Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Blackfyre

Comincia la XVIma legislatura

Recommended Posts

Mercoledì c'è stato il primo consiglio dei ministri "operativo" della sedicesima legislatura. Ci sono stati subito diversi provvedimenti pesanti:

 

- abolizione ICI prima casa escluse abitazioni di lusso, ville e castelli;

- detassazione al 10% degli straordinari e premi di produzione per i dipendenti privati con reddito al di sotto di 30mila €;

- provvedimenti per la sicurezza con espulsioni più facili e altre (che non mi ricordo del tutto);

- infine Scajola ha dichiarato "Entro questa legislatura porremo la prima pietra per la costruzione nel nostro paese di un gruppo di centrali nucleari di nuova generazione", che personalmente mi ha quasi commosso;

- piano per risoluzione della situazione rifiuti campani con discariche presidiate dall'esercito e progetti per nuovi inceneritori.

 

Ora, c'è tanta carne al fuoco ma va riconosciuto che una prima promessa elettorale è stata mantenuta e quindi chi ha votato PDL o Lega dovrebbe essere soddisfatto. Personalmente sono contento, quantomeno lo ritengo un buon inizio. Spero (e credo) che queste misure possano indirizzare ad una tendenza di ripresa economica.

 

A voi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mercoledì c'è stato il primo consiglio dei ministri "operativo" della sedicesima legislatura. Ci sono stati subito diversi provvedimenti pesanti:

 

- provvedimenti per la sicurezza con espulsioni più facili e altre (che non mi ricordo del tutto);

- infine Scajola ha dichiarato "Entro questa legislatura porremo la prima pietra per la costruzione nel nostro paese di un gruppo di centrali nucleari di nuova generazione", che personalmente mi ha quasi commosso;

- piano per risoluzione della situazione rifiuti campani con discariche presidiate dall'esercito e progetti per nuovi inceneritori.

E' stato definito il "reato di clandestinità" come c'è in altri paesi europei, credo anche in Francia e germania, ma alcuni dettagli della proposta ci sono valsi un'interrogazione parlamentare speciale in Europa e alcune accuse di xenofobia. Per dire che le espulsioni saranno più facili aspetterei che entrino in vigore le norme.

Per il nucleare aspetterei anche qui. Nel 2001 Berlusconi decise che il nostro Paese aveva bisogno di un ponte sullo stretto. Poi non è stato fatto nulla. Le dichiarazioni di Scajola, credo valgano meno di quelle dei leader del PDL..

-Rifiuti: Bertolaso era stato già assunto come commissario speciale per i rifiuti durante il precedente governo Berlusconi. Come sappiamo anche allora era stato fatto un piano, poi ne èstato fatto un altro da Bassolino, poi un altro ancora da De Gennaro. Il problema non lo risolse allora. Mi chiedo perchè dovrebbe farlo oggi..

 

Tra le cose che non hai riportato è stato anche presentato l'emendamento salva-rete4 alla gasparri. Insomma nel bene o nel male, questione di punti di vista, Berlusconi non si smentisce.

Non ho commentato le misure economiche per la mia INcompetenza in materia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vediamo di far rimanere questa discussione su toni tranquilli, senza scadere nel solito rosso contro nero. Per chi si renderà protagonista di flame ot etc etc saranno presi seri provvedimenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai dimenticato di precisare,Prete Rosso,che l'emendamento salva-rete 4 è stato definito dalla maggioranza come necessario all'attuale situazione di gestione delle frequenze e affatto elaborato per salvare rete-4.

 

Sul nucleare,è di oggi un articolo di Repubblica.it dove in sostanza si smentiscono le ottimistiche previsioni di Scajola circa un nucleare di 4a generazione in tempi brevi (se ne parla invece per almeno il 2019-2020). Per non parlare poi del fatto che,con l'attuale mercato liberalizzato dell'energia,il costo dell'energia generato dal nucleare è ancora superiore a quello generato,per dire,dall'eolico (e infatti la produzione di energia eolica è salita negli USA fino a coprire il 30% del fabbisogno,superando il nucleare).Senza contare il fatto che ancora non sono stati risolti bene i soliti problemi relativi allo stoccaggio delle scorie.In conclusione,credo che sia stato certamente un proclama ad effetto,ma da qui alla sua effettiva realizzazione ce ne correrà di acqua sotto i ponti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

le premesse sono ottime, credo che qst volta si riformerà ottimamente lo stato .

bravo silvio :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai dimenticato di precisare,Prete Rosso,che l'emendamento salva-rete 4 è stato definito dalla maggioranza come necessario all'attuale situazione di gestione delle frequenze e affatto elaborato per salvare rete-4.

