La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Intervista esclusiva a Nikolaj Coster-Waldau


Nicole Oebel del sito myFanbase ha intervistato l’attore danese Nikolaj Coster-Waldau. Ecco la traduzione dell’intervista:

 

24 Febbraio, 2012. L’attore danese Nikolaj Coster-Waldau recita la parte di Jaime Lannister nella acclamata serie TV Game of Thrones. Ci parla dell’improvvisa fama, che ha raggiunto agli inizi della sua carriera, di quanto gli piacciano i fan della serie e ci rivela alcuni dettagli della stagione 2, che andrà in onda il primo aprile su HBO (negli Stati Uniti).
 
1. Sei un attore conosciuto della Danimarca e hai partecipato a film e serie negli Stati Uniti. Come sei arrivato al tuo primo lavoro negli Stati Uniti?

Nikolaj: Il mio primo film negli Stati Uniti è stato “Black Hawk Down” e un amico mi ha aiutato a registrarmi in un attico sopra il mio appartamento a Copenhagen. Lo abbiamo mandato e sono stato fortunato.

2. La tua parte in “Nightwatch” ti ha portato al successo. Come ci si sente a diventare così popolari improvvisamente?

Nikolaj: È stato un momento strano nella mia vita. Ma non ho realizzato quanto “conosciuto” ero in
Danimarca fino a qualche anno dopo. Sono stato troppo concentrato nel imparare il mio mestiere per prestare attenzione a quella parte di equazione. Non ho avuto un punto di riferimento, è stato il mio primo lavoro, e mi sembrava che fosse giusto così com’è stato. Più tardi ho scoperto che i grandi film sono rari. Adesso lo so, e questo mi rende ancora più riconoscente di fare parte di “Game of Thrones”.

3. Jaime Lannister in Game of Thrones stagione 1 é un personaggio affascinante ma allo stesso tempo spietato. Che cosa pensi di lui?

Nikolaj: Cosa c’è che non va in Jaime? Come attore, non potrei avere un ruolo migliore.

4. Jaime Lannister ha tante scene esplosive e incantevoli nella prima stagione. Com’è il tuo approccio in queste scene con Lena Headey, Sean Bean e Michelle Fairley?

Nikolaj: Quando lavori con grandi attori e grandi copioni, come facciamo noi in GOT, veramente cerchi di godertela, reagire e non lasciare che il tuo istinto prenda il sopravvento nelle scene.

5. Game of Thrones è un progetto grande, con un cast enorme e splendidi paesaggi. Puoi descrivere le tue sensazioni, quando sei entrato nel set per la prima volta.

Nikolaj: È stato imponente ed eccitante.

6. C’è una qualche speranza per gli attori di farsi svelare da George R. R. Martin qualche dettaglio a proposito del libro in elaborazione?

Nikolaj: Io preferisco essere sorpreso.

7. Puoi svelarci un qualcosa di stagione 2 in termini di scene stunt, o di qualcos’altro, che sarà particolare per te?

(La seguente risposta contiene spoiler per la seconda stagione).

Nikolaj: Nella stagione 2 Jaime è un prigioniero accerchiato da persone che al meglio lo disprezzano. Perde il controllo. Come lui stesso dice, “non sono fatto per essere imprigionato”. Ma non perde mai il suo fascino, particolarmente con la vedova del decapitato Ned.

8. Game of Thrones assomiglia molto ad un film storico. Ti vedresti a viverci, in questo mondo?

Nikolaj: Posso vedere me stesso come Jaime in quel mondo, ma sicuramente non vorrei viverci.

9. I libri di George R. R. Martin sono stati molto popolari prima che HBO decidesse di farne una serie TV. Hai sentito qualche pressione quando hai firmato per il ruolo di Jaime Lannister, sapendo che cera un sacco di aspettativa?

Nikolaj: Fortunatamente non ero consapevole dei libri prima di firmare, e quando l’avevo fatto, è stata una rivelazione. Ammiro il lavoro di George Martin e condivido l’entusiasmo dei suoi fan.

10. La serie dei libri Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco ha una base di fan molto appassionati e dedicati. Qual’ è stata il responso più rimarchevole per la tua performance in Game of Thrones.

Nikolaj: Sono stato veramente fortunato ad essere invitato al ComiCon dell’ultimo anno. Ho incontrato i fan e ho sentito la loro passione per la serie, è stato esilarante. Quello di cui sono stato più grato, è che Jaime non è un altro cattivo malvagio. Ma questo ha poco a che fare con il mio lavoro, ed è merito delle scritture di D. B. Weiss, David Benioff, e, soprattutto, George R. R. Martin.

11. Hai letto qualcosa, o tutto dei libri? C’è una scena particolare che non aspetti di girare, o che ti preoccupa?

Nikolaj: Brienne.

12. Guardi la serie TV con la famiglia o con i tuoi colleghi? Quali parti e quali set ti sono piaciuti di più?

Nikolaj. Sto ancora aspettando il DVD, così posso sedermi e guardare tutta la serie.

13. MyFanbase è un sito web che è devoto alle serie TV americane. Hai una o più serie preferite?

Nikolaj: Questa stagione di Homeland.

Grazie Nikolaj, ti auguriamo ogni bene per il tuo futuro.

Nicole Oebel – myFanbase.


Commenta sul Forum