Jump to content

J. R. R. TOLKIEN


Recommended Posts

Per Henry V, ti do un po' di link con immagini di Moria:

 

http://www.phys.uni.torun.pl/~jacek/tolkie...n/img/moria.jpg

 

http://www.arandor.org/images/moria-gate.jpg

 

http://img-fan.theonering.net/rolozo/image...smith/moria.jpg

 

 

http://www.duvendor.hpg.ig.com.br/Artistas...0de%20Moria.jpg

 

http://img-fan.theonering.net/middleeartht..._michelucci.jpg

 

http://www.atramentum.com/img/fondos/34.jpg

 

http://home7.swipnet.se/~w-70853/lee13.jpg

 

http://ring-lord.tripod.com/images/moria_gate.gif

 

http://www.inetres.com/gp/anime/lotr/lotr02.jpg

 

http://www.sct.gu.edu.au/~anthony/icons/la...arge/balrog.jpg

 

 

http://img-fan.theonering.net/rolozo/image...mith/balrog.jpg

 

http://people.freenet.de/cyberfips/balrog.jpg

 

http://peta.mobilserver.cz/add/texty/tolkien/hora.jpg

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

Per Lord Beric:

 

Allora quella che conosci tu è La Guerra d'Ira che viene combattuta alla Fine della Prima Era con la distruzione di Angband, la caduta dei tre monti di Thangorodrim. La battaglia in cui le schiere di Valinor guidate da Fionwe (che nel Silmarillion viene citato come il Messaggero dei Valar e nei Racconti Perduti come figlio di Manwe) sconfiggono Morgoth. Durante questa battaglia Earendil con la sua nave abbatte Ancalagon il Nero il più possente dei Draghi alati di Angband. Al termine Morgoth vine fatto prigioniero nuovamente e dopo vine gettato nel Vuoto nella Notte Atemporale al di là delle Mura del Mondo fatte di ghiaccio vetro e acciaio, ma non viene ucciso. A questo punto si susseguono le varie Ere con tutti gli avvenimenti che conosciamo, La Caduta di Numenor, le lotte della Seconda Era, la forgiatura degli Anelli, L'ultima Alleanza, nella Terza Era l'arrivo degli Istari, le battaglie contro Angmar, La fine dei Re di Gondor fino alla Guerra dell'Anello e alla sconfitta di Sauron. Poi la Quarta Era dominata dagli uomini sotto il regno di Aragorn e dei suoi discendenti.

A questo punto non sappiamo quante altre Ere ci siano state, Tolkien non ne fà menzione.

Ma nella History of Middle Earth che purtroppo non è stata tradotta in italiano a parte i primi due volumi esistono molti scritti inediti lasciati da Tolkien e pubblicati dal figlio Cristopher. Uno di questi scritti contenuto nel IV Volume della Hom The Shaping of Middle Earth (La Forma della Terra di Mezzo) viene citata la vera ultima battaglia che non è la Guerra d'Ira della Prima Era o la Guerra dell'Anello nella Terza Era ma la Dagor Dagorath.

 

La Dagor Dagorath è la battaglia che segna la fine del mondo e la nascita di un'altro. Infatti si dice nella Seconda Profezia di Mandos (La Prima è quella che il Vala annuncia dopo l'eccidio di Alqualonde da parte di Feanor che ruba le navi per raggiungere il Beleriand) che quando il mondo sarà vecchio e le Potenze saranno indebolite, allora Morgoth tornerà indietro dal Vuoto Esterno attraverso la Porta della Notte. E con se porterà i suoi draghi e i suoi Balrog. Egli distruggerà il Sole e la Luna, ma Earendil subito sarà su di lui - simile a una fiamma bianca- e lo trascinerà al suolo. Allora ci sarà l'Ultima Battaglia (Dagor Dagorath) sui campi verdi di Valinor. Alla presenza di Manwe, Tulkas affronterà Melkor avendo alla propria destra Finwe e alla propria sinistra Turin Turambar. E sarà la spada nera di Turin dopo il loro duello a dare finalmente la morte a Melkor; e così i figli di Hurin e tutti gli Uomini saranno vendicati. Allora i Silmaril saranno tratti fuori dall'aria, dall'acqua e dalla terra, e Feanor li prenderà e li porterà per offrirli a Yavanna Palurien. Ella li romperà e col loro fuoco rigenererà i Due Alberi e subito si diffonderà una gran Luce. E le montagne di Valinor, le Pélori, saranno spianate affinché la Luce raggiunga tutte le regioni del Mondo. Sotto quella Luce gli Dei diverranno giovani di nuovo e tutti gli Elfi morti risorgeranno così che giunga a compimento il disegno di Iluvatar che li riguarda. Ma la profezia non fa parola degli Uomini, a parte Turin, che nomina tra gli Dei.