 

Sul nucleare,è di oggi un articolo di Repubblica.it dove in sostanza si smentiscono le ottimistiche previsioni di Scajola circa un nucleare di 4a generazione in tempi brevi (se ne parla invece per almeno il 2019-2020). Per non parlare poi del fatto che,con l'attuale mercato liberalizzato dell'energia,il costo dell'energia generato dal nucleare è ancora superiore a quello generato,per dire,dall'eolico (e infatti la produzione di energia eolica è salita negli USA fino a coprire il 30% del fabbisogno,superando il nucleare).Senza contare il fatto che ancora non sono stati risolti bene i soliti problemi relativi allo stoccaggio delle scorie.In conclusione,credo che sia stato certamente un proclama ad effetto,ma da qui alla sua effettiva realizzazione ce ne correrà di acqua sotto i ponti...

Quello che intendevo dire era semplicemente che se vogliamo fare una discussione seria su come si è presentato il nuovo governo, non dobbiamo compiere noi stessi l'errore che fanno i giornalisti quando sparano i loro titoli in tv, vedendo solo quelo che ci interessa (come ricordava spettro fare tutto rosso o nero).

-abolizione dell'ICI (ma come? per chi? per tut, per alcuni, quant costa?)

-pacchetto sicurezza (funziona? ci vuole de tempo, non si può giudicare ora, forse lo potremo fare tra 6-12 mesi)

così via...Non possiamo ragionare per slogan.

 

Mi sono permesso di ricordare che il primo atto del governo Berlusconi (la sua maggioranza non lo chiamerà certo salva-rete4, ma l'opposizione l'ha chiamato così) è stato presentare un emendamento per rimediare alla sentenza della corte europea. Quindi qualcosa che non andava nella Gasparri c'era? A questo punto credo di si. Comunque oltre questo potremmo discutere della nomina di alcuni ministri. La Carfagna, per esempio. Calderoli era proprio necessario, visto quello che ha fatto contro i musulmani e la polemica che ne è scaturita con Gheddafi? Oppure La Russa sta meditando se cambare le regole di ingaggio dei nostri soldati in Afghanistan. Secondo voi è una cosa ragionevole o indispensabile? Come le vuole cambiare?

Oppure. Qualche giorno fa sentivo dalla Prestigiacomo una proposta di secretare i siti delle nuove discariche in Campania, vi sembra normale che il Primo ministro avalli tali proposte?

I governi fanno delle scelte. Certe volte è giusto criticarle. Certe volte è giusto dargli fiducia. Però la fiducia va guadagnata.

 

A proposito di nucleare. Non sono contrario al nucleare in sè, ma sono contrario al fatto che diventi un valore ideologico. Non so se ieri sera avete seguito il tg2.

Dopo aver dato la notizia del discorso di Scajola guarda caso nell'approfondimento il tg ha fatto un vero e proprio elogio del nucleare, facendolo vedere come se fosse l'unica soluzione ai problemi italiani. Qualcuno è ancora convinto della libertà dei giornalisti in RAI? La mia diffidenza nei confronti delle leggi sulle telecomunicazioni varate dal centro destra deriva anche da questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mercoledì c'è stato il primo consiglio dei ministri "operativo" della sedicesima legislatura. Ci sono stati subito diversi provvedimenti pesanti:

 

- abolizione ICI prima casa escluse abitazioni di lusso, ville e castelli;

- detassazione al 10% degli straordinari e premi di produzione per i dipendenti privati con reddito al di sotto di 30mila €;

- provvedimenti per la sicurezza con espulsioni più facili e altre (che non mi ricordo del tutto);

- infine Scajola ha dichiarato "Entro questa legislatura porremo la prima pietra per la costruzione nel nostro paese di un gruppo di centrali nucleari di nuova generazione", che personalmente mi ha quasi commosso;

- piano per risoluzione della situazione rifiuti campani con discariche presidiate dall'esercito e progetti per nuovi inceneritori.

 

Ora, c'è tanta carne al fuoco ma va riconosciuto che una prima promessa elettorale è stata mantenuta e quindi chi ha votato PDL o Lega dovrebbe essere soddisfatto. Personalmente sono contento, quantomeno lo ritengo un buon inizio. Spero (e credo) che queste misure possano indirizzare ad una tendenza di ripresa economica.

