che ha letto Dreamsongs o A Rretrospecitve mi sa rispondere.

 

- qualcuno ha capito il finale di il fiore di vetro???

3704bafec2524b8680088321d5941665'3704bafec2524b8680088321d5941665

la signora del gioco della mente e Kleronomas si scambiano di posto, relativamente nel corpo immortale e nel corpo mortale, ma come succede ciò? E lo spirito fantasma di Kleronomas che cosa c'entra?

 

Probabilmente dovró rileggermi il racconto con piu calma, era cosí intricato, che non vedevo l'ora di finirlo. ^_^

Se nel frattempo qualcuno mi puó illuminare... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spezzo una lancia in favore del racconto "Il cavaliere errante". A me è piaciuto molto (l'avevo letto in Legends) ^_^ . Non è tanto per la storia, ma è perchè ho trovato bellissimo immergermi nei 7 regni durante il regno pacifico dei Targy ^_^ .

 

Dopo la lettura di "The sworn sword" ho ancora più voglia di leggere al più presto un'altra storia di Dunk&Egg. Volgio sapere di più su quel periodo pre-Ribellione. :lol: che lo Zio Martin tiene ancora nascosto da un alone di mistero. ^_^

 

bry

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il traduttore è lo stesso delle Cronache?

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, é una traduttrice. Giusi Valent, se non erro. È un'impressione personale, ma mi sembra che traduca mooolto meglio di Altieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io qualche tempo fa, lessi le Torri di Cenere e sinceramente non l'ho gradito affatto; certo non mi piace il genere fantascientifico, ma le ho trovate decisamente poco avvicinenti, in tutta onestà.

 

Quindi volevo sapere: vale la pena prendere I Re delle Sabbie o rischio di trovarci altri racconti fantascientifici? Tra l'altro racconti così brevi li apprezzo poco perchè non ho il tempo di immedesimarmi nei PG e non hanno un intreccio più di tanto sviluppato >_<

 

Sono in crisi, sinceramente :figo:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi dispiace che non ti sia piaciuto le Torri di Cenere! Io alcuni racconti li trovo molto belli (Al mattino cala la nebbia, Una canzone per Lya, e il primo, L'eroe, su tutti.)

Ne i Re di Sabbia troverai un misto di horror, fantasy e anche fantascienza. Valuta peró che I Re di Sabbia contiene anche il prologo alle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco: Il cavaliere errante.

 

In complesso I Re di Sabbia mi é piaciuto di piu de Le Torri di Cenere, anche perché nel primo (di questa frase) troviamo un Martin piu maturo, che si é gia fatto le ossa con i vari generi, mentre i racconti di Le Torri di Cenere sono i primi mai scritti da Martin. :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho letto entrambi... "le torre di cenere" ed "i re di sabbia".

preferisco il primo. Mi affascina l'universo di luce morente, vorrei saperne un po' di più. il libro è stato pubblicato in italiano? e in inglese come si intitola?

 

per quel che riguarda "il fiore di vetro"

aa45beaf97e59dc368c35c9633a0f51b'aa45beaf97e59dc368c35c9633a0f51b

Kleronomas e il signore della mente si scambiano corpi e menti. Questo è proprio lo scopo dei giocatori del gioco della mente, che attraversano mezzo universo (il pianeta si trova a 30 anni di viaggio da Avalon) per vincere una nuova carne, una nuova possibilità.

il "fantasma" di kleronomas è la mente del ricercatore di avalon che ha rianimato il corpo di k. riversando la sua mente in esso, tentando di fondersi con i ricordi di k. ma finendo lentamente assorbito e obliato.

 

 

 

ultimo

the edge knight è secondo me più bello di the sworn Sword, ma tutti e due i testi, pur senza avere il fascino e la profondità delle cronache, sono, pur nella banalità delle storie, molto belli... affascinanti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valuta peró che I Re di Sabbia contiene anche il prologo alle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco: Il cavaliere errante.

 

Era soprattutto per questo che desideravo acquistarlo, sinceramente, Tim >_<

Se mi dici che ne I Re di Sabbia ci sono storie più 'mature' di Martin, magari un pensierino ce lo faccio sul serio. Soprattutto perchè, ripeto, è il genere fantascientifico che mi attira veramente poco.

Canzone per Lya è stato bellissimo, ma può darsi l'abbia apprezzato di più proprio perchè più lungo: mi ha dato la possibilità di immaginare la situazione e Martin stesso ha avuto anche il tempo di fare gli intrecci necessari per renderlo avvincente; ne l'Eroe, ad esempio, se si fosse dilungato di più, magari avrebbe reso perfettamente l'atmosfera e il colpo di scena che è riuscito a creare in Canzone per Lya, ma l'avere svolto tutto subito non mi ha proprio dato la possibilità di calarmi nel contesto: dopo averlo finito, ho semplicemente voltato pagina e sono andato avanti con le storie, è finito lì >_<

 

Può darsi pure che non mi sia piaciuto proprio perchè mi aspettavo dei racconti allo stesso livello de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, ma magari per questo motivo I Re di Sabbia potrà piacermi di più.

Andrò a comprarlo, vediamo che effetto mi fa :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...