 

Piu' di questo non è detto.

 

 

Spero di averti tolto il dubbio che avevi d'altronde pochissimi conoscono della Dagor Dagorath, dato che il volume dove viene menzionata non è mai stato (è difficilmente lo sarà) pubblicato in Italia.

 

Saluti Gil <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

Link to post
Share on other sites
  • Replies 771
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ti chiedo un consiglio Gil Galad...

...io ho letto il Silmarillon, lo Hobbit e il SdA; adesso vorrei approfondire un pò la mia conoscenza dell'universo tolkeniano ed onestamente non sono un patito di racconti.... cosa mi consiglieresti di leggere?

(preferisco in italiano, ma se in inglese dove posso ordianre i libri?)

 

Ti ringrazio in anticipo, CIAO <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

(preferisco in italiano, ma se in inglese dove posso ordianre i libri?)

 

 

Se non ti ispirano i racconti, Christopher Tolkien ha dato alle stampe anche gli appunti e le stesure iniziali del SdA. Decisamente interessanti da un punto di vista bibliografico, un po' meno da quello letterario.

 

Come Outsider c'è "Bored of the Rings" <img alt=" /> . Al limite la sua versione italiana, Il Signore dei Tranelli, che mi sembra carino.

Link to post
Share on other sites

Partiamo dai libri in italiano:

Ci sono i Racconti Incompiuti (Ediz. Bompiani) che sono abbastanza scorrevoli e contengono importanti approfondimenti sia sul Silomarillion che sul SDA e lo Hobbit, inoltre vi sono notizie interessanti sugli Istari e i Palantir.

Poi puoi trovare i Racconti Ritrovati e i Racconti Perduti (sempre della Bompiani) ma sono abbastanza pesantucci dato che sono pieni di annotazioni, versioni e note di Cristopher Tolkien figlio di JRR, comunque I Racconti Perduti contengono alcuni brani rilevanti come la versione lunga della Caduta di Gondolin e la storia della Collana dei Nani.

Per i libri in Inglese vi sono i 10 volumi della History of Middle Earth che puoi rperire o ordinare presso librerie che vendono libri in lingua originale o anche in rete ad esempio su Amazon.com. Se ti interessa posso recensirti i 10 volumi così puoi scegliere quelli che ti interessano e scartare quelli che non ti ispirano.

Fammi sapere.

Ciao Gil <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

Link to post
Share on other sites

Va bene Gil.... i racconti me li posso far prestare.... ma come ti ho detto di solito i racconti non mi piaciono più di tanto...nel caso in cui non mi soddisfino cercherò di ordinare qualcuno dei 10 volumi della History of Middle Earth. <img alt=" />

 

xLord: avevo già visto in libreria Il Signore dei Tranelli ma no credevo fosse degno di attenzione; cmq la prossima volta ci darò un'occhiata, grazie. <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

 

xLord: avevo già visto in libreria Il Signore dei Tranelli ma no credevo fosse degno di attenzione; cmq la prossima volta ci darò un'occhiata, grazie. <img alt=" />

Tieni presente che da quel libro, che ha più di trent'anni, non è una trovata commerciale nata dopo il film (al limite lo è la scelta di tradurlo e proporlo in questo momento), quel libro, dicevo, ha posto le basi da cui è nato il National Lampoon, una vera istituzione dell'umorismo americano!

Oggi è un po' datato...ma dannatamente divertente (in inglese)...in italiano non mi sembra male (ho spulciato qualche pagina a scrocco).

Link to post
Share on other sites

Ciao Gil, ti posso disturbare con una domanda?? Mi potresti dire se nei volumi non pubblicati italiano c'è qualcosa di interessante sugli Elfi Vanyar? Tra Silmarillion e Racconti non è che ci sia un gran che...

 

Merci beaucoup!!

Link to post
Share on other sites

Purtroppo sui Vanyar non ci sono molte notizie in piu' rispetto al Silmarillion.

Comunque ti faccio una recensione dei contenuti presenti nei 10 volumi della HOM (in realtà sono 12 ma i primi due sono pubblicati anche in italiano e sono appunto i Racconti Ritrovati e i Racconti Perduti).