 

A voi.

 

Abolizione ICI sono d'accordo a patto di non lasciare i comuni in rosso e ricordando comunque che già una parte di questo era stato fatto dal Governo Prodi.

 

Su straordinari e premi mi riservo un'analisi più approfondita in seguito ma non mi pare nulla di eclatante.

 

Sicurezza. In larga parte d'accordo anche se il reato di immigrazione clandestina non mi convince più di tanto. Meglio così che niente comunque.

 

Nucleare. Vedremo anche se non credo ai tempi previsti da Scajola.

 

Rifiuti. Il piano mi sembra buono per fronteggiare le emergenze, non sono certo però che affronti il nodo del problema. Giusto ridare la fiducia a Bertolsao che si prende la rivincita dopo che Pecoraro Scanio lo aveva costretto ad andarsene.

 

 

E' stato definito il "reato di clandestinità" come c'è in altri paesi europei, credo anche in Francia e germania, ma alcuni dettagli della proposta ci sono valsi un'interrogazione parlamentare speciale in Europa e alcune accuse di xenofobia. Per dire che le espulsioni saranno più facili aspetterei che entrino in vigore le norme.

Per il nucleare aspetterei anche qui. Nel 2001 Berlusconi decise che il nostro Paese aveva bisogno di un ponte sullo stretto. Poi non è stato fatto nulla. Le dichiarazioni di Scajola, credo valgano meno di quelle dei leader del PDL..

 

Tra le cose che non hai riportato è stato anche presentato l'emendamento salva-rete4 alla gasparri. Insomma nel bene o nel male, questione di punti di vista, Berlusconi non si smentisce.

Non ho commentato le misure economiche per la mia INcompetenza in materia

 

Le accuse di xenofobia alla fine sono finite nel vuoto. Anzi è stata approvata in chiave europea una legislazione più dura contro l'immigrazione statale. Il polverone è stato alzato soprattutto dalla Spagna che scorrettamente ha tentato di gettare discredito sull'Italia per timore che i clandestini ora dirottassero i propri scali dalle loro parti.

 

Riguardo al ponte sullo stretto non era stato poi bloccato dal Governo Prodi?

 

L'emendamento salva Rete4 non mi stupisce. E per fortuna che in questo caso l'opposizione fa l'opposizione senza sconti. Però la cosa pian piano si affievolirà perchè l'attenzione generale è su altre cose.

 

Un'altra cosa positiva mi sembra il dialogo maggioranza-opposizione. Qui dovrà essere abile il PD a scegliere i temi su cui appoggiare il Governo e opporsi a quelli non necessari o dannosi. Visto ciò che sta facendo sulle frequenze TV mi sembra che la strada sia quella giusta. Detto questo secondo me si apre una fase di debolezza del centrosinistra che potrebbe anche durare ben più di 5 anni.

 

Un giudizio sulla compagine di Governo. Nel complesso mi pare mediocre. Ci sono dei personaggi sicuramente di livello come Frattini, Letta, tutto sommato lo stesso Tremonti e anche Maroni ma ce ne sono altri che non mi piacciono per niente come Calderoli, Bossi, La Russa e altri ancora che non posseggono la giusta competenza (Carfagna, Alfano) su tutti.

 

Nel complesso comunque la partenza del nuovo Governo è migliore di quanto pensavo ma bisogna aspettare per dare giudizi più precisi perchè le problematiche e le incognite sono molteplici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
- infine Scajola ha dichiarato "Entro questa legislatura porremo la prima pietra per la costruzione nel nostro paese di un gruppo di centrali nucleari di nuova generazione", che personalmente mi ha quasi commosso;

 

al di là delle questioni politiche, economiche e energetiche, SPERO che per una cosa del genere passi per via popolare, siccome era stata bocciata via referndum.

Share this post


Link to post
Share on other sites
- infine Scajola ha dichiarato "Entro questa legislatura porremo la prima pietra per la costruzione nel nostro paese di un gruppo di centrali nucleari di nuova generazione", che personalmente mi ha quasi commosso;

 

al di là delle questioni politiche, economiche e energetiche, SPERO che per una cosa del genere passi per via popolare, siccome era stata bocciata via referndum.