Se vuoi altri chiarimenti chiedi pure. Ciao Gil <img alt=" /><img alt=" />

 

- volume 3 The Lays of Beleriand

contiene:

 

I THE LAY OF THE CHILDREN OF HURIN

 

Prologue (Hurin and Morgoth)

 

I Turin's Fostering

II Beleg

III Failivrin

Second Version of the Lay:

I (Hurin and Morgoth)

II Turin's Fostering

 

II POEMS EARLY ABANDONED.

 

The Flight of the Noldoli

Fragment of an alliterative Lay of Earendel

The Lay of the Fall of Gondolin

 

III THE LAY OF LEITHIAN (Le gesta di Beren e Luthien)

 

Canto

I (Of Thingol)

II (Gorlim's betrayal and Beren's revenge)

III (Beren's meeting with Luthien)

IV (Beren before Thingol)

V (Luthien's captivity in Doriath)

VI (Beren in Nargothrond)

VII (Beren and Felagund before Thu)

VIII (Luthien in Nargothrond)

IX (The defeat of Thu)

X (The attack by Celegorm and Curufin)

XI (The disguising of Beren and Luthien and

the journey to Angband)

XII (Fingolfin and Morgoth; the meeting with Carcharoth)

XIII (Beren and Luthien in Angband)

XIV (Escape from Angband)

 

IV THE LAY OF LEITHIAN RECOMMENCED

 

Note on the original submission on the Lay of Leithian

and The Silmarillion in 1937

 

-volume 4 The Shaping of Middle Earth

contiene:

 

I.PROSE FRAGMENTS FOLLOWING THE

 

1. LOST TALES.

 

II.THE EARLIEST 'SILMARILLION'.

 

 

III.THE QUENTA.

(contiene informazioni sulla Dagor Dagorath)

 

 

Appendix 1: AElfwine's translation of the Quenta

nto Old English; Old English equivalents of El-

vish names.

Appendix 2: The Horns of Ylmir.

 

IV.THE FIRST 'SILMARILLION' MAP.

 

V.THE AMBARKANTA.

 

 

VI.THE EARLIEST ANNALS OF VALINOR.310.

 

 

Appendix: AElfwine's translations of the Annals

of Valinor into Old English.

 

 

VII.THE EARLIEST ANNALS OF BELERIAND

 

Second version of the earliest Annals.

Appendix: AElfwine's translation of the Annals of

Beleriand into Old English.

 

- volume 5 The Lost Road end other writings

contiene:

 

PART ONE: THE FALL OF NUMENOR

AND THE LOST ROAD.

 

I THE EARLY HISTORY OF THE LEGEND 7

 

II THE FALL OF NUMENOR

(i) The original outline

(ii) The first version of The Fall of Numenor

(iii) The second version of The Fall of Numenor

(iv) The further development of The Fall of

Numenor

 

III THE LOST ROAD

(i) The opening chapters

(ii) The Numenorean chapters

(iii) The unwritten chapters

 

PART TWO: VALINOR AND MIDDLE-EARTH

BEFORE THE LORD OF THE RINGS

 

I THE TEXTS AND THEIR RELATIONS

II THE LATER ANNALS OF VALINOR

III THE LATER ANNALS OF BELERIAND

IV AINULINDALE

V THE LHAMMAS

VI QUENTA SILMARILLION

 

PART THREE

 

THE ETYMOLOGIES

 

 

I THE GENEALOGIES

II THE LIST OF NAMES

III THE SECOND 'SILMARILLION' MAP

 

- Volume 6 The Return of the Shadow

contiene:

 

THE FIRST PHASE.

 

I A LONG-EXPECTED PARTY

II FROM HOBBITON TO THE WOODY END

III OF GOLLUM AND THE RING

IV TO MAGGOT'S FARM AND BUCKLAND

V THE OLD FOREST AND THE WITHYWINDLE

VI TOM BOMBADIL

VII THE BARROW-WIGHT

VIII ARRIVAL AT BREE

IX TROTTER AND THE JOURNEY TO

WEATH ERTOP

X THE ATTACK ON WEATHERTOP

XI FROM WEATHERTOP TO THE FORD

XII AT RIVENDELL

XIII 'QUERIES AND ALTERATIONS'

 

THE SECOND PHASE

 

XIV RETURN TO HOBBITON

XV ANCIENT HISTORY

XVI DELAYS ARE DANGEROUS

XVII A SHORT CUT TO MUSHROOMS

XVIII AGAIN FROM BUCKLAND TO THE

WITHYWINDLE

 

THE THIRD PHASE

 

XIX THE THIRD PHASE (1):

 

THE JOURNEY TO BREE

 

 

 

XX THE THIRD PHASE (2):

 

AT THE SIGN OF THE PRANCING PONY

 

XXI THE THIRD PHASE (3):

 

TO WEATHERTOP AND RIVENDELL

 

XXII NEW UNCERTAINTIES AND NEW

PROJECTIONS

 

THE STORY CONTINUED

 

XXIII IN THE HOUSE OF ELROND

XXIV THE RING GOES SOUTH

XXV THE MINES OF MORIA

 

 

ILLUSTRATIONS

 

Map of the Shire

The original opening page of The Lord of the Rings

The original description of the writing on the Ring

The Ring-verse, and the emergence of the Ruling Ring in the narrative

Planof Bree

The emergence of Treebeard

The earliest map of the lands south of the Map of Wilderland in The Hobbit

The inscription of the West Gate of Moria

 

- volume 7 The Treason of Isengard

contiene:

 

I. GANDALF'S DELAY.

 

II. THE FOURTH PHASE (1): FROM HOBBITON TO BREE.

 

III. THE FOURTH PHASE (2): FROM BREE TO THE FORD OF RIVENDELL

 

IV. OF HAMILCAR, GANDALF, AND SARUMAN.

 

V. BILBO'S SONG AT RIVENDELL:

ERRANTRY AND EARENDILLINWE.

 

VI. THE COUNCIL OF ELROND (1).

VII. THE COUNCIL OF ELROND (2).

VIII. THE RING GOES SOUTH.

IX. THE MINES OF MORIA (1): THE LORD OF MORIA.

 

X. THE MINES OF MORIA (2): THE BRIDGE.

XI. THE STORY FORESEEN FROM MORIA.

XII. LOTHLORIEN.

XIII. GALADRIEL.

XIV. FAREWELL TO LORIEN.

XV. THE FIRST MAP OF THE LORD OF THE RINGS.

XVI. THE STORY FORESEEN FROM LORIEN.

XVII. THE GREAT RIVER.

XVIII. THE BREAKING OF THE FELLOWSHIP.

XIX. THE DEPARTURE OF BOROMIR.

XX. THE RIDERS OF ROHAN.

XXI. THE URUK-HAI.

XXII. TREEBEARD.

XXIII. NOTES ON VARIOUS TOPICS.

 

VI. THE TREASON OF ISENGARD.

 

XXIV. THE WHITE RIDER.

XXV. THE STORY FORESEEN FROM FANGORN.

XXVI. THE KING OF THE GOLDEN HALL.

 

APPENDIX ON RUNES.

 

 

- volume 8 The War of the Ring

contiene:

 

PART ONE: THE FALL OF SARUMAN

 

I THE DESTRUCTION OF ISENGARD (Chronology)

 

II HELM'S DEEP

 

III THE ROAD TO ISENGARD

 

IV FLOTSAM AND JETSAM

 

V THE VOICE OF SARUMAN

 

VI THE PALANTIR

 

PART TWO: THE RING GOES EAST

 

I THE TAMING OF SMEAGOL

 

II THE PASSAGE OF THE MARSHES

 

III THE BLACK GATE IS CLOSED

 

IV OF HERBS AND STEWED RABBIT

 

V FARAMIR

VI THE FORBIDDEN POOL

 

VII JOURNEY TO THE CROSS-ROADS

 

VIII CIRITH UNGOL

 

PART THREE: MINAS TIRITH

 

I ADDENDUM TO 'THE TREASON OF ISENGARD'

 

 

II BOOK FIVE BEGUN AND ABANDONED

(i) Minas Tirith

(ii) The Muster of Rohan

(iii) Sketches for Book Five

 

III MINAS TIRITH

 

IV MANY ROADS LEAD EASTWARD (1)

 

V MANY ROADS LEAD EASTWARD (2)

 

VI THE SIEGE OF GONDOR

 

VII THE RIDE OF THE ROHIRRIM

 

VIII THE STORY FORESEEN FROM FORANNEST

 

IX THE BATTLE OF THE PELENNOR FIELDS

 

X THE PYRE OF DENETHOR

 

XI THE HOUSES OF HEALING

 

XII THE LAST DEBATE

 

XIII THE BLACK GATE OPENS

 

XIV THE SECOND MAP

 

 

 

ILLUSTRATIONS.