 

Credo di sì. Basta raccogliere le firme e di solito non è mai stata una grande difficoltà. Più difficile invece il raggiungimento del quorum anche se in un caso importante come questo credo che sarebbe oltrepassato. E penso anche che in questo caso i favorevoli al nucleare vincerebbero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E penso anche che in questo caso i favorevoli al nucleare vincerebbero

 

mah. secondo me per far vincere i contrari basterebbe una buona campagna terroristica (le foto dei bambini mutilati di cernobyl e roba simile... roba veramente tosta, proprio da inorridire)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora...... :( :

ICI:da buon esperto di marketing qual'è,Silvio ha puntato a togliere la tassa che sta piu "antipatica" agli italiani,piuttosto che quelle che pesano effettivamente sulle tasche.......sarebbe bastato che,alla conferenza stampa, un buon giornalista armato di una mediocre calcolatrice,si fosse alzato e gli avesse fatto notare che l'ICI costa agli italiani mediamente 250 euro l'anno(22 euro al mese),e gli avesse chiesto :"Cosa pensa se ne faranno gli italiani di questo patrimonio..... (:unsure: )"......per mandarlo in difficolta......

 

Detassazione ecc:misure a mio avviso utili,ma non risolutive......mi riservo di giudicarne gli effetti piu avanti.

 

Sicurezza:innanzitutto non è affatto vero che le norme approvate in sede di UE sono più severe di quelle ideate da maroni:le autorita nazionali possono scegliere se (e come) legalizzare gli irregolari,oppure di ordinarne l'espulsione,che deve comunque avvenire su base VOLONTARIA;solo in caso di resistenza le autorita locali potranno procedere al rimpatrio forzato,e gli illegali potranno essere detenuti fino ad un massimo di 18 mesi in appositi centri di accoglienza.......fermo restando che l'UE ha piu volte ribadito che gli accordi di Schengen non si toccano.....

 

NUCLEARE:

al di là delle questioni politiche, economiche e energetiche, SPERO che per una cosa del genere passi per via popolare, siccome era stata bocciata via referndum.

Cambio "spero" con "esigo".......ma per il resto sono d'accordo con te Xay..........

 

Rifiuti:sono d'accordo con Sharingan.....il piano mi sembra buono per affrontare l'emergenza attuale,per il futuro avrei puntato su soluzioni diverse......

 

EDIT:un sondaggio sul nucleare lo sta facendo in questi giorni il sito di repubblica:su un campione di 80.000 votanti,la stragrande maggioranza (62%) dice NO......

Share this post


Link to post
Share on other sites
al di là delle questioni politiche, economiche e energetiche, SPERO che per una cosa del genere passi per via popolare, siccome era stata bocciata via referndum

Il referendum cosa chiedeva esatttamente? Perché ricordo di aver letto che il risultato non fu un "No" secco e definitivo, quanto piuttosto un fermo temporaneo :(

 

 

ICI:da buon esperto di marketing qual'è,Silvio ha puntato a togliere la tassa che sta piu "antipatica" agli italiani,piuttosto che quelle che pesano effettivamente sulle tasche.......sarebbe bastato che,alla conferenza stampa, un buon giornalista armato di una mediocre calcolatrice,si fosse alzato e gli avesse fatto notare che l'ICI costa agli italiani mediamente 250 euro l'anno(22 euro al mese),e gli avesse chiesto :"Cosa pensa se ne faranno gli italiani di questo patrimonio..... (:unsure: )"......per mandarlo in difficolta

Lui quello ha promesso, per quello è stato votato, quello ha mantenuto; avesse tolto altre cose, non avrebbe rispettato le promesse fatte, no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

l

Lui quello ha promesso, per quello è stato votato, quello ha mantenuto; avesse tolto altre cose, non avrebbe rispettato le promesse fatte, no?

Vero........una promessa è una promessa......ma ciò non toglie che,allo stato dei fatti,è un provvedimento che cambia poco e nulla,e che la proposta fosse uno specchio per le allodole già in campagna elettorale......

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciò non toglie che,allo stato dei fatti,è un provvedimento che cambia poco e nulla,e che la proposta fosse uno specchio per le allodole già in campagna elettorale

Fino a un certo punto, conosco gente che, pur essendo a conoscenza dell'effettivo importo che si sarebbe andati a risparmiare, concordavano con l'idea in quanto contrari al principio che si dovesse pagare l'ICI sulla casa in cui si vive.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah,l'importanza dei principi...

 

Per curiosità,qual'è la tassa che più pesa sugli italiani e che darebbe maggior beneficio se tolta o ridotta?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...