 

Shelob's Lair first frontispiece

Dunharrow second frontispiece

Orthanc '2', '3' and '4'

Orthanc '5'

 

A page from the first manuscript of 'The Taming of Smeagol'

Two early sketches of Kirith Ungol

Third sketch of Kirith Ungol

Frodo's journey to the Morannon (map)

Minas Morghul and the Cross-roads (map)

Plan of Shelob's Lair (1)

Kirith Ungol

Plan of Shelob's Lair (2)

Dunharrow

Harrowdale (map)

The earliest sketch of Minas Tirith

The White Mountains and South Gondor (map)

Minas Tirith and Mindolluin (map)

Plan of Minas Tirith

Starkhorn, Dwimorberg and Irensaga

The Second Map (West)

The Second Map (East)

 

- volume 9 The Sauron Defeated

contiene:

 

PART ONE: THE END OF THE THIRD AGE.

 

I The Story of Frodo and Sam in Mordor

II The Tower of Kirith Ungol

III The Land of shadow

IV Mount Doom

V The Field of Kormallen

VI The Steward and the King

VII Many Partings

VIII Homeward Bound

IX The Scouring of the Shire

X The Grey Havens

XI The Epilogue

Appendix: Drawings of Orthanc and Dunharrow

 

PAKT TWO: THE NOTION CLUB PAPERS.

 

Introduction

Foreword and List of Members

The Notion Club Papers Part One

The Notion Club Papers Part Two

Major Divergences in Earlier Versions of Part Two

(i) The earlier versions of Night 66

(ii) The original version of Lowdham's 'Fragments'

(iii) The earlier versions of Lowdham's 'Fragments'

in Adunaic

 

SAURON DEFEATED

 

(iv) Earlier versions of Edwin Lowdham's

Old English text

 

(v) The page preserved from Edwin Lowdham's

manuscript written in Numenorean script

 

PART THREE: THE DROWNING OF ANADUNE

 

(i) The third version of The Fall of Numenor

(ii) The original text of The Drowning of Anadune

(iii) The second text of The Drowning of Anadune

(iv) The final form of The Drowning of Anadune

(v) The theory of the work

(vi) Lowdham's Report on the Adunaic Language

 

 

 

ILLUSTRATIONS.

 

Arundel Lowdham's 'Fragments'

The Tower of Kirith Ungol

Mount Doom

First copy of the King's letter

Third copy of the King's letter

Orthanc I

Orthanc II

Orthanc III

Dunharrow I

Dunharrow II

Title-page of The Notion Club Papers

The surviving page of Edwin Lowdham's manuscript:

Text I, recto

Text I, verso

Text II

 

- volume 10 Morgoth's Ring

contiene:

 

PART ONE.

 

AINULINDALE

 

PART TWO.

 

THE ANNALS OF AMAN

 

PART THREE.

 

THE LATER QUENTA SILMARILLION.

 

I THE FIRST PHASE.

1 Of the Valar.

2 Of Valinor and the Two Trees.

3 Of the Coming of the Elves.

4 Of Thingol and Melian.

5 Of Eldanor and the Princes of the Eldalie.

6 Of the Silmarils and the Darkening of Valinor.

7 Of the Flight of the Noldor.

8 Of the Sun and Moon and the Hiding of Valinor

 

II THE SECOND PHASE.

The Valaquenta.

The Earliest Version of the Story of Finwe and

Miriel.

 

Laws and Customs among the Eldar.

Later versions of the Story of Finwe and Miriel.

Of Feanor and the Unchaining of Melkor.

Of the Silmarils and the Unrest of the Noldor.

Of the Darkening of Valinor.

Of the Rape of the Silmarils.

Of the Thieves' Quarrel.

 

PART FOUR.

 

ATHRABETH FINROD AH ANDRETH.

 

PART FIVE.

 

MYTHS TRANSFORMED.

 

Appendix: Synopsis of the Texts.

 

 

- volume 11 The War of the Jewels

contiene:

 

PART ONE.

 

THE GREY ANNALS.

 

PART TWO.

 

THE LATER QUENTA SILMARILLION.

 

9.Of Men

10.Of the Siege of Angband

11.Of Beleriand and its Realms

12.Of Turgon and the Building of Gondolin

13.Concerning the Dwarves

14.Of the Coming of Men into the West

15.Of the Ruin of Beleriand and the Fall of Fingolfin

The Last Chapters

 

PART THREE.

 

THE WANDERINGS OF HURIN

AND OTHER WRITINGS NOT FORMING PART OF

THE QUENTA SILMARILLION.

 

I. The Wanderings of Hurin

II. AElwine and Dirahaval

III. Maeglin

IV. Of the Enis and the Eagles

V. The Tale of Years

 

PART FOUR.

 

QUENDI AND ELDAR

 

- volume 12 The Peoples of Middle Earth

contiene:

 

PART ONE.

 

THE PROLOGUE AND APPENDICES TO

THE LORD OF THE RINGS.

 

I. The Prologue.

II. The Appendix on Languages.

III. The Family Trees.

IV. The Calendars.

V. The History of the Akallabeth.

VI. The Tale of Years of the Second Age.

VII. The Heirs of Elendil.

VIII. The Tale of Years of the Third Age.

IX. The Making of Appendix A.

(i) The Realms in Exile.

(ii) The Tale of Aragorn and Arwen.

(iii) The House of Eorl.

(iv) Durin's Folk.

 

PART TWO.

 

LATE WRITINGS.

 

X. Of Dwarves and Men.

XI. The Shibboleth of Feanor.

XII. The Problem of Ros.

XIH. Last Writings.

 

 

 

PART THREE.

 

TEACHINGS OF PENGOLOD

 

XIV. Dangweth Pengolod.

XV. Of Lembas.

 

PART FOUR.

 

UNFINISHED TALES.

 

XVI. The New Shadow.

XVII. Tal-Elmar.

Link to post
Share on other sites

/me in estasi davanti a cotanta sapienza su JRRT

/me si inchina

 

Per una neofita della Terra di Mezzo come la sottoscritta, questi post sono una manna <img alt=" />

Finora ho letto solo ISDA..lo ammetto..sull'onda del film di PJ.

Anche se ricordo che mia madre me lo raccontava quand'ero piccina <img alt=" />

Ma..lasciando perdere questi "interessantissimi" dettagli sulla mia infanzia...

cosa mi consigliereste per cominciare ad ampliare i miei orizzonti Tolkeniani?

Comincio con il Simarilion? Lo Hobbit? O che?<img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

 

Grazie!!!

 

/me felice di aver trovato questo forum <img alt=" /> :lol:

Link to post
Share on other sites

Senza parole per la tua sconfinata cultura, Gil.... <img alt=" /><img alt=" />

 

Per Nymeria74: se sei proprio neofita io comincerei con "Lo Hobbit" che è il più semplice e leggero come lettura: "Il Silmarillion", nonostante si ponga come primo in ordine cronologico è decisamente più complesso e di linguaggio più aulico (come giustamente si confà a una cosmogonia-mitologia primigenia)!!

 

Ovviamente prima di darmi retta ascolta l'opinione dell'Alto Re dei Noldor in Esilio...

Link to post
Share on other sites

Allora il Silmarillion da un punto di vista cronologico dovrebbe essere il primo libro che un Tolkieniano dovrebbe leggere, anche se non è di facile lettura dato lo stile letterario e le migliaia di personaggi (alcuni citati anche solo una volta sola). Be' lo Hobbit è un opera leggera scorrevole, piu' una "favola" che un romanzo e te lo puoi divorare in due o tre giorni. Ma se vuoi veramente conoscere la natura dell'opera di Tolkien be' il Silmarillion ne è il nucleo insieme a tutti gli altri scritti sulla Prima Era.

Per qualsiasi domanda o chiarimento non hai che da chiedere.

Gil <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

<img alt=" /> Grazie ad entrambi <img alt=" />

La lista dei libri da leggere si allunga a dismisura... ^___^

Dopo 'I fiumi della guerra' ed 'Il portale...' comprerò sia 'Il Simarillion' sia 'Lo Hobbit'...e poi farò l'ardua scelta ^____^

Vorrà dire che il mio progetto di leggere ISDA in lingua originale verrà spostato un pò più in là nel tempo.

 

Grazie di nuovo per i consigli.

Link to post
Share on other sites

Vorri porre qualche quesito a Gil Galad.

 

1- Se con l'ausilio dell'Unico Anello Sauron poteva controllare il Balrog di Moria, perchè non l'ha utilizzato la guerra in cui viene poi accoppato da Isildur?

 

2- Mi pare di aver sentito menzionare da qualche parte un certo Scatha il Drago. E' esistito?

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,833
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    ros
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      15,946
    • Total Posts
      733,013
×
×
  • Create